Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

24Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

72Commenti valutati

Se sei un appassionato di fai da te e hai bisogno di un nuovo strumento per il tuo lavoro, sei arrivato nel posto giusto. Le seghe a nastro sono un must per qualsiasi officina o laboratorio di falegnameria. Di seguito, ti offriamo una guida comparativa completa in modo che tu possa scegliere tra i migliori modelli di seghe a nastro sul mercato.

Le seghe a nastro sono uno strumento ideale per tagliare legno e metallo. Puoi anche usarli per altri materiali, ovviamente. La specialità di questo tipo di utensile sono i tagli curvi e di forma irregolare. Sono strumenti pesanti, un must-have per qualsiasi metallurgico o falegname.




La cosa più importante

  • Ci sono due modelli di base di seghe a nastro: seghe da tavolo e seghe a nastro manuali. Le seghe da tavolo sono più potenti, ma sono anche più costose e non possono essere spostate. Considera il tuo uso previsto prima di scegliere l’uno o l’altro.
  • Le seghe a nastro sono particolarmente adatte ai tagli curvi e alle forme irregolari. Se non hai intenzione di fare questi tagli, potresti dover scegliere un altro tipo di sega, come un seghetto alternativo o una sega circolare.
  • Le seghe sono strumenti pericolosi, quindi presta sempre attenzione alle avvertenze di sicurezza. Non saltare i protocolli di sicurezza e usa tutti i dispositivi di protezione necessari.

Seghe a nastro: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle seghe a nastro

Ci sono molti modelli di seghe a nastro sul mercato, quindi dovresti conoscere tutte le loro caratteristiche prima di scegliere un prodotto. È importante che tu capisca come funzionano e cosa sono questi strumenti prima di comprarne uno. Ecco una lista di domande frequenti poste dagli utenti per aiutarti a fare un acquisto informato.

Carpintero trabajando con sierra de cinta

Le seghe a nastro sono utilizzate per lavorare il legno, i metalli e altri materiali. (Fonte: Guerriero: 81498220/ 123rf.com)

Cos’è una sega a nastro?

Una sega a nastro o sega a nastro è una sega azionata a piedi o elettrica. Ha una striscia di metallo lunga, stretta, flessibile e dentata. Questa striscia scorre su due ruote che si trovano sullo stesso piano verticale con uno spazio tra loro. È questa striscia dentata che fa i tagli. Il pedale di solito regola la velocità di taglio.

Le seghe a nastro sono utilizzate per tagliare metallo e legno. Sono molto utili per i tagli irregolari. Le seghe a nastro sono appositamente progettate per dare forme curve ai materiali. Un tipo speciale di sega viene utilizzato per il metallo, dato che hanno bisogno di fornire del refrigerante per evitare il surriscaldamento.

Come funziona una sega a nastro?

Le seghe a nastro tagliano per mezzo di una lama metallica affilata e dentata. I più moderni usano leghe metalliche per una lunga durata e resistenza. La sega è montata su due o tre volani, che ruotano ad alta velocità grazie al motore.

Sono utilizzati per il taglio di precisione nella produzione industriale e nella carpenteria.

Perché una sega a nastro è meglio di una sega circolare?

Ci sono altri tipi di seghe elettriche con funzioni simili alle seghe a nastro. Per esempio, seghe circolari o a disco. Tuttavia, la maggior parte dei professionisti preferisce utilizzare le seghe a nastro per tagliare il legno. Li preferiscono anche per i metalli “morbidi” come l’alluminio. Vediamo perché:

  • Potenza di taglio: le seghe a nastro tagliano pezzi più spessi delle normali seghe circolari.
  • Versatilità: Con le seghe a nastro, i pezzi curvi e modellati possono essere tagliati facilmente.
  • Basso livello di rumore: A differenza delle seghe circolari, le seghe a nastro sono relativamente silenziose. Questo è un fattore importante quando si lavora in un’officina o in un ambiente rumoroso.
  • Ecologia: le seghe a nastro riducono lo spreco di legno. Le lame sono strette, quindi il taglio è più sottile e si genera meno segatura.
  • Risparmio:le seghe a nastro sono più economiche delle seghe a disco.
  • Spazio: sono più compatti. Occupano un ingombro minore e alcuni modelli possono essere spostati.
  • Sicurezza: La spinta verso il basso della lama rende più difficile lanciare il pezzo verso l’utente.

Cuidado de sierra de cinta

La cura delle seghe a nastro è essenziale per il loro corretto funzionamento. (Fonte: 61351380/ 123rf.com)

Come posso prendermi cura della mia sega a nastro?

Come ogni strumento elettrico, le seghe a nastro richiedono una certa cura. Con l’uso, sia il motore che le lame si consumano. Se vuoi che il tuo attrezzo abbia la più lunga durata possibile, dovrai avere alcune cure di base. Alcuni di questi sono descritti di seguito:

  • Quando tagli il metallo, assicurati che la lama della sega sia sempre lubrificata. Il refrigerante eviterà che la lama si surriscaldi e si spacchi. È importante lubrificare continuamente la lama in modo che non si scaldi.
  • Quando hai finito di lavorare con la sega, assicurati che sia spenta.
  • Prima di cambiare la lama della sega, pulisci accuratamente l’area. Rimuovi tutti i trucioli e la segatura e pulisci accuratamente l’area. Se la lama non si adatta correttamente a causa dello sporco, potrebbe rompersi durante il lavoro.
  • Se hai appena usato lo strumento, aspetta almeno tre minuti prima di tagliare di nuovo. Lascia raffreddare la lama prima di usarla di nuovo.
Sapevi che le seghe a nastro sono utilizzate per il taglio di precisione nella produzione industriale e nella lavorazione del legno?
  • Usa sempre le lame adatte al tuo strumento. L’utilizzo di lame estranee può comportare che la lama non sia tenuta correttamente. Questo può portare a gravi incidenti.
  • Quando cambi la lama, ricordati di posizionare correttamente i denti della sega. Se la lama viene messa a testa in giù, potrebbero verificarsi degli incidenti.
  • Tieni pulita la superficie di taglio. Dopo ogni taglio, rimuovi i trucioli e la segatura. Questo viene fatto utilizzando soffiatori o pistole ad aria compressa.
  • Tieni lubrificate le parti mobili. Sia il tavolo che la testa hanno parti che ti permettono di cambiare l’inclinazione della sega. È importante che siano puliti e lubrificati per la massima precisione di taglio.

Quali tipi di seghe a nastro esistono?

Ci sono due tipi di seghe a nastro, che differiscono in termini di sistema di supporto. Da un lato, ci sono le cosiddette seghe da pavimento, che sono più grandi, direttamente appoggiate sul pavimento. Questi sono fissati in uno spazio, poiché il loro trasporto è complicato a causa del loro enorme peso. Di solito sono strumenti professionali.

L’altro tipo di seghe a nastro sono le cosiddette seghe da tavolo. Queste seghe devono stare su una superficie piana. Sono molto più piccoli e leggeri, oltre ad essere portatili. Hanno un ingombro minore, ma sono più versatili, dato che puoi spostarli e portarli fuori dall’officina. Sono anche meno potenti di quelli a pavimento.

Quali misure dovrebbero essere prese per evitare incidenti quando si usa una sega a nastro?

Come sempre, è importante rispettare le regole base di protezione applicabili a qualsiasi lavoro e a qualsiasi strumento elettrico. Una sega è uno strumento pericoloso, quindi vediamo alcune regole di sicurezza specifiche per l’uso delle seghe a nastro:

  • Non camminare mai con la mano sul pezzo in linea con il nastro. Per spingere o guidare piccoli pezzi, usa una striscia di legno per aiutarti.
  • Fissa le guide superiori e le protezioni il più vicino possibile al pezzo da lavorare. Non spingere indietro pezzi di legno spessi mentre tagli. Il nastro potrebbe spostarsi o scivolare dai volant.
  • Se il nastro scivola dai volani o si rompe, allontanati immediatamente dalla macchina e stacca la spina. La sega, quando si romperà, esploderà e getterà fuori schegge di metallo affilate.
  • Non aprire mai gli sportelli del volano mentre la macchina è in funzione.
  • Non prolungare eccessivamente la vita delle lame della sega. Sostituiscili non appena iniziano ad opacizzarsi.
  • Indossa sempre i guanti quando lavori con la macchina. Usali anche quando maneggi, arrotoli o srotoli la lama a nastro.
  • Indossa occhiali di sicurezza. Non solo per evitare di avere la segatura negli occhi, ma anche per proteggerti dagli incidenti.

Criteri di acquisto

Per scegliere la migliore sega a nastro, è importante seguire alcuni criteri per facilitare il tuo acquisto. In questa sezione ti mostriamo cosa considerare prima di prendere la tua decisione. In questo modo, sarai in grado di avere una piccola guida per abbinare qualità e prezzo. Gli elementi a cui dovresti prestare attenzione e che sono descritti di seguito sono i seguenti:

Profondità del pezzo e larghezza di taglio

I modelli più basilari di seghe a nastro possono tagliare legno fino a 15 cm di spessore. I modelli industriali e le seghe a nastro indipendenti possono tagliare il legno fino a 30 cm di spessore. Lo stesso vale per le seghe da taglio per metalli. Questa è una caratteristica importante, poiché definirà i materiali con cui lavoreremo.

La larghezza del taglio è la distanza tra la banda e l’elemento verticale più vicino. Questo elemento è di solito le guardie. Questa distanza determinerà la massima larghezza di taglio. In genere, una sega di gamma medio-bassa può tagliare larghezze fino a 35 cm. I modelli professionali hanno una larghezza maggiore.

Velocità di taglio

La velocità si riferisce al numero di metri (o piedi) che la lama percorre in un minuto. È rappresentato dall’abbreviazione “m/min”. Questa velocità varia molto da un modello all’altro. Come approssimazione, la velocità di taglio dei modelli più basilari varia tra 200 m/min e 1500 m/min.

Le seghe a nastro della migliore qualità hanno opzioni per variare la velocità. Queste opzioni sono ideali per adattare il taglio ai materiali. Aumentando o diminuendo la velocità in base alla resistenza del materiale, si ottengono tagli più precisi. Si raccomanda di lavorare con le velocità più alte, a patto che la sega non sia forzata a lavorare.

Sierra de cinta

Le seghe a nastro sono spesso chiamate anche “seghe a nastro”. (Fonte: Aunmuang: 107453078/ 123rf.com)

Volani

Le seghe a nastro hanno due o tre volani, che sono responsabili della rotazione del nastro. Nei modelli con due volani, uno è sempre posizionato verticalmente rispetto all’altro. Il volano inferiore è quello che è attaccato al motore e guida il motore. In queste seghe, la larghezza di taglio non può essere maggiore del diametro dei volani.

Per poter tagliare pezzi più larghi, sarebbe necessaria una sega a tre ruote. Tuttavia, in queste seghe, il nastro scorre con più forza e tende a rompersi più facilmente. È interessante che i volani abbiano un sistema autopulente. Una spazzola, per esempio, che impedisce l’accumulo di segatura nel sistema.

Guida della tavola e della lama

I tavoli sono solitamente fatti di lamiera, ghisa, acciaio o alluminio. I tavoli in alluminio sono solitamente meglio calibrati e bilanciati, anche se sono più fragili. I tavoli da taglio dovrebbero incorporare delle fessure per migliorare la rimozione della segatura e dei trucioli. Dovrebbero anche essere inclinati in modo controllato fino a 45° per smussi o angoli.

Durante il taglio, il nastro ha la tendenza a scivolare fuori dai volantini. Questo è impedito da cuscinetti o guide su entrambi i lati del nastro di taglio. I volani che ruotano su cuscinetti sigillati sono meno soggetti a blocchi o guasti. Le guide sul tavolo sono anche utilizzate per regolare la larghezza di taglio del pezzo.

Interruttori e freni

Per ragioni di sicurezza, l’avvio e l’arresto della rotazione del nastro devono essere sicuri e automatici. È consigliabile che il nastro si fermi automaticamente quando le porte di accesso ai volantini vengono aperte. In alcuni lavori, come nelle officine, può essere necessario che la sega abbia bisogno di una chiave per funzionare.

Dimensione del dente della sega

La dimensione dei denti è espressa dal numero di denti che stanno in un pollice. Un pollice corrisponde a 2,54 cm. Questo rapporto è chiamato TPI. Più spesso è il pezzo da lavorare, più denti (TPI) sono necessari per segare. Questo è il motivo per cui il legname segato grezzo richiede un TPI più alto rispetto al legname trattato industrialmente come il compensato.

Capacità di taglio e telaio

La capacità di taglio si riferisce alla quantità di materiale che puoi tagliare in un singolo passaggio. La capacità varia tipicamente da sei a trentasei pollici. Questo fattore dipenderà dalla dimensione della sega. Devi considerare i materiali con cui lavorerai prima di decidere un modello.

La cornice è la larghezza massima che devi tagliare. Questa “gola” può misurare da 12 a 14 pollici nel caso di una sega a nastro da tavolo. Le seghe che hanno la loro base sono più grandi e quindi offrono misure professionali. Se hai intenzione di usarla per scopi domestici, è meglio comprare una sega da banco.

Riassunto

L’acquisto di una sega a nastro è sempre una buona scelta per la tua officina o casa. Con questo strumento puoi affrontare tutti i tuoi progetti fai da te in meno tempo e con meno sforzo. Considera i tuoi bisogni e i materiali con cui stai lavorando prima di scegliere un modello.

Se hai intenzione di acquistare una sega a nastro, ci sono alcuni criteri da considerare, come puoi vedere nell’ultima sezione di questo articolo. I materiali, i pezzi di ricambio e la sicurezza sono fondamentali, ma lo sono anche la batteria e il rapporto qualità-prezzo – considera tutti i fattori!

Se ti è piaciuto l’articolo, lascia un commento o condividilo con i tuoi amici e familiari per acquistare il miglior trapano elettrico sul mercato.

(Fonte dell’immagine: Ujjin: 94289943/ 123rf.com)

Recensioni