Un tappetino per palestra viola

Il tappetino per palestra è un accessorio indispensabile per la pratica di diverse attività e discipline, dallo yoga al pilates, dall’aerobica allo stretching. La sua funzione, com’è facilmente intuibile, è quella di attutire eventuali urti, proteggendo schiena e articolazioni, e rendere confortevole l’appoggio del corpo sul pavimento.

In un’epoca di continuo stress, questi tappetini sono ideali da portare in palestra o anche, semplicemente, da utilizzare in qualche angolino della tua casa per rilassarti e dedicarti al tuo corpo. Se non sai quale scegliere e non conosci nei dettagli questo utilissimo accessorio, non ti preoccupare: leggi la nostra guida e ti offriremo utili consigli al riguardo!



Le cose più importanti in breve

  • In funzione dell’attività che desideri svolgere, avrai bisogno di un tipo di tappetino palestra piuttosto che di un altro. Sul mercato si possono trovare, ad esempio, tappetini da yoga, tappetini fitness e tappetini per agopressione.
  • Soprattutto se scegli un tappetino da yoga, una delle caratteristiche più importanti è che sia antiscivolo.
  • Uno dei criteri di acquisto principali (li vedremo tutti nella sezione finale dell’articolo) riguarda l’aderenza, ma contano anche la trasportabilità e le dimensioni.

I migliori tappetini palestra sul mercato: la nostra selezione

Quando si tratta di praticare sport o di dedicarsi ad una disciplina fisica e mentale come lo yoga, è necessario dotarsi di accessori che garantiscano massima comodità e sicurezza. Il tappetino palestra è uno di questi. Grazie ad esso, assumere le varie posizioni yoga o effettuare flessioni risulterà più semplice. Qui di seguito, troverai quelli che secondo noi sono i quattro migliori tappetini palestra attualmente sul mercato:

Il miglior tappetino per yoga

Navaris presenta un morbido tappetino palestra realizzato in memory foam, antiscivolo su entrambi i lati, particolarmente pensato per chi pratica yoga. Ideale per mantenere le diverse asana in totale stabilità e comodità. Le dimensioni del tappetino sono 173×61 cm, con uno spessore di 4 mm. È leggero e si piega o arrotola velocemente occupando pochissimo spazio, così da poterlo comodamente portare con sé ovunque.

Il tappetino palestra di maggior spessore

Lo spessore di un tappetino palestra è essenziale per poter praticare esercizi e attività in tutta comodità e sicurezza. Questo prodotto di TechFit ha uno spessore di ben 15 mm ed è realizzato in schiuma NBR ad alta densità, che offre tra l’altro un perfetto isolamento da freddo e umidità. Il tappetino misura 180×60 cm ed è ideale per yoga, pilates, fitness e anche da portare con sé in campeggio.

Il miglior tappetino palestra eco-friendly

TOPLUS ha realizzato un tappetino palestra pensando anche a proteggere l’ambiente: realizzato in TPE e quindi perfettamente riciclabile, è ecologico, atossico, privo di ftalati, metalli pesanti e PVC. Facile da pulire, resistente è durevole, è impermeabile e perfettamente antiscivolo. Misura 180×60 cm e ha uno spessore di 6 mm. Si arrotola velocemente ed è dotato di cinghia per poter essere trasportato in tutta comodità.

Il tappetino palestra più grande

Il celebre e rinomato marchio Adidas presenta un tappetino palestra di grandi dimensioni (183×61 cm) con superficie imbottita di 10 mm di spessore, ideale per eseguire ogni tipo di esercizio in tutta comodità e con un buon isolamento dal suolo. La tecnologia interna “a particelle chiuse” impedisce al materassino di assorbire umidità in eccesso. Realizzato in poliammide, è durevole e resistente. Facile da arrotolare e trasportare grazie alla cinghia integrata.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui tappetini palestra

Al giorno d’oggi, i tappetini palestra svolgono un ruolo fondamentale nella pratica dello yoga e di molti altri tipi di esercizi. Sono sempre più richiesti, poiché, nonostante i vizi ben noti di un mondo destinato al materialismo e il fatto che il tempo libero sia ormai quasi un miraggio, esiste una tendenza crescente relativa alla cura di corpo e mente. Se anche tu vuoi aderire a questa tendenza, ecco qui alcune informazioni utili sui tappetini palestra.

Donne che si allenano sul tappetino

Al giorno d’oggi, i tappetini palestra svolgono un ruolo fondamentale nella pratica dello yoga e di molti altri tipi di esercizi. (Fonte: Roman Samborskyi: 86148349/ 123rf.com)

Che cos’è un tappetino palestra e perché è tanto popolare?

I tappetini palestra vanno sempre più di moda, eppure molte persone ancora non li conoscono, cosa che, ovviamente, impedisce loro di godere degli innumerevoli vantaggi offerti da questi accessori. Di fatto, un tappetino palestra non è altro che un pezzo rettangolare di tessuto o altro materiale che si colloca sul pavimento per poter fare esercizio o semplicemente sdraiarcisi sopra senza entrare in contatto con il pavimento stesso.

Un tempo, i tappetini erano solitamente realizzati in paglia o altri materiali poco resistenti, come il cotone. Oggi, grazie ai progressi della tecnologia e ai continui sforzi delle varie marche per migliorare i loro prodotti, i migliori tappetini palestra sono disponibili in svariati materiali: poliestere, diversi tipi di gomma, microfibra o materiali plastici come PVC e POE.

Quali vantaggi e svantaggi offre l’uso di un tappetino palestra?

Se stai muovendo i primi passi nell’affascinante mondo dello yoga o ti sei finalmente deciso a rimetterti in forma con esercizi tradizionali come gli addominali, giusto per fare qualche esempio, avrai bisogno di un buon tappetino palestra, possibilmente abbastanza economico. Non sai se valga davvero la pena acquistarlo? Nella tabella seguente, abbiamo raccolto vantaggi e svantaggi di questi accessori:

Vantaggi
  • Antiscivolo
  • Utili per proteggere le articolazioni
  • Occupano poco spazio
  • Generalmente trasportabili
  • Non molto costosi
  • Isolamento termico dal pavimento
  • Flessibili e resistenti
  • Spesso sono realizzati con materiali eco-friendly
  • Facilitano la pratica sportiva ovunque ti trovi
  • Evitano l”accumulo di sudore e umidità in genere
  • Facilissimi da pulire
  • Davvero leggeri
  • Quelli per agopressione comportano molteplici benefici per la salute
Svantaggi
  • Tendono a rovinarsi con il tempo e a perdere le loro proprietà
  • Non tutti i tappetini palestra servono per lo stesso obiettivo
  • Talvolta sono realizzati con materiali non molto ecosostenibili

Quali tipi di tappetini palestra esistono attualmente sul mercato?

Se hai dato un’occhiata all’elenco della nostra selezione di tappetini, di certo ti sarai accorto che non sono tutti uguali. Anzi, la varietà, come succede con quasi tutti i prodotti moderni, è la norma. È per questo che potrai scegliere tra tappetini palestra pensati appositamente per lo yoga, piuttosto che per altre attività:

  • Tappetino da yoga: Un classico tra i classici. I tappetini per yoga sono appunto pensati per la pratica di questa antichissima disciplina mentale e fisica. Alcuni presentano anche, incise sulla superficie, linee per aiutare i principianti a capire dove appoggiare esattamente le parti del corpo durante l’esecuzione delle asana. Solitamente hanno uno spessore molto ridotto e ottime proprietà antiscivolo.
  • Tappetino fitness: I tappetini fitness sono solitamente un po’ più spessi e un po’ meno flessibili, poiché sono pensati per la pratica intensa di esercizi classici come le flessioni e gli addominali; tuttavia, spesso non esiste una considerevole differenza tra i tappetini da yoga e quelli da fitness.
  • Tappetino per agopressione: L’obiettivo di questi tappetini è quello di esercitare pressione su determinati punti del corpo, mirando a rilassare i muscoli e a migliorare la circolazione del sangue. Questi accessori sono quindi ricchi di rilievi la cui funzione è quella di esercitare tale pressione. Servono per trattare, soprattutto, dolori alla schiena, al collo e alle spalle.

I tappetini per agopressione funzionano davvero?

Anche se c’è sempre chi sostiene che non facciano assolutamente bene al corpo umano, negli ultimi decenni sono stati pubblicati numerosi articoli e studi che affermano che il loro potenziale terapeutico sia effettivamente notevole. Nonostante esistano innumerevoli modi di utilizzare un tappetino per agopressione, se deciderai di sdraiarti sopra uno di questi prodotti, sperimenterai tre livelli di benefici:

  • Durante i primi 15 minuti: I rilievi entrano in contatto con la pelle. Il corpo viene stimolato e inizia a liberare ossitocina ed endorfine, cosa che aiuta ad avvertire una sensazione di benessere generale e un piacevole rilassamento.
  • Tra i 20 e i 30 minuti di utilizzo: Si ottiene un effetto analgesico leggero o medio. Grazie ad esso, il livello di stress si riduce. La tensione comincia a scomparire, cosa che favorisce una migliore circolazione del sangue e una gradevole sonnolenza.
  • Più di 45 minuti: Con un uso prolungato, l’effetto analgesico si intensifica. In tal modo, il dolore tende a scomparire quasi completamente, così come eventuali infiammazioni. L’effetto dell’agopressione raggiunge il suo culmine.
Quattro tappetini

Anche se c’è sempre chi sostiene che non facciano assolutamente bene al corpo umano, negli ultimi decenni sono stati pubblicati numerosi articoli e studi che affermano che il loro potenziale terapeutico sia effettivamente notevole. (Fonte: Dolgachov: 87213302/ 123rf.com)

Come si pulisce un tappetino da palestra o da fitness?

Come per qualsiasi altro prodotto sportivo, la pulizia di un tappetino da palestra è fondamentale. È un accessorio che entra in contatto con il tuo sudore e con il tuo corpo (spesso seminudo) e che, inoltre, può spesso essere facilmente trasportato per essere utilizzato anche all’aperto. Di conseguenza, è logico che richieda una certa manutenzione.

Quando i tappetini palestra sono realizzati in materiali come il PVC (policloruro di vinile), è sufficiente lavarli in lavatrice. Quando, invece, sono a base di altri materiali, come per esempio la gomma, la lavatrice rischierebbe di rovinarli. In questo caso, un buon metodo per pulirli è quello più tradizionale, adatto ad ogni tipo di materiale. Ecco qualche utile consiglio per non commettere errori:

  • Procurati una spazzola di setole morbide o una pelle di daino.
  • Utilizza acqua tiepida e sapone. Applicali sulla spazzola o sul panno e strofina il tappetino.
  • Una volta arrivato a questo punto, appendi il tappetino in un luogo fresco. Evita di esporlo direttamente alla luce del sole.
Donna che si allena su tappetino

Come per qualsiasi altro prodotto sportivo, la pulizia di un tappetino da palestra è fondamentale. È un accessorio che entra in contatto con il tuo sudore e con il tuo corpo. (Fonte: Undrey: 48565370/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Mantenersi in forma è essenziale, con i tempi che corrono. Costretto da lavori sedentari, il corpo richiede movimento, cosa che, inoltre, si ripercuote positivamente sull’aspetto mentale. Ma prima di metterti a praticare yoga con un tappetino palestra o fare qualsiasi altro tipo di esercizio, tieni in considerazione i seguenti criteri.

  • Aderenza
  • Tipo
  • Trasportabilità
  • Dimensioni

Aderenza

L’aderenza di un tappetino palestra è fondamentale, soprattutto nei tappetini da yoga o da fitness. Quando fai esercizio sdraiato o appoggiato su questo accessorio, di certo non vuoi avvertire instabilità o scivolamenti. Verifica quindi che il modello che ti piace sia antiscivolo, così da aderire perfettamente al suolo indipendentemente dai movimenti che effettuerai.

Tappetino nero arrotolato

Verifica che il modello che ti piace sia antiscivolo. (Fonte: Aleksandr Davydov: 112483371/ 123rf.com)

Tipo

A seconda dell’attività che desideri praticare, avrai bisogno di un tipo di tappetino palestra piuttosto che di un altro. Il mercato offre, a grandi linee, tre opzioni specifiche, anche se alcune possono essere alquanto polivalenti. Affinché possa risultarti più semplice comprendere questo criterio di acquisto, ti presentiamo una lista in cui consigliamo il tappetino perfetto in base a quello che è il tuo particolare obiettivo:

Se vuoi… Devi usare…
Praticare yoga, ma sei un principiante. Un tappetino da yoga con linee di posizionamento.
Trattare i dolori a schiena, spalle e collo. Un tappetino per agopressione.
Fare esercizi come flessioni e addominali, per esempio. Un tappetino da fitness.

Trasportabilità

Gli yogi e gli sportivi non sempre desiderano fare esercizio in casa: se questo è il tuo caso, devi acquistare un tappetino resistente, ma sufficientemente leggero e maneggevole per poterlo portare dove vuoi. In questo modo potrai, ad esempio, allenare corpo e mente sul tuo tappetino da yoga immerso nel verde e nella pace della natura.

Dimensioni

Chiudiamo la sezione dei criteri di acquisto parlando delle dimensioni. Non si tratta soltanto di lunghezza e larghezza, che sono ovviamente importanti, ma in generale sono sempre molto simili, indipendentemente dal modello. Il punto fondamentale di questo criterio è in realtà lo spessore: in base ad esso, potrai caricare sul tappetino più o meno peso. E influenzerà anche la tua sensazione di comodità.

Conclusioni

In un mondo sempre più caotico, sembra più che mai necessario prendersi un po’ di tempo per dedicarsi a se stessi. I tappetini palestra, dunque, risultano un ottimo investimento, poiché ti permettono di fare esercizio in qualsiasi stanza della casa o, se lo desideri, anche all’aperto e in mezzo alla natura.

Ma per acquistare un buon tappetino devi tenere in considerazione, prima di tutto, come conti di utilizzarlo. Oltre a questo, non dimenticare di valutare altri aspetti, come i materiali con cui è realizzato. Acquistare usando la testa è il modo migliore per iniziare a praticare yoga nel modo giusto o per fare esercizio senza rischiare fastidi o disagi.

Se siamo riusciti a gettare un po’ di luce sul tuo tentativo di trovare il miglior tappetino palestra sul mercato, non esitare a lasciarci un commento o a condividere l’articolo sui tuoi social network!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Davydov: 109162697/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Erika Cecchetto Redattrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.
Johanna Nelli Redattrice
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze. Johanna si occupa soprattutto di articoli per la casa e prodotti per bambini.