Ultimo aggiornamento: 04/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Grazie al “movimento degli smoothie”, tutti ora sanno che le verdure e la frutta in purea sono molto salutari. Ma non vuoi sempre bere la tua dose giornaliera di vitamine, potresti anche mangiarle. Tuttavia, c’è un altro modo per ottenere le tue vitamine naturalmente:

Puoi anche schiacciare la frutta. Uno schiacciapatate è perfetto per questo scopo. Ma qual è il migliore da usare? Abbiamo riassunto i punti più importanti per l’acquisto di uno schiacciapatate qui sotto e vorremmo fornirti queste informazioni.




Sommario

  • Gli schiacciapatate sono utensili da cucina che possono essere utilizzati per schiacciare facilmente patate, banane e patate dolci in un gustoso purè.
  • I criteri di acquisto importanti sono il materiale, la maneggevolezza, la superficie di schiacciamento e la funzionalità
  • Gli schiacciapatate sono già disponibili in fasce di prezzo basse, ma di solito sono fatti di plastica.

Schiacciapatate: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione degli schiacciapatate

Per renderti più facile l’acquisto di uno schiacciapatate, abbiamo messo insieme i criteri di acquisto più importanti. Sono i seguenti:

Per darti un’idea migliore del significato di questi termini, abbiamo fatto alcuni commenti su ognuno di questi punti.

Materiale

Il materiale decide molto quando si tratta di cucinare: ci sono fondamentalmente tre opzioni quando si tratta di schiacciapatate

  • Acciaio inossidabile: il metallo ha il chiaro vantaggio di essere sempre lavabile in lavastoviglie ed è uno dei più resistenti al calore. Lo svantaggio è che gli schiacciapatate fatti di questo materiale non possono essere usati nelle pentole rivestite perché graffiano la superficie.
  • Plastica: i prodotti fatti di questo materiale sono sempre facili da pulire e sono i più leggeri. Sfortunatamente, sono anche quelli che hanno più probabilità di sciogliersi se lasciati nella casseruola. Ma le padelle e le pentole rivestite non saranno danneggiate dagli schiacciapatate di plastica.
  • Legno: Madre Natura offre buone prestazioni di schiacciamento abbinate all’uso in una pentola rivestita, ma non puoi mettere facilmente gli schiacciapatate in legno nella lavastoviglie. Puoi risciacquarli solo con acqua. Ma puoi anche fermentare con questi schiacciapatate.

Il materiale che scegli deve dipendere da quali punti sono particolarmente importanti per te. È la facilità di pulizia o l’uso in tutte le pentole. Questa rimane una valutazione individuale.

Maneggevolezza

La maggior parte degli schiacciapatate ha un manico arrotondato che rende lo schiacciamento molto comodo. A seconda dell’orientamento dell’impugnatura, cioè se è orizzontale o verticale, la pressione sul polso è più o meno piacevole.

Superficie di mashing

Anche qui, ci sono molti tipi diversi: ma se preferisci un filo ondulato, fori longitudinali, fori più piccoli o una superficie di mashing chiusa dipende di nuovo dall’area di utilizzo prevista.

Funzionalità

La maggior parte degli schiacciapatate può essere appesa ad un occhiello. È più difficile, tuttavia, quando si digerisce in un cassetto. Dato che le superfici di mashing tendono ad essere sporgenti, devi guardare più da vicino a questo punto.

Guida: Risposte dettagliate alle domande più frequenti sugli schiacciapatate

Di seguito rispondiamo alle domande più importanti sugli schiacciapatate. In questo modo, vorremmo darti una migliore comprensione dell’argomento.

Per chi è adatto uno schiacciapatate?

Fondamentalmente per tutti! Per chiunque ami mangiare il purè di patate e non voglia solo prepararlo da un sacchetto, uno schiacciapatate è un buon investimento perché può trasformare la frutta in un purè di alta qualità molto velocemente.

Come si pulisce uno schiacciapatate?

Gli schiacciapatate in acciaio inossidabile o in plastica possono essere facilmente messi in lavastoviglie.

Con i prodotti in legno, puoi solo lavare lo sporco grossolano sotto l’acqua corrente, altrimenti il legno diventerà fibroso e inizierà a scheggiarsi.
(Fonte immagine: Pixabay / 2102033)

Conclusione

Uno schiacciapatate non è adatto solo agli amanti del purè di patate. Con un tale prodotto, patate, banane e tipi simili di frutta possono essere schiacciati senza sforzo e trasformati in una deliziosa purea.

I diversi materiali con cui può essere fatto uno schiacciapatate hanno tutti diversi vantaggi e svantaggi, per esempio in termini di sensibilità al calore e pulizia. Ma non importa quale materiale tu scelga, sono tutti uguali in termini di funzione.

Fonte immagine: Sapegina/ 123rf

Recensioni