Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Il nostro metodo

19Prodotti analizzati

20Ore di lavoro

15Fonti e riferimenti usati

430Commenti valutati

Benvenuto su REVIEWBOX.it! Mentre ci avviciniamo all’ultimo mese d’estate e le temperature iniziano a scendere, è tempo di prepararsi per l’autunno e l’inverno. Due stagioni dell’anno in cui compare il freddo e a nessuno piace passare quella sensazione nella propria casa. Quindi, è il momento di attrezzarsi adeguatamente per ciò che è inevitabile.

Se inoltre vivi in una zona interna di un paese come la Spagna, le temperature sono ancora più estreme. Come puoi alleviare il freddo? Con un fornello catalitico. Questi possono essere utilizzati sia per supportare un sistema di riscaldamento centrale che per uso individuale in una stanza di medie dimensioni. Diamo un’occhiata e conosciamoli un po’ meglio.




Le cose più importanti

  • Le cucine catalitiche sono ideali per coprire stanze fino a circa 25 m².
  • Sono più adatti ad una famiglia con bambini e animali domestici. Sono anche più sicuri grazie ai loro sistemi integrati di reazione alle condizioni.
  • Nella parte finale dell’articolo troverai una serie di criteri di acquisto per aiutarti a fare la tua scelta finale.

Stufa catalitica: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle cucine catalitiche

Molte persone sono nel panico di possedere un fornello che funziona con gas butano o propano. Tuttavia, negli ultimi tempi sono diventati una delle opzioni più sicure. Dato che vogliamo che tu sappia un po’ di più su questo prodotto, ti forniremo informazioni utili in modo che tu possa capire come funzionano questi fornelli.

Sono i più adatti ad una casa con bambini e animali domestici. Sono anche più sicuri grazie ai loro sistemi integrati di reazione alle condizioni. (Fonte: Yastremska: 106848146/ 123rf.com)

Cosa sono le cucine catalitiche?

Sono spesso confusi con i fornelli a fiamma blu, anche se hanno alcune sottili differenze. Diffondono tutto il calore attraverso il pannello catalitico, quindi viene inviato alla parte anteriore per convezione. Non operano con il fuoco diretto. Il pannello è riscaldato dalla combustione a temperature che non sono così alte come in altri tipi di cucine.

Le cucine catalitiche hanno bisogno di ossigeno per fare il loro lavoro e rilasciare anidride carbonica. Ecco perché è consigliabile ventilare la stanza scelta di tanto in tanto. Ma non preoccuparti, i modelli attuali tagliano la fornitura di gas quando rilevano una grande quantità di anidride carbonica nell’atmosfera. Sono anche molto trasportabili grazie alle loro ruote.

Quali sono i vantaggi di acquistare un fornello catalitico?

C’è un’altra cosa che dovresti fare prima di decidere di comprare un fornello catalitico, ed è pensare a tutti gli aspetti positivi e negativi che possono avere. Affinché tu non debba cercarli in una moltitudine di posti, ti forniremo una tabella semplice e pratica. Quando lo consulterai, tutto sarà un po’ più chiaro.

Vantaggi
  • Riscaldano stanze fredde fino a 25 m²
  • Sono trasportabili
  • Funzionando a gas eviterai spiacevoli sorprese sulla tua bolletta elettrica
  • Hanno un regolatore per scegliere il flusso di calore
  • Includono diversi sistemi di sicurezza
  • Relativamente facili da accendere
Svantaggi
  • Dipendi dal prezzo del gas butano
  • Dopo averli spenti, non mantengono il calore per molto tempo

Quali altri tipi di cucine a gas esistono?

È comune per molte persone confondere i diversi tipi di cucine a gas. Questo perché alcuni di loro sono molto simili nel design e nel funzionamento. Tuttavia, ci sono leggere differenze che ti renderanno più facile diagnosticare quando hai a che fare con l’uno o l’altro. Di seguito, descriviamo quali altri tipi di cucine a gas esistono oltre alle stufe catalitiche.

  • Fornello a gas a fiamma blu: hanno una potenza maggiore di quelli catalitici, quindi sono più adatti a stanze fino a 40 m². Anche se consumano poco, richiedono un maggior numero di grammi di gas all’ora. Tuttavia, hanno un regolatore. Il calore viene irradiato dalla parte anteriore e, soprattutto, dalla parte superiore.
  • Cucine a gas a infrarossi: sebbene siano anch’esse a gas, hanno un pannello in ceramica e una griglia che diventa di un classico colore arancione incandescente. Sono più potenti di quelli catalitici ma hanno diversi svantaggi, in quanto sono meno efficienti perché funzionano per radiazione e possono causare ustioni.

Cos’è l’accensione piezoelettrica nelle cucine catalitiche?

Il sistema di accensione piezoelettrica è lo stesso utilizzato in alcune caldaie e riscaldatori a gas. Viene azionato manualmente tramite un pulsante o una leva che crea la scintilla per avviare l’accensione del gas. È un sistema sicuro e non è complesso da utilizzare. È sufficiente seguire le istruzioni del produttore, anche se a volte è necessario far funzionare il sistema diverse volte.

Questo è il caso quando il fornello viene utilizzato per la prima volta o è stato inattivo per un lungo periodo di tempo. L’accensione piezoelettrica richiede un po’ di attenzione, anche se una di queste è la più semplice da implementare. Tieni semplicemente il dispositivo libero dalla polvere. Se non la userai per un po’, conserva la pentola in modo adeguato.

Come posizionare un fornello catalitico in modo più sicuro?

Anche se i fornelli catalitici sono abbastanza sicuri per le persone e gli animali domestici, a causa del loro basso rischio di ustioni, è consigliabile seguire le linee guida del produttore. La loro struttura non tende a bruciare troppo grazie al loro sistema di accensione a gas e perché la fonte di calore è tenuta lontana dall’area esterna, cosa che non avviene con le stufe a gas radianti o a infrarossi.

Un altro aspetto da prendere in considerazione è la stanza in cui puoi collocare questo tipo di fornello. Poiché consumano ossigeno, è meglio ventilare la stanza il più possibile. Inoltre, non sono raccomandati per aree come il bagno, proprio perché il consumo di ossigeno sarà molto più veloce nelle stanze più piccole.

Ben AaronovitchEscritor británico
“In inverno ci rannicchiamo con un buon libro e sogniamo via il freddo”.

Quanto può costare un fornello catalitico?

Per il servizio che possono offrirti non sono troppo costosi. Ovviamente, per ogni persona il limite della convenienza è variabile. Tuttavia, possiamo dire che la maggior parte dei modelli sono tra gli 80 e i 120 euro. In cambio spenderai molto meno se li confrontiamo con quelli elettrici. Tutto dipende dal prezzo della bombola e da quanto tempo usi il fornello.

Criteri di acquisto

Dopo aver aperto le porte al mondo delle cucine catalitiche, è il momento di scoprire come avvicinarsi all’acquisto. Sì, perché per scegliere quale tipo di cucina è meglio per te, e con quali caratteristiche, è necessario analizzare una serie di domande chiave. Non sono troppe, dato che le variabili sono molto poche, ma sono definitive per ottenere prestazioni soddisfacenti.

Catalitico o no?

Questa è la prima domanda che dovresti farti: perché? Beh, perché ci sono altri tipi di cucine, anche a gas, che sono più potenti. Tuttavia, se hai animali domestici o bambini piccoli, questa opzione è la più sicura. Questo perché la fonte di calore è separata da una griglia esterna che ti protegge da scottature immediate.

Le cucine catalitiche, d’altra parte, non mantengono il calore per molto tempo una volta che le spegni. Ce ne sono altri che lo tengono nella stanza un po’ più a lungo. È anche importante sapere se la vuoi come supporto ad un’altra stufa principale o se questa sarà la tua opzione principale. I fornelli catalitici ti aiuteranno a resistere al freddo, ma non fanno neanche miracoli.

Il sistema di accensione piezoelettrico della cucina catalitica è lo stesso utilizzato in alcune caldaie e riscaldatori a gas. (Fonte: Yastremska: 97395540/ 123rf.com)

Potenza

La potenza e l’efficienza di un fornello catalitico determinerà quanti metri quadrati può coprire per riscaldare la stanza. Questo tipo è più focalizzato su stanze di medie dimensioni. Vale a dire, aree che non si estendono oltre i 25 m². Nel caso in cui tu voglia usarlo per uno spazio più grande, potrebbe essere meglio optare per un altro tipo di fornello.

Per darti un’idea, questo è ciò di cui avrai bisogno a seconda delle dimensioni della stanza:

  • Piccole stanze: tra 800 W e 2000 W di potenza. Più concentrato sui riscaldatori elettrici.
  • Camere medie: tra 2000 W e 3200 W di potenza. Buono per le cucine catalitiche.
  • Grandi stanze: da 3200 W e fino a 4200 W. Buono per i fornelli a fiamma blu.

Regolatore

Prima di procedere con l’acquisto di un fornello catalitico, è ideale che tu opti per quelli che hanno un qualche tipo di regolatore per selezionare il flusso di calore. È molto comune che le cucine moderne abbiano questa caratteristica ma, per sicurezza, prendine nota quando vedi le immagini e le specifiche del modello che ti ha attratto.

L’importanza di includere un regolatore è che puoi risparmiare e giocare con il consumo di gas butano. Quindi, è normale accendere la pentola e impostare il regolatore al massimo in modo che si riscaldi il più velocemente possibile. Quando noti che è abbastanza caldo, abbassa l’intensità in modo che rimanga all’atmosfera che è più confortevole per te. In questo modo puoi scegliere quello che ti piace.

Misure di sicurezza

Le cucine catalitiche includono alcuni sistemi di sicurezza per proteggerti da eventi imprevisti. La griglia stessa che separa l’esterno del pannello catalitico è uno di questi. Ha anche una piccola fiamma pilota che è la chiave per farti sapere cosa è successo. Anche se devono avere diverse misure secondo le normative vigenti, assicurati che anche loro le incorporino.

  • Spegnimento automatico in caso di spegnimento accidentale della piccola fiamma.
  • Analisi dell’atmosfera della stanza.
  • Il fornello si spegne quando i livelli di CO2 sono alti. Quando questo accade, devi ventilare la stanza per poterla riaccendere.

Riassunto

A nessuno piace essere infelice nei giorni freddi. A volte ricorri alle coperte, ma quando devi liberartene, la sensazione è molto scomoda mentre ti sposti da una zona all’altra della casa. È molto meglio avere una cucina a gas in modo che tu possa sederti tranquillamente a leggere, ascoltare il tuo programma preferito o quello che vuoi, e sentire un senso di benessere. Ricorda tutto quello che hai letto in questo articolo.

Ci sono alcuni fattori che determineranno le sue prestazioni e noi vogliamo che tu faccia un buon acquisto. Analizza le dimensioni delle stanze che vuoi coprire, la potenza del fornello e la sua manovrabilità. E non dimenticare di dare un’occhiata ai suoi sistemi di sicurezza. Devi sentirti al sicuro in ogni momento.

Se ti sono piaciute le informazioni che ti abbiamo fornito, non esitare a condividerle sui tuoi social network o a lasciarci un commento. Grazie!

(Fonte dell’immagine in primo piano: Roman: 135671895/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni