Particolare di una soundbar
Ultimo aggiornamento: 25/02/2020

Il nostro metodo

Products

10Prodotti analizzati
Hours

21Ore di lavoro
Studies

5Fonti e riferimenti usati
Comments

65Commenti valutati

Per molte persone le soundbar LG sono il modo ideale per migliorare la resa audio del proprio sistema di intrattenimento casalingo, in quanto rappresentano una soluzione elegante, poco costosa e per niente ingombrante. Naturalmente esistono diversi produttori di soundbar al mondo, ma LG è riuscita a distinguersi per i suoi prezzi adeguati, l’innovazione e la qualità del suono.

I sistemi audio di qualità, pensati per un pubblico dall’orecchio sopraffino, occupano molto spazio e costano solitamente più del resto dell’impianto home video. Le soundbar, al contrario, sono destinate a chi si accontenta di un audio di qualità ma che non richiede una spesa eccessiva, occupano pochissimo spazio e sono un grosso miglioramento rispetto agli altoparlanti integrati dei moderni televisori, i quali, essendo sempre più sottili, sono sempre più carenti per quanto riguarda la risposta audio.



Le cose più importanti in breve

  • Le soundbar LG vengono utilizzate per amplificare e migliorare il suono proveniente da un dispositivo elettronico ad esse collegato, con cavo o wireless.
  • Generalmente una soundbar LG è accompagnata da un subwoofer, ovvero un altoparlante dedicato esclusivamente alla riproduzione delle frequenze più basse dello spettro sonoro: i bassi.
  • LG fornisce Chromecast e Google Assistant alle soundbar più costose, così da poterle utilizzare senza bisogno di interagirci fisicamente.

Le migliori soundbar LG: La nostra selezione

LG offre una gamma di soundbar tra le più ampie nel mercato, motivo per cui diventa molto difficile scegliere un modello piuttosto che un altro quando sembrano tutte uguali, e tutte altrettanto valide. In base al budget disponibile e alle necessità dell’acquirente, è tuttavia possibile restringere notevolmente il campo puntando ai modelli che propongono il rapporto qualità-prezzo migliore.

La migliore soundbar LG di fascia bassa

Una proposta relativamente moderna ed economica, che tuttavia rappresenta un buon miglioramento rispetto agli altoparlanti standard del televisore, è sicuramente la LG SJ2 con i suoi 2.1 canali da 160 W, subwoofer incluso. Gli utenti assicurano che la qualità dell’audio è molto buona, visto il prezzo che viene chiesto, come ottima è anche la connettività che offre: bluetooth, USB, jack 3,5 mm e cavo ottico.

La migliore soundbar LG di fascia media

La LG SJ4 è un’ottima soundbar di fascia media, che unisce un’eccellente qualità dell’audio ad un design moderno ed elegante, ed viene venduta ad un prezzo tutto sommato adeguato.  Si tratta di un sistema 2.1 da 300 W dotato di subwoofer wireless, compatibile con la tecnologia DTS Digital Surround e Dolby Digital. La confezione include telecomando e staffa per montare la soundbar al muro. La qualità del sonoro sembra essere all’altezza del prezzo, e gli acquirenti lodano l’aspetto estetico e la connettività del prodotto.

La migliore soundbar LG di fascia alta

La LG SL7Y è una soundbar di fascia medio-alta in grado di rispondere alle necessità di chiunque, essendo potente e versatile. Si tratta di una soundbar 3.1 con subwoofer wireless, che sfrutta la tecnologia DTS Virtual:X per offrire un suono più immersivo. Ha Chromecast e radio FM integrati, ed è compatibile con Google Home . Il prodotto gode di ottime recensioni e la confezione include anche telecomando e staffe per il montaggio su muro.

La soundbar LG con il miglior rapporto qualità-prezzo

Uno dei migliori acquisti in assoluto quando si parla di soundbar è la LG SJ3, un sistema audio 2.1 con altoparlanti da 100 W e subwoofer 200 W, per una potenza totale di 300 W. Ottima è anche la connettività, con Bluetooth incluso. I recensori ne sono entusiasti ed apprezzano ogni aspetto del prodotto, dal design alla qualità dell’audio, consacrandolo come una delle proposte migliori per quanto riguarda il rapporto qualità-prezzo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle soundbar LG

Lo scopo di questo di articolo sarà quello di guidare l’acquirente verso la scelta di una soundbar che sia in grado di soddisfare le sue necessità, ma che rispetti anche il budget a disposizione. Scopriremo gli aspetti tecnici principali che caratterizzano una soundbar, risponderemo alle domande più comuni e scopriremo perché le soundbar LG meritano un’attenzione particolare.

Coppia che guarda la TV

Le soundbar sono prodotti elettronici apprezzati da sempre, e che godono di un mercato piuttosto florido. (Fonte: Worathat: 81359858/ 123rf.com)

Cosa sono le soundbar LG?

Come suggerisce anche il nome, le soundbar LG sono dei dispositivi elettronici in grado di riprodurre il suono, la cui forma sottile e allungata le rende appunto simili ad una barra. Generalmente vengono collegate a dispositivi o elettrodomestici quali smartphone, tablet, televisori e lettori di dischi.
Le soundbar possono essere collegate sia tramite caso che senza, ovvero via Wi-Fi o Bluetooth.

Com’è stato anticipato, il design compatto e affusolato di una soundbar la rende adatta alle sale da pranzo e alle camere da letto, in quanto necessitano di uno spazio ridottissimo, e vengono spesso posizionate davanti il televisore. Le dimensioni variano molto in base al modello, ma orientativamente si può dire che le soundbar solitamente collegate ad un televisore misurano tra i 50 cm ed il metro di lunghezza.

Qual è la storia delle soundbar LG?

Di origine sudcoreana, LG è un’azienda leader per quanto riguarda la produzione di elettrodomestici e dispositivi tecnologici. L’offerta LG spazia dagli smartphone alle lavastoviglie, dai forni a microonde ai televisori, dai frigoriferi alle soundbar. Spesso si tratta di prodotti innovativi e di ottima qualità, com’è il caso delle soundbar LG.

Kob MonneyEditor de TrustedReviews

“Dolby Atmos è il futuro del suono surround. Questa rivoluzionaria tecnologia consente allo spettatore di godere come mai prima d’ora di ogni minimo dettaglio audio, rendendolo parte dello spettacolo”.

Quali tipi di soundbar LG esistono?

LG vende soundbar da diversi anni ed è offre una gamma di opzioni davvero molto ampia, che si adatta ad utenti di ogni tipologia. Le soundbar LG vanno dai modelli più economici a quelli più costosi, che offrono naturalmente la miglior qualità possibile. Le soundbar si distinguono per molti parametri, a parte il prezzo, e cioè dal supporto di particolari tecnologie, dalle dimensioni, dalla quantità di altoparlanti, dalla qualità dell’audio e dalla sua potenza.

Nell’ultimo periodo si sono diffuse soundbar che incorporano due tecnologie per la diffusione del suono diverse fra loro:  Dolby Atmos e DTS Virtual:X.

Dolby Atmos è una tecnologia integrata nei prodotti di fascia molto alta, mentre è possibile trovare soundbar con audio DTS Virtual:X anche nelle fasce di prezzo più convenienti.

Cosa sono le tecnologie Dolby Atmos e DTS Virtual:X delle soundbar LG?

Dolby Atmos è una tecnologia per la diffusione del suono impiegata nei prodotti di fascia molto alta. Si tratta di un sistema surround che tiene conto della posizione degli altoparlanti nello spazio per dare allo spettatore l’illusione, come mai prima d’ora, di trovarsi nel mezzo della scena. Tutto ciò si traduce quindi in una più naturale diffusione dei suoni riprodotti tramite una traccia multicanale Dolby Atmos, che include inoltre la possibilità di installare numerosi altoparlanti addizionali.

D’altro canto la tecnologia DTS Virtual:X, che siamo soliti trovare nelle soundbar meno costose, fornisce un’esperienza sonora meno coinvolgente e naturale, ma non per questo è da sottovalutare. Si tratta di una virtualizzazione dell’esperienza surround, in cui l’audio viene riprodotto in modo tale che dia l’impressione di provenire attorno lo spettatore.

Soundbar su un mobile

Le soundbar LG sono in grado di amplificare e migliorare l’audio riprodotto dai dispositivi elettronici. (Fonte: La comparación: 33812893348/ Flickr.com)

Cos’è un subwoofer e perché è importante nelle soundbar LG?

Il subwoofer è un elemento opzionale talvolta presente nei sistemi di riproduzione audio, fra cui molte soundbar. Si tratta di un altoparlante esterno alle soundbar che solitamente viene posizionato a terra, e sebbene i modelli più economici di soundbar LG sono sprovvisti di subwoofer, generalmente conviene spendere quel poco in più che serve per acquistare una versione comprensiva di subwoofer,

All’interno di un sistema per la riproduzione del suono, un subwoofer ha il compito di riprodurre quelle che sono le frequenze appartenenti alla parte più bassa dello spettro sonoro, per l’appunto i bassi. Il subwoofer rappresenta quindi un elemento molto importante in un impianto audio, che garantirà una diffusione del suono più fedele e di maggiore qualità.

Quanti canali in uscita hanno le soundbar LG?

I cosiddetti canali offerti da una soundbar rappresentano il numero effettivo di altoparlanti di cui dispone, ognuno dei quali in grado di riprodurre un diverso flusso audio (per l’appunto, un canale) da un’unica traccia. Le tracce multicanale hanno dunque due o più canali audio, e venendo riprodotte da appositi sistemi audio multicanale offrono una diffusione sonora più realistica e coinvolgente.

Il numero di canali supportati da un impianto audio, soundbar incluse, viene indicato con una sigla numerica. Soundbar 2.0 o 2.1, che rappresentano la fascia medio-bassa, offrono la tradizionale stereofonia (indicata dalla prima cifra) con la presenza o meno di un subwoofer (indicata dalla seconda cifra). Nel caso di soundbar 3.1, 5.1 o 7.1, si parla invece di 3, 5 o 7 distinti altoparlanti più un subwoofer per le basse frequenze.

Cos’è la potenza in uscita di una soundbar LG e come influenza l’audio?

La potenza del suono emessa da un dispositivo di riproduzione audio, soundbar LG incluse, viene espressa in watt (W). Tale valore indica con quanta intensità il suono originale viene amplificato, in poche parole il volume massimo. Si va dai modelli più modesti sotto i 200 W, adeguati alla maggior parte degli utenti, a quelli più costosi e destinati agli spettatori più esigenti e agli ambienti con una maggiore dispersione del suono, ed offrono potenze anche superiori ai 500 W.

Se da un lato un alto numero di watt indica un volume più alto e incisivo, capire quanti watt necessita una soundbar LG è tutto un altro discorso. Soundbar molto potenti non garantiscono necessariamente un audio di qualità, soprattutto ad alto volume; inoltre il riverbero di determinate frequenze all’interno di una sala d’ascolto non fa altro che incrementare in caso di volume eccessivo, quindi è importante considerare l’acquisto di soundbar potenti solo in determinati casi.

Quali vantaggi offrono le soundbar LG rispetto alle alternative di altri produttori?

Al giorno d’oggi il mercato dell’elettronica è caratterizzato da numerose aziende in competizione fra loro, molte delle quali in grado di offrire alternative valide in ogni fascia di prezzo. Nel seguente grafico riassumeremo i motivi per cui vale la pena affidarsi ad LG, piuttosto che ad altri produttori, per l’acquisto di una soundbar.

Vantaggi
  • Offrono funzioni uniche se connesse ad altri prodotti LG
  • Supportano l”innovativo sistema surround Dolby Atmos
  • Sono disponibili modelli per ogni fascia di prezzo
  • I prezzi sono competitivi
  • La fascia media offre un”eccellente rapporto qualità-prezzo
Svantaggi
  • I modelli economici non migliorano di molto l”audio
  • I modelli di fascia bassa offrono poche funzioni
  • Alcuni modelli tendono ad essere un po” ingombranti

Criteri di acquisto

Avendo acquisito le nozioni principali per distinguere una soundbar LG dall’altra, viene da chiedersi come sfruttare queste conoscenze per la scelta di un prodotto che soddisfi al meglio le proprie necessità. I prossimi paragrafi si pongono dunque l’obiettivo di aiutare l’utente finale nella scelta della soundbar ideale, evitando spese errate o superflue, tenendo conto di specifici criteri per l’acquisto.

Per cosa verrà usata la soundbar LG

Nella scelta di una soundbar, così come per ogni altro oggetto elettronico, è importante tenere a mente non solo il proprio budget, ma anche e soprattutto l’uso che si farà di tale oggetto, perché è proprio da questo che dipendono tutti gli altri criteri. Nel caso delle soundbar, naturalmente, bisogna considerare cosa si è soliti riprodurre e in quale tipo di ambiente.

Chi è solito guardare le normali trasmissioni televisive può accontentarsi di una più economica soundbar stereo, anche senza subwoofer, preoccupandosi di scegliere un modello più potente in caso si tratti di ambienti spesso rumorosi o molto ampi. Al contrario, chi cerca un audio più ricco e fedele all’originale, come nel caso di videogiocatori, cinefili e audiofili in genere, sarà invece costretto ad acquistare un prodotto più costoso e provvisto di subwoofer, magari con satelliti wireless se lo spazio lo consente.

Soundbar esposta

Le soundbar LG includono quasi sempre un subwoofer, ovvero un altoparlante dedicato esclusivamente alla riproduzione dei bassi. (Fonte: Magraphics: 60009979/ 123rf.com)

La qualità dell’audio multicanale, stereo o surround

Come abbiamo anticipato nel paragrafo precedente, è importante capire a chi è destinata una soundbar. Utenti che hanno occasione di ascoltare un suono più completo e coinvolgente, attraverso la riproduzione di contenuti che siano almeno 5.1, possono certamente trarre molto vantaggio dall’acquisto di una soundbar di qualità superiore.

In sostanza stiamo parlando delle soundbar LG con tecnologia Dolby Atmos.

D’altro canto i contenuti di cui molta gente è solita usufruire non offrono una qualità audio tale da giustificare una spesa eccessiva, ed è in casi come questi che conviene accontentarsi con soundbar più economiche. Esse possono offrire un sistema di virtualizzazione del surround attraverso la tecnologia DTS Virtual:X, sicuramente meno fedele rispetto ad un surround vero e proprio, ma che per molti rappresenta comunque un buon salto di qualità rispetto al normale audio stereo.

Dimensioni della soundbar

Le soundbar LG sono generalmente di dimensioni compatte, facili da posizionare e da gestire. Solitamente non superano il metro di lunghezza, risultando quindi più corte di un televisore da 50″. Lo spessore è generalmente trascurabile, dato che si tratta di pochi centimetri, così come il peso, che solitamente si aggira fra i 2 ed i 4 kg.

Se presente, è anche importante considerare il subwoofer, elemento più pesante e ingombrante che avrà bisogno di essere posizionato in uno spazio ad esso dedicato, solitamente a terra. Esistono inoltre soundbar particolarmente piccole che si adattano alle scrivanie, per essere collegate a PC o player musicali, ottime anche per essere spostate da un luogo all’altro senza risultare intralci.

Soundbar da incasso sotto una TV

I modelli di soundbar che integrano Google Assistant e Chromecast consentono di gestire la soundbar da remoto. (Fonte: Georgejmclittle: 64172419/ 123rf.com)

Il subwoofer

Giunti a questo punto sappiamo già cos’è un subwoover, quindi non resta che chiedersi se sia necessario o meno acquistarlo assieme alla soundbar. Come abbiamo visto, essendo un elemento cruciale nel miglioramento della qualità audio, è consigliabile scegliere una soundbar che sia provvista di subwoofer, il quale influisce sensibilmente sulla resa sonora dell’impianto più che sul prezzo totale.

Chi ha poco spazio a disposizione probabilmente scarterà l’idea di acquistare un subwoofer, ma per tutti gli altri non ci sono scuse. Videogiocatori e amanti di film e musica gioveranno enormemente dall’acquisto di una soundbar LG comprensiva di subwoofer, che contribuirà a regalare un suono più ricco e potente.

Compatibilità e connettività

La compatibilità con altre tecnologie è una caratteristica importante da considerare se si dispongono di altri prodotti LG, come nel caso di televisori o lettori bluray. In casi come questo è possibile orientarsi verso modelli compatibili con i prodotti in possesso, così da poter sfruttare tecnologie avanzate come il collegamento wireless.

La connettività è un aspetto leggermente diverso ma in qualche modo correlato, in quanto garantisce una maggiore versatilità della soundbar grazie alla presenza di collegamenti aggiuntivi. È il caso ad esempio delle soundbar con collegamenti Wi-Fi e Bluetooth, o di quelle che includono porte USB, lettori di microSD ed ingressi AUX.

Conclusioni

Nell’articolo abbiamo approfondito le caratteristiche che contraddistinguono le soundbar, con un occhio di riguardo per le soundbar LG, che generalmente offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo e possono usufruire di funzioni aggiuntive se connesse ad altri prodotti LG per l’intrattenimento.

Abbiamo inoltre evidenziato i principali criteri d’acquisto sui quali concentrarsi nella scelta di una soundbar LG, così da poter effettuare la scelta migliore in base alle proprie esigenze di spazio e udito, nonché al budget e alle ricche possibilità offerte dai modelli più costosi.

Se hai trovato tutto ciò utile o anche solo interessante, condividilo sui social con i tuoi amici. E se ti abbiamo aiutato nella scelta di una soundbar LG, o se hai ulteriori dubbi e domande al riguardo, considera l’idea di lasciare un commento nell’area qui sotto, ti risponderemo in un lampo!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Ronstik: 23072130/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Francesco Vernaglione Redattore e traduttore
Articolista e traduttore freelance, sono appassionato sin dalla più tenera età di storia e tecnologia, coltivando anche una passione per giochi e fumetti. Scrivo tanto per passione quanto per lavoro.
Giornalista. Attualmente lavoro come traduttore freelance ed editor di contenuti per diversi siti Web e pubblicazioni in diversi paesi. Prima ho imparato l'inglese vivendo e lavorando quattro anni a Liverpool. Parlo e scrivo fluentemente portoghese e spero di imparare presto un'altra lingua. Nel mio tempo libero studio le leggi.