Smart TV 32 pollici
Ultimo aggiornamento: 23/09/2020

Il nostro metodo

11Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

72Commenti valutati

Fra i televisori più acquistati in assoluto è facile trovare le Smart TV da 32 pollici, in quanto offrono un ottimo compromesso fra dimensioni e prezzo, e in genere anche una discreta qualità dell’immagine, essendo disponibili modelli con pannelli e risoluzioni diverse.

A chi non piace fare una maratona di film o di serie TV, e a chi non piace usare la propria TV per ascoltare la musica su Spotify o guardare video musicali direttamente su YouTube? Le Smart TV fanno questo e tanto altro, potendo connettersi ad Internet, e ciò spiega il loro successo oltre che il costo leggermente superiore (ma totalmente giustificato) rispetto ai modelli senza l’accesso alla Rete. In questo articolo verranno analizzati gli aspetti principali delle Smart TV da 32 pollici, così da avere tutti i presupposti per effettuare il miglior acquisto possibile.




Le cose più importanti in breve

  • Una Smart TV da 32 pollici è l’opzione ideale per guardare film e serie televisive ad alta definizione, senza spendere cifre importanti.
  • Tutte le Smart TV possono connettersi ad Internet per usufruire di contenuti multimediali, e possono anche riprodurli tramite memorie USB esterne.
  • Le dimensioni delle Smart TV da 32 pollici le rendono una soluzione ideale per i videogiocatori, sia come monitor per console che per PC, e possono essere posizionate su scrivanie o nelle camere da letto.
  • Le Smart TV da 32 pollici sono elettrodomestici complessi e ricchi di funzioni, perciò se si vuole acquistarne una è importante considerare diversi aspetti, quali la connettività, il sistema operativo adottato, le applicazioni disponibili, la qualità del suono e dell’immagine, le dimensioni dei sostegni ed eventuali funzioni extra, come gli assistenti vocali.

Le migliori Smart TV da 32 pollici del mercato: La nostra selezione

Trovare una Smart TV da 32 pollici non è affatto difficile: essendo una delle misure più vendute, esistono anche numerosi modelli in commercio venduti da innumerevoli brand, perciò la scelta può complicarsi qualora non si abbiano le idee chiare. Quelle che seguono sono le migliori proposte del mercato in relazione a diversi criteri d’acquisto, e si adattano ad esigenze qualitative e budget differenti.

La Smart TV preferita dagli acquirenti

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

La Smart TV da 32″ più venduta e meglio recensita dagli acquirenti è la Hisense H32BE5000, merito probabilmente di una qualità generale piuttosto buona e dell’ottimo prezzo a cui è venduta. Ha una risoluzione HD (1366×768), retroilluminazione LED, 2 porte HDMI e 2 USB (con lettore multimediale). Il sistema operativo è il VIDAA, che comprende le applicazioni più comuni come Netflix, Dazn, YouTube e tante altre, alcune delle quali disponibili anche come tasti sul telecomando.

La qualità di suono e immagine è buona così come la disponibilità di app, e gli utenti non hanno davvero nulla di cui lamentarsi.

La migliore Smart TV con Android

La TCL 32ES561 è una Smart TV con sistema operativo Android 8.0 (aggiornabile a 9.0), ricco di applicazioni scaricabili e con integrati Chromecast e l’assistente vocale di Google. Ha una risoluzione HD e supporta l’HDR, mentre in quanto a connettività dispone di USB, 2 HDMI, LAN e naturalmente Wi-Fi.

Le recensioni sono piuttosto positive ed evidenziano una buona qualità dell’immagine e dei materiali in generale, mentre l’audio è nella norma; il sistema operativo così come la navigazione nei menu dimostrano invece un’eccezionale fluidità.

La migliore Smart TV con risoluzione Full HD

Il televisore da 32″ con risoluzione Full HD (1920×1080) preferito dai consumatori è senza dubbio l’LG 32LM6300. Ha un pannello IPS e supporta l’HDR (HDR10 e HLG). Il sistema operativo è il webOS 4.5, noto per la sua fluidità e la navigazione intuitiva nei menu; naturalmente supporta anche l’installazione di numerose app quali Netflix, Spotify o RaiPlay.

Ottima è anche la connettività, che fra le altre cose include 2 porte USB (con funzioni live playback e registrazione), 3 HDMI (di cui una ARC) ed una LAN, e sebbene manchi un jack per le cuffie è comunque disponibile un modulo Bluetooth. Nel complesso è una Smart TV dall’ottimo rapporto qualità-prezzo che difficilmente riesce a deludere, con immagine e audio di buon livello in relazione alla sua fascia di prezzo.

La migliore Smart TV con risoluzione 4K

La Samsung The Frame LS03T 2020 è una Smart TV particolare, in quanto fa parte di un segmento che non propone molta scelta. Si tratta infatti una televisione da 32″ con risoluzione 4K (Ultra HD 3840×2160), che monta un pannello QLED di ultima generazione. Oltre ad una qualità dell’immagine inarrivabile dai modelli più economici, il design della The Frame è una caratteristica altrettanto unica, dacché ha l’apparenza di un normale quadro con tanto di cornice.

Include anche una corposa applicazione galleria ricca di opere d’arte e fotografie, con la possibilità di caricare anche le proprie, così da essere appesa al muro e fungere sia da quadro che da TV. A differenziarla dalla concorrenza è anche il prezzo, ma per chi desidera il meglio è una spesa che vale la pena fare.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle Smart TV da 32 pollici

Le Smart TV hanno rappresentato una vera e propria rivoluzione da quando hanno iniziato a diffondersi sul mercato. Grazie al collegamento ad Internet, è diventato normale usufruire di film, serie, spettacoli, musica e tanto altro, direttamente dalla propria televisione. In un settore come questo è facile ipotizzare che un dispositivo con schermo maggiore possa offrire caratteristiche superiori, ma come vedremo nel prosieguo dell’articolo, la verità non è così ovvia come può sembrare.

Coppia sul divano che guarda la TV

Una Smart TV da 32 pollici è l’opzione ideale per guardare i tuoi film, serie e programmi preferiti. (Fonte: Guillem: 50532995/ 123rf.com)

Cos’è esattamente una Smart TV da 32 pollici?

Una Smart TV, che letteralmente si traduce dall’inglese con televisione intelligente, è la più recente evoluzione di uno degli elettrodomestici a noi più cari. Caratteristica chiave di una Smart TV è l’accesso ad Internet, che consente l’accesso a siti web e contenuti multimediali mediante applicazioni dedicate, proprio come avviene con uno smartphone o un PC. Con i pollici si indica invece la dimensione dello schermo.

Quant’è grande una Smart TV da 32 pollici?

Le Smart TV protagoniste dell’articolo montano uno schermo la cui diagonale misura 32 pollici, ovvero circa 80 cm. Di conseguenza, la misura di base e altezza di un tradizione schermo 16:9 sarà approssimativamente di 71 e 40 cm rispettivamente, ai quali andranno aggiunti alcuni centimetri per la cornice del televisore oltre che per la base d’appoggio o i piedini, in base al modello.

Che vantaggi ha una Smart TV da 32 pollici rispetto ai modelli più grandi?

Inizialmente si può pensare che un modello da 32 pollici possa offrire funzioni limitate rispetto alle opzioni più grandi, e inoltre uno schermo più grande equivale ad un’immagine migliore, giusto? La risposta è no, dato che un televisore più piccolo con risoluzione equivalente avrà una maggiore densità di pixel, e perciò un’immagine più nitida se vista a pari distanza; inoltre, sebbene i modelli top di gamma offrano funzioni extra, nella maggior parte dei casi fra un 32 pollici ed un televisore più grande non c’è alcuna differenza in questo contesto.

C’è anche da considerare che un televisore più piccolo si adatta meglio ad appartamenti modesti e soprattutto alle camere da letto, il che spiega perché siano ancora dei modelli così popolari, e poi sono anche più semplice da montare.

Un televisore troppo grande può rapidamente stancare la vista.

Soggiorno con TV nero

Solo perché sono più piccole, non vuol dire che offrano meno funzioni rispetto alle Smart TV più grandi. (Fonte: John: cz6pg4ozu9c/ Unsplash.com)

Quali funzioni sono presenti su una Smart TV da 32 pollici?

Come abbiamo già anticipato, una Smart TV da 32 pollici offrirà le stesse funzioni rispetto ai modelli di dimensioni maggiori (o inferiori, per quel che importa). Sebbene possano essere differenti in base a brand e anno di produzione, in genere offrono tutte funzioni relativamente simili:

  • Programmazione: le Smart TV da 32 pollici offriranno sempre grande libertà di personalizzazione delle funzionalità e nella calibrazione di immagine e suono, attraverso menu completi e intuitivi.
  • Internet: come per tutte le Smart TV, il collegamento ad Internet è ciò che le rende davvero smart, consentendo l’accesso a programmi e canali online.
  • Social network: la connessione ad Internet comporta anche la disponibilità dei propri social di riferimento direttamente sulla TV.
  • App: sono ciò che interfaccia l’utente con il mondo digitale online, e consentono di accedere a piattaforme e servizi di ogni genere, come Netflix, Prime Video, YouTube, Spotify, Plex e tanti altri.
  • Accessori: possono connettersi a smartphone o fotocamere digitali per condividere istantaneamente foto e altri contenuti.
  • Extra: possono inoltre offrire diverse funzionalità extra, come ad esempio il controllo vocale tramite assistenti digitali quali Google Assistant, Amazon Alexa e tanti altri.

Si può collegare un PC ad una Smart TV da 32 pollici?

Le Smart TV da 32 pollici vengono molto spesso usate come monitor per PC e laptop, merito di un buon equilibrio fra dimensioni e prezzo. Il modo migliore e più comune è utilizzando dei cavi, ovvero un VGA per il video ed uno ausiliario per l’audio, o in alternativa un solo cavo HDMI che combina entrambi i segnali audio e video.

Un’alternativa è la connessione wireless, attraverso la funzione Screen Share che a sua volta si basa sulla tecnologia universale Miracast. Naturalmente non tutti i PC o le Smart TV supportano tale tecnologia, ma nei modelli degli ultimi anni è cosa abbastanza comune. Il collegamento avviene attraverso pochi, semplici passaggi:

  1. Collega PC e Smart TV alla stessa rete Wi-Fi.
  2. Attiva la funzione Screen Share dalla TV.
  3. Dal PC, apri le impostazione e vai su “Configurazione”, seleziona prima “Dispositivi” e poi “Aggiungi dispositivo”.
  4. A questo punto la TV dovrebbe comparire nella lista dei dispositivi collegabili, e basterà selezionarla per ultimare la procedura.

Esistono poi altri al modi per connettere in maniera wireless un PC alla TV, utilizzando Chromecast, Apple TV o Amazon Fire Stick TV. Si sono possono infine condividere anche solo file multimediali, attraverso applicazioni come Plex o creando un media server (DLNA).

Coppia davanti alla TV

Come per tutte le Smart TV, anche quelle da 32 pollici sono ottime per giocare ai videogiochi su PC e console. (Fonte: Bogicevic: 61214944/ 123rf.com)

Quali aspetti bisogna guardare di una Smart TV da 32 pollici?

Ci sono molti aspetti da considerare quando si acquista un televisore, che vanno ricercati nella scheda tecnica del prodotto. Queste specifiche determineranno in buona parte la qualità dell’immagine, perciò è bene prestare molta attenzione. Nella seguente tabella verranno riassunti i principali.

Descrizione
Luminosità È la capacità di una TV di visualizzare immagini chiare e luminose, specialmente in condizioni di forte luce ambientale, e viene espressa in candele per metro quadro (cd/m²).

Buoni valori sono dai 350 cd/m² in poi, e può essere regolata in base alle preferenze dell’utente.

Profondità di colore Indica la quantità di colori che lo schermo è in grado di visualizzare.

Quando si tratta di visualizzare un’immagine, quanti più colori sono presenti tanto meglio sarà il risultato finale.

Contrasto È un valore che indica quanto apprezzabile è la differenza fra il bianco puro ed il nero più scuro.

Un contrasto elevato garantirà immagini più nitide e vivaci, quindi è consigliabile cercare modelli con valori da almeno 2000:1.

Risoluzione Si riferisce alla quantità di pixel presenti sul pannello.

Questo valore viene espresso indicando i pixel alla base e quelli dell’altezza, o con sigle specifiche. Nel caso delle TV da 32 pollici, è consigliabile optare per i modelli con risoluzione da 1920&#215

1080 pixel, ovvero Full HD.

È preferibile una Smart TV da 32 pollici con schermo curvo o piatto?

Sebbene i moderni schermi possano assumere forme non convenzionali, la verità è che non vi sono molte differenze pratiche fra televisori piatti o curvi. Questi ultimi sono senza dubbio esteticamente più accattivanti, ma all’atto pratico non portano vantaggi reali.

In teoria uno schermo curvo cerca di disporre i pixel in maniera equidistante dall’osservatore, ma nella pratica ciò provoca un effetto visivo che a molti da fastidio. Uno schermo curvo può tuttavia essere una buona soluzione per chi guarda la TV da molto vicino, specialmente se ci gioca o se viene usata come monitor per il PC.

È possibile usare una Smart TV da 32 pollici per il gaming?

Certamente! Questa è una buona dimensione per i videogiocatori, che spesso preferiscono stare molto vicini al televisore, sebbene uno schermo più grande sia comprensibilmente molto più invitante e consentirebbe, specialmente se usato con risoluzione 4K, di apprezzare al meglio i dettagli offerti dei mondi virtuali. La cosa più importante è perciò la risoluzione, che dovrà essere almeno Full HD.

VTech Editor per CNBC
“Le Smart TV hanno abbracciato le applicazioni comunemente disponibili sui moderni cellulari, portandole direttamente nel tuo salotto.”

Cos’è il rapporto d’aspetto di una Smart TV da 32 pollici?

Il rapporto d’aspetto, noto anche con i termini aspect ratio, indica appunto il rapporto che c’è fra larghezza e altezza di uno schermo. Ad esempio, un rapporto d’aspetto di 1:1 indicherebbe un quadrato perfetto.
Oggi il rapporto d’aspetto 16:9 è quello comunemente usato sui televisori ad alta definizione.

I moderni televisori sono tutti da 16:9, mentre è comune trovare schermi per PC con risoluzioni differenti, come ad esempio 21:9 o 16:10, così da offrire un’area di lavoro maggiore o un’esperienza più coinvolgente con i videogiochi. Gli schermi di una volta erano invece 4:3, e sono stati soppiantati da televisori con una risoluzione più cinematografica, appunto di 16:9, ovvero con una maggiore estensione orizzontale.

Criteri di acquisto

Avere una Smart TV in casa oramai non è più un lusso, ma una vera e propria necessità. Sebbene il mercato preveda un’ampia scelta di modelli, quelli da 32 pollici sono ancora fra i più diffusi per la loro compattezza, la facilità d’installazione ed il prezzo moderato. Quelli che seguono sono i criteri d’acquisto fondamentali che ti aiuteranno nella scelta di una nuova TV.

Risoluzione

La risoluzione del pannello è probabilmente l’aspetto più importante fra tutti, poiché determinerà quanto nitida potrà essere l’immagine. Affinché una televisione offra un’esperienza cinematografica ottimale, è consigliabile orientarsi sui modelli con risoluzione Full HD (1920×1080 pixel), specialmente quando la si vuole connettere ad una console da gioco o ad un PC. Smart TV da 32 pollici con risoluzioni inferiori costano di meno, ma iniziano ad essere obsoleti; con risoluzione 4K, invece, è molto difficile trovarle e ed hanno un costo notevolmente superiore.

Due persone che sollevano un televisore

Uno dei vantaggi delle TV da 32 pollici è la semplicità nel montarle. (Fonte: Allenden: 46129082/ 123rf.com)

Suono

Il comparto sonoro di un televisore diventa molto importante quando non si ha un impianto audio esterno. TV con altoparlanti potenti e tecnologie avanzate per il miglioramento dell’audio sono quindi ciò che bisogna andare a cercare, tuttavia in questo segmento è piuttosto raro trovare modelli che offrano un ottima qualità del suono.

Connettività

La quantità di porte presenti sul retro e sul fianco di una TV possono essere più o meno importanti, in base a ciò che si vuole connettere. Una Smart TV da 32 pollici dovrebbe comunque avere almeno due porte HDMI, una USB ed una VGA per il PC. Utili sono anche una porta per jack audio da 3,5 mm ed un’interfaccia RCA. Una porta Ethernet, infine, assicurerà un collegamento ad Internet potenzialmente più stabile.

View this post on Instagram

#SmartTv32polliciSamsung €319

A post shared by Beverly Hills Games (@beverlyhillsgames) on

Caratteristiche extra

Le Smart TV da 32 pollici possono includere, come per i modelli più grandi, funzioni o accessori extra con lo scopo di migliorarne la versatilità o l’usabilità. Una di queste questi, come abbiamo visto, è la funzione Screen Share. Alcune TV possono inoltre includere telecomandi speciali, assistenti vocali, registrazione su USB ed altre tecnologie extra.

Conclusioni

Negli ultimi anni le case italiane si sono riempite di Smart TV, e spesso è facile trovarne una non solo nel soggiorno, ma anche in ogni stanza da letto. In fondo, come altro potremmo accedere ai contenuti online di Raiplay o Mediaset Extra, fra gli altri, se non su di una TV che sia smart? In una vita sempre più caotica e ricca di impegni, consumare contenuti on demand diventa una necessità più che una comodità.

Le Smart TV da 32 pollici rappresentano un buon compromesso fra dimensioni e costo, e sono ottime per le stanze meno grandi, come le camere da letto, gli studi o i soggiorni degli appartamenti più piccoli. Oltre che a film, serie e programmi televisivi on demand, le Smart TV da 32 pollici vengono spesso usate anche come monitor per computer, tramite cavo o attraverso una funzione di condivisione dello schermo, perciò restano elettrodomestici versatili e molto utili.

Se l’articolo ti è piaciuto e ti è stato utile, dimostraci la tua gratitudine condividendolo con i tuoi contatti. E se hai ancora domande sull’argomento, lascia pure un messaggio qui sotto. Grazie mille per l’attenzione!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Kuprynenko: 47622294/ 123rf.com) 

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni