scarpe-da-golf-principale-xcyp1

Un paio di scarpe da golf adeguato è indispensabile se vuoi praticare questo sport. Se ti stai avvicinando da poco a questa disciplina devi sapere che indossare le calzature giuste è fondamentale per approcciarsi al gioco nel modo corretto. Il golf obbliga a stare in piedi per molto tempo, si percorrerono lunghe distanze, pertanto occorre indossare scarpe comode, che preservino la salute dei piedi.

Non solo: le scarpe influiscono anche sul rendimento del giocatore. Quelle di buona fattura garantiscono uno swing più fluido (movimento rotatorio che serve per colpire la pallina), e apportano maggiore stabilità e ancoraggio al terreno grazie alle suole antiscivolo.

Le cose più importanti in breve

  • Le scarpe da golf influiscono molto sul rendimento dei giocatori: posizionarsi in modo fermo e stabile permette di colpire la pallina in modo più preciso.
  • La scelta della calzatura deve essere tanto minuziosa quanto quella di mazze e palline.
  • Scegliere un modello comodo, prodotto con il materiale adeguato, è fondamentale per non pregiudicare le prestazioni sul campo. Nella sezione dedicata ai criteri di acquisto entreremo meglio nel dettaglio.

Le migliori scarpe da golf sul mercato: la nostra selezione

Le scarpe da golf devono, in primo luogo, essere comode da calzare. Ci sono poi ulteriori aspetti da valutare attentamente per effettuare un acquisto consapevole: non dimenticarti che c’è in gioco il tuo rendimento sul green! Di seguito troverai un’attenta selezione dei modelli di scarpa più apprezzati tra i giocatori per qualità, recensioni e numero di unità vendute.

Le più consigliate per l’inverno

Calzatura in cuoio con un primo strato di vera pelle di mucca, dotate del sistema di allacciatura Boa che permette di indossarle e sfilarle in pochi secondi. Rivestimento esterno resistente e impermeabile, la suola in gomma garantisce un saldo ancoraggio al terreno; possibilità di fissare otto artigli (Spikes) per avere ulteriore stabilità. Gli utenti che le hanno acquistate evidenziano buon rendimento e ottima presa su tutte le superfici, comprese quelle fangose. Arrivano con una sacca impermeabile, una chiave a punta e tre artigli removibili.

Le più vendute 

Interamente rivestite in pelle sintetica e dotate di sistema di chiusura rapido a stringhe. La suola, provvista di artigli fissi, è in materiale sintetico. Possibilità di scegliere tra modello total black o total white. Gli acquirenti hanno espresso pareri positivi sul prodotto, ritenuto affidabile e funzionale alle necessità dei giocatori più esigenti. Gradito il design accattivante e l’effetto estetico in generale, definite leggere e facili da pulire. Chi le ha provate si dice soddisfatto dei risultati ottenuti sul campo e ne consiglia l’acquisto.

Le più comode secondo gli acquirenti

Scarpe rivestite da un materiale esterno in pelle sintetica. Anche la suola è in materiale sintetico, e ritroviamo la chiusura a stringhe. Disponibili numeri dal 40 al 48 in tre tonalità di colore diverse (bianco, nero e grigio). L’imbottitura e il retro scarpe rinforzato garantiscono comodità ai piedi e presa salda sul terreno. Gli utenti considerano ottimo il rapporto qualità-prezzo. Valutate molto comode da indossare e belle esteticamente, in diversi consigliano di acquistare un modello di un numero più grande rispetto alle scarpe usate nel quotidiano.

Le più consigliate per l’estate

Scarpa impermeabile in vera pelle; la suola esterna è in gomma, mentre quella interna con design anatomico offre ammortizzazione e comfort per tutto il giorno. Sistema di chiusura a lacci per stringere al meglio i piedi e dare stabilità, possibilità di scegliere la tonalità di colore (nero, bianco, marrone) e il range di taglia, tra il 39 e il 47. Stando ai pareri degli utenti le scarpe garantiscono una buona aerazione interna grazie ai trafori laterali. Apprezzato il design accattivante della calzatura e l’ampiezza del range di taglia. Scarpe ritenute ottimali per il periodo estivo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle scarpe da golf

Per essere sicuro di scegliere le scarpe da golf più adatte a te dovrai porti una serie di domande che ti aiuteranno a prendere la decisione finale. Abbiamo già rimarcato quanto le scarpe possano influire sulle prestazioni del giocatore, di conseguenza bisogna assicurarsi che siano dotate di tutte le caratteristiche utili per risultare efficienti sul campo. Non si deve tralasciare nemmeno l’importanza della marca: è preferibile orientarsi verso quelle di maggior prestigio nel settore.

scarpe-da-golf-prima-xcyp1

Il golf si gioca su terreni irregolari, umidi a volte, con lunghi tratti da percorrere.
(Fonte: Warrengoldswain : 28176343/ 123rf.com)

Che cosa sono le scarpe da golf?

Le mazze e le palline sono gli strumenti principali ed obbligatori per praticare questo sport, mentre le scarpe sono considerate come il terzo aspetto in ordine di rilevanza per sviluppare al meglio il proprio gioco. Si tratta di calzature appositamente elaborate per affrontare terreni irregolari e talvolta scoscesi, pensate per un uso all’aria aperta e in grado di resistere ad ogni condizione climatica.

Bobby JonesGolfista americano

“Il segreto nel golf sta tutto nel saper trasformare tre colpi in due”.

Perchè acquistare un paio di scarpe da golf?

Alcuni neofiti potrebbero pensare che, essendo alle prime armi, ogni scarpa da ginnastica va bene per giocare. Non è così: per ogni sport c’è un modello di calzatura specifico per quella disciplina, appositamente elaborato per massimizzare i risultati in termini di rendimento. Scegliere le scarpe adatte diventa quindi un passaggio chiave per approcciarsi al gioco nel modo corretto, oltre a garantire la salute dei propri piedi.

Il golf si gioca, come detto, su terreni irregolari, umidi a volte, con lunghi tratti da percorrere a piedi. Capiterà di imbattersi in temporali improvvisi o di dover affrontare percorsi impervi, è fondamentale poter contare su calzature impermeabili, traspiranti, comode e soprattutto con una buona presa sul terreno per evitare cadute e piccole lesioni. Ecco spiegata l’importanza delle scarpe, e perché le consideriamo parte dell’attrezzatura del golfista al pari di mazze e palline.

scarpe-da-golf-xcyp1

Alcuni principianti che hanno iniziato da poco a praticare golf potrebbero pensare che un qualunque paio di scarpe da ginnastica può andar bene per giocare.
(Fonte: Goran Bogicevic: 31879848/ 123rf.com)

Come influiscono sul gioco i tacchetti delle scarpe da golf?

La presa al suolo, soprattutto sulle superfici umide, è vitale per riuscire a colpire la pallina in posizione stabile. I tacchetti, posizionati sotto la suola servono proprio per garantire il giusto ancoraggio al terreno: negli ultimi anni abbiamo assistito al passaggio dai tacchetti in metallo a quelli in gomma, sicuramente più funzionali per prevenire gli scivolamenti; molti giocatori inoltre scelgono di montare sulle suole i cosiddetti spikes, artigli in acciaio che si piantano facilmente sull’erba garantendo un attrito ancora maggiore. Vediamo le opzioni relative ai tacchetti della scarpa e le singole caratteristiche:

Tacchetti di metallo Tacchetti di plastica Suole lisce
Offrono una presa salda. La presa è eccezionale. Garantiscono una buona presa.
Proibiti in molti campi perché danneggiano l’erba. Ideali per giocare d’inverno o su terreni scoscesi. Dotate di puntine o spikes che svolgono la funzione dei tacchetti.
Poco usati attualmente. Bisogna sostituire i tacchetti di tanto in tanto. Le scarpe si possono usare anche fuori dal campo.

Le scarpe da golf sono comode?

Ogni giocatore deve individuare la scarpa più adatta al proprio piede, ricercando in primis la comodità. Generalmente i fabbricanti di scarpe da golf utilizzano le migliori tecnologie e curano ogni dettaglio per garantire il giusto comfort ai giocatori, cercando di facilitare il rendimento sul campo senza tralasciare l’importanza della salute dei piedi.

Proprio questi costituiscono la parte del corpo più sollecitata in questo sport, si cammina per lunghi tratti e talvolta non c’è possibilità di sedersi per intere mezze giornate; di conseguenza le marche specializzate hanno elaborato modelli sempre più attenti alla cura dei piedi, al punto da poter essere indossati anche fuori dal campo nella vita di tutti i giorni. Proprio per questo la domanda di scarpe senza tacchetti si è alzata così tanto ultimamente.

Tiger WoodsGolfista americano

“La perfezione non esiste, si può sempre migliorare”.

Come mantenere pulite le scarpe da golf?

E’ importante pulire le scarpe dopo ogni partita o allenamento, bisogna rimuovere accuratamente tutta la sporcizia per non pregiudicare il rendimento delle future prestazioni. Mantenendole in buono stato sarà possibile prolungarne l’uso nel tempo, oltre a evitare di spendere denaro per cambiarle. Questi sono i passi da seguire:

  1. Per pulire la tomaia delle scarpe (la porzione superiore ed esterna), solitamente in pelle o tela, bisogna servirsi di un panno umido o una spugna leggermente intrisa di sapone neutro.
  2. Con uno spazzolino, magari inumidito con un po’ di acqua e sapone, puoi levare i rimasugli di fango e i filetti d’erba.
  3. Strofina leggermente il rivestimento esterno con un panno, assicurandoti di non lasciare strascichi di sapone sul tessuto, e lasciale ad asciugare in una zona ventilata.
  4. Bisogna fare attenzione a non esporle direttamente ai raggi del sole e a non metterle troppo vicino ad una fonte di calore.
  5. Prima di riporle puoi applicare sulla pelle del grasso animale o prodotti simili, al fine di preservare la flessibilità della scarpa e favorirne la durata nel tempo.

C’è differenza tra le scarpe da golf da donna e quelle da uomo?

Il golf richiede, in linea generale, gli stessi movimenti e posture sia per gli uomini che per le donne. Di conseguenza le caratteristiche della scarpa non cambiano a seconda del genere, come già abbiamo detto il primo criterio su cui basarsi per scegliere un modello è il comfort. Poi vengono gli aspetti secondari, come l’età del giocatore, la marca preferita, la ricerca di un accessorio o un materiale specifico, che condizionano la scelta finale.

Importante è non tralasciare il design e l’aspetto estetico della calzatura, per evitare di sfigurare o sentirsi incomodi davanti agli altri giocatori: indossare delle scarpe che piacciono dà sicurezza, e il tuo gioco non potrà che beneficiarne. Sul mercato si trovano tantissimi modelli diversi, dai colori e dalle tonalità più disparate, certamente in grado di soddisfare anche i clienti più esigenti.

scarpe-da-golf-prodotto-xcyp1

Il golf si pratica su terreni irregolari, talvolta umidi, che prevedono lunghe distanze da percorrere.
(Fonte: Gnter Menzl: 38757042/ 123rf.com)

Quali sono le marche di scarpe da golf più apprezzate?

I marchi che fabbricano e distribuiscono a livello globale articoli dedicati al golf sono stimolati a ricercare la massima efficienza nei loro prodotti, viste le grandi esigenze che questo sport richiede. Da qui l’importanza di servirsi di materiali di primissima qualità. In questa sezione elenchiamo le marche più popolari e apprezzate dai golfisti di tutto il mondo:

  • Nike: con i suoi articoli Nike è presente in ogni disciplina sportiva, soprattutto in relazione alle scarpe. Considerata al top a livello mondiale, è sempre alla ricerca di elementi innovativi per migliorare la qualità dei propri prodotti.
  • Adidas: Altro marchio specializzato in articoli sportivi. Garantisce calzature di ottima qualità, anche in ambito golfistico.
  • Callaway: Uno dei punti di riferimento per quel che riguarda prodotti e accessori da golf. Produce scarpe di ottima qualità, sia per amatori che per giocatori professionisti.
  • Ecco: Si dedica alla produzione di mazze, palline e scarpe da golf, distribuite a livello internazionale. Si tratta di una marca americana di proprietà della Sumitomo Rubber Industries.
  • TaylorMade: Marca californiana che ha le origini di una impresa familiare, poi espansa e oggi riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Nel 1998 è stata incorporata al gruppo Adidas.

Criteri di acquisto

Stai riflettendo su quale modello di scarpe scegliere per giocare a golf? Ricordati che devono essere comode e garantire un ottimo rendimento sul campo, tieni in considerazione il materiale di cui sono fatte e valuta l’attrito della suola sul terreno, considerando che le userai sempre all’aria aperta. Senza scordarti di questi aspetti chiave, opta per un modello che vada incontro anche al tuo gusto estetico. In questa sezione conclusiva analizziamo nel dettaglio i criteri su cui focalizzarsi per effettuare un acquisto consapevole:

  • Materiale
  • Design
  • Suola
  • Impermeabilità
  • Frequenza d’uso

Materiale

Solitamente le calzature da golf sono in pelle naturale, in cuoio o in materiale sintetico. Quelle in pelle sono da privilegiare in termini di qualità, assicurano una buona libertà di movimento e non rischiano di deformarsi. A prescindere dal materiale, verifica sempre la comodità nell’indossarle.

Il materiale di fabbricazione influisce sia nell’impermeabilità che nella traspirazione della scarpa, due elementi che hanno un peso rilevante durante una sessione di gioco. Le suole sono in gomma e quasi sempre sono provviste di tacchetti in metallo, in plastica o artigli removibili. Il sistema di chiusura solitamente prevede i lacci, su alcuni modelli si può trovare il velcro per indossarle e sfilarle in modo ancora più rapido, anche se è sconsigliato perchè si danneggia più velocemente.

Design

Giocare a golf obbliga a stare in posizione eretta per diverse ore, visti i lunghi tratti da percorrere a piedi. Ecco perchè abbiamo ribadito più volte l’importanza di indossare una calzatura comoda, indipendentemente dalla marca o dalle caratteristiche specifiche di ogni modello. I produttori si sono specializzati nell’elaborazione di scarpe con taglio basso sulla caviglia per facilitare i movimenti e in particolare lo swing prima del colpo.

Spesso le calzature hanno un imbottitura interna o tacco e punta rinforzati per evitare urti e conseguenti lesioni, sono molto flessibili ma non rischiano di deformarsi dopo un uso prolungato e prevedono, spesso, dei fori laterali per assicurare una corretta traspirazione dei piedi.

Suola

Le suole devono in primo luogo garantire stabilità e ancoraggio al terreno: per questo motivo quasi tutti i modelli sono dotati di tacchetti, alcuni fissi e altri removibili. Si possono trovare sul mercato anche scarpe dalla suola liscia, utilizzabili sia in campo che fuori. Ricordati che se scegli di usare scarpe con tacchetti in metallo rischierai di non poter giocare: molti campi infatti ne proibiscono l’uso per evitare danneggiamenti al manto erboso. Meglio orientarsi sui tacchetti in gomma o plastica, più leggeri e dalle grandezze diverse, che possono essere sostituiti o rimossi quando si usurano.

Le suole lisce invece, pur offrendo meno trazione rispetto alle scarpe con i tacchetti, garantiscono comunque presa e stabilità con condizioni climatiche favorevoli. Hanno il grande vantaggio di essere utilizzabili anche nel quotidiano: se avete poco margine economico e volete prendere i proverbiali due piccioni con una fava, tenetele in considerazione.

Impermeabilità

Caratteristica fondamentale per le scarpe da golf. Si tratta di uno sport praticato esclusivamente all’aperto, quindi gli imprevisti climatici sono all’ordine del giorno: spesso ti troverai esposto ad acquazzoni improvvisi e terreni umidi. L’impermeabilità diventa quindi un fattore chiave, non deve pregiudicare la corretta traspirazione del piede e allo stesso tempo assicurare al giocatore comodità e piedi asciutti.

Attualmente quasi tutti i modelli che troviamo sul mercato sono fabbricati con materiale di ultima generazione per proteggere i piedi dall’acqua. Ne rimangono tuttavia alcuni poco adatti a sopportare l’umidità e le condizioni sfavorevoli, ma perfettamente traspiranti ed ottimi per terreni secchi e asciutti.

Frequenza d’uso

E’ importante sapere, prima dell’acquisto, quante spesso si utilizzeranno le scarpe da golf. Chi lo pratica di frequente dovrà necessariamente puntare su un modello di grande qualità, che contribuisca a raggiungere i risultati prefissati, garantendo durabilità e comfort senza rovinarsi in modo troppo rapido.

Gli amatori invece possono accontentarsi di modelli meno performanti, ma comunque in grado di garantire un buon rendimento. Chi si approccia per la prima volta alla disciplina deve focalizzarsi sull’apprendimento della tecnica e dei giusti movimenti, per cui l’importanza delle scarpe ha un peso minore rispetto a quello che vi attribuiscono i professionisti. Inoltre non vale la pena spendere un patrimonio per una calzatura che non si sa come avvalorare fino in fondo.

Conclusioni

Le scarpe da golf sono un elemento imprescindibile per praticare questa disciplina in modo corretto e sicuro. Abbiamo visto quanto è importante scegliere il giusto materiale di fabbrica e assicurarsi che siano comode da indossare, tenendo in considerazione aspetti fondamentali quali impermeabilità, flessibilità e traspirazione. Anche la suola ha un grande peso in termini di prestazioni, deve garantire un saldo ancoraggio al terreno per conferire al giocatore la stabilità necessaria al momento del colpo.

Il golf è uno sport in cui vince chi è più attento ai dettagli, ed è per questo anche le scarpe sono state oggetto di investigazione e continui miglioramenti da parte dei produttori. La qualità richiesta è sempre maggiore, di conseguenza il prezzo del prodotto lievita. Nonostante tutto si possono trovare alcuni modelli ad un costo ragionevole, di buona fattura, ottimi per chi si sta avvicinando da poco a questo sport meraviglioso.

Se l’articolo ti è piaciuto puoi condividerlo sulle tue reti social e lasciarci un commento, saremo lieti di conoscere la tua opinione sull’argomento!

(Fonte dell’immagine in primo piano: Gnter Menzl: 38757042/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX
REVIEWBOX
Redazione
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.