Tablet su un tavolo

Al giorno d’oggi, è possibile acquistare un buon tablet, sia di marche rinomate che di produttori meno conosciuti, anche senza disporre di un budget esagerato. Molti di questi tablet economici offrono un eccellente rapporto qualità-prezzo, tanto che è possibile trovare dispositivi intorno ai 100 € in grado di soddisfare un’ampia varietà di esigenze.

Un tablet economico è solitamente destinato ad un uso di tipo ricreativo, per esempio viene usato per consultare la posta elettronica o i social network, per navigare in rete, guardare film sulle piattaforme di streaming o divertirsi con giochi online. Le dimensioni dello schermo e l’uso che conti di fare del tablet saranno tra i principali fattori da tenere in considerazione al momento dell’acquisto.



Le cose più importanti in breve

  • I tablet economici hanno in comune alcune caratteristiche che li distinguono dai modelli più costosi, come ad esempio i processori – meno potenti – o le fotocamere di bassa qualità.
  • Alcuni produttori cinesi si sono specializzati nei tablet per bambini, con modelli dotati di custodie antiurto ed app educative, il tutto a prezzi davvero imbattibili.
  • Al momento di acquistare un tablet economico, dovrai studiarne le specifiche tecniche, verificare se è certificato o meno da Google e informarti sui tempi di consegna, che per questo tipo di articoli possono arrivare a coprire diverse settimane, se non addirittura mesi.

I migliori tablet economici: la nostra selezione

Qui di seguito, abbiamo selezionato per te alcuni tra i migliori tablet economici presenti sul mercato, tutti con caratteristiche e funzioni molto diverse. Dal dispositivo più economico, all’opzione preferita dagli utenti, qui sotto trovi i prodotti più apprezzati sul mercato. Dagli un’occhiata, potresti trovare il tablet economico giusto per te!

Il tablet più economico sul mercato

Sondando quelle che sono le proposte più economiche del mercato, il tablet con tastiera YESTEL sembra essere il più promettente nonché quello che gode delle migliori recensioni. Ha uno schermo da 10” con risoluzione HD, 3 GB di RAM e 32 GB per l’archiviazione. Oltre al Wi-Fi include anche uno slot per sim telefonica. Gli acquirenti concordano sull’ottimo rapporto qualità-prezzo, apprezzando anche il ricco corredo di accessori: cover, panno in microfibra, auricolari, adattatore OTG, e naturalmente tastiera e caricabatteria.

Il tablet più adatto per la visione di contenuti multimediali

Il Lenovo TAB E10 offre un ampio display da 10,1” con risoluzione HD, 1 GB di RAM e 16 GB per lo storage. Le sue caratteristiche lo rendono poco adatto ad applicazioni impegnative come i giochi in 3D, tuttavia lo rendono perfetto per la visualizzazione di film e serie TV, complice anche l’ottimo comparto audio composto da due altoparlanti stereo, con output per le cuffie e supporto per la tecnologia Dolby Atmos. Gode di ottime recensioni che ne apprezzano le performance nonostante si tratti del modello più economico.

Il miglior tablet economico sotto i 200 €

Potendo spendere una cifra prossima ai 200 €, è possibile scegliere fra una serie di tablet sufficientemente performanti da rendersi adatti a qualsiasi utilizzo, fra cui il gaming e la visione di video senza compromessi, come nel caso del Huawei T5 Mediapad con schermo da 10.1” e processore octa-core. Ha 3 GB di RAM e 32 GB di spazio per l’archiviazione, ma esiste anche il modello con più memoria che diventa anche più costoso. È inoltre possibile scegliere fra la versione con e senza antenna LTE.

Il tablet economico preferito dagli utenti

L’Amazon Tablet Fire HD 8 sembra essere la scelta proferita dai consumatori, complice un ottimo rapporto fra qualità, prezzo e affidabilità che rendono il dispositivo in esame un prodotto equilibrato il quale si presta a diversi usi. Ha un processore quad-core da 1,3 GHz con 1,5 GB di RAM, schermo da 8” con risoluzione HD (189 ppi), e 16 GB o 32 GB per l’archiviazione. Gli acquirenti sono lieti delle migliorie apportate rispetto al modello Fire 7, apprezzandone il prezzo contenuto e la buona durata della batteria.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul tablet economico

Lo sviluppo della tecnologia e la riduzione dei costi di produzione e dei materiali hanno permesso ai produttori asiatici di sorprenderci con tablet dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. Oggi, non è più necessario investire una gran quantità di denaro per dotarsi di un tablet di qualità. Se vuoi saperne di più su ciò che puoi aspettarti da un tablet economico, continua a leggere.

Donna che usa il tablet a lavoro

I tablet più accessibili, solitamente, sono dotati di schermi con tecnologia IPS LCD. (Fonte: Tarapan: 91213868/ 123rf.com)

Quali caratteristiche presenta un tablet economico?

Esistono tablet economici con caratteristiche e prestazioni davvero interessanti, simili a quelle dei dispositivi delle marche più prestigiose. Tuttavia, occorre tenere presente che un minor prezzo è possibile soltanto rinunciando all’eccellenza sotto determinati aspetti, come il design, la qualità dei materiali o il rendimento, tra gli altri fattori.

Lo schermo dei tablet più economici, ad esempio, solitamente presenta una risoluzione inferiore a quella dei modelli più costosi. I dispositivi più economici, infatti, di solito sono dotati di risoluzione HD anziché Full HD, cosa che noterai immediatamente, se sei particolarmente pignolo circa la qualità dei video. La fotocamera di questi dispositivi, dall’altra parte, presenta pochi megapixel.

Tuttavia, esistono tablet economici che compensano le loro carenze con prestazioni tipiche dei modelli più costosi. Per esempio, ci sono dispositivi che compensano la limitata capacità di archiviazione con la possibilità di ampliarla con schede microSD. Ricorda che una scheda di memoria sarà sempre più economica del sovrapprezzo che comporterebbe un tablet con più GB di archiviazione.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei tablet economici?

Il boom dei tablet asiatici è dovuto, in larga misura, al miglioramento della loro qualità e alla riduzione dei loro prezzi. Tuttavia, c’è ancora chi nutre qualche dubbio su questi dispositivi rispetto a quelli di altri produttori più prestigiosi, come Samsung, Lenovo, Apple o Huawei. E allora, cosa scegliere? Un modello costoso o uno più accessibile? Vediamo i loro vantaggi e svantaggi:

Vantaggi dei tablet economici Svantaggi dei tablet economici
Schermi IPS LCD con risoluzione HD o Full HD. Risoluzione, nitidezza e luminosità inferiori rispetto ai modelli più costosi.
Adatti per guardare video, navigare, e-mail, social network. Processori poco potenti per lavorare con più app contemporaneamente.
Indicati per i bambini. Materiali di scarsa qualità e alcuni modelli hanno un design piuttosto antiquato.
Buon rapporto qualità-prezzo. Senza fotocamera o con un modello di bassa qualità.
Possibilità di espandere la memoria. Poca memoria interna, tra 8 e 16 GB.
Adatti per giochi semplici. I giochi più pesanti rischiano di bloccarsi.
Molti offrono connessioni 3G e 4G. Solitamente, non sono dotati dell’ultima versione di Android.
Durata accettabile della batteria. Scarsa qualità degli altoparlanti.
Solitamente presentano alcuni extra: custodie, tastiere, penne ottiche, protezione per lo schermo. Poca memoria RAM, normalmente 1 o 2 GB.
Il loro prezzo fa sì che, in caso di guasti, non valga la pena farli riparare. Solitamente, non dispongono di assistenza tecnica.

Perché alcuni tablet economici non hanno Google Play preinstallato?

Uno dei problemi che possono sorgere al momento di scegliere un tablet economico è il fatto che non sia certificato da Google. Che cosa significa? Semplicemente, che il gigante tecnologico non ha permesso al produttore di installare le sue applicazioni, in quanto il dispositivo non soddisfa alcuni standard minimi.

Come conseguenza di tale limitazione, alcuni tablet cinesi non sono dotati di applicazioni fondamentali come Google Play preinstallate. Questo limiterà in maniera sostanziale le app che potremo installare sul dispositivo. Se vuoi sapere se il tablet che desideri acquistare è certificato, Google offre un elenco aggiornato che puoi consultare seguendo questo link.

Persona con tablet in mano

Esistono tablet economici con caratteristiche e prestazioni davvero interessanti, simili a quelle dei dispositivi delle marche più prestigiose. (Fonte: Ascroft: 7OFnb7NOvjw/ Unsplash.com)

Quali sono i tablet cinesi con il miglior rapporto qualità-prezzo?

I produttori cinesi sono riusciti a conquistarsi un posto importante nel mercato mondiale dei tablet grazie, soprattutto, ai loro prezzi imbattibili. Molti di questi dispositivi presentano alcune caratteristiche proprie dei modelli di fascia alta. Tuttavia, spesso tali caratteristiche nascondono alcuni degli svantaggi che abbiamo analizzato nella precedente tabella.

Allora, quali tablet cinesi presentano il miglior rapporto qualità-prezzo?

Tra le marche più popolari tra gli acquirenti online figura YOTOP, produttore che sta puntando con decisione sui tablet da 10,1 pollici con connettività 3G a prezzi davvero unici. Lo segue Huawei con i suoi tablet MediaPad di fascia medio-bassa, tutti a meno di 200 €.

In questo gruppo ristretto si trova anche LNMBBS, uno dei produttori più apprezzati nella sua fascia di prezzo. I suoi dispositivi includono solitamente connessioni mobili e una buona capacità di archiviazione interna. Un’altra marca cinese molto apprezzata è TOSCIDO, con modelli al di sotto dei 120 € con Android 9.0, 4G, Octa-Core, corpo in metallo e altoparlanti dal suono avvolgente.

Uomo con tablet in mano

I tablet per bambini includono quasi tutti una custodia protettiva a prova di urti e cadute. (Fonte: Minh: xhDxFCQPYrc/ Unsplash.com)

Quali caratteristiche presentano i tablet economici per bambini?

I tablet economici appositamente pensati per i bambini presentano una serie di caratteristiche che è utile conoscere. Quasi tutti includono una custodia per proteggerli da urti e cadute. Produttori come Kurio o Denver offrono eccellenti tablet per bambini a meno di 100 €, tutti dotati di custodie antiurto.

Un’altra caratteristica dei tablet economici per bambini è il fatto che lo schermo è solitamente di 7 o 8 pollici, con una risoluzione di 1024×600 pixel. Non presentano una grande capacità di archiviazione – tra 8 e 16 GB quasi tutti i modelli – e solitamente dispongono soltanto di 1 GB di memoria RAM. Per compensare tale carenza, la maggior parte dei tablet accetta schede di memoria.

Per quanto riguarda il processore, i tablet economici per bambini funzionano con processori Quad-Core e con sistema operativo Android 6 e 8, nei modelli più recenti. L’autonomia della batteria di questi modelli rivolti ai più piccoli non supera solitamente le sette ore. Per la maggior parte, presentano applicazioni preinstallate per bambini, come la piattaforma Kidoz.

Criteri di acquisto

La scelta di un qualsiasi tablet richiede di prendere in considerazione determinati fattori, così da acquistare un modello che possa soddisfare tutte le tue esigenze. Nel caso dei tablet economici, occorre prestare particolare attenzione, perché un ottimo prezzo potrebbe nascondere carenze solitamente non presenti nei dispositivi di marche più note.

Modalità di utilizzo del tablet

Se stai pensando di acquistare un tablet per uso occasionale, ti consigliamo di non investirvi troppo denaro. Se lo userai per consultare la posta elettronica, navigare in Internet o guardare qualche film ogni tanto, scegliere un tablet economico è un’ottima idea. Se acquisterai un dispositivo costoso per poi utilizzarlo poco, infatti, avrai la sensazione di aver sprecato i soldi.

Se conti di usare il tuo nuovo tablet in maniera intensiva e non vuoi spendere troppo, dovrai verificare che le sue caratteristiche tecniche siano adatte alle tue esigenze. Per esempio, se comprerai un tablet economico esclusivamente per giocare, probabilmente si impallerà. Questi dispositivi non sono adatti neppure per la produttività, data la scarsa potenza dei processori e la limitata memoria RAM.

Tablet bianco

Lo sviluppo della tecnologia e la riduzione dei costi di produzione e dei materiali hanno permesso ai produttori asiatici di sorprenderci con tablet dall’eccellente rapporto qualità-prezzo. (Fonte: Sampson: JzNmtlSJ0wk/ Unsplash.com)

Budget

Ovviamente, il motivo per cui molte persone optano per un tablet economico è il fatto di non disporre di sufficiente denaro per un modello di fascia media. I dispositivi più accessibili delle marche più rinomate solitamente non costano meno di 150 €, mentre a meno di 100 € è possibile trovare tablet di produttori meno conosciuti con un eccellente rapporto qualità-prezzo.

Un altro vantaggio dei tablet economici è il loro rapido ammortamento. Il loro prezzo fa sì che non valga quasi la pena farli riparare in caso di guasto, poiché il costo della riparazione potrebbe superare il prezzo del tablet stesso. Di conseguenza, se un tablet da 100 € che abbiamo usato quasi tutti i giorni per diverso tempo inizia a presentare problemi, potremo considerarlo pienamente ammortizzato.

Schermo

Il modo in cui utilizzerai il tuo tablet determinerà le dimensioni e la risoluzione dello schermo. È possibile trovare tablet economici di qualsiasi dimensione, ma solitamente la risoluzione è di 1024×600 o 1280×800 pixel. La maggior parte dei produttori offre una risoluzione HD e soltanto alcuni Full HD (1920×1080). Tienilo in considerazione, se userai il tuo tablet per guardare video.

I tablet economici presentano solitamente schermi dotati di tecnologia IPS LCD. Per quanto siano abbastanza luminosi, dispongano di un angolo di visione ampio e offrano una risposta rapida, consumano decisamente più energia di quelli dotati di tecnologia OLED o AMOLED, presente nella maggior parte dei modelli di fascia media e alta.

Ragazza che guarda un tablet

Al momento di acquistare un tablet economico, è necessario prestare particolare attenzione nella scelta. (Fonte: Demianenko: CPWhnIkL4Lk/ Unsplash.com)

Memoria RAM e archiviazione

Solitamente, i tablet economici dispongono di uno o due gigabyte di memoria RAM. Ciò comporta un minor rendimento quando ci sono più applicazioni aperte. Se non userai il dispositivo in maniera intensiva, non ci saranno problemi. Se, invece, pensi di acquistare un tablet economico per giocare o lavorare, sappi che probabilmente si bloccherà più di una volta.

I tablet economici dispongono abitualmente di 16-32 GB di archiviazione interna, a cui bisogna sottrarre la memoria occupata dal sistema Android. L’ideale è che il modello scelto disponga almeno di 32 GB, che possono poi essere ampliati con una scheda di memoria microSD la cui capacità massima dipenderà dal modello di tablet in questione.

Connettività

Al momento di scegliere un tablet economico, dovrai anche analizzare le sue opzioni di connettività. Normalmente, la maggior parte dei modelli dispone soltanto di Wi-Fi e Bluetooth, anche se è sempre più comune trovare tablet con connessioni mobili 3G e 4G a prezzi davvero accessibili.

La maggior parte dei tablet, inoltre, dispone di uscita per le cuffie, mentre pochi modelli sono dotati di porte HDMI, in quanto è più efficace inviare al televisore ciò che stiamo riproducendo sul tablet tramite rete Wi-Fi. Dovrai quindi disporre di una Smart TV, di un dispositivo Google Chromecast o del Fire TV Stick di Amazon.

Tablet in primo piano

I tablet economici hanno in comune alcune caratteristiche che li distinguono dai modelli più costosi, come ad esempio i processori – meno potenti – o le fotocamere di bassa qualità. (Fonte: Cagle: 442btOpRp9Q/ Unsplash.com)

Materiali

Difficilmente, un tablet al di sotto dei 100 € sarà dotato di scocca in alluminio. I produttori optano normalmente per la plastica per risparmiare sui costi, quindi è poco probabile che troverai un tablet economico con corpo metallico. Di conseguenza, dovrai prestare particolare attenzione a maneggiare il dispositivo, dato che qualsiasi urto o caduta potrebbe danneggiarlo seriamente.

Raccogli informazioni sul produttore

Alla fine, hai scelto un tablet con un buon rapporto qualità-prezzo adatto al tuo budget. Tuttavia, non sarebbe una cattiva idea fare qualche ricerca sul produttore, prima di acquistarlo. Ti suggeriamo di fidarti soltanto di quelli con diversi anni di esperienza alle spalle e che aggiornano costantemente i loro dispositivi. Ciò assicurerà che il tablet che stai per comprare presenti alcune minime garanzie di qualità.

Donna che guarda un tablet

I tablet economici dispongono abitualmente di 16-32 GB di archiviazione interna, a cui bisogna sottrarre la memoria occupata dal sistema Android. (Fonte: Bernik: 22037053/ 123rf.com)

Cerca recensioni e opinioni degli utenti

Al momento di acquistare un tablet economico, l’opinione degli altri utenti è fondamentale. Analizza i commenti degli acquirenti, i dubbi pubblicati su siti e forum di discussione e la valutazione del dispositivo da parte di chi l’ha provato.

Sii comunque prudente con determinati negozi online, soprattutto cinesi, dove potresti trovare commenti falsi o spam. Un’altra buona fonte di informazioni è rappresentata dalle recensioni presenti su alcuni siti o canali YouTube dedicati alla tecnologia.

foco

Ti consigliamo di confrontare le informazioni offerte da vari siti e youtuber e di non fermarti alla prima opinione che troverai, dato che potresti farti un’idea distorta e parziale del dispositivo che conti di acquistare.

Conclusioni

I tablet economici sono riusciti a catturare l’attenzione degli acquirenti con modelli che offrono buone prestazioni con un eccellente rapporto qualità-prezzo. In questo articolo, abbiamo scelto per te alcuni modelli economici con specifiche tecniche e caratteristiche proprie di modelli di fascia superiore.

I tablet economici hanno sempre suscitato qualche dubbio tra i potenziali acquirenti. Nell’articolo, abbiamo cercato di sfatare certi miti su questa gamma di dispositivi in modo tale che, al momento dell’acquisto, disporrai di tutte le informazioni necessarie per scegliere nel modo migliore. Ci auguriamo che la nostra semplice guida ti sia servita per individuare il tablet più adatto alle tue esigenze.

Hai qualche dubbio o qualcosa da aggiungere? Ci farebbe piacere se lasciassi la tua opinione nella sezione dedicata ai commenti. E, se ritieni che questo articolo possa essere utile anche ad altre persone, condividilo sui tuoi social network come Facebook o Twitter.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Fresh: C6Jvxlj4sRQ/ Unsplash.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Erika Cecchetto Redattrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.
Innamorato della letteratura in generale e della fantascienza in particolare. Utente Internet autodidatta, blogger esperto e geek nel suo senso più ampio da prima che esistesse il termine.