Ultimo aggiornamento: 02/08/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

9Fonti e riferimenti usati

70Commenti valutati

Le persone anziane spesso trovano molto difficile trovare un telefono cellulare con cui si sentono a loro agio e che possono usare senza problemi. La ragione? Semplicemente non sono nativi digitali. Non sono nati e cresciuti con tecnologie come il wifi, il bluetooth o i touch screen. Imparare queste cose ad una certa età può essere difficile, non credi?

La tecnologia mobile è una delle caratteristiche del nostro secolo. È stata forse la più grande rivoluzione della comunicazione nella storia. Come tale, attraversa tutte le generazioni e attraversa tutte le età, ma come si fa a trovare degli smartphone per anziani che possano davvero trarre vantaggio? Continua a leggere questa guida e imparerai tutto quello che c’è da sapere.




La cosa più importante da recordare

  • Gli smartphone per anziani sono telefoni cellulari che incorporano tutte o quasi tutte le tecnologie di comunicazione esistenti. Ma, allo stesso tempo, sono caratterizzati da un design, un’interfaccia, funzioni e modalità di navigazione più intuitivi che permettono agli anziani di imparare ad usarli più facilmente.
  • L’idea alla base degli smartphone per anziani è quella di assicurare che le persone anziane, che generalmente non hanno molta familiarità con gli sviluppi tecnologici, possano rimanere sempre connessi. Questo è importante anche per le loro famiglie o per coloro che a volte svolgono funzioni di assistenza.
  • Le caratteristiche che le persone anziane cercano maggiormente in uno smartphone sono quelle che ne semplificano l’uso: software comodo e accessibile, icone e numeri grandi, suoni forti e chiari e tastiere funzionali, tra le altre cose, come vedremo più in dettaglio nei criteri di acquisto.

Smartphone per anziani: la nostra selezione

per gli anziani: le nostre raccomandazioni
Anche se è vero che non si può generalizzare con le persone anziane, dato che ci sono molti che si adattano più velocemente ai cambiamenti tecnologici, la realtà è che non sono così fluenti come i giovani quando usano gli smartphone. Pertanto, scegliere il modello giusto per loro rende le cose molto più semplici. Questa selezione passa in rassegna le migliori offerte sul mercato.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sugli smartphone

I nostri nonni, e gli anziani in generale, hanno bisogno di essere connessi per vivere più comodamente e prendersi cura dei propri bisogni. La maggior parte trova l’ultima generazione di telefoni cellulari complicati da utilizzare. Pertanto, è ideale cercare smartphone per anziani che siano adatti alle loro possibilità. In questa sezione affrontiamo le domande più comuni.

Uno smartphone adatto agli anziani è molto utile per loro. (Fonte: Dmitriy Shironosov: 34852159/ 123rf.com)

Cosa sono esattamente gli smartphone per anziani?

Sono smartphone progettati e destinati agli anziani. Questo significa che tutte o la maggior parte delle caratteristiche tipiche dei telefoni cellulari di oggi sono adattate per renderli facili e comodi da usare per le persone anziane. L’enfasi è anche posta sulle funzioni principali: chiamate, messaggistica, audio e ricerca di contatti frequenti.

Perché smartphone per gli anziani sono necessari?

Non solo gli anziani non sono nativi digitali, ma non sono cresciuti con gli smartphone, né ne hanno avuto bisogno nella loro vita lavorativa o familiare. Oggi, la maggior parte della società interagisce e comunica con questi cellulari. Ma la quantità schiacciante di caratteristiche e funzioni che hanno sono difficili da assimilare per loro.

Questo è il motivo per cui molte marche hanno iniziato ad offrire smartphone per anziani per ridurre al minimo le caratteristiche più complesse e rendere più facile l’apprendimento. Gli anziani possono così diventare parte del mondo iperconnesso in cui tutti noi viviamo, che è particolarmente utile per loro per soddisfare molteplici esigenze.

María Luisa GarcíaRepresentante de la Comisión de Mayores de la Federación de Asociaciones de Barrios de Zaragoza (FABZ)
“Gradualmente, gli anziani si stanno adattando alle nuove tecnologie, anche se c’è ancora un significativo divario digitale. Molti di loro lo hanno già fatto nel loro posto di lavoro o come parte della loro vita quotidiana, quindi questi dispositivi non sono più sconosciuti per loro. La differenza è dall’età di 75 anni in poi, quando sempre meno persone hanno familiarità con loro.

Come differiscono gli smartphone per anziani dagli altri smarphone?

L’idea alla base degli smartphone per anziani è che possano utilizzare le funzioni di base, ma che queste funzioni debbano essere della massima qualità possibile. Altri smartphone, specialmente quelli di ultima generazione, hanno funzioni molto più sofisticate che sono complesse o inutili per le persone anziane. Ulteriori differenze sono riassunte nella tabella sottostante.

Smartphone per anziani Smartphone tradizionali
Design Sono solitamente compatti e resistenti a cadute e urti accidentali. La maggior parte ha una copertura esterna. In generale, hanno un design più sofisticato, con materiali meno resistenti, ma più estetici.
Nessuna copertura esterna.
Schermo Di solito è piccolo (massimo 3 pollici). Normalmente non è tattile, quindi integrano la tastiera meccanica sotto lo schermo. Lo schermo copre tutta o quasi la superficie frontale dello smartphone. È sensibile al tocco e incorpora diversi sensori, come i sensori di impronte digitali per scopi di sicurezza.
Batteria Ha un alto grado di autonomia, che dura fino a diversi giorni. Oltre a un cavo USB, di solito è inclusa una base di ricarica. Le batterie, con pochissime eccezioni, non durano più di 1 giorno di utilizzo. Nessun modello include una base di ricarica, anche se le basi wireless stanno diventando sempre più comuni.
Applicazioni Non ce n’è praticamente nessuna preinstallata, poiché la priorità è data alle chiamate, alla messaggistica e ai contatti. Molti modelli hanno un’applicazione per ascoltare la radio. A seconda della marca, sono dotati di varie applicazioni preinstallate, che vanno da servizi di notizie, calendari, assistenti virtuali e portafogli elettronici.

¿Perché le batteriedegli smarphone per gli anziani hanno tanta autonomía?

Perché i processori non devono lavorare tanto a causa del fatto che il numero di applicazioni è molto inferiore. Non solo ci sono meno applicazioni pre-installate, ma anche le persone più anziane di solito non installano quelle nuove. Inoltre, questo tipo di utente di solito non naviga su Internet o usa i social network, quindi le batterie si occupano solo delle funzioni di base.

Questo tipo di telefono cellulare è progettato per aiutare gli anziani. (Fonte: Dmitriy Shironosov: 62299022/ 123rf.com)

¿A cosa tendono a dare priorità le persone che comprano smartphone per anziani?

La prima e più importante cosa che gli anziani chiedono agli smartphone è che siano facili da capire e da usare. Per ottenere questo, è essenziale che l’interfaccia dello schermo sia molto semplice e che le icone o i segni visualizzati siano grandi e chiari. Lo stesso vale per le tastiere: i numeri dovrebbero essere grandi, facili da identificare e facili da premere.

Gli smartphone per anziani includono la connettivitá internet?

La risposta è relativa. Ci sono molti modelli che hanno la connettività internet, in modo da poter accedere alle app e ai servizi di messaggistica come WhatsApp, ma ce ne sono molti che non ce l’hanno. Alcune persone pensano che questi ultimi non dovrebbero essere chiamati smartphone. È consigliabile scegliere un modello o un altro a seconda del profilo e delle capacità della persona anziana.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi degli smartphone per gli anziani?

Questo tipo di telefono cellulare è stato progettato per aiutare gli anziani e renderli parte del mondo iperconnesso in cui viviamo. I nipoti possono comunicare con i loro nonni e i nonni possono avere uno strumento prezioso se hanno bisogno di qualcosa o se hanno un’emergenza.
La tabella qui sotto mostra vantaggi e svantaggi degli smartphone per anziani.

Vantaggi
  • Sono molto resistenti a cadute e urti
  • Sono facili da imparare a usare
  • Hanno molta autonomia
  • Gli anziani hanno un mezzo di contatto sicuro, immediato e accessibile
Svantaggi
  • Molti non includono la connessione a Internet
  • Le fotocamere sono di solito molto basilari
  • Possono diventare rapidamente obsoleti
  • Non hanno buoni sistemi di sicurezza o privacy

Perché la maggior parte degli smartphone per anziani hanno una cover?

La cover esterna risolve facilmente questo problema, poiché copre completamente la tastiera e previene le chiamate involontarie che possono comportare costi elevati.

Inoltre, è molto comune che questi tipi di cellulari siano configurati in modo che la cover determini l’inizio e la fine delle chiamate. In questo modo, aprire il flip quando arriva una chiamata corrisponde a rispondere. Chiudere il flip quando hai finito di parlare corrisponde a riagganciare. Le persone anziane, che preferiscono fare chiamate piuttosto che inviare messaggi, apprezzano questa struttura.

Fundación Vodafone España
“Circa il 93% delle persone anziane tra i 56 e i 65 anni usano i telefoni cellulari, mentre tra i 66 e i 70 anni la percentuale scende al 90%”.

A cosa serve di solito il pulsante sulla cover degli smartphone per anziani?

Molti smartphone per anziani hanno un pulsante SOS, cioè un pulsante di emergenza, installato sulla cover esterna. Funziona così: quando viene premuto a lungo, il telefono cellulare inizia automaticamente a chiamare i contatti preselezionati configurati nel sistema. Se il primo contatto di riferimento non risponde, passa a quello successivo.

Molti smartphone per anziani hanno un pulsante SOS installato sulla cover esterna. (Fonte: Katarzyna Białasiewicz: 42421002/ 123rf.com)

La funzione vocale sugli smartphone per gli anziani é utile?

È molto utile. Molte persone anziane hanno problemi di vista e di udito, il che rende loro difficile utilizzare la tastiera per effettuare chiamate o inviare messaggi. La funzione vocale permette loro, con la semplice pressione di un pulsante, di avere il telefono che fa il lavoro per loro automaticamente. È necessario, però, che il sistema audio sia molto buono e che il volume sia alto.

Criteri di acquisto

Al giorno d’oggi è molto difficile per una persona anziana vivere e comunicare senza uno smartphone. Non solo perché gli anziani vogliono interagire con la famiglia e gli amici, ma anche perché possono avere emergenze che richiedono un contatto rapido. Se non sai quale modello scegliere, considera almeno i seguenti criteri di acquisto prima di prendere una decisione.

Software

L’aspetto che dovrebbe fare la differenza in uno smartphone per anziani è il software. Deve essere, soprattutto, chiaro e semplice. Le persone anziane non cercano funzioni complesse o modi completi di navigare nel telefono. I loro usi saranno basilari, quindi anche il software deve essere basilare. Questo si manifesta nelle impostazioni interne.

Schermo

Lo schermo è la prima cosa che una persona anziana cerca di capire quando compra uno smartphone. Anche se non possiamo chiedere un’interfaccia con risoluzione FullHD, come per i cellulari di fascia alta, dovremmo assicurarci che il display sia di qualità. Le icone, i menu di navigazione e le scritte dovrebbero essere grandi, con caratteri chiari e facilmente identificabili.

Tastiera

La tastiera è spesso il problema maggiore per le persone anziane con uno smartphone. Spesso hanno difficoltà a distinguere i tasti o commettono errori se i tasti sono troppo vicini. È quindi consigliabile controllare che la disposizione dei numeri e dei pulsanti sia ottimale per la facilità d’uso. È anche una buona idea che la tastiera abbia una copertura della tastiera per evitare errori di composizione.

Batteria

Se le persone anziane hanno delle necessità o emergenze importanti, è essenziale che il loro smartphone abbia sempre la batteria. Fortunatamente, la maggior parte dei modelli garantisce alti livelli di autonomia, ma vale la pena assicurarsi che le batterie siano almeno 700 mAh e che, ovviamente, il cellulare non abbia applicazioni che consumano molta energia.

Emergenze

Come abbiamo spiegato, le chiamate di emergenza sono una delle ragioni principali per cui le persone anziane cercano gli smartphone. In questo senso, i pulsanti SOS che molti modelli hanno incorporato nelle coperture esterne sono molto utili per questo scopo. Se non è questo pulsante, ci sono configurazioni che svolgono funzioni simili e dovrebbero essere considerate.

Sommario

Gli smartphone per anziani sono telefoni cellulari il cui funzionamento, caratteristiche e design sono semplificati per facilitarne l’uso. Le persone anziane, che non hanno molta dimestichezza con la tecnologia mobile, possono così approfittare dei vantaggi di comunicazione offerti da questi dispositivi: principalmente fare chiamate e inviare messaggi.

Questo tipo di smartphone è caratterizzato da un’interfaccia chiara, un display di qualità e una tastiera facile da usare con copertura esterna. Le batterie di solito hanno una lunga durata e non tutti i modelli hanno una connessione Internet. A causa di possibili emergenze per gli anziani, è comune per loro includere un pulsante SOS per chiamare rapidamente i contatti di riferimento.

Se ti è piaciuto l’articolo, per favore condividilo con i tuoi contatti in modo che altri possano imparare di più su tutto quello che c’è da sapere sugli smartphone per anziani. Sicuramente molte persone possono beneficiare di queste informazioni prima di fare il loro acquisto. Puoi anche lasciarci un commento e ti risponderemo il prima possibile, grazie mille!

(Fonte dell’immagine: Rido: 56370537/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni