Persona che fa un salto con lo skateboard
Ultimo aggiornamento: 09/08/2020

Il nostro metodo

20Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

89Commenti valutati

Lo skateboarding è uno degli sport che negli ultimi anni si sono più diffusi. Ogni giorno, sono sempre di più i bambini e i ragazzi che desiderano diventare skater. Montare su uno skateboard, infatti, è una delle attività più divertenti che si possano realizzare sia per la strada che negli ormai diffusi skatepark. Questo sport consiste nell’effettuare vari trick e manovre spingendo uno skateboard.

A differenza del longboard, lo skateboard è più leggero e, anche se meno stabile, è più facile da alzare al momento di effettuare acrobazie e farlo passare sopra a vari ostacoli. In questo articolo, ti spieghiamo tutto ciò che hai bisogno di sapere se stai pensando di acquistare il tuo primo skateboard. Non tralasciare nessun dettaglio e farai la scelta più azzeccata!




Le cose più importanti in breve

  • La scelta ideale, soprattutto se è la tua prima tavola o semplicemente non hai voglia di trascorrere ore alle prese con il montaggio e la scelta delle parti dello skateboard, è quella di acquistarlo già completo. Quasi tutte le grandi marche offrono questa modalità, quindi puoi scegliere tra un’ampia gamma di articoli di grande qualità a prezzi molto competitivi.
  • La scelta del materiale dello skateboard è soggettiva, perché dipende dallo stile di pattinaggio di ciascuno skater. Quindi, l’ideale è poter conoscere diverse marche e misure della tavola per capire con quale modello ti sentirai maggiormente a tuo agio e quale si adatterà meglio alle tue esigenze.
  • La tua età, l’altezza e la lunghezza del piede sono caratteristiche che non puoi trascurare, al momento di acquistare il tuo primo skateboard. Lo vedremo in maniera approfondita alla fine di questa guida, nella sezione dei criteri di acquisto.

I migliori skateboard sul mercato: la nostra selezione

Qui di seguito, ti presentiamo gli skateboard più interessanti sul mercato, così da rendere più semplice il tuo procedimento di acquisto. Non perderteli!

Lo skateboard più venduto del momento

Lo skateboard attualmente in testa alla classifica di vendita è proposto da BELEEV, e monta una tavola in acero canadese larga 31×8” (79×20 cm) e spessa 10 mm. Dispone di ruote antiscivolo 95A PU con cuscinetti ABEC-7, mentre i trucks sono in alluminio. Il peso è di circa 2,5 kg ed è adatto a bambini, giovani, e adulti non oltre i 100 kg.

È un prodotto robusto e performante, che gode di eccellenti recensioni da parte degli utenti, ed è disponibile in una buona varietà di stili sgargianti.

Lo skateboard con il miglior rapporto qualità-prezzo

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Lo skateboard realizzato da Hikole combina robustezza e qualità ad un prezzo equilibrato, ed è disponibili in 7 stili diversi. La tavola è in acero canadese da 78,5×19,5 cm, con uno spessore di circa 9,5 cm. Le ruote sono bianche e realizzate in PU, hanno un diametro di 55 mm e durezza 85A, mentre i cuscinetti sono di categoria ABEC-7.

Il peso sfiora i 2,6 kg, e agli acquirenti sembra piacere proprio tanto.

Lo skateboard più conveniente

Il Kicker 31 è realizzato da Schildkröt ed è composto da una piattaforma concava con doppio kick, realizzata in acero cinese a 9 strati e larga 79×20 cm. Le ruote sono da 54×33 mm con durezza 85 Shore A, e sono montate su cuscinetti a sfera ABEC-5 e trucks in alluminio temprato.

Nel suo complesso pesa appena 2 kg, ed è consigliato ad utenti dagli 8 anni in poi e fino ad 80 kg di peso.

Il miglior skateboard per bambini

Il Mini Cruiser è uno skateboard di dimensioni ridotte con tavola da 22”, prodotto da Ridge nel Regno Unito. Monta trucks in alluminio di primissima qualità, con ruote in gomma da 59 mm e cuscinetti ABEC-7.

Pur trattandosi di un prodotto ideale per bambini sotto i 10 anni, in realtà è una tavola largamente usata anche dagli adulti, ed è ottima da portare con sé proprio per le sue piccole dimensioni, oltre che per il peso di soli 1,89 kg.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli skateboard

Se si tratta della tua prima tavola, devi tenere in considerazione le limitazioni che si incontrano abitualmente quando si inizia a praticare una nuova attività o un nuovo sport. Infatti, dato che nessuno nasce esperto, l’ideale è acquistare una tavola polivalente che ti permetta di imparare e migliorare a poco a poco. Qui di seguito, cercheremo di chiarire tutti i tuoi dubbi sugli skateboard.

Primo piano su uno skateboard arancione

Lo skateboarding è uno degli sport che negli ultimi anni si sono più diffusi. Ogni giorno, sono sempre di più i bambini e i ragazzi che desiderano diventare skater. (Fonte: Lzflzf: 50530359/ 123rf.com)

Che cos’è esattamente uno skateboard e quali tipi esistono sul mercato?

Lo skateboard è una tavola di legno con quattro ruote disposte a coppie che serve per praticare lo skateboarding. Per usarla, vi si sale sopra. Per scegliere uno skateboard, devi concentrarti sulle dimensioni, sui materiali e sulle sue caratteristiche particolari, oltre che sulla modalità di skateboarding che conti di praticare: street, acrobazie o rampe da skatepark.

Lo skateboard è più lungo e largo del longboard, il che comporta una minore stabilità rispetto a quest’ultimo. Lo skateboard si usa sia per effettuare discese e salti negli skatepark che come semplice mezzo di trasporto. È dotato di ruote più dure di quelle dei longboard, quindi, con esso, si percorre una distanza minore con sforzo maggiore.

Tipo Misura
Old School Larghezza superiore ai 9 pollici.
Coda quadrata.
Vanno spinti sul suolo con forza.
Sono ideali per piscine, rampe o strada.
Non si usano per effettuare trick.
Street Board Larghezza compresa tra 7,5-8,75 pollici.
Sono dotati di ruote più resistenti, piccole e durevoli.
Note anche come Popsicle (perché ricordano la forma dei bastoncini dei ghiaccioli).
Cruiser Board Possono avere forme diverse.
Hanno una lunghezza simile a quella degli Street Board, ma sono molto più larghi.
Le ruote sono molto resistenti.
Vengono usati per spostarsi, non per effettuare trick.
Raggiungono una notevole velocità.
Longboard Sono tavole per una modalità diversa e indipendente da quelle per skateboarding. All’interno di questa categoria, esistono diverse modalità.
Shortboard Sono skateboard più piccoli.
Sono molto facili da trasportare.
A differenza di altri tipi di cruiser, permettono di effettuare trick come con gli skateboard normali.

Con quali materiali sono realizzati gli skateboard e come scegliere le misure?

Il materiale più comune per la fabbricazione degli skateboard è l’acero laminato. Sono realizzati con sette/nove sottili lamine di legno pressato, incollate attraverso uno speciale collante. Solitamente, viene usato legno di acero canadese (molto flessibile e facile da modellare). Talvolta, si usano bambù, fibra di carbonio o vari tipi di plastiche e resine.

Per scegliere il tuo skateboard, la cosa più importante è la larghezza, che viene misurata in pollici (2,54 centimetri). Le dimensioni più comuni sul mercato vanno da 7,5” a 8,25”. L’ideale è scegliere dimensioni adeguate alla tua altezza, alla misura del piede, allo stile di skateboarding e alle tue personali preferenze.

Ragazza che usa uno skateboard

A differenza del longboard, lo skateboard è più leggero e, anche se meno stabile, è più facile da alzare al momento di effettuare acrobazie e farlo passare sopra a vari ostacoli. (Fonte: Ammentorp: 99065803/ 123rf.com)

Di quali parti è composto uno skateboard?

Nel corso di questo articolo, ti stiamo mostrando vari aspetti degli skateboard. Uno dei fattori più importanti da conoscere al riguardo è dato dalle parti che lo compongono e da alcuni consigli per scegliere un modello piuttosto che un altro. Continua a leggere e imparerai a conoscere molto meglio il funzionamento di questa tavola.

Parte Che cos’è? Funzionalità
Carta vetrata (griptape) È il materiale che si attacca sopra la tavola per permettere l’aderenza tra la scarpa e la tavola stessa.

Viene venduto separatamente, quindi dovrai cambiarlo, quando si rovinerà.

È la parte responsabile del logoramento delle scarpe.

Attualmente, esistono griptape non abrasivi per evitare di rovinare le scarpe.

Tavola (deck) È la base dello skateboard.
È realizzata in lamine di legno di acero canadese.

La parte anteriore è il nose, mentre quella posteriore si chiama tail.

La piattaforma dello skateboard è la base per appoggiare i piedi.
Alzate o riser pad Accessorio che si colloca tra il truck e la tavola. Aiuta a minimizzare le vibrazioni ed evita che le ruote tocchino la tavola.
Truck Sono due e sono disposti ai lati della tavola. Servono ad effettuare i giri.
Cuscinetti a sfera Sono anelli metallici con 6, 7 o 8 palle all’interno, protetti da dischi sottili.

Solitamente, sono in alluminio.

Servono per non perdere velocità ed evitare che la ruota si rovini uniformemente.
Ruote Sono quattro.

Sono realizzate in poliuretano.

Servono per la propulsione dello skateboard.
Bulloni Si attaccano ai truck della tavola. Servono per agganciare i truck alla tavola. A seconda che la tavola sia dotata o meno di alzate, serviranno bulloni di diverse dimensioni.

Quali aspetti essenziali differenziano uno skateboard da un altro e quale scegliere?

Esistono tante forme di skateboard quante i produttori riescono ad immaginarne. A differenza del longboard, lo skateboard presenta numerose varietà e dimensioni, quindi ogni rider utilizza la tavola con la forma a lui più consona. In ogni caso, è possibile distinguerle principalmente in base a quattro fattori. Ti spieghiamo in che cosa consiste ognuno di essi.

Fattori Caratteristiche
Lunghezza 84 cm per Street e 89 per Cruising.
Altezza del rider Più basso è il rider, più corta è la tavola.
Larghezza Vanno da 19 a 21 cm.
Più sono larghe e lunghe, maggiori saranno stabilità e controllo.
Forma Più è concava, più estreme potranno essere le acrobazie.

Quali cuscinetti e ruote scegliere per il mio skateboard?

Esiste una classificazione per i cuscinetti che va dall’1 al 9, soltanto con numeri dispari. Tale classificazione viene solitamente denominata ABEC e si basa sulla rapidità di giro dello skateboard in questione. I cuscinetti chiamati Skate Rated sono quelli più apprezzati dai rider.

Dall’altra parte, scegliere un tipo di ruota piuttosto che un altro dipende dal tuo stile come skater. In generale, le ruote piccole vengono usate maggiormente sulla strada, mentre le ruote grandi si usano principalmente nei parchi e sulle rampe. Nella seguente tabella, ti presentiamo nel dettaglio le diverse dimensioni di ruote e il livello di durezza, così da assicurarti di scegliere le ruote che meglio si adattano alle tue esigenze.

Tipo di ruota Caratteristiche
A seconda delle dimensioni Da 52 a 55 mm: si usano sulla strada e da parte di skater piccoli.
Da 56 a 60 mm: si usano per skatepark, bowl o rampe verticali.
60 mm o più: si usano per longboard e percorsi su terra.
A seconda della durezza 87 A: Ottime per superfici irregolari.
95 A: Ideali per Street e per non perdere il controllo nelle buche.
97 A: Buone per tutti i tipi di superfici lisce.
100 A: Speciali per luoghi rocciosi.

Qual è la prima cosa da sapere prima di salire su uno skateboard?

Se vuoi iniziare a sperimentare con il tuo skateboard, la prima cosa che devi sapere è quale piede andrà davanti e quale dietro (questo sarà quello con cui spingerai). Le possibilità sono ovviamente due. Gli skater che tengono davanti il piede sinistro si chiamano Regular, mentre quelli che lo tengono dietro si chiamano Goofy. Tu come sei?

Skateboard ribaltato

L’ideale è scegliere dimensioni adeguate alla tua altezza, alla misura del piede, allo stile di skateboarding e alle tue personali preferenze. (Fonte: Staines: jhMt5TTqJS0/ Unsplash.com)

Criteri di acquisto

Sul mercato, esiste un’ampia gamma di modelli di skateboard. È quindi necessario confrontare diversi articoli, prima di procedere all’acquisto. In questa sezione, ti presentiamo alcuni criteri importanti da tenere in considerazione prima di scegliere un particolare prodotto. Potrai così individuare lo skateboard più adatto alle tue esigenze.

Peso e altezza

Le dimensioni del piede dello skater sono un fattore importantissimo, al momento di scegliere uno skateboard. Vediamolo in questo breve elenco:

  • Se calzi dal 36 al 39: Devi scegliere una tavola tra 7,5 e 7,8 pollici.
  • Se calzi tra il 40 e il 43: Il tuo skateboard deve misurare tra 7,6 e 8 pollici.
  • Tra il 44 e il 47: L’ideale è utilizzare tavole tra 8,1 e 8,5 pollici, o anche di più.

Persona con lo skate in una pista da skateboard

Lo skateboard si usa sia per fare discese e salire rampe negli skatepark sia, semplicemente, come mezzo di trasporto. (Fonte: Lzflzf: 70051989/ 123rf.com)

Misure

Gli skateboard da adulto (a partire dai 13 anni) presentano misure comprese tra 7,5 e 8,5 pollici. Per scegliere la larghezza, dovrai concentrarti sulle dimensioni dei tuoi piedi e sul tipo di utilizzo che conti di farne.

Le tavole più larghe (più di 20 cm) offrono allo skater maggiore stabilità, equilibrio e controllo sulle diverse superfici, rampe incluse.

Concavità

Anche la concavità della tavola è uno dei fattori più importanti. Ne esistono tre diversi tipi: Low, Medium e High.

  • Low: È il livello di concavità minore e viene scelto da chi usa lo skateboard semplicemente per andare in giro, il cosiddetto Cruiser.
  • Medium: È la concavità più comune.
  • High: È la concavità maggiore e anche la più consigliata per effettuare acrobazie, dato che offre una maggiore sensazione di aderenza.

Truck e ruote

I truck giocano un ruolo importante nell’insieme del nostro skateboard, dato che sono i pezzi che uniscono la tavola alle ruote e che supportano la maggior parte del peso che viene esercitato sulla tavola. Il kingpin è la vite situata nel centro del truck. Se sarà molto stretta, eserciterà più pressione sulle ruote e, quindi, offrirà maggiore stabilità.

Come ti abbiamo spiegato nella guida all’acquisto, le ruote sono un altro elemento da tenere in considerazione al momento di scegliere i componenti del tuo skateboard. Come succede con la tavola e i truck, anche le ruote presentano dimensioni, forme e durezze diverse. Le ruote sono quattro, realizzate in poliuretano.

Flip 360 con skateboard

L’ideale è poter conoscere diverse marche e misure della tavola per capire con quale modello ti senti più a tuo agio. (Fonte: Cooksey: vHgeNO82JMc/ Unsplash.com)

Cuscinetti

In ciascuno skateboard ci sono, in totale, 8 cuscinetti, uno su ciascun lato delle ruote (2 cuscinetti per ruota). Devono essere agganciati alla parte interna delle ruote, quindi girano insieme. Generalmente, sono in alluminio. Affinché non si deformino con la rotazione dei truck, sono dotati di spacer o distanziali.

Bulloni e riser pad (o alzate)

I bulloni dello skateboard servono per fissare i truck alla tavola e, generalmente, sono 8. Ne esistono di misure diverse:

  • Per skateboard senza riser pad o alzate: Da 7/8″ a 1″.
  • Per tavole con riser pad: L’ideale sono da 1″ o 1 1/4″, in funzione delle dimensioni degli stessi riser pad.

I riser pad ti sollevano dal suolo, ma questo non significa che servano solo alle persone basse. Quando il terreno è irregolare, offrono ammortizzamento e aiutano a mantenere in buono stato lo skateboard.

È utile verificare che lo skateboard scelto sia dotato di riser pad, dato che, con essi, eviterai che la tavola venga frenata a causa della ruota che la tocca, altrimenti si rovinerà prematuramente.

Griptape e kicktail

I griptape sono l’unico punto di aderenza tra lo skater e la tavola, oltre ad essere le parti che ci permettono di effettuare le migliori acrobazie. Sono molto facili da montare, dato che sono autoadesivi e, una volta collocati sulla tavola, rimane soltanto da rifilare i bordi. Esistono griptape neri, colorati e trasparenti. Sceglierne uno piuttosto che un altro dipende dai tuoi personali gusti estetici.

Dall’altra parte, la curvatura nella parte posteriore della tavola è chiamata kicktail. Si tratta della parte inclinata che permette di eseguire i trick. Il kicktail che termina a punta ti aiuterà a girare o a sollevare le ruote più facilmente.

Conclusioni

Lo skateboard si compone di diverse parti, ma la più importante, ovviamente, è la tavola, poiché è qui che si appoggiano i piedi. Esistono diverse tipologie di tavole da skateboarding, come ad esempio gli shortboard che, a differenza dei longboard o dei Cruiser, sono ideali per Street o Vert. Sono anche la scelta migliore per realizzare trick.

Quando decidi di acquistare uno skateboard, ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione, come la forma, la lunghezza, la larghezza e i materiali. A seconda della frequenza con cui conti di utilizzarlo, dovrai sostituirlo dopo qualche mese o anno. Le tavole presentano forme diverse, a seconda della modalità di skateboarding che si desidera praticare.

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social network, così che altre persone possano conoscere tutto il necessario sugli skateboard. Puoi anche lasciarci un commento, saremo lieti di risponderti. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Golubovy: 119752767/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni