Uno stendibiancheria con panni stesi
Ultimo aggiornamento: 06/08/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

23Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

90Commenti valutati

Se stai cercando uno stendibiancheria elettrico, forse è perché sei stanco di aspettare giorni e giorni per far asciugare i tuoi panni dopo averli lavati. O forse hai poco spazio e l’umidità che si forma in casa quando stendi ti dà fastidio. In effetti a volte, soprattutto d’inverno o nelle zone molto umide, far asciugare i panni è un incubo.

Lo stendibiancheria elettrico elimina questi inconvenienti e asciuga i vestiti in modo rapido e sicuro. È ideale in quelle case dove è più difficile asciugare i panni lavati, come in luoghi con elevata umidità, senza correnti d’aria o esposizione al sole. Pertanto si può risparmiare tempo e preservare il buon odore di vestiti puliti. Vuoi saperne di più? Continua a leggere!




Le cose più importanti in breve

  • Lo stendibiancheria elettrico è una struttura semplice che incorpora un riscaldamento interno. In questo modo, appendendo i vestiti sulle sue aste e collegandolo alla corrente, i fili del bucato emetteranno calore. Questo calore farà asciugare più in fretta i vestiti.
  • Esistono diversi tipi di stendibiancheria elettrici. Una delle principali categorie utilizzate per distinguerli è il loro formato. Fisicamente, possono essere orizzontali o verticali, articolati – con le ali pieghevoli – oppure no.
  • Quando si sceglie uno stendibiancheria elettrico, è necessario esaminare diversi aspetti. Uno dei criteri di acquisto di base è il suo consumo di energia. Esistono diversi livelli di potenza, a seconda del modello. Quelli più efficienti garantiranno una buona asciugatura senza rendere la bolletta dell’elettricità molto più costosa.

I migliori stendibiancheria elettrici sul mercato: la nostra selezione

In questa sezione vedremo alcuni esempi di stendibiancheria elettrici che troviamo interessanti. Abbiamo selezionato quattro diversi modelli per confrontare le loro caratteristiche. Queste variano sia dal punto di vista tecnico che fisico o strutturale. Ogni utente sarà in grado di scoprire il proprio modello ideale. Vediamo quali sono i nostri consigli!

Il miglior stendibiancheria elettrico a soffitto

Il Foxydry Air è uno stendibiancheria elettrico di alta gamma, che va montato sul soffitto o sul muro. Può essere azionato tramite telecomando e si richiude su se stesso, occupando uno spazio virtualmente nullo quando non in uso. Offre un totale di 20 metri per stendere i propri capi, con due barre allungabili fino a 240 cm per le lenzuola.

Dispone inoltre di 24 fori per sistemare abiti con grucce. Ha una portata di 35 kg, ed include una luce e due ventole. La discesa dal soffitto può essere regolata fino a 1,8 m. È un prodotto realizzato dall’azienda italiana Cometa Srl.

Il miglior stendibiancheria elettrico a torre

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Lo stendibiancheria a torre di Bakaji è una proposta funzionale e poco ingombrante, che misura 144x71x67 cm da aperto con uno spessore una volta appiattito inferiore ai 10 cm, rendendolo il meno ingombrante in assoluto una volta chiuso.

Offre 3 ripiani con 10 barre in alluminio ciascuno, riscaldate con una potenza di 300 W e mantenendo la temperatura intorno i 50 °C. Arriva già montato ad eccezione delle 4 rotelle, che sono opzionali, mentre il cavo d’alimentazione ha una lunghezza di circa 1,20 m.

Il miglior stendibiancheria elettrico ad armadio

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Lo stendibiancheria elettrico proposto da Manatee ha una struttura ad armadio che lo rende comodo da usare e piuttosto spazioso, almeno finché si tratta di indumenti, mentre lenzuola o tovaglie occuperanno rapidamente gran parte dello spazio a disposizione. Misura 150x76x51 cm ed ha una potenza di 1200 W.

Una cerniera frontale garantisce un accesso interno facile e veloce, e terminata la sua funzione può essere appiattito con uno spessore di appena 13 cm. Può essere gestito in remoto tramite telecomando ed ha una funzione sterilizzatrice. Può ospitare fino a 15 kg di indumenti e risulta molto silenzioso.

Lo stendibiancheria elettrico meno costoso

Quello in esame è un asciugabiancheria compatto e poco ingombrante, la cui base ha un diametro di appena 65 cm e raggiunge un’altezza di 150 cm. In cima trova posto un appendiabiti a stella, mentre il fondo ospita una ventola con riscaldamento fino a 1000 W, capace di mantenere una temperatura interna fino a 65 °C, regolabile a piacere dell’utente.

È senza dubbio una soluzione adatta agli spazi più angusti, che rappresenta anche un buon modo per asciugare piccoli volumi di indumenti in situazioni d’emergenza. Inoltre è anche un’opzione particolarmente economica, che garantisce un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sullo stendibiancheria elettrico

Sicuramente dopo aver visualizzato l’elenco dei nostri consigli, sei ancora più interessato ad uno stendibiancheria elettrico. Ma sai davvero tutto ciò che è necessario su questo prodotto? Il suo utilizzo non è ancora molto diffuso, se si guardano i dati sulle vendite online. Tuttavia, sono un’opzione economica ed efficiente. Scopriamo di più sullo stendino elettrico in questa sezione.

Donna che stende i panni sorridendo

Lo stendibiancheria elettrico è una struttura semplice che incorpora un riscaldamento scaldatore interno. (Fonte: Lunardi: 31560357/ 123rf.com)

Cos’è uno stendibiancheria elettrico?

Uno stendibiancheria elettrico è un elettrodomestico costituito da una struttura – generalmente composta da aste – e da un riscaldamento interno. Pensa ad un classico stendibiancheria, con le sue diverse forme o disposizioni strutturali. A questo aggiungi che le aste su cui stendiamo i vestiti emanano calore.
Il risultato è lo stendibiancheria elettrico.

Quindi non si tratta che di un classico stendibiancheria con l’aggiunta del calore emanato. Ciò rende possibile che i vestiti stesi si asciughino anche per il riscaldamento e non solo per la semplice aerazione. Ovviamente lo stendino deve essere collegato alla corrente elettrica. Da quella si ottiene la potenza per azionare il riscaldamento interno e iniziare l’asciugatura.

Come funziona uno stendibiancheria elettrico?

Lo stendibiancheria elettrico, come abbiamo appena visto, ha una specie di motore interno. Questo si attiva collegando lo stendibiancheria alla presa di corrente. Quando viene alimentato inizia a emettere calore attraverso le aste. Non differisce molto dal funzionamento di un radiatore. In questo caso, il calore è destinato all’asciugatura dei vestiti appesi.

Potremmo dire che non è altro che una versione migliorata del tradizionale stendibiancheria. La struttura – variabile – è identica, con l’unica aggiunta delle aste che emettono calore. Ma questa è precisamente la caratteristica che lo contraddistingue e lo rende riconoscibile.

Cesta dei panni

I vantaggi di uno stendibiancheria elettrico sono evidenti. Riduce notevolmente i tempi di asciugatura e previene l’accumulo di umidità all’interno di una casa. (Fonte: Lightfieldstudios: 112318253/ 123rf.com)

Perché è utile uno stendibiancheria elettrico?

I vantaggi di uno stendibiancheria elettrico sono evidenti. Riduce notevolmente i tempi di asciugatura e previene l’accumulo di umidità all’interno di una casa. È particolarmente utile nelle zone con climi umidi e scarsamente soleggiate. O durante l’inverno, quando è difficile asciugare i vestiti perché non c’è il sole. Inoltre, occupano poco spazio – di solito non sono molto grandi – e sono pratici.

Un altro vantaggio dello stendibiancheria elettrico è che possiamo spostarlo facilmente. In questo modo, non dovremo sempre asciugare i vestiti nello stesso posto. Questo è rilevante nelle case il cui orientamento fa variare le ore di luce solare. Quindi, possiamo trovare la stanza più soleggiata e combinare l’asciugatura naturale con quella elettrica. È anche facile da riporre.

Quanti tipi di stendibiancheria elettrico si trovano sul mercato?

Abbiamo già detto in precedenza che possiamo stabilire diverse categorie a seconda ciò che teniamo presente. Normalmente gli stendibiancheria elettrici si classificano in base alla loro struttura e disposizione. I più comuni sono orizzontali, verticali. Gli orizzontali imitano la forma dei classici stendibiancheria più venduti, incorporando pero le aste riscaldate.

Inoltre, possiamo stabilire altre categorie di classificazione per gli stendibiancheria elettrici. Ad esempio, il loro posizionamento. Ci sono quindi stendibiancheria progettati per essere fissati al soffitto o alla parete. Anche se i più frequenti sono gli stendibiancheria elettrici da terra. Troviamo anche materiali diversi, come l’alluminio – più leggero – o l’acciaio inossidabile – più resistente.

Zona lavanderia

Puoi trovare gli stendibiancheria elettrici a prezzi convenienti. (Fonte: Popov: 103261907/ 123rf.com)

Quanta energia consuma uno stendibiancheria elettrico?

Il consumo di un stendibiancheria elettrico è basso. In genere, la potenza varia da 100 a 200 watt per i modelli standard. Ovviamente, ci sono modelli al di sotto di questi valori e anche al di sopra di essi. Ma la maggior parte rientra in tale intervallo. Pertanto abbiamo a che fare con un prodotto a basso consumo elettrico ed alta efficienza.

Basta confrontarlo con altri elettrodomestici che troviamo a casa. Ad esempio, rispetto all’asciugatrice il consumo sarà circa venti volte inferiore. È anche circa dieci volte inferiore a quello di una lavatrice, lavastoviglie o forno domestico. Pertanto, il consumo di energia dello stendibiancheria elettrico non è un fattore che dovrebbe preoccuparti.

In quali casi uno stendibiancheria elettrico è meglio dell’asciugatrice?

Entrambi gli elettrodomestici hanno pro e contro, come puoi immaginare. I vantaggi di uno stendibiancheria elettrico rispetto ad un’asciugatrice sono molteplici. Per cominciare, abbiamo appena visto che il consumo energetico non ha eguali. Ma vediamo in dettaglio i particolari in una tabella. In questo modo possiamo stabilire un chiaro confronto tra due dispositivi che svolgono essenzialmente la stessa funzione.

Stendibiancheria elettrico Asciugatrice
Prezzo Gamma dei prodotti a partire da 60 € A partire da 200-300 €
Consumo energetico Basso: tra 100-200 watt Molto alto: più di 1.500 watt
Tempo di asciugatura Varie ore Tra 1 e 2 ore, a seconda del carico
Dimensione e peso Compatto, leggero e maneggevole Non sono trasportabili, pesano più di 50 kg
Effetti sui panni Nessuno Alcuni tessuti non possono essere messi nell’asciugatrice
Capacità di carico Tra 10 e 30 kg Da 6 a 9-10 kg
Ubicazione Mobile Fissa

Quanto costa uno stendibiancheria elettrico?

Abbiamo appena incluso il prezzo come vantaggio dello stendibiancheria elettrico rispetto all’asciugatrice. Questo perché è possibile trovare stendibiancheria anche da cinquanta o sessanta euro. Dovremmo moltiplicare tale importo più volte per poter acquistare un’asciugatrice. Possiamo quindi affermare che lo stendibiancheria elettrico è un prodotto economico.

È vero che, come in tutti i prodotti, ci sono diverse gamme. Se cerchiamo modelli più sofisticati o con determinate caratteristiche, pagheremo di più. Ci sono stendibiancheria con tetto elettrico il cui prezzo può raggiungere quasi i cinquecento euro. Ma, nel mezzo, c’è un’intera gamma di opzioni molto più economiche e perfettamente adatte. Come sempre, dipenderà da quanto vogliamo spendere.

Sapevi che asciugare i vestiti all’interno di una casa può causare condizioni respiratorie. Sebbene la maggior parte di noi sia immune, alcuni possono sviluppare funghi associati all’umidità.

Quali vantaggi e svantaggi ha l’uso di uno stendibiancheria elettrico?

Ora che abbiamo visto le caratteristiche principali dello stendibiancheria elettrico, vediamo un riepilogo dei suoi vantaggi e svantaggi. È il modo migliore per analizzare i pro ei contro di questo articolo. Grazie a questi, quando lo acquistiamo, siamo consapevoli di tutto ciò che comporta. Abbiamo preparato una tabella al riguardo:

Vantaggi
  • Basso consumo energetico
  • Non fa rumore
  • Prezzo accessibile
  • Facile da spostare e riporre
  • Aiuta a combattere l”umidità interna
Svantaggi
  • Asciugatura più lenta rispetto a un”asciugatrice
  • Dipendente sempre dalla corrente elettrica

Criteri di acquisto

A poco a poco stiamo imparando di più sullo stendibiancheria elettrico. È tempo di entrare più nel dettaglio con alcuni criteri da tenere presente nel momento dell’acquisto. Cosa dovremmo guardare per scegliere un modello? Quali aspetti sono più rilevanti nella scelta dell’uno o dell’altro? Di seguito, esaminiamo i principali fattori essenziali per la scelta di uno stendibiancheria elettrico:

Tipo di struttura dello stendibiancheria

Questo parametro avrà più o meno rilevanza a seconda di come è la tua casa. Più specificamente, il luogo in cui utilizzerai lo stendibiancheria elettrico. Se hai sufficiente spazio, ti consigliamo un modello orizzontale e allungabile. Se invece non hai molto spazio disponibile, potresti optare per un modello verticale, per evitare così di saturare troppo la stanza dove lo posizionerai.

Gli stendibiancheria elettrici a soffitto o parete sono un’altra opzione per risparmiare spazio. Il problema è che richiedono di essere fissati in modo permanente, quindi devi pensarci molto bene a dove posizionarli. Il vantaggio delle versioni non fisse ovviamente è che puoi cambiare la stanza dove posizionarli per approfittare di una migliore esposizione al sole e all’aria quando possibile.

Donna che tende i panni

Normalmente gli stendibiancheria elettrici si classificano in base alla loro struttura e disposizione. I più comuni sono orizzontali, verticali. (Fonte: Lightfieldstudios: 119000736/ 123rf.com)

Potenza e tempo di asciugatura

Non commettere errori: uno stendibiancheria elettrico non potrà mai asciugare immediatamente i tuoi capi. Ovviamente però ci saranno differenze tra un modello e un altro per la loro potenza variabile. Questa caratteristica tecnica si misura in watt (w). Maggiori watt ha lo stendibiancheria elettrico, più capacità di riscaldamento hanno le sue aste e, normalmente, maggiore sarà il suo consumo di elettricità. Tuttavia, questa leggera differenza può tornarci utile.

Un asciugatura più rapida è essenziale per diversi motivi. Dal punto di vista dei capi, più tempo impiegano ad asciugare, più facilmente perdono il loro buon odore. Col passare dei giorni, inizieranno a puzzare di muffa e dovranno essere lavati di nuovo. Inoltre, un soggiorno umido non è salutare e può causare problemi respiratori.

Consumo elettrico

Abbiamo già visto che, in generale, il consumo elettrico di uno stendibiancheria elettrico è basso. Tuttavia è importante prestare attenzione a tale funzione prima di effettuare l’acquisto. L’ideale è trovare l’equilibrio tra asciugatura rapida e un consumo energetico efficiente. In questo modo otterremo un risultato ottimale senza rendere la nostra bolletta elettrica troppo costosa.

La potenza di cui abbiamo parlato nella sezione precedente, misurata in watt, determina il calore che le aste emettono. Più potenza, più consumi. La maggior parte degli stendibiancheria elettrici vanno da cento a duecento watt. Ciò significa che il consumo, misurato in chilowattora (kWh), non varia eccessivamente tra di essi.

Capacità di carico

Un altro aspetto rilevante da tenere in considerazione è la resistenza fisica dello stendibiancheria elettrico. Maggiore è la capacità di carico, più vestiti è possibile appendere e asciugare allo stesso tempo. Inoltre, tieni presente che ci sono articoli più pesanti di altri, come gli asciugamani. Di solito impiegano più tempo ad asciugare all’aria e sono più pesanti di una maglietta o di un maglione.

Nei limiti del possibile quindi dovresti trovare uno stendibiancheria elettrico che ti consenta di asciugare sia capi leggeri che quelli più spessi e pesanti. In tutte le specifiche trovi il peso massimo supportato, quindi sarà facile osservare questo parametro. I modelli standard resistono a circa dieci chili, ma se ne trovano anche di più resistenti. Anche il materiale di produzione influenzerà.

Dimensioni e peso

Questo criterio di acquisto è importante quando si sposta e si ripone il bucato. Da un lato, le dimensioni variano a seconda del tipo di struttura. Se scegliamo uno stendibiancheria elettrico orizzontale, considera che sarò probabilmente più ingombrante di un modello verticale, ma probabilmente più leggero, e viceversa.

In linea generale comunque, per quello che riguarda il peso, la maggior parte dei modelli sarà leggero. Solo i modelli a soffitto, che sono più robusti, superano il peso degli stendibiancheria compatti. Questi ultimi di solito variano di peso tra due e quattro chili, a seconda delle dimensioni e del materiale. Quelli di alluminio saranno più leggeri di quelli di acciaio inossidabile, per esempio. Ma la differenza non sarà eccessiva.

Panni stesi all'aria aperta

Il consumo di un stendibiancheria elettrico è basso. (Fonte: Kaecker: 105737340/ 123rf.com)

Conclusioni

In questo articolo abbiamo parlato dello stendibiancheria elettrico, un prodotto ancora sottovalutato o ancora sconosciuto a molti, ma in realtà molto utile per asciugare i capi. È un’alternativa economica ed efficiente all’asciugatura naturale. Inoltre, è più economico di un’asciugatrice, sia a breve che a lungo termine.

Ti abbiamo detto tutto ciò che è necessario sapere per comprare uno stendibiancheria elettrico adatto alle tue esigenze. Inoltre ti abbiamo suggerito alcuni dei migliori prodotti attualmente venduti sul mercato. Così non dovrebbe essere più complesso, trovare ciò di cui hai bisogno.

Come ti è sembrata la nostra guida sullo stendibiancheria elettrico? Hai chiarito i tuoi dubbi e ottenuto le informazioni che cercavi? Se così fosse, condividi l’articolo con i tuoi amici e lasciaci un commento. Se invece hai una o più domande, scrivici e noi ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Pokrovsky: 99609120/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni