Ultimo aggiornamento: 04/10/2021

Ti sei sempre chiesto perché diverse intenzioni di ricerca generano grandi riquadri sopra la tua ricerca organica? Allora probabilmente hai già pensato a come vengono creati questi snippet e perché vengono creati.

In questo articolo imparerai tutto sugli snippet 2021. Ti informiamo sulle possibilità di creare snippet e sulle cose a cui devi prestare attenzione per creare un testo pronto per lo snippet. Inoltre, ti mostriamo i vantaggi e gli svantaggi dei diversi tipi di snippet. Questo ti terrà aggiornato su tutti gli aspetti della gestione del SEO.




Sommario

  • Lo snippet deriva dalla lingua inglese e significa “frammento”. Quindi, lo snippet riflette un piccolo frammento del quadro generale di un potenziale sito web.
  • Lo snippet è un’anteprima della pagina web che mostra all’utente che questa pagina corrisponde alla sua intenzione di ricerca. I rispettivi snippet sono generati automaticamente dal motore di ricerca. Qui il motore di ricerca fa riferimento ai metadati memorizzati, come il titolo, la descrizione e l’URL della pagina.
  • Con l’aiuto di informazioni aggiuntive, il webmaster aumenta la fiducia dei suoi utenti. Qui vengono utilizzati elementi come valutazioni, immagini o informazioni sui prezzi.

Voce del glossario: Il termine snippet spiegato in dettaglio

Lo snippet mostra un breve riassunto di un sito web. Gli snippet di pagine web appaiono sui motori di ricerca come Google o Bing come pagine di risultati di ricerca. Le pagine dei risultati di ricerca sono anche chiamate SERP. Il breve riassunto è un’anteprima della pagina web che mostra all’utente che questa pagina corrisponde alla sua intenzione di ricerca.

La pagina di destinazione evidenzia il contenuto a cui l’utente è interessato quando clicca sullo snippet. Lo snippet viene dall’inglese e significa “frammento”. Così, lo snippet riflette un piccolo frammento dell’intero sito web potenziale.

È sulla base di questo snippet che la maggior parte dei visitatori decide se un sito web è attraente e serve la loro intenzione di ricerca. è quindi importante che ci sia già un contenuto molto orientato al cliente e ottimizzato sullo snippet. Queste basi sono create come parte dell’ottimizzazione dei motori di ricerca.(1, 2)

Puoi influenzare lo snippet con l’aiuto dei metadati o meta tag. Il testo dovrebbe essere limitato e non contenere, il titolo più di 70 caratteri e una descrizione non più lunga di 156 caratteri. Inoltre, viene visualizzato l’URL dello snippet.

Cos’è uno snippet?

Come già detto, uno snippet è un breve riassunto di una pagina web. Gli snippet di pagine web appaiono sui motori di ricerca come Google o Bing come pagine di risultati di ricerca. Il breve riassunto è un’anteprima della pagina web che mostra all’utente che questa pagina corrisponde alla sua intenzione di ricerca. I rispettivi snippet sono generati automaticamente dal motore di ricerca.(3, 4)

La gestione SEO ti aiuta a migliorare il tuo posizionamento nella ricerca organica. Un buon contenuto ti aiuta ad essere elencato come featured snippet. (Fonte immagine: Myriam Jessier / unsplash)

Il motore di ricerca fa riferimento ai metadati memorizzati, come il titolo, la descrizione e l’URL della pagina. Può succedere che l’URL non venga visualizzato per intero. Questo perché se l’URL è troppo lungo, il motore di ricerca potrebbe semplicemente tagliare l’URL ad un certo punto.(1, 2)

Inoltre, il suddetto numero massimo di caratteri per il titolo e la descrizione deve essere osservato. Se non riesci a rispettarlo, dovresti essere consapevole che il motore di ricerca non solo troncherà l’URL della cache, ma può anche generare qualsiasi snippet dal contenuto esistente.(1, 2)

Bold ha lo scopo di migliorare l’esperienza dell’utente.

Tuttavia, non c’è una garanzia totale che i metadati esistenti vengano presi da un motore di ricerca. Google può anche mostrare altri elementi nello snippet a seconda dell’intenzione di ricerca. Attualmente c’è una tendenza per gli snippet nei risultati di ricerca di Google a mostrare altri elementi come le stelle di valutazione, le informazioni sul prezzo o i dati dell’evento oltre agli elementi standard come il titolo, la descrizione e l’URL.

Uno snippet è contrassegnato come spesso se la parola chiave snippet appare nell’intenzione di ricerca. Nel SEO, questo viene anche chiamato parole chiave nel contesto. La stampa in grassetto dovrebbe migliorare l’esperienza dell’utente e incoraggiare il ricercatore a cliccare sulla pagina, perché uno snippet evidenziato permette all’utente di identificare più rapidamente il contenuto della pagina.

Questo mostra direttamente quanto bene la pagina serva l’intento di ricerca. Pertanto, è importante utilizzare le parole chiave giuste in modo che le parole chiave importanti abbiano più probabilità di apparire nello snippet. Tuttavia, la meta description nel suo complesso non ha un’influenza diretta sul ranking.

Come funziona uno snippet?

Uno snippet riflette l’anteprima di una pagina web, mostrando all’utente che questa pagina corrisponde alla sua intenzione di ricerca. I rispettivi snippet sono generati automaticamente dal motore di ricerca. Il motore di ricerca fa riferimento ai metadati memorizzati, come il titolo, la descrizione e l’URL della pagina.

I Featured Snippets vengono visualizzati come un avviso sopra i risultati della ricerca organica. Con l’aiuto di sitelink e contenuti dettagliati, il motore di ricerca può reagire alla tua intenzione di ricerca. (Fonte immagine: Evelyn Clement/ unsplash)

Può succedere che l’URL non venga visualizzato per intero. Questo perché se l’URL è troppo lungo, il motore di ricerca potrebbe semplicemente tagliare l’URL ad un certo punto. Inoltre, il suddetto numero massimo di caratteri per il titolo e la descrizione deve essere osservato. (1, 2)

Se non puoi rispettarli, devi essere consapevole che il motore di ricerca non solo taglierà l’URL della cache, ma può anche generare qualsiasi snippet dal contenuto esistente.(1, 2)

Tuttavia, non c’è una garanzia totale che i metadati esistenti vengano presi da un motore di ricerca. Google può anche mostrare altri elementi nello snippet a seconda dell’intenzione di ricerca. Attualmente c’è una tendenza per gli snippet nei risultati di ricerca di Google a mostrare altri elementi come le stelle di valutazione, le informazioni sul prezzo o i dati dell’evento oltre agli elementi standard come il titolo, la descrizione e l’URL.

Quali sono i diversi tipi di snippet?

Gli Snippets appaiono spesso in due categorie: Featured Snippets e Rich Snippets. I Featured Snippets vengono visualizzati come un avviso sopra i risultati della ricerca organica. Con l’aiuto dei sitelink e del contenuto dettagliato, il motore di ricerca può quindi rispondere al tuo intento di ricerca. L’utente reagisce allo snippet diventando più interessato all’argomento, ma forse l’informazione è già sufficiente e soddisfa l’utente.

Un altro tipo di snippet è chiamato rich snippet, che contiene informazioni aggiuntive. I rich snippet spesso contengono i seguenti elementi

  • Informazioni sull’evento
  • Recensioni
  • Immagini
  • Prodotti
  • Ricette
  • Date

I microdati desiderati possono essere evidenziati nel codice sorgente in modo da creare informazioni aggiuntive particolarmente significative. L’obiettivo è quello di trasformare il rich snippet in un featured snippet.

I rich snippets provengono dalla lingua inglese e significano “rich snippets”. Presentano informazioni aggiuntive significative che corrispondono all’intenzione di ricerca.

  • Rich Snippets: presentano informazioni aggiuntive utili e significative che corrispondono all’intento di ricerca. I rich snippet spesso includono informazioni sugli eventi, recensioni, immagini, prodotti, ricette, ecc
  • Featured Snippets: i Featured Snippets vengono visualizzati come un avviso sopra i risultati della ricerca organica. Con l’aiuto dei sitelink e del contenuto dettagliato, il motore di ricerca può quindi rispondere al tuo intento di ricerca.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di uno snippet?

Molti snippet generano una maggiore attenzione da parte dell’utente. Con l’aiuto di informazioni aggiuntive, il webmaster aumenta la fiducia verso i suoi utenti. Qui vengono utilizzati elementi come valutazioni, immagini o informazioni sui prezzi. Inoltre, gli snippet sono perfetti per attirare l’attenzione. Questo li distingue ancora di più dai normali risultati di ricerca.

I rich snippet in particolare sono diversi dai risultati di ricerca convenzionali e di solito assicurano un migliore tasso di click-through. L’attenzione dell’utente è attirata dall’articolo.(4, 5)

Uno svantaggio è che i motori di ricerca generano gli snippet da soli e tu hai poca influenza su di essi. Tuttavia, si presume che i microdati possano aiutare a migliorare il ranking e dovrebbero essere inclusi nell’ottimizzazione dei motori di ricerca. Perché con un migliore tasso di click-through generato, anche la classifica migliora allo stesso tempo.

Qual è la differenza tra un Featured Snippet e un Rich Snippet

I Featured Snippet evidenziano i risultati di ricerca che vengono visualizzati sopra le SERP organiche in un riquadro separato. Forniscono una risposta concreta alla tua domanda di ricerca. La maggior parte delle volte, a queste query di ricerca si può rispondere con una definizione, una parola o una domanda.

Con l’aiuto dei sitelink e del contenuto dettagliato, il motore di ricerca può rispondere al tuo intento di ricerca. L’utente reagisce allo snippet diventando più interessato all’argomento, ma forse l’informazione è già sufficiente e soddisfa l’utente. Tuttavia, il Featured Snippet non dovrebbe essere confuso con il Google One Box.(1, 2)

A differenza dei Featured Snippet, i Rich Snippet hanno informazioni aggiuntive. I rich snippets provengono dalla lingua inglese e significano “rich snippets”. Presentano informazioni aggiuntive significative che corrispondono all’intenzione di ricerca. Qui, i rich snippet contengono i seguenti elementi: informazioni sull’evento: Valutazioni, immagini, prodotti, ecc.

I microdati desiderati possono essere evidenziati nel codice sorgente per creare informazioni aggiuntive particolarmente significative. L’obiettivo è quello di trasformare il rich snippet in un featured snippet.

Conclusione

In sintesi, lo snippet mostra un breve riassunto di una pagina web. Gli snippet di pagine web appaiono sui motori di ricerca come Google o Bing come pagine di risultati di ricerca. Le pagine dei risultati di ricerca sono anche chiamate SERP. Il breve riassunto è un’anteprima della pagina web che mostra all’utente che questa pagina corrisponde alla sua intenzione di ricerca.

Puoi influenzare lo snippet utilizzando metadati o meta tag. Il testo dovrebbe essere limitato e non dovrebbe contenere un titolo più lungo di 70 caratteri e una descrizione non più lunga di 156 caratteri. Inoltre, viene visualizzato l’URL dello snippet.

Gli snippet appaiono spesso in due categorie: Featured Snippets e Rich Snippets. I Featured snippets vengono visualizzati come un avviso sopra i risultati della ricerca organica. Con l’aiuto dei sitelink e del contenuto dettagliato, il motore di ricerca può quindi rispondere al tuo intento di ricerca. Un altro tipo di snippet è il rich snippet, che contiene informazioni aggiuntive

Fonte immagine: 123rf / Solen Feyissa

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni