immagine in evidenza
Ultimo aggiornamento: 12/10/2020

Il nostro metodo

135Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

15Fonti e riferimenti usati

387Commenti valutati

Se hai più di venticinque anni, siamo sicuri che ti sia capitato più una volta di usare lo sfigmomanometro per misurarti la pressione. Sapevi che questo curioso dispositivo potrebbe essere uno dei tuoi “migliori amici” quando si tratta di prenderti cura della tua salute? Usato correttamente, questo strumento è in grado di rilevare l’ipertensione, una malattia tanto “silenziosa” quanto pericolosa.

Lo sfigmomanometro, sia automatico che manuale, è ampiamente utilizzato dagli operatori sanitari per monitorare e trattare qualsiasi alterazione della pressione sanguigna. Puoi anche procurarti uno di questi dispositivi “salvavita” casalinghi che ti permetteranno di andare dal dottore in tempo se necessario. Vuoi saperne di più sullo sfigmomanometro? Continua a leggere!




Le cose più importanti in breve

  • Lo sfigmomanometro è un dispositivo che consente di misurare la pressione sanguigna in modo rapido e indolore. Sono anche conosciuti come sfigmomanometri.
  • Gli sfigmomanometri manuali richiedono una formazione medica per essere utilizzati correttamente. Quelli automatici invece sono più semplici da usare nella maggior parte dei casi.
  • Quando acquisti uno sfigmomanometro, che sia manuale o automatico, devi optare per un articolo convalidato, con una precisione accettabile e una misura del bracciale adatta al tuo braccio. Parleremo di questo e altri aspetti nella sezione dei criteri di acquisto.

I migliori sfigmomanometri sul mercato: la nostra selezione

Nella seguente selezione ti presentiamo alcuni dei migliori sfigmomanometri del mercato attuale. Questi dispositivi sono precisi e hanno un rapporto qualità-prezzo imbattibile. Che tu stia cercando uno sfigmomanometro automatico o se vuoi imparare a misurare la pressione sanguigna manualmente, ti consigliamo di dare un’occhiata a questi prodotti.

Il miglior sfigmomanometro digitale economico

Questo strumento del marchio Omron è un accurato sfigomanometro digitale (convalidato da organismi ufficiali) che può essere utilizzato a casa. Include un bracciale per un braccio di dimensioni “standard” (22-32 centimetri di diametro).

Ha un fantastico rapporto qualità-prezzo (meno di 30 euro) e la sua versatilità, potendolo utilizzare con le batterie o tramite collegamento alla corrente elettrica lo rendono uno degli sfigmomanometri più venduti!

Il miglior sfigmomanometro per braccia grandi

Questo sfigmomanometro da braccio automatico può memorizzare fino a 200 misurazioni della pressione sanguigna. Il suo braccialetto è adattabile, arrivando fino a 42 centimetri di diametro. Funziona con batterie o tramite collegamento alla corrente.

Per le persone con braccia grosse, questo monitor della pressione sanguigna è l’alternativa all’Omron M2 Basic qui sopra. Conserva tutte le funzioni del suo predecessore e migliora la vestibilità del braccialetto per adattarsi “a qualsiasi taglia”.

Il miglior sfigmomanometro da polso portatile

Questo sfigmomanometro è stato progettato per le persone che non possono o non vogliono utilizzare bracciali adattabili. La precisione di questo dispositivo è stata ufficialmente convalidata. Funziona a batterie.

Se desideri uno sfigmomanometro da polso, l’Omron RS7 è la scelta perfetta. Contiene un sensore che ti aiuterà a posizionare il braccio nella posizione corretta, evitando così di ottenere letture errate. Inoltre, le sue dimensioni compatte ti permetteranno di portarlo ovunque.

Il miglior sfigmomanometro digitale di alta gamma

Questa meraviglia della tecnologia combina una precisione clinicamente convalidata con un design funzionale e attraente. È in grado di comunicare con il nostro smartphone per inviare i nostri risultati di pressione sanguigna.

Questo sfigmomanometro ci ha lasciato senza parole. Il suo schermo OLED ti permette di leggere i risultati della tua pressione sanguigna in ogni situazione e il suo design compatto lo renderà il compagno di viaggio ideale. Un must per i più esigenti.

Il miglior sfigmomanometro manuale per studenti

Questa confezione contiene uno sfigmomanometro di tipo aneroide (analogico) e uno stetoscopio per misurare la pressione sanguigna nel modo più tradizionale.

Se stai imparando a misurare la pressione, ti consigliamo questa opzione poco costosa. Lo sfigmomanometro ha una buona precisione (senza essere clinicamente convalidato) e include una borsa in modo da poter trasportare comodamente i tuoi strumenti. E tutto questo per meno di 25 euro!

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sullo sfigmomanometro

Lo sfigmomanometro è uno strumento che dovrebbe occupare un “posto d’onore” nella farmacia di casa tua, così come accade in tutti i centri sanitari e negli ospedali. Lo sfigmomanometro ti consente di controllare la pressione arteriosa, requisito indispensabile per evitare le temute conseguenze dell’ipertensione arteriosa, ma può anche rilevare l’ipotensione e altre condizioni momentanee che innalzano la pressione mettendo in pericolo la tua salute.

Donna che si misura la pressione

Ricordati di riposare per alcuni minuti prima di utilizzare uno sfigmomanometro. (Fonte: Rawpixel: 89602088/ 123rf.com)

Perché lo sfigmomanometro è uno strumento tanto importante?

L’ipertensione – o pressione alta – è una delle malattie più diffuse al mondo. Questa condizione contribuisce al deterioramento della nostra salute cardiovascolare, aumentando la probabilità di soffrire di altre patologie, come infarti o ictus. Se vogliamo controllare la nostra pressione sanguigna, sarà essenziale misurarla correttamente con uno sfigmomanometro (1).

Quando parliamo di pressione sanguigna, stiamo valutando, in modo semplificato, la “forza” che il sangue esercita sulle nostre arterie. Il misuratore della pressione sanguigna o sfigmomanometro sarà in grado di rilevare tale pressione in modo sicuro e praticamente indolore, fornendoci due valori numerici (120/70, ad esempio) che si misurano in millimetri di mercurio (mmHg):

  • Pressione sanguigna sistolica (“massima”): questo valore misura la “forza” del sangue quando viene espulso dal cuore in ogni battito (fase della sistole). È la prima cifra che indicherà lo sfigmomanometro e anche quella con il valore più alto (120 di 120/70 mmHg), quindi è colloquialmente chiamata “la massima”.
  • Pressione diastolica (“minima”): questo dato valuta la pressione esercitata dal sangue sulle arterie nella fase di “riposo” del cuore, cioè tra i battiti o in diastole. Sarà la cifra con il valore più basso indicato dallo sfigmomanometro (70 di 120/70 mmHg) e conosciuto colloquialmente come “la minima”.

Per interpretare questi valori ci si rivolge agli esperti di salute. Ogni anno, i medici specialisti confrontano la pressione sanguigna della popolazione con il rischio di ammalarsi. I risultati consentono loro di classificare la pressione sanguigna come normale, normale-alta e alta o ipertensione (alto rischio di danni al cuore, al cervello, agli occhi o ai reni) (1).

Pressione arteriosa* Valori
Normale Meno di 130 mmHg di sistolica e

Meno di 85 mmHg di diastolica

Normale-alta 130-139 mmHg di sistolica

e/o

85-89 mmHg di diastolica

Ipertensione di grado 1 140-159 mmHg di sistolica

e/o

90-99 mmHg di diastolica

Ipertensione di grado 2 Oltre 160 mmHg di sistolica

e/o

Oltre 100 mmHg di diastolica

*Misurata da uno specialista (2)

La probabilità di soffrire di ipertensione aumenta con l’età e con fattori come il fumo o l’obesità. Tuttavia, possiamo prevenire le sue peggiori conseguenze adottando uno stile di vita sano e una buona comunicazione con il nostro medico. Nei nostri controlli sanitari, lo sfigmomanometro sarà essenziale per rilevare i cambiamenti della pressione sanguigna.

Quanti tipi di sfigmomanometro esistono?

Per monitorare i nostri livelli di pressione sanguigna, è possibile utilizzare uno sfigmomanometro digitale o manuale. Il secondo è ben più complicato da usare, quindi il suo utilizzo è solitamente limitato al campo della medicina, infermieristica o farmacia (3).

Lo sfigmomanometro manuale dispone di un bracciale che si adatta al braccio e può essere “gonfiato” con aria (con una pompetta a mano) per creare una compressione che impedisce il flusso sanguigno. Il valore della pressione dell’aria necessaria per rallentare il flusso sanguigno ci consentirà di ottenere i dati della pressione sanguigna. Esistono due tipi di sfigmomanometro manuale:

  • Sfigmomanometro a mercurio: in questi dispositivi, la pressione sanguigna viene visualizzata su un dispositivo simile a un “termometro a mercurio”. Richiede l’uso di uno stetoscopio (il dispositivo che gli operatori sanitari utilizzano per “ascoltare” i suoni del corpo). È il misuratore di pressione sanguigna più preciso, ma anche il più scomodo da usare a causa delle sue grandi dimensioni (4).
  • Sfigmomanometro aneroide: in questo caso, i dati della pressione sanguigna si riflettono su un manometro, uno strumento dalla forma molto caratteristica che ricorda un orologio ad ago. Sono gli sfigmomanometri manuali più utilizzati in ambito sanitario. Come quelli a mercurio, richiedono l’uso congiunto di uno stetoscopio.

Lo sfigmomanometro digitale, invece, è un’alternativa veloce, efficiente e accessibile di misurare la pressione sanguigna. È adatto sia per l’ambiente sanitario che quello domestico e non è necessario un professionista per usarlo correttamente. Inoltre, non richiede l’uso di strumenti aggiuntivi, come lo stetoscopio. Ne esistono molti tipi:

  • Sfigmomanometro da braccio: è simile allo sfigmomanometro manuale, tuttavia, il bracciale si riempirà automaticamente di aria e la pressione sanguigna sarà valutata dal dispositivo stesso. È meno preciso dello sfigmomanometro aneroide, ma abbastanza affidabile da poter essere utilizzato a casa (5). I modelli professionali digitali sono solitamente più precisi.
  • Sfigmomanometro da polso: questo dispositivo ha un bracciale più piccolo, che deve essere posizionato intorno al polso. Tende a fornire letture meno affidabili rispetto a quello da braccio, quindi non è la prima opzione raccomandata dagli esperti (6).
  • Sfigmomanometro da dito: non è consigliato per l’uso domestico a causa della sua scarsa precisione. Tuttavia, possiamo trovarlo in ambiente ospedaliero, dove viene utilizzato per misurare costantemente la pressione sanguigna dei pazienti ricoverati. Non dovresti confonderlo con il saturimetro, un dispositivo che valuta il contenuto di ossigeno nel sangue (7).
Primo piano su manometro di uno sfigmomanometro

Gli sfigmomanometri aneroidi sono più precisi, ma anche più complicati da usare. (Fonte: Cakr: 13660704/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi di avere uno sfigmomanometro in casa?

Se recentemente ti è stata diagnosticata la pressione alta, il monitoraggio della pressione sanguigna da casa potrebbe aiutarti a far fronte meglio alla tua condizione. Anche le donne in stato interessante possono trarre vantaggio da uno sfigmomanometro domestico, soprattutto se erano ipertese prima della gravidanza o se è stato richiesto loro di tenere sotto controllo la pressione sanguigna.

Inoltre, misurare la pressione a casa permetterà di dire “addio” alla scomoda “ipertensione da camice bianco”.

In questo spiacevole fenomeno, il nervoso prodotto dalla visita dal medico “aumenta” la pressione sanguigna al di sopra dei valori normali, e questo può portare a un’erronea diagnosi di ipertensione.

Gli svantaggi di avere un misuratore di pressione a casa sono pochi, ma dobbiamo tenerne conto. Un dispositivo di buona qualità richiederà un investimento economico (più di 40 euro). Non sostituirà le visite mediche, perché sarà comunque necessario consultare un operatore sanitario in caso di risultati “anomalo” (pressione pari o superiore a 135/85)  (8, 9).

Vantaggi dello sfigmomanometro domestico Svantaggi dello sfigmomanometro domestico
Evita l’ipertensione “da camice bianco”. Costo a volte moderato o altro.
Permette di misurare la pressione in qualsiasi momento della giornata. Meno utile per chi ha malattie gravi che richiedono la sorveglianza di un esperto.
È possibile ottenere “un’idea generale” della nostra pressione (a che ora è più alta). Può far agitare o creare insicurezze nelle persone più ansiose.
Aiuta a valutare meglio l’effetto dei farmaci antipertensivi. Il dispositivo deve essere calibrato (regolato) una volta all’anno.
Coinvolge l’individuo nel controllo della propria pressione sanguigna e della propria salute. È richiesto un livello intellettuale adeguato per utilizzare il dispositivo (non può essere utilizzato da bambini o anziani con problemi cognitivi).
Aiuta a diminure le visite in farmacia o in clinica. Alcuni dispositivi di bassa qualità (non convalidati) possono fornire risultati errati.

Come devo misurare la pressione sanguigna a casa?

Misurare la pressione sanguigna a casa è un processo abbastanza semplice, anche se devi tenere conto di alcuni dettagli per poterlo fare correttamente. Prima di tutto, ti consigliamo di avere uno sfigmomanometro automatico (digitale). Gli sfigmomanometri manuali richiedono un certo grado di esperienza sanitaria o di terze parti per fornire risultati affidabili.

Una volta che si dispone di uno sfigmomanometro di buona qualità, è necessario seguire le seguenti istruzioni per misurare la propria pressione sanguigna o quella di un familiare (8, 9):

  • Misura la pressione sanguigna in un ambiente tranquillo e accogliente.
  • Non bere caffè o tabacco per almeno 15 minuti prima di misurarti la pressione sanguigna. Evita l’esercizio fisico e riposa almeno cinque minuti (seduto e in silenzio) prima di eseguire la misurazione.
  • Prendi la pressione sanguigna da seduto, con la schiena sostenuta dallo schienale della sedia e le braccia sul tavolo o sul bracciolo della seduta. Le gambe non devono essere incrociate.
  • Posizionare lo sfigmomanometro sul braccio “nudo”. Non è consigliabile eseguire la misurazione della pressione sanguigna sugli indumenti. Se indossi un indumento stretto o ingombrante (come una giacca), è preferibile rimuoverlo piuttosto che semplicemente arrotolare le maniche (10).
  • Se si usi uno sfigmomanometro da polso, mantieni il dispositivo a livello del cuore per ottenere una lettura corretta. Segui attentamente le istruzioni del prodotto per evitare di ottenere valori errati.
  • Non parlare, non muoverti ed evita i pensieri negativi (del tipo “sono sicuro di avere un valore alto”) mentre misuri la pressione.
  • Effettua la misurazione della pressione sanguigna almeno due volte. Se le due misurazioni sono distanti più di 5 mmHg, è necessario eseguire altre misurazioni (di solito altre due valutazioni) e ottenere un valore medio.
  • A fronte di due misurazioni con valore uguale o maggiore di 135/85 mmHg o risultati molto diversi, ti consigliamo di recarti in farmacia o in un centro sanitario per una valutazione professionale della pressione arteriosa.
Dr. Daichi ShimboProfessore di Medicina (Università della Columbia, U.S.A.)

“È molto importante utilizzare uno sfigmomanometro convalidato. Questo è particolarmente consigliato poiché il mercato è “invaso” da tanti dispositivi, molti dei quali purtroppo non sono affidabili”.

Devo comprare uno sfigmomanometro se sono uno studente di scienze della salute?

La misurazione della pressione sanguigna è considerata un’abilità di base per la maggior parte degli studenti del ramo delle scienze della salute (assistente infermieristico, infermeria, farmacia o medicina) (11). Inoltre, non dovresti accontentarti di usare solo lo sfigmomanometro automatico, dovresti anche avere familiarità con l’uso del manuale.

Se capisci di aver “problemi” nel misurare la pressione sanguigna, trovare un buon sfigmomanometro ti permetterà di esercitarti a casa. Tieni presente che durante il tuo tirocinio potresti avere lo sfigmomanometro dal tuo centro studi, ma non avrai il tempo necessario per familiarizzare completamente con questo strumento.

Per questo motivo, se il tuo centro accademico valuta l’uso dello sfigmomanometro manuale e vuoi essere esperto al 100% nel misurare la pressione sanguigna, ti consigliamo di scegliere un articolo economico per esercitarti a casa. Quando ti dedichi alla pratica sanitaria puoi acquistare un altro sfigmomanometro più accurato o persino utilizzare quello sul posto di lavoro.

Come va mantenuto uno sfigmomanometro?

Pulizia. Non immergere lo sfigmomanometro in acqua per lavarlo. Utilizza un panno umido e insaponato, una salvietta disinfettante o un gel idroalcolico per pulire il bracciale e altre parti dello sfigmomanometro. Asciugalo bene prima di riporlo. Assicurati di rimuovere spesso la polvere che si accumula sulle valvole e sulle pompe di gonfiaggio degli sfigmomanometro manuali (12).

Conservazione. Assicurati che il bracciale sia sgonfio prima di riporre lo sfigmomanometro. Evita di sottoporre il dispositivo a temperature estreme e ambienti con umidità superiore all’85%. Tienilo lontano dalla luce solare e da oggetti appuntiti (forbici o bisturi, tra gli altri) (12).

Trasporto. Se viaggi con lo sfigmomanometro ti consigliamo di portarlo nella borsetta che ti fornirà il produttore. Per volare è preferibile portare con sé lo sfigmomanometro come bagaglio a mano. Nel caso in cui tu sia uno studente di scienze della salute, evita di colpire il dispositivo quando corri nei corridoi del tuo ospedale o centro sanitario!

Misurazione della pressione da casa

Evita di esporre lo sfigmomanometro a temperature elevate. (Fonte: Malyeuski: 72993350/ 123rf.com)

Come posso sapere che il mio sfigmomanometro si è “scalibrato”?

Sapevi che gli sfigmomanometri devono essere calibrati spesso (13)? I dispositivi manuali dovrebbero essere controllati ogni sei mesi circa, mentre gli sfigmomanometri automatici devono essere calibrati almeno una volta all’anno. Altrimenti, potresti iniziare a ottenere letture sbagliate o “impossibili”.

È relativamente facile sapere se lo sfigmomanometro (aneroide) è “fuori calibrazione”. Normalmente, il manometro su questi dispositivi dovrebbe leggere “0 mmHg” quando non in uso (con il bracciale completamente sgonfio). Altrimenti ci troveremo davanti ad un misuratore di pressione sanguigna che necessita di essere calibrato.

È più difficile valutare se uno sfigmomanometro funziona correttamente. Potresti confrontare i valori che ottieni sul tuo dispositivo con quelli del tuo centro sanitario o farmacia, portandolo con te per effettuare entrambe le misurazioni contemporaneamente. In genere, questi dispositivi durano da due a tre anni prima di dover essere sostituiti.

Se ritieni che il tuo sfigmomanometro abbia bisogno di una regolazione, contatta il venditore del dispositivo per provare a “renderlo come nuovo”. Alcuni sfigmomanometri aneroidi contengono una piccola “chiave inglese” in modo da poterli calibrare autonomamente, ma è preferibile rivolgersi sempre a un esperto di questi strumenti.

Pressione leggermente alta

Esistono sfigmomanometri manuali e automatici. (Fonte: Khamidulin: 11570273/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

La scelta di uno sfigmomanometro non è un compito facile. Non importa se vuoi usarlo a casa o portarlo con te. Devi prendere in considerazione una serie di criteri di acquisto se vuoi comprare un articolo di buona qualità. Presta molta attenzione alle seguenti righe se vuoi trovare lo sfigmomanometro perfetto.

Manuale VS automatico

Se sei una persona che vuole semplicemente prendersi cura della propria salute e non appartieni all’ambito medico, ti consigliamo di optare per un sfigmomanometro da braccio automatico. Un modello da da polso è pratico, ma meno preciso, quindi è consigliato come seconda opzione (ad esempio, nel caso di persone con braccia molto grandi che non riescono a trovare un bracciale adatto al proprio corpo) (5).

Gli sfigmomanometri aneroidi manuali saranno più appropriati per gli studenti di scienze della salute. Troverai opzioni molto economiche sul mercato online, compresi pacchetti specializzati che includono uno sfigmomanometro e uno stetoscopio. Tutto ciò di cui hai bisogno per iniziare a esercitarti a prendere la pressione sanguigna da zero!

Sfigmomanometro da polso

I bracciali per gli sfigmomanometri possono essere acquistati separatamente nei negozi specializzati. (Fonte: Cherkasov: 81797594/ 123rf.com)

Portabilità

Se non lo devi portare molto a giro, puoi comprare uno sfigmomanometro più grande (generalmente più economico). Tuttavia, se sei una persona che per necessità devi portarlo a giro, dovresti cercare un’alternativa leggera e facile da trasportare. In questo senso, lo sfigmomanometro da polso sarà la migliore soluzione, visto che occupa poco spazio.

Tuttavia, alcuni sfigmomanometri da braccio vengono progettati permpoter essere facilmente riposti in una valigia o anche in una borsa. Queste alternative sono di solito considerate di “fascia alta” e richiedono quindi un investimento finanziario maggiore.

Hilary K. WallMaster in Public Health and Research (Centers for Disease Control and Prevention, USA)

“Esistono molte revisioni sistematiche e meta-analisi che mostrano che il controllo della pressione sanguigna da parte del paziente, associato a supporto e interventi clinici, può abbassare la pressione sanguigna e migliorare il controllo dell’ipertensione”.

Braccialetto

Sapevi che un bracciale troppo stretto o troppo largo può portare a letture errate sullo sfigmomanometro? Per questo motivo, è molto importante scegliere uno sfigmomanometro con un bracciale che si adatti al diametro del braccio. L’American Heart Association distingue tra le seguenti misure di bracciale:

  • Piccolo: Sarà utilizzato per le persone magre, con braccia di diametro compreso tra 22 e 26 centimetri.
  • Standard: Questo bracciale si adatta alla maggior parte delle persone di altezza e peso standard. Adatto a braccia con perimetro compreso tra 27 e 34 centimetri.
  • Grande: Verrà utilizzato per misurare la pressione sanguigna di persone con una corporatura più ampia, con braccia tra 35 e 44 centimetri di diametro.
  • Molto grande o XL: Questo bracciale consente di misurare la pressione in persone con una grande mole. Si adatterà a braccia con un diametro compreso tra 45 e 52 centimetri. Spesso è possibile trovare questo braccialecon la denominazione (imprecisa) di “bracciale per obesi”.

Si consiglia di misurare la circonferenza del braccio prima di scegliere uno sfigmomanometro. Se dubiti tra una misura o l’altra, scegli sempre la più grande. E ricorda che se aumenti o perdi peso, puoi acquistare un bracciale aggiuntivo. In tal caso, devi però verificare che il nuovo bracciale sia compatibile con il modello di sfigmomanometro che possiedi.

Pile

Gli sfigmomanometri portatili al mercurio e aneroidi ovviamente non richiedono pile o batterie. Tuttavia, gli sfigmomanometri automatici utilizzeranno batterie (solitamente batterie AAA) o batterie ricaricabili al litio. I dispositivi più moderni possono essere caricati come se fossero un “cellulare”, collegandoli al computer o ad un caricatore USB.

Fortunatamente, i prodotti che utilizzano batterie usa e getta possono essere utilizzati per mesi senza richiedere l’acquisto di nuove batterie. Tuttavia, se sei preoccupato per l’ambiente, opta per un dispositivo ricaricabile (o procurati delle batterie ricaricabili) per evitare di generare inutili sprechi.

foco

Controllare la pressione sanguigna a casa potrebbe aiutare il medico a fornirti un’assistenza sanitaria più personalizzata.

Conclusioni

Lo sfigmomanometro è uno strumento essenziale nella pratica medica. Misurando la pressione sanguigna in modo rapido, accurato e indolore, questi dispositivi consentono agli operatori sanitari di monitorare e trattare correttamente i disturbi legati alla pressione del sangue con metodi automatici e manuali.

Ricorda che l’ipertensione è una malattia “silenziosa”. Quindi tenere uno sfigmomanometro in casa può aiutarti a rilevare qualsiasi aumento della pressione e a chiedere aiuto prima che compaiano complicazioni. Con la nostra guida ti sarà più facile trovare il prodotto giusto per te!

Se questo articolo sullo sfigmomanometro ti è stato utile, condividilo e lasciaci un commento. Vogliamo conoscere la tua opinione!

(Fonte dell’immagine in evidenza: 5second: 73145033/ 123rf.com)

Riferimenti (13)

1. Williams B, Mancia G, Spiering W, Agabiti Rosei E, Azizi M, Burnier M, et al. 2018 ESC/ESH Guidelines for the management of arterial hypertension. Eur Heart J . 2018 Sep 1;39(33):3021–104.
Fonte

2. Unger T, Borghi C, Charchar F, Khan NA, Poulter NR, Prabhakaran D, et al. 2020 International Society of Hypertension Global Hypertension Practice Guidelines. Hypertension . 2020 Jun ;75(6):1334–57.
Fonte

3. Blood Pressure UK. How to choose the right blood pressure monitor. 2017 ;
Fonte

4. Shahbabu B, Dasgupta A, Sarkar K, Sahoo SK. Which is more accurate in measuring the blood pressure? A digital or an aneroid sphygmomanometer. J Clin Diagnostic Res . 2016 Mar 1 ;10(3):LC11–4.
Fonte

5. Cómo elegir un tensiómetro – Fundación Española del Corazón .
Fonte

6. Casiglia E, Tikhonoff V, Albertini F, Palatini P. Poor Reliability of Wrist Blood Pressure Self-Measurement at Home: A Population-Based Study. Hypertension . 2016 Oct 1 ;68(4):896–903
Fonte

7. Imholz BPM, Wieling W, Van Montfrans GA, Wesseling KH. Fifteen years experience with finger arterial pressure monitoring: Assessment of the technology . Vol. 38, Cardiovascular Research. Oxford Academic; 1998 . p. 605–16.
Fonte

8. Coca A, Bertomeu V, Dalfó A, Esmatjes E, Guillén F, Guerrero L, et al. Automedida de la presión arterial. Documento de Consenso Español 2007 . Vol. 27, Nefrologia. 2007 . p. 139–53.
Fonte

9. Ayala A-EG. Automedida de la presión arterial. Med Interna (Bucur) . 2007
Fonte

10. Liebl M, Holzgreve H, Schulz M, Crispin A, Bogner J. The effect of clothes on sphygmomanometric and oscillometric blood pressure measurement. Blood Press . 2004 Jan 8 ;13(5):279–82.
Fonte

11. Matera PA. Relying on your H&P. Are we losing the art of clinical medicine to technology? JEMS . 2008 ;33(3):60–2.
Fonte

12. MDF instruments. Sphygmomanometer user manuals.2016 .
Fonte

13. Buying a Home Blood Pressure Monitor? 6 Things You Need to Know – Health Essentials from Cleveland Clinic.
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Guida clinica
Williams B, Mancia G, Spiering W, Agabiti Rosei E, Azizi M, Burnier M, et al. 2018 ESC/ESH Guidelines for the management of arterial hypertension. Eur Heart J . 2018 Sep 1;39(33):3021–104.
Vai alla fonte
Guida clinica
Unger T, Borghi C, Charchar F, Khan NA, Poulter NR, Prabhakaran D, et al. 2020 International Society of Hypertension Global Hypertension Practice Guidelines. Hypertension . 2020 Jun ;75(6):1334–57.
Vai alla fonte
Sito ufficiale
Blood Pressure UK. How to choose the right blood pressure monitor. 2017 ;
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Shahbabu B, Dasgupta A, Sarkar K, Sahoo SK. Which is more accurate in measuring the blood pressure? A digital or an aneroid sphygmomanometer. J Clin Diagnostic Res . 2016 Mar 1 ;10(3):LC11–4.
Vai alla fonte
Sito ufficiale
Cómo elegir un tensiómetro – Fundación Española del Corazón .
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Casiglia E, Tikhonoff V, Albertini F, Palatini P. Poor Reliability of Wrist Blood Pressure Self-Measurement at Home: A Population-Based Study. Hypertension . 2016 Oct 1 ;68(4):896–903
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Imholz BPM, Wieling W, Van Montfrans GA, Wesseling KH. Fifteen years experience with finger arterial pressure monitoring: Assessment of the technology . Vol. 38, Cardiovascular Research. Oxford Academic; 1998 . p. 605–16.
Vai alla fonte
Documentos de consenso
Coca A, Bertomeu V, Dalfó A, Esmatjes E, Guillén F, Guerrero L, et al. Automedida de la presión arterial. Documento de Consenso Español 2007 . Vol. 27, Nefrologia. 2007 . p. 139–53.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Ayala A-EG. Automedida de la presión arterial. Med Interna (Bucur) . 2007
Vai alla fonte
Artículo científico
Liebl M, Holzgreve H, Schulz M, Crispin A, Bogner J. The effect of clothes on sphygmomanometric and oscillometric blood pressure measurement. Blood Press . 2004 Jan 8 ;13(5):279–82.
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Matera PA. Relying on your H&P. Are we losing the art of clinical medicine to technology? JEMS . 2008 ;33(3):60–2.
Vai alla fonte
Manuale d'uso
MDF instruments. Sphygmomanometer user manuals.2016 .
Vai alla fonte
Sito ufficiale
Buying a Home Blood Pressure Monitor? 6 Things You Need to Know – Health Essentials from Cleveland Clinic.
Vai alla fonte