Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

28Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

77Commenti valutati

Per molti anni, le smerigliatrici angolari sono state strumenti riservati ai professionisti. Tuttavia, la loro versatilità e le loro ampie possibilità, dalla funzione di taglio alla smerigliatrice per pietra e cemento, hanno affascinato gli appassionati del fai da te. Al giorno d’oggi, è anche possibile godere di questi strumenti a casa.

Le smerigliatrici angolari sono strumenti molto potenti che vengono spesso utilizzati nelle officine meccaniche e nei lavori di costruzione. Possono essere utilizzati per tagliare metallo, materiali in porcellana e pietra, macinare o lucidare grandi superfici. In questo articolo ti spieghiamo tutto quello che devi sapere su questi strumenti in modo che tu possa scegliere il migliore per te.




Sommario

  • Fino ad ora, quando volevi comprare una smerigliatrice angolare per la tua casa, avevi due opzioni: strumenti di buona qualità a prezzi esorbitanti, o prezzi economici, ma nessuna garanzia di qualità. Fortunatamente, oggi è possibile acquistare una buona attrezzatura a prezzi accessibili.
  • Le smerigliatrici angolari ci permettono di affrontare un’enorme varietà di compiti. Per esempio, possiamo tagliare, smerigliare, levigare, piallare, pulire la ruggine, sbavare, sbavare il metallo, il cemento o la ceramica.
  • La potenza e il peso sono aspetti chiave che devono essere analizzati prima di fare un acquisto soddisfacente. Vedremo questo in modo più dettagliato nell’ultima sezione di questa guida, che è dedicata ai criteri di acquisto.

Smerigliatrice angolare: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Le smerigliatrici angolari sono strumenti molto potenti. Sono in grado di tagliare su metalli spessi e anche sul cemento. Queste macchine ti permettono di ottenere risultati professionali a casa tua. Per aiutarti a scegliere la migliore sul mercato, abbiamo selezionato i cinque migliori modelli:

Guida all’acquisto: Quello che devi sapere sulle smerigliatrici angolari

Che sia per tagliare, levigare o smerigliare, ci sono molti usi per una smerigliatrice angolare purché tu scelga il prodotto giusto. Per farlo, devi capire cosa sono queste macchine e come funzionano. Ecco una guida completa all’acquisto per rispondere alle domande più comuni.

Hombre con herramientas

La potenza e il peso sono aspetti chiave da considerare prima di fare un acquisto di successo. (Fonte: Ferli: 82932522/ 123rf.com)

Cos’è una smerigliatrice angolare?

La smerigliatrice angolare, smerigliatrice angolare, smerigliatrice angolare, smerigliatrice per biscotti o rotaflex è uno strumento utilizzato per tagliare, smerigliare e anche per lucidare superfici di metallo, legno e persino cemento. La potenza è generata da un motore elettrico, che può essere alimentato da un cavo o da una batteria, che aziona una testa ad ingranaggi ortogonali.

Gli ingranaggi sono attaccati ad un disco fatto di materiali abrasivi.

Le smerigliatrici angolari hanno in genere una protezione regolabile che permette di lavorare con entrambe le mani. Alcuni modelli hanno dei regolatori di velocità e alcuni hanno sistemi di cambio disco senza attrezzi.

A cosa servono le smerigliatrici angolari?

Le smerigliatrici angolari possono essere utilizzate sia per rimuovere il materiale in eccesso dai pezzi (sgrossatura e sbavatura) che per tagliare in pezzi (taglio). Il tipo di lavoro che possiamo affrontare dipenderà dal disco. Possiamo trovare dischi diamantati per tagliare la pietra e la porcellana, dischi abrasivi, levigatrici, smerigliatrici o mole a spazzola.

Questi strumenti possono essere utilizzati per lavori metallurgici e di costruzione così come per emergenze e salvataggi, dove vengono utilizzati per liberare persone intrappolate in veicoli e frane. Si trovano comunemente in tutti i tipi di officine, specialmente nelle riparazioni automobilistiche e nelle carrozzerie.

Amoladora verde

Le smerigliatrici angolari ci permettono di affrontare un’enorme varietà di lavori.
(Fonte: Hoda: 21727758/ 123rf.com)

Quali tipi di smerigliatrici angolari sono disponibili sul mercato?

Le prime smerigliatrici angolari che venivano prodotte erano molto pesanti, poiché erano fatte di ghisa e non avevano una forma ergonomica. Anche se rendevano i lavori più difficili più facili, erano difficili da usare per l’operatore. I modelli di oggi si sono evoluti e sono diventati più leggeri e facili da gestire. Puoi analizzarli nella seguente tabella:

Tipo di smerigliatrice angolare Caratteristiche
Mini smerigliatrice angolare Utilizza dischi da taglio fino a 115 mm.
Adatto al taglio del metallo.
Non adatto a cemento, pietra o porcellana.
Smerigliatrice angolare a una mano Compatto ed ergonomico.
Progettato per l’uso con una sola mano.
Dischi flessibili fino a 125 mm.
Può tagliare lastre di cemento.
Smerigliatrice angolare a due mani Più grande e più pesante, progettata per l’uso a due mani.
Strumenti molto costosi e professionali.
Dischi da taglio e molatura da 230 mm.
Tagliano pavimenti in calcestruzzo e lastre di cemento spesse.
Smerigliatrice angolare ad aria compressa conosciuta anche come smerigliatrice angolare pneumatica.
Non hanno un motore incorporato.
Sono collegati a un compressore d’aria o a un motore diesel.
Non sono molto comuni e sono molto costosi.
Smerigliatrice angolare a collo lungo Smerigliatrici angolari a batteria.
Facile da usare.
Molto pratico e leggero.
Sono raccomandati per il taglio del metallo.
Sono silenziosi.

Di quanta potenza ho bisogno nella mia smerigliatrice angolare?

Come sempre quando si tratta di utensili elettrici, la potenza dipende dal lavoro che stai per fare. Tieni presente che per poter lavorare ragionevolmente bene con una smerigliatrice angolare, il dispositivo deve avere una potenza sufficiente. Se possibile, dovresti sempre scegliere un po’ più di potenza, dato che non vuoi rimanere indietro.

Per esempio, se sei un principiante, se non hai mai avuto una smerigliatrice angolare prima e hai intenzione di fare lavori domestici, una macchina da 1200 watt (W) sarà più che sufficiente. D’altra parte, se sei un professionista che ha bisogno di affrontare lavori pesanti e delicati, dovresti scegliere una macchina da 2000 W o più.

Per darti un’idea della potenza richiesta per la tua smerigliatrice angolare, abbiamo elaborato la seguente tabella:

Lavoro Potenza richiesta
Lucidatura 500 W
Sabbiatura 1000 W
Taglio di materiali semplici 1500 W
Taglio di materiali pesanti o forti 2500 W

Posso usare la smerigliatrice angolare per affilare le lame di casa mia?

E non solo le lame di casa tua, ma anche quelle dei tuoi attrezzi. È normale che le pinze da taglio o le forbici da potatura perdano la loro affilatura con l’uso. Un attrezzo smussato è di scarsa utilità. Fortunatamente, puoi usare le smerigliatrici angolari per ripristinare l’affilatura di tutti i tuoi utensili e coltelli da cucina.

È molto facile da fare. Per prima cosa, metti la lama o l’attrezzo in una morsa per tenerlo saldamente in posizione. Poi metti semplicemente un disco per affilare sulla tua smerigliatrice angolare e accendila. Poi fai scorrere delicatamente il disco sul tagliente della lama con un angolo di 25-35 gradi.

Una smerigliatrice angolare è meglio di una smerigliatrice diritta?

Anche se puoi pensare che siano essenzialmente lo stesso strumento, la realtà è che le smerigliatrici angolari e quelle diritte sono attrezzature molto diverse. Come è normale in questi casi, ognuno sarà più adatto ad un tipo specifico di lavoro, dato che hanno caratteristiche diverse.

Per aiutarti a capire come differiscono e quale è meglio in un dato momento, abbiamo stilato la seguente tabella con degli esempi:

Lavoro per smerigliatrici angolari Lavoro per smerigliatrici diritte
Uso di dischi abrasivi tra 100 e 150 mm Quando è necessaria più potenza. I motori delle smerigliatrici verticali possono arrivare fino a 3400W.
Lavoro in cui la manovrabilità è una priorità. Le smerigliatrici angolari permettono di lavorare in spazi ristretti e permettono di bloccare la testa dell’utensile quando si lavora con grandi componenti. Per esempio, nella fabbricazione di grandi strutture.
Quando la visibilità è richiesta. Grazie al loro basso profilo, lavorare con le smerigliatrici angolari permette una buona visibilità Quando si lavora su banchi. Il suo peso maggiore aiuta l’operatore, poiché riduce la forza di alimentazione necessaria, facilitando il suo lavoro.

polvere influenzerà la mia smerigliatrice angolare?

La risposta è un sonoro sì. Un errore comune quando si acquistano smerigliatrici angolari è quello di guardare i dettagli tecnici e dimenticare i sistemi di protezione dalla polvere. Un motore potente è poco utile se la smerigliatrice angolare non ha un’estrazione della polvere o una protezione IP contro la polvere.
Se entra nell’avvolgimento del motore, causerà un’usura prematura.

Inoltre, se la polvere che rimbalza sui materiali durante il taglio o la molatura blocca le fessure di ventilazione, il motore si brucerà per mancanza di raffreddamento. Ci sono diversi modi per prevenire questo. Uno è quello di proteggere gli ingressi di ventilazione con accessori speciali e un altro è quello di scegliere un modello con estrazione della polvere o griglie speciali che incanalano il flusso d’aria.

Quali regole di sicurezza dovrei seguire quando lavoro con una smerigliatrice angolare?

Le smerigliatrici angolari sono attrezzature pesanti e potenti. Il loro compito principale è quello di tagliare su superfici molto dure, come il cemento o i metalli, quindi sono strumenti pericolosi che dovresti maneggiare con cura. Ecco alcuni consigli di sicurezza per lavorare con le smerigliatrici angolari

  • Prima di utilizzare la smerigliatrice angolare, dovresti leggere attentamente le istruzioni del produttore per familiarizzare con l’utensile e le sue parti.
  • Fai molta attenzione quando maneggi il disco, sia quando lo rimuovi che quando lo inserisci. Osserva le istruzioni stampate sul disco e non fare errori quando lo inserisci.
  • Ogni disco è fatto per sopportare una certa potenza. Non attaccare un disco ad una smerigliatrice troppo potente, perché potrebbe esplodere e buttare fuori pezzi taglienti.
  • Utilizza la macchina solo quando è spenta.
  • Controlla che l’interruttore sia spento prima di collegare la smerigliatrice angolare alla rete elettrica.
  • Blocca il mandrino con un pulsante quando cambi il disco da taglio.
  • Controlla sempre le condizioni del disco. Non lavorare con dischi usurati o danneggiati.
  • Prima di accendere la macchina, controlla che il disco sia installato correttamente.
  • Se stai lavorando con una grande smerigliatrice angolare, usa entrambe le mani.
  • Assicurati che il pezzo su cui stai lavorando sia correttamente bloccato e non si muova.
  • Non utilizzare la smerigliatrice angolare senza la protezione di protezione.
  • Indossa sempre abbigliamento di sicurezza, occhiali di sicurezza e stivali con punta rinforzata.
  • Fai dei tagli da davanti a dietro.
  • Non applicare troppa forza verso il basso, perché potresti spaccare la lama.
  • Solleva la lama ogni 15-20 secondi per permetterle di raffreddarsi.
  • Se non usi la smerigliatrice angolare per un po’, scollegala dall’alimentazione.
  • Se stai lavorando per molto tempo, lascia riposare la macchina ogni tre o quattro minuti.

Hombre arreglando madera

Le smerigliatrici angolari sono strumenti molto potenti.
(Fonte: Bttcher: 39308318/ 123rf.com)

Come posso evitare incidenti quando lavoro con la mia smerigliatrice angolare?

Ora che hai alcuni consigli di sicurezza sull’uso delle smerigliatrici angolari, dovremmo anche spiegare alcuni rischi. Anche se non dovresti avere problemi, dato che queste sono raccomandazioni molto semplici, è sempre una buona idea tenerle a mente ed evitare così incidenti

  • Tieni il posto di lavoro lontano dai bambini. È importante, per ovvie ragioni, che i bambini non usino questo strumento, poiché potrebbero tagliarsi molto facilmente.
  • Tieni l’attrezzo lontano dalle aree bagnate. Trattandosi di un utensile elettrico, è importante tenerlo lontano da zone umide e bagnate per evitare cortocircuiti.
  • Indossa i guanti e una protezione per il viso. Anche se queste sono ovvie, è importante ricordarsi di utilizzare tutti i dispositivi di protezione.
  • Impara come utilizzare lo strumento. È importante che tu prenda familiarità con l’uso di questa macchina. Esegui alcuni tagli su materiali morbidi fino a quando non ti sentirai a tuo agio con il suo utilizzo.
  • Fai attenzione quando cambi i dischi. Quando cambi i dischi, scollega sempre l’attrezzo dalla presa o rimuovi la batteria in modo che non si avvii involontariamente.
  • Esegui la manutenzione. È importante che tu esegua di tanto in tanto una certa manutenzione sul tuo attrezzo in modo che duri più a lungo e che non si verifichino incidenti mentre lo stai usando.

Criteri di acquisto

Ora che sai tutto quello che c’è da sapere sulle smerigliatrici angolari, è il momento di procedere con i tuoi acquisti. Tuttavia, prima di scegliere un modello per te, dovresti avere ben chiari i criteri di acquisto più importanti che faranno la differenza tra una buona smerigliatrice e la migliore:

Potenza

Quando scegli una smerigliatrice angolare, la potenza del suo motore è uno degli elementi principali a cui guardare. Come abbiamo già spiegato, dovresti scegliere in base alle tue esigenze lavorative. Ti consigliamo di scegliere sempre una potenza superiore a quella di cui hai bisogno, perché non vuoi rimanere indietro.

Le smerigliatrici angolari più piccole, con dischi da 115 mm, di solito hanno una potenza tra 300 e 700 V. Possono gestire i lavori domestici senza problemi, ma saranno troppo corti per i lavori più pesanti. Se vuoi tagliare il cemento o le piastrelle in porcellana, è meglio un utensile sopra i 2000 V.

Maquina encendida

La smerigliatrice angolare, smerigliatrice angolare, smerigliatrice angolare, smerigliatrice per biscotti o rotaflex è un utensile usato per tagliare, smerigliare e anche per lucidare le superfici di metallo, legno e anche cemento. (Fonte: Ungur: 20746782/ 123rf.com)

Housing

Se vuoi che la tua smerigliatrice angolare duri a lungo, dovresti cercare un modello con un alloggiamento duro e resistente. Ti consigliamo di cercare un modello che abbia anche un sistema di protezione dalla polvere e dall’acqua per proteggere il motore e il sistema di ventilazione.

Le smerigliatrici angolari sono anche spesso progettate ergonomicamente per permetterti di lavorare con una sola mano. Anche questo è importante, specialmente se dovrai lavorare in posti scomodi o difficili da raggiungere. Nota anche la copertura di sicurezza per la lama e l’ingresso del cavo di alimentazione.

Peso

Il peso è un altro fattore da considerare quando scegli il tuo utensile. Come al solito, più l’attrezzo è pesante, più è potente. Le smerigliatrici angolari più potenti sono strumenti grandi e pesanti che dovrai maneggiare con entrambe le mani. Queste macchine saranno in grado di gestire qualsiasi lavoro, incluso il taglio di segmenti di cemento spessi.

Se stai cercando un attrezzo per la tua casa o per completare il tuo laboratorio di bricolage, ti consigliamo di optare per un modello leggero e compatto. Le smerigliatrici angolari a una mano o a collo lungo sono solitamente molto leggere e ti permetteranno di lavorare con una sola mano senza stancarti.

hombre cortando

Le smerigliatrici angolari possono essere utilizzate sia per rimuovere il materiale in eccesso dai pezzi (sgrossatura e sbavatura) che per tagliare in pezzi (taglio). (Fonte: Polyamate: 109162415/ 123rf.com)

Alimentazione

Anche se tutti hanno un potente motore elettrico, ci sono smerigliatrici con cavo e a batteria. Come sempre, gli utensili a filo sono più potenti. Si tratta di smerigliatrici con potenze superiori ai 1800 W, capaci di un lavoro professionale e con grandi capacità.

Le smerigliatrici a batteria sono solitamente intorno ai 24 o 32 volt (V). Questi strumenti sono più compatti e ti danno più libertà di movimento, ma sacrificano molta potenza. Se scegli una smerigliatrice angolare a batteria, assicurati che abbia un caricatore e che le celle siano agli ioni di litio, poiché non hanno effetto memoria.

Sistema di ventilazione

Le smerigliatrici angolari dovrebbero avere un buon sistema di ventilazione in modo che il motore non si surriscaldi quando è in funzione per troppo tempo. I nuovi modelli di smerigliatrici angolari hanno, per esempio, sistemi di raffreddamento elettronici. Se hai intenzione di usarli frequentemente, questo sarà un fattore molto importante per il tuo acquisto.

Il flusso d’aria dovrebbe essere diretto in avanti per tenere polvere e scintille create durante l’uso lontano dall’utente. Allo stesso modo, è importante che il sistema di ventilazione abbia una protezione contro la polvere, perché se la polvere si accumula sul motore o nelle griglie, alla fine causerà un surriscaldamento.

Hombre trabajando

Le prime smerigliatrici angolari che venivano prodotte erano molto pesanti, perché erano fatte di ghisa e non avevano una forma ergonomica. (Fonte: Davydov: 87335679/ 123rf.com)

Accessori

La maggior parte delle smerigliatrici angolari includono dischi di ricambio tra i loro accessori più comuni. A seconda del tuo modello, questi dischi saranno da 115, 125 o 230 mm. È importante che siano dischi universali, che puoi trovare facilmente su Internet o in qualsiasi negozio di ricambi vicino a te.

Alcuni accessori comuni sono i dischi laminati per levigare, le piastre di levigatura che ti permettono di rimuovere gli strati di vernice, i dischi di feltro per lucidare, le spazzole metalliche per rimuovere la ruggine o i dischi per spazzolare il legno. Se la tua smerigliatrice angolare è alimentata a batteria, un ricambio e un caricatore saranno una grande aggiunta al tuo acquisto.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Adamczyk: 24069553/ 123rf.com )

Recensioni