Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

17Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

66Commenti valutati

Per quelli di noi che amano leggere, i libri sono la porta d’accesso a mondi fantastici, misteriosi, accattivanti, stimolanti e giocosi. E quale modo migliore per sperimentare questo piacere indescrivibile fin dalla più tenera età?

Quale bambino non ama che gli si legga una storia della buonanotte? Le storie per bambini trasportano i più piccoli in storie di altri tempi, con personaggi favolosi ed enigmatici che li sorprendono, li divertono e li emozionano. Inoltre, questi libri stimolano la loro immaginazione, attenzione ed empatia. In questo articolo ti addentrerai nel meraviglioso mondo delle storie per bambini e conoscerai le loro principali caratteristiche e peculiarità.

Queste informazioni ti aiuteranno a scegliere il libro perfetto per il tuo bambino e, perché no, a cercare una vecchia favola della tua infanzia da rileggere e goderti.




Sommario

  • Le storie per bambini sono storie scritte per bambini di diverse età, che vanno da storie di fantasia a favole e leggende, sempre accompagnate da disegni colorati e accattivanti, a seconda dei diversi temi.
  • Ci sono molte varietà di storie per bambini, tra cui puoi trovare classici, storie brevi o varianti moderne, tra molte altre opzioni, che differiscono l’una dall’altra principalmente per i loro temi e tipi di approccio.
  • È molto importante che quando acquisti una storia per bambini per tuo figlio tu prenda in considerazione alcuni fattori, come il genere, la classificazione, il tema, il numero di pagine e le varianti in base all’età e al sesso, tra gli altri aspetti rilevanti.

Storie per bambini: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle storie per bambini

Lo scopo principale di questa guida all’acquisto è quello di fornirti informazioni utili sul prodotto che sei interessato ad acquistare. Pertanto, ti parleremo delle caratteristiche più importanti delle storie per bambini, compresi i loro vantaggi e quegli aspetti che non sono così benefici.

Le storie per bambini stimolano l’immaginazione, la creatività e l’attenzione nei bambini. (Foto: freeograph / 123rf.com)

Cosa sono le storie per bambini e quali sono i loro vantaggi?

Le storie per bambini sono storie con temi adatti agli interessi dei bambini. Sul mercato puoi trovare una grande varietà di questo tipo di storie, scritte sotto forma di romanzi, prosa o testi brevi, tra gli altri generi letterari.

Le storie per bambini trattano anche numerosi temi, come l’amicizia, l’amore, la solidarietà e la famiglia, da una prospettiva adatta alla fascia d’età a cui sono rivolte. Puoi trovare varianti classiche o moderne in formato cartaceo tradizionale, così come in audio.

Tra i loro molti vantaggi, le storie per bambini sono un’alternativa estremamente ampia, divertente e versatile per i tuoi figli per connettersi con il mondo dei libri. Oltre a stimolare il loro interesse per la lettura, li aiutano a sviluppare la loro immaginazione, empatia, attenzione e concentrazione.

Vantaggi
  • Collegano i bambini alla lettura
  • Sviluppano l”immaginazione e l”empatia
  • Trasmettono i valori umani
  • Stimolano le funzioni cognitive
  • C”è una grande varietà di temi e approcci
  • Sono divertenti e intrattenitivi
Svantaggi
  • Possono avere un aspetto da macho
  • Molti mantengono stereotipi di bellezza irrealistici
  • Alcuni sono troppo conservatori o antiquati

Storie per bambini classiche, brevi o moderne: a cosa dovresti prestare attenzione?

Le storie per bambini hanno temi e approcci diversi a seconda dell’età dei bambini. Di seguito, dettagliamo le caratteristiche principali di questi libri in modo che tu possa confrontarli e scegliere la variante più appropriata per il tuo bambino.

Storie classiche per bambini. Queste sono storie popolari e senza tempo che vengono tramandate attraverso le generazioni. In questa categoria puoi trovare copie di “Cappuccetto Rosso”, “Pinocchio”, “Peter Pan”, “Gatto con gli stivali” e “Cenerentola”, tra molti altri, sia nella loro versione originale che in un’altra versione.

Racconti. Le storie brevi sono, come suggerisce il nome, brevi storie per bambini o racconti rivolti principalmente ai bambini più piccoli. Queste varianti, all’interno delle quali puoi trovare diversi temi, sono una grande opzione per leggere al tuo bambino prima della nanna.

Modern. Possono essere moderni nel formato o nel contenuto (o entrambi). Nel primo caso, puoi trovare copie cartacee (con nuova grafica e texture), o in audio. E per quanto riguarda i temi, possono concentrarsi sugli interessi attuali dei bambini in diverse aree (scuola, famiglia, divertimento, ecc.).

Ci sono storie audio per bambini?

Anche la tecnologia fa parte del mondo dei libri, quindi puoi trovare molte varianti diverse di storie audio per bambini in modo che il tuo bambino possa connettersi con i contenuti di diversi libri per bambini da un CD o da un dispositivo mobile (un dispositivo con cui ha molta familiarità).

Ecco una tabella comparativa in cui puoi vedere i vantaggi e gli svantaggi di questo sistema moderno. Queste informazioni ti permetteranno di confrontare questo meccanismo con il formato della storia cartacea e di scegliere l’opzione che ritieni più appropriata per tuo figlio.

Vantaggi
  • I bambini hanno familiarità con questo formato
  • Possono ascoltare e guardare centinaia di storie su youtube
  • La maggior parte di esse sono accompagnate da contenuti visivi e musica
  • Durano solo pochi minuti in modo che i bambini non si annoino o si distraggano
  • Possono catturare la loro attenzione più della lettura
Svantaggi
  • I bambini non hanno contatto con la lettura
  • Le voci sono impersonali, a differenza delle storie lette dai genitori
  • Molti non hanno una grafica da guardare attentamente
  • Non hanno texture da sentire

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare i modelli di storie per bambini

In quest’ultima sezione dell’articolo parleremo di quei fattori che non dovresti perdere di vista quando acquisti una storia per bambini, dato che ci sono molte varianti tra cui scegliere, adatte ai diversi interessi del tuo bambino. Non perderlo!

Genere

La letteratura per bambini è un genere a sé, ma queste storie possono avere un approccio più vicino ai romanzi, ai testi brevi o alla prosa, tra le altre varianti. Qui menzioneremo le caratteristiche di questi generi letterari per bambini in modo che tu possa conoscere le loro caratteristiche principali.

Romanzi. Le storie per bambini scritte in formato romanzo sono di solito rivolte a bambini più grandi, poiché il loro contenuto è più lungo e complesso (di solito diviso in più storie). Se il tuo bambino ha 10 anni o più e ha familiarità con la lettura, queste varianti possono essere una scelta eccellente.

Storie brevi. Le storie brevi sono testi brevi scritti principalmente per i bambini più piccoli, quindi il loro contenuto è semplice e conciso. Raccomandiamo questo tipo di storia da leggere al tuo bambino prima di andare a letto, poiché tratterrà e memorizzerà facilmente le informazioni prima di addormentarsi.

Prosa. La prosa è un verso o una poesia caratterizzata da paragrafi separati che sono presentati in rima. I bambini piccoli amano particolarmente questo formato e memorizzano rapidamente il contenuto, rendendoli un’alternativa molto giocosa e divertente.

Classificazione

Le storie per bambini possono avere un numero infinito di temi che le classificano come storie misteriose, favole, leggende, ecc. Di seguito, citeremo alcune di queste classificazioni in modo che tu possa conoscere i loro tipi di trame e approcci.

Storie del mistero. Le storie di mistero sono quelle che nascondono un enigma da risolvere, quindi sono legate al genere suspense. Possono essere un’opzione molto divertente e coinvolgente per il tuo bambino, ma se sono piccoli, cerca una variazione che non li spaventi.

Legends. Si tratta di storie che sono state tramandate oralmente nel tempo, quindi di solito sono molto antiche. Queste storie, che di solito sono fantastiche, possono essere trovate principalmente nelle classiche storie per bambini, come “Il gobbo di Notre Dame”, “Il pifferaio di Hamelin”, “I viaggi di Gulliver”, ecc.

Fables. Le favole sono storie il cui scopo principale è quello di insegnare ai bambini una lezione o una morale. Queste belle storie, i cui personaggi principali sono di solito animali, si possono trovare in racconti classici come “La lepre e la tartaruga”, ecc. o in varianti più moderne.

Storie con temi sociali. Parlano di diverse questioni sociali e culturali, quindi puoi trovare varianti orientate alla diversità sessuale, al razzismo, alla xenofobia, alla solidarietà, all’empatia, all’empowerment femminile, ecc. (scritto con esempi comprensibili per i bambini).

Altri tipi

Oltre a quelli menzionati nella tabella comparativa, ci sono altri tipi di storie per bambini con temi diversi per i bambini. Di seguito, menzioneremo le particolarità di alcuni di essi, in modo che tu possa tenerne conto al momento dell’acquisto.

Storie della buonanotte. Queste storie sono di solito brevi, poiché vengono lette ai piccoli minuti prima che si addormentino. Cerca storie che abbiano temi che rilassino il tuo bambino e che non generino ansia, paura, preoccupazione o adrenalina, perché questo gli renderà difficile addormentarsi o dormirà male.

Storie in inglese. Ci sono storie per bambini in inglese che sono molto pratiche per i più piccoli per imparare la lingua in modo naturale, giocoso e divertente (poiché questa è l’età in cui assimilano maggiormente le informazioni). Sul mercato puoi trovare questi libri con diversi temi, che sono un’ottima opzione.

Storie di animali. Le storie per bambini con animali sono un classico di questo genere letterario, perché i bambini le amano. Questi personaggi, teneri e divertenti, lasciano messaggi molto profondi e umani, motivo per cui questo tipo di storie (che di solito corrispondono alle favole) sono molto educative.

Storie didattiche. Le storie didattiche per bambini sono quelle che insegnano ai bambini diverse cose attraverso il gioco (come aggiungere, sottrarre, imparare i colori, le parole, ecc.) Sono pensati principalmente per i bambini più piccoli, e puoi trovarli in diverse texture e formati.

Numero di pagine

Quante pagine hanno le storie per bambini? Il numero di pagine varia, ma ci sono alcuni parametri a seconda che si tratti di una storia breve, convenzionale o lunga. Qui ti daremo alcuni riferimenti in relazione a questo argomento in modo che tu abbia un ideale approssimativo.

Brevi storie per bambini. Le storie brevi per bambini sono di solito tra le 20 e le 30 pagine circa, ma i testi (che possono anche essere scritti in prosa o in poesia) occupano solo una percentuale delle pagine, dato che la grafica ha un posto predominante. Queste storie sono rivolte ai bambini più piccoli, che non sono ancora pronti a incorporare così tanti contenuti. Quindi se stai cercando dei libri brevi per bambini, ti consigliamo di cercare delle copie con una grafica che piaccia al tuo bambino.

Storie convenzionali per bambini. Le storie convenzionali per bambini sono solitamente lunghe tra le 40 e le 70 pagine. Ci sono varianti con più o meno disegni, ma di solito la grafica non ha la stessa priorità, in quanto si rivolge ai bambini più piccoli. I libri con questo numero approssimativo di pagine sono i più comuni e ricercati, in quanto coprono una gamma di età molto più ampia (dai 6 ai 10 anni). Puoi trovarli con più temi e tipi di approcci, secondo lo stadio del bambino.

Storie lunghe per bambini. Le storie lunghe per bambini hanno un formato più simile ai romanzi, in quanto sono progettate per bambini più grandi (dai 10 anni in su). Di solito sono lunghi fino a 100 pagine con pochi grafici, in quanto danno la priorità al testo.

Questi libri richiedono un certo livello di fluidità di lettura

A causa del loro considerevole numero di pagine, questi libri richiedono un certo livello di fluidità di lettura da parte del bambino. È importante che il tuo bambino inizi leggendo storie brevi e che gradualmente arrivi a varianti più lunghe, in modo da non essere sopraffatto da così tanti contenuti.

Secondo l’età

Un fattore molto importante da prendere in considerazione quando si compra una storia per bambini è l’età del bambino

Un fattore molto importante da prendere in considerazione quando si compra una storia per bambini è l’età del bambino, poiché questo determinerà quale tipo di libro è più adatto. Pertanto, ti daremo una panoramica approssimativa delle storie raccomandate secondo ogni età per il tuo riferimento.

Babies. Le storie per bambini si concentrano sulla stimolazione delle funzioni sensoriali, uditive e visive dei più piccoli. Per questo motivo, puoi trovare una grande varietà di questi libri con diversi formati, texture, colori e suoni per far interagire il tuo bambino.

Dai 3 ai 6 anni. Questa è l’età in cui i bambini iniziano la scuola materna, quindi i libri educativi (con nomi, animali, oggetti, ecc.) sono ideali per questa prima fase. Tieni presente che dato che il loro tempo di attenzione è più limitato, è meglio cercare testi brevi e dinamici.

Dai 6 ai 9 anni. A questa età i bambini sanno già leggere, quindi possono creare il loro spazio di lettura e connettersi con i libri in un modo molto più intimo e diretto. È importante che scelgano gli argomenti che li interessano e che i testi non siano troppo lunghi o complessi, perché si annoieranno o si sentiranno frustrati.

10 anni e più. In questa fase, i bambini possono leggere molto più fluentemente, quindi i romanzi possono essere una grande opzione per loro per iniziare a leggere libri più lunghi. È molto bello per loro scoprire nuovi autori e scegliere i loro preferiti, costruendo lentamente la propria biblioteca.

Le storie per bambini variano in formato e contenuto a seconda dell’età dei bambini. (Foto: Jrgen Flchle / 123rf.com)

Secondo il genere

Qui entriamo in un punto un po’ controverso, dato che i tempi sono cambiati e non ci sono più etichette che determinano quali storie devono piacere ai ragazzi e quali alle ragazze. Per questo motivo, commenteremo quali libri generalmente scelgono, sempre rispettando la loro libertà di rompere gli stereotipi sessisti.

Ragazze. Le storie per bambini più spesso scelte dalle ragazze sono quelle sulle principesse e le fate. In tempi recenti, tuttavia, le eroine non indossano più abiti lunghi o mantengono una postura sottomessa di fronte alle avversità, ma sono piuttosto donne ribelli e potenti.

Ragazzi. I bambini, a seconda della loro età, tendono a preferire le storie per bambini con più azione, mistero e avventura. In genere scelgono anche storie che sono divertenti e dinamiche, quindi puoi trovare diverse varianti di questo tipo per intrattenerli e stimolarli.

Entrambi. Ci sono alcuni temi che piacciono sia alle ragazze che ai ragazzi, a seconda della loro età. Se stai cercando una storia per bambini che non sia così classificata per genere (femminile o maschile) puoi cercare varianti di mistero, favole, leggende, ecc. con personaggi umani o animali.

(Featured image photo: jollier / 123rf.com )

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni