Stetoscopio che circonda la sagoma di una famiglia
Ultimo aggiornamento: 07/08/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

18Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

79Commenti valutati

Benvenuti sul nostro articolo dedicato allo stetoscopio. La salute è molto importante per tutte le persone. Senza di essa, la qualità della vita può essere notevolmente ridotta. Ciò che può essere un disturbo fisico può influenzarci in termini psicologici. Ad oggi contiamo su molte informazioni, che cambiano nel tempo, ma che sono importanti se provengono da fonti appropriate.

Per facilitare il lavoro del personale sanitario, che sia alle prime armi o o con sufficiente esperienza, esiste uno strumento di qualità con cui effettuare controlli appropriati. Gli stetoscopi sono dispositivi di base di grande importanza nel campo della salute. Pertanto, ti daremo tutte le informazioni al riguardo nel caso in cui desiderassi acquistarne uno.




Le cose più importanti in breve

  • Gli stetoscopi sono strumenti focalizzati sulla medicina che consentono l’auscultazione dei pazienti.
  • Mediante l’auscultazione, si possono sentire i suoni di organi come i polmoni, l’intestino o i toni cardiaci. Esistono diversi tipi di stetoscopi.
  • Verso la fine dell’articolo, per aiutarti a fare una buona scelta, troverai una serie di criteri di acquisto.

I migliori stetoscopi sul mercato: la nostra selezione

L’importanza dello stetoscopio nella medicina è più che evidente. Da REVIEWBOX.it vogliamo essere all’altezza e darti informazioni precise per ciò che offrono questi dispositivi. Consentono l’auscultazione, un’azione che aiuta i professionisti a ottenere le informazioni necessarie per trarre conclusioni dirette o continuare con altri test.

Il miglior stetoscopio basico

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

MDF instruments è un marchio americano di strumenti utili per i medici. Il suo catalogo è molto ampio e in esso troviamo uno stetoscopio di un valore accessibile e prestazioni di base.

Si tratta di un modello tradizionale in alluminio, quindi è molto leggero. Ha un anello binaurale, la membrana toracica ha un diametro di circa 44 mm e il tubo è di 53 cm.

Il miglior stetoscopio per bambini

Stetoscopio specifico per pazienti neonatali. Ha un cappuccio a due lati con una membrana di 2,7 cm. È in grado di offrire suoni ad alta e bassa frequenza.

Il suo binaurale consente un maggiore adattamento per un comfort personale ottimale. L’arco è fabbricato strategicamente per ottenere una qualità superiore nella percezione dei suoni. Prodotto negli USA.

Il miglior stetoscopio per cardiologia

Evoluzione del modello precedente che migliora ancora di più in acustica. La sua gamma di frequenze è ottima sia alle basse che a quelle alte, per un’auscultazione accurata dei toni cardiaci.

Include una doppia campana di alta precisione in acciaio inossidabile. Adotta una membrana fluttuante su entrambi i lati per ricevere toni precisi, nonché una ghiera antifreddo per ridurre la brutta sensazione al paziente.

Il miglior stetoscopio standard per il monitoraggio

Modello del produttore 3M Littmann, esperto nella produzione di stetoscopi professionali. È ideale per l’auscultazione di pazienti di ogni tipo, ambulatoriali o di emergenza senza casi critici.

Ha una campana a doppia faccia in acciaio inossidabile, che include una membrana a doppia frequenza. La gomma è specifica per evitare la trasmissione del freddo. Il peso della campana è di 82 g.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sullo stetoscopio

Una volta che hai conosciuto alcuni modelli di stetoscopi e molte delle loro caratteristiche, andiamo ad analizzarli più a fondo. Se sei un novizio, potrai scoprire a cosa servono, quali tipi sono i più comuni, le parti che li compongono, dove acquistarli e molto altro. Se hai intenzione di acquistarne uno, però, tieni presente che l’unica valutazione affidabile sarà quella fatta da un professionista.

Stetoscopio su una cartella clinica e due persone sullo sfondo

Gli stetoscopi sono strumenti focalizzati sulla medicina che consentono l’auscultazione dei pazienti. (Fonte: Klabma: 80621729/ 123rf.com)

Cos’è uno stetoscopio?

Uno stetoscopio (o fonendoscopio) è uno strumento che viene utilizzato in diversi ambiti per sentire suoni dal cuore, dai polmoni o da altri organi come l’intestino. Attenzione, questo strumento non viene utilizzato solo con pazienti umani, poiché è anche comune trovarlo nelle cliniche veterinarie per auscultare le diverse specie animali.

Il primo stetoscopio è stato inventato più di 200 anni fa, in particolare nel 1816, grazie al francese René Läennec.

Consisteva in un tubo di carta arrotolata che veniva posizionato tra l’orecchio e il torace del paziente. Lo ha chiamato stetoscopio. Certamente, oggi è comune che i termini fonendoscopio e stetoscopio siano usati per lo stesso strumento.

George Camman 25 anni dopo creava il primo stetoscopio con auricolare per ogni orecchio. Tuttavia, la più grande rivoluzione arrivò nel 1960, quando il professore e medico David Littmann sviluppò un nuovo stetoscopio con prestazioni acustiche superiori. I modelli attuali sono sviluppati partendo dalla creazione dall’americano (1).

Quali parti compongono uno stetoscopio?

Un buon modo per sapere come usare uno stetoscopio è conoscere in anticipo tutte le parti che lo compongono. In questo modo, saremo in grado di parlare dei nomi specifici per sapere con quali dobbiamo eseguire alcune azioni. A prima vista non sono troppe, ma è conveniente conoscerle per poi associarle in un secondo momento.

Parti più importanti dello stetoscopio:

  • Olive: si introducono nell’orecchio per ascoltare i suoni che lo stetoscopio riesce a evidenziare.
  • Arco: parte metallica divisa in due che termina nelle olive introdotte nell’orecchio. Olive e arco compongono il binaurale.
  • Tubo: collega l’arco alla parte finale. È costituito da un tubo flessibile che è la chiave per la trasmissione del suono. A seconda della qualità del materiale e dello spessore, garantirà che non perda la qualità audio.
  • Stelo: collega l’auscultatore al tubo.
  • Campana: normalmente è circondata da un anello per proteggere il paziente dalla temperatura fredda che può avere la parte metallica. Di solito è in acciaio inossidabile. Insieme alla membrana forma il pezzo toracico.
  • Membrana o diaframma: è nella parte posteriore della campana e ha un diametro più grande. È responsabile della ricezione di suoni ad alta frequenza, principalmente quelli prodotti dal sangue e dall’aria in parti come polmoni e intestino o suoni cardiaci.

Come si utilizza uno stetoscopio?

Tieni presente che ciò che introdurrai nelle orecchie sono le olive. Ebbene, devono essere perfettamente allineate e per questo devono puntare in avanti. La differenza tra farlo bene o male influenza direttamente la chiarezza del suono che riceverai. Ovviamente le olive devono essere di dimensioni adeguate in modo che non siano scomode.

Devi utilizzare la parte della campana adatta alle esigenze di ogni momento.

Inoltre, possono essere con diverse caratteristiche, come membrane a doppia faccia o doppia frequenza. Per il suo uso è meglio un posto tranquillo per poter ascoltare correttamente e senza distrazioni. Dovresti chiedere alla persona di assumere la posizione appropriata.

Ricorda: la campana è a forma di calice, con un anello che protegge la persona dal freddo metallo. Con essa sentirai i suoni più bassi. Tuttavia, la membrana o il diaframma sono piatti e ti permetteranno di percepire i medi e gli alti. In questo modo puoi sentire suoni dai polmoni, dal cuore o da altri organi come l’intestino.

Primo piano su stetoscopio

Con l’auscultazione, si sentono suoni di organi come i polmoni, l’intestino o i toni del cuore. (Fonte: Twinsterphoto: 58435244/ 123rf.com)

Quanti tipi di stetoscopio ci sono?

Anche se potrebbero essercene altri, dobbiamo sottolineare che, fondamentalmente, esistono tre tipi principali di stetoscopi. Ognuno di essi ha funzioni e caratteristiche specifiche, quindi sono convenienti a seconda di quali saranno le tue esigenze principali. Adiamo a conoscerli!

Tipo di stetoscopio Caratteristiche
Flessibile È il tipo di stetoscopio più classico e frequente e al quale abbiamo praticamente fatto riferimento in gran parte dell’articolo.
Elettronico Questo modello è il più recente. Combina diverse tecnologie e puoi registrare il suono in tempo reale. Ci sono anche quelli con chip audio per migliorare la qualità del suono.
Ostetrico Costruito in un solo pezzo. Può essere realizzato in legno o metallo. Ti permette di ascoltare abbastanza per catturare i suoni cardiovascolari di un feto. Chiamato anche stetoscopio Pinard.

Quali sono i vantaggi nell’acquistare uno stetoscopio?

Gli stetoscopi, come quasi tutti gli strumenti, presentano numerosi vantaggi e svantaggi. La loro funzione principale, per quello che sono stati inventati e sviluppati, è ovviamente un grande vantaggio. Ora dipende da quello per cui vuoi usarlo. Nella prossima sezione ti elenchiamo una serie di pro e contro che dovresti conoscere.

Vantaggi
  • La sua funzione principale. Essere in grado di auscultare i pazienti per conoscere informazioni utili sulla loro salute
  • Esistono numerosi produttori che sono garanzia di qualità
  • Ampia fascia di prezzo
  • L”utilizzo è, a priori, semplice
  • Richiede cura, ma questa è facile da eseguire
Svantaggi
  • Ci sono modelli, generalmente molto convenienti, che peccano nel requisito principale: qualità audio
  • Gli stetoscopi più avanzati possono avere un prezzo leggermente superiore

Come si pulisce uno stetoscopio?

Dai centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, la disinfezione dello stetoscopio è altamente raccomandata. Tuttavia, vari studi affermano che  solo nel 30% dei casi questo compito viene svolto. Ovviamente sembrano in pochi a farlo. Non fa male pulire regolarmente lo stetoscopio per evitare il rischio di contaminazione.

Una pulizia efficace non solo previene il rischio di contaminazione, ma supporta anche le prestazioni ottimali dello stetoscopio. Per farlo, puliscilo con alcool o, meglio ancora, con clorexidina. Non perché la disinfezione sia più efficace con un prodotto o un altro, ma perché quest’ultima mantiene lo stetoscopio pulito più a lungo (2).

Stetoscopio su cartella clinica

Verso la fine dell’articolo, per aiutarti a fare una buona scelta, troverai una serie di criteri di acquisto. (Fonte: Seoterra: 39598882/ 123rf.com)

Dove si acquista uno stetoscopio?

L’acquisto di uno stetoscopio non è una cosa complicata. I produttori stessi hanno pagine web in cui si possono acquistare i loro modelli. Alcuni possono fare riferimento ad altre pagine per farlo. Nel frattempo, ci sono altre vie come quella del gigante Amazon, poiché abbiamo verificato che sulla loro pagina vendono stetoscopi di marchi leader come 3M Littmann.

Va da sé che in molte città ci sono negozi specifici che vendono stetoscopi di diversi tipi. Il più comune è che trovi il più classico e usato in medicina, come quello flessibile. Sarà anche frequente trovare i marchi più popolari e affidabili sul mercato. Ti consigliamo inoltre di scommettere sull’affidabilità.

Criteri di acquisto

Dopo averti spiegato i diversi modelli di stetoscopi, aver approfondito il loro funzionamento e le parti che li compongono, ti aiuteremo nella tua scelta. Che tu sia uno studente, un iniziato nel mondo della medicina, un infermiere o un medico professionista, vogliamo consigliarti al meglio.

Profilo dell’acquirente

Ovviamente, questo aspetto lo conosci perfettamente. Sei uno studente o un professionista? Hai intenzione di fare stage? Sei un veterinario? Gli stetoscopi non sono utilizzati solo su pazienti umani, ma sono anche validi per l’auscultazione degli animali. A parte questa puntualizzazione, il fatto di essere un professionista ti obbliga ad acquisire uno stetoscopio di qualità e affidabile.

Tipo di stetoscopio

Qual’è la tua specialità? Gli stetoscopi flessibili e classici ti permetteranno di auscultare nella maggior parte dei casi. Stiamo parlando di suoni provenienti dai polmoni, dal cuore o da altri organi. Se vuoi migliorare le prestazioni, puoi provare gli stetoscopi elettronici. Questi possono migliorare la qualità del suono e aggiungere altre funzioni.

Comfort

Sempre che ti sia permesso, quando vai a comprare uno stetoscopio provalo prima. Dopotutto, anche tu devi stare comodo, non solo il paziente. Ogni modello di stetoscopio ha caratteristiche diverse. Basti pensare al tipo di olive, la costruzione stessa, il peso e le dimensioni di parti come il ricevitore con la sua campana e la membrana.

Noah GordonScrittore americano
“La scienza e la medicina si occupano del corpo, mentre la filosofia si occupa della mente e dell’anima, necessarie al medico quanto il cibo e l’aria”.

Qualità dei materiali e dell’audio

La qualità dei materiali è un fattore molto importante. Dalle olive stesse alla membrana, attraverso l’arco, il tubo flessibile stesso e la campana, i materiali utilizzati possono facilitare il comfort e persino la trasmissione dei suoni. A proposito, ricorda di controllare se lo stetoscopio abbia il sigillo CE caratteristico.

Conclusioni

Nel tempo, la tecnologia non ha smesso di progredire e anche questo ha avuto un impatto positivo sugli strumenti focalizzati sulla medicina. Gli stetoscopi vengono utilizzati per l’auscultazione e con essa è possibile ottenere informazioni utili sul paziente. Ricorda che ci sono diversi tipi di stetoscopi sul mercato con caratteristiche diverse tra cui scegliere.

Tieni conto del comfort, della qualità e dell’affidabilità, poiché tutto ciò è importante quando effettui un acquisto. Ora, non dimenticare che richiedono manutenzione e pulizia per evitare di contaminare altri pazienti. Con questo speriamo di averti aiutato il più possibile. Questa è la nostra missione.

Se il contenuto dell’articolo ti ha convinto, non esitare a condividerlo sui tuoi social network o a lasciarci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Serezniy: 113250382/ 123rf.com)

Riferimenti (2)

1. 3M Littmann Stethoscopes. Historia del fonendoscopio. (Consultado el 17 de diciembre de 2019)
Fonte

2. Sociedad Española de Medicina Preventiva Salud Pública e Higiene (SEMPSH). Descontaminación de estetoscopios. (Consultado el 17 de diciembre de 2019)
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo
3M Littmann Stethoscopes. Historia del fonendoscopio. (Consultado el 17 de diciembre de 2019)
Vai alla fonte
Articolo
Sociedad Española de Medicina Preventiva Salud Pública e Higiene (SEMPSH). Descontaminación de estetoscopios. (Consultado el 17 de diciembre de 2019)
Vai alla fonte
Recensioni