Ultimo aggiornamento: 23/08/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

22Ore di lavoro

4Fonti e riferimenti usati

69Commenti valutati

Nel mondo della musica, la varietà di strumenti esistenti può essere schiacciante, dato che ci sono anche diversi tipi dello stesso strumento. Per questo motivo, quando si sceglie quale sia quello giusto per te, si può essere confusi. Il sassofono non fa eccezione. Se vuoi saperne di più, continua a leggere questo articolo di ReviewBox!

Il sassofono è uno strumento molto popolare, specialmente nei generi Jazz e Blues, ma ha una varietà di modelli, come il sassofono contralto, per esempio, che ti permetterà di iniziare nell’arte di suonare il sassofono. Se vuoi fare i tuoi primi passi come sassofonista, allora dovresti saperne di più su questo prodotto.

Forse, se è un prodotto nuovo per te, potresti trovare difficile sceglierlo, dato che non sai davvero quali sono gli aspetti che dovresti tenere a mente mentre acquisti. Se questo è il tuo caso, non hai molto di cui preoccuparti, perché in questa guida all’acquisto imparerai tutto quello che devi sapere.




Prima le cose più importanti

  • Un sassofono contralto è fondamentalmente uno strumento a fiato, che suona grazie alla “scatola” di legno al suo interno. Il suo corpo è a forma di tubo, permettendo all’aria di passare liberamente, lasciando uscire i suoni secondo l’intenzione dell’utente.
  • Nel mercato odierno ci sono una varietà di modelli e tipi di sassofoni, e alcuni sono molto simili tra loro, ma prendere quello sbagliato può complicare tutto, quindi dovresti prestare particolare attenzione alla differenza tra il sassofono contralto, che è per principianti, e il sassofono tenore, che è molto più complesso da gestire.
  • Prima di prendere la tua decisione finale, è importante che tu tenga a mente alcuni aspetti che ti permettono di confrontare diverse opzioni, in modo da poter scegliere quella più adatta. Fattori come la comodità d’uso, la finitura, la frequenza d’uso e il livello di esperienza sono importanti.

Sassofono contralto: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui sassofoni contralto

Dopo aver conosciuto i quattro migliori modelli di sassofono contralto, potresti avere un quadro più chiaro e avere già un’idea di quale comprare. Tuttavia, è bene che tu conosca alcuni aspetti principali del prodotto prima di acquistarlo.

Il sassofono contralto può essere l’elemento chiave per chiunque, indipendentemente dall’età, permettendo a chiunque voglia imparare a suonarlo, di farlo senza difficoltà. (Foto: Roberto Galan / 123rf.com)

Cosa sono i sassofoni contralto e quali sono i loro vantaggi?

Un sassofono contralto è fondamentalmente uno strumento che appartiene alla corporazione dei sassofoni, il che lo rende uno strumento azionato dal vento. Il suo corpo è principalmente un tubo, che ha un bocchino, dove l’aria si muove verso il legno all’interno, che lo fa suonare.

Tra i vantaggi del sassofono contralto, i più notevoli sono che, a differenza dei suoi strumenti simili, questo è abbastanza leggero e compatto, quindi può essere utilizzato da bambini dagli 8 anni in su. I tasti per la diteggiatura delle note sono molto distanziati, il che lo rende facile da maneggiare e padroneggiare.

Può sembrare il prodotto perfetto, ma come ogni cosa sul mercato, ha i suoi vantaggi e svantaggi. Questo non vuol dire che sia un prodotto scadente, ma è bene essere consapevoli di ogni aspetto prima di comprarlo.

Vantaggi
  • È facile da padroneggiare
  • È leggero
  • Ha un ampio registro
Svantaggi
  • È abbastanza grande
  • È costoso
  • Dopo un po” può danneggiarsi

Sassofono contralto o tenore?

Nel mondo del sassofono, ci sono modelli che possono sembrare molto simili tra loro, ma questo non li rende uguali, infatti, ogni tipo di sassofono è molto diverso dall’altro, quindi dovresti fare attenzione quando scegli. Ce ne sono due in particolare che sono molto simili fisicamente: Il sassofono contralto e il sassofono tenore.

Sassofono contralto: Ha il registro mi bemolle. Fisicamente è molto leggero e facile da maneggiare il che lo rende eccellente per i principianti, anche a livello respiratorio, poiché lo sforzo non è troppo forte.

Saxofono tenore: Il suo registro è molto più basso del contralto. Richiede un maggiore controllo della respirazione per poterlo gestire correttamente. Non è raccomandato per i giovani o i bambini, a causa delle sue dimensioni e del suo peso, in quanto può essere scomodo per loro.

Saxofono contralto Saxofono tenore
Sforzo di respirazione Medium Alto.
Registro Medium sharp Low
Uso raccomandato Chiunque dall’età di 8 anni. Solo adulti.

Criteri di acquisto

Prima di fare il tuo acquisto finale, è importante che tu prenda in considerazione alcuni aspetti che ti aiuteranno a stabilire dei confronti, in modo da poter scegliere il miglior modello di sassofono contralto.

Finitura

Uno dei principali elementi che differenziano i sassofoni è la finitura che hanno, soprattutto all’esterno, visto che di solito sono altrettanto belli all’interno. A seconda di quanto bene è fatto, il suono sarà più pulito, lo strumento più durevole.

Finitura laccata e nichelata: è quella normalmente vista nei migliori modelli di sassofono contralto, si caratterizza per essere lucida, facendo brillare ogni parte dello strumento. Il suono è molto pulito, e il sassofono è attraente alla vista, oltre che resistente.

Finitura semplice in alluminio: I sassofoni sono per lo più realizzati in alluminio, quindi ci sono modelli che hanno l’aspetto della materia prima di fabbricazione, il che li rende non brillanti come i precedenti, e la sua resistenza può essere un po’ inferiore.

Frequenza d’uso

La resistenza dello strumento è abbastanza standard, quindi, anche se è rinforzato con altri materiali, devi stare attento. I sassofoni possono deteriorarsi facilmente con un uso molto ricorrente, quindi dovresti tenerli in condizioni ottimali.

Uso sporadico: se compri il sassofono per suonarlo di tanto in tanto, a casa o con gli amici, può essere che quelli con una finitura semplice, che di solito non hanno troppi rinforzi nelle zone “deboli”, siano quelli giusti per te, dato che l’investimento non è così alto, e resisterà a lungo con la giusta cura.

Uso frequente: Nel caso in cui il sassofono sia per uso ricorrente, cioè per misure professionali, per esempio, dove devi suonare per lunghi periodi di tempo e molti giorni di fila, è meglio usare le migliori marche, con finiture pulite e nichelatura.

Livello di esperienza

Quando lavori con la musica, la pratica costante è ciò che ti porterà ad un certo livello di esperienza, e a seconda di questo puoi usare uno strumento o un altro, o varianti dello stesso per ottenere un lavoro migliore. Con il sassofono contralto non è diverso.

Principiante: Quando sei nella fase iniziale, il processo per iniziare a capire lo strumento è abbastanza complesso, quindi dovresti rendere il lavoro il più facile possibile. In questo caso, il sassofono contralto è il più adatto a te.

Medio-Avanzato: se sei già ad un livello esperto, potresti volerti porre nuove sfide o trovare suoni più personalizzati. Se questo è il tuo caso, il sassofono contralto o il sassofono tenore, che hanno una gamma di note più ampia e richiedono più controllo, sono i più raccomandati.

Comfort d’uso

Come ultimo punto, è bene che tu guardi le strutture o i comfort che il modello che compri può offrirti, poiché a seconda della frequenza in cui lo usi, saranno molto più adatti a rendere l’esperienza più divertente.

Thumb Shifter: quando usi questo strumento, il supporto maggiore è fornito dal pollice, poiché è qui che lo strumento si appoggia e lo stabilizza nelle tue mani. Ci sono modelli che hanno questa caratteristica regolabile, il che significa che puoi posizionare il poggiapollice dove è più comodo per te, regolandolo a qualsiasi misura.

Strap: Quando suoni per un lungo periodo e non hai una sedia su cui sederti, diventa faticoso, e questo può essere dannoso per le tue note, dato che le tue braccia si stancano. Per questo motivo, una cinghia per portare il sassofono con la schiena è indispensabile in questi casi, possono essere più costosi, ma ne vale la pena.

(Featured image photo: rawpixel/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni