Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Se pensi che i tappi non facciano per te, dovresti continuare a leggere. E se sei appassionato di loro e ne hai un guardaroba pieno, dovresti farlo anche tu. I berretti non passano mai di moda e stanno diventando sempre più trendy. Inoltre, ci sono diversi tipi e stili per ogni occasione. In questo articolo ti diremo come indossarli e non lasciare nessuno indifferente.

Non rimanere indietro e scopri tutto quello che devi sapere su di loro: i loro grandi benefici, i criteri che dovresti seguire per ottenere il tuo e le domande più frequenti tra gli utenti sui berretti. E non dimenticare che un berretto parla di te, ti dà personalità, stile e, soprattutto, sicurezza contro i raggi UV così come i cambiamenti sociali e del corpo.




Le cose più importanti

  • Il berretto può salvarti da molti problemi, facendoti guadagnare personalità e sicurezza. Può anche servire come protezione dalle radiazioni ultraviolette per le aree sensibili come il viso e la testa.
  • Non tutti i cappelli sono adatti a tutti. Ci sono molti tipi di cappelli che ti staranno meglio o peggio a seconda della forma del tuo viso e dell’occasione per cui decidi di indossarli.
  • Per scegliere un buon berretto, dovresti prendere in considerazione non solo il tessuto e la sua qualità, ma anche criteri come i seguenti: la vestibilità o la taglia, gli stili disponibili, quali sono più adatti alle tue esigenze e se vuoi che ti protegga dal sole.

Tappi: la nostra selezione

Ecco i migliori tappi sul mercato. Si distinguono dal resto per la loro qualità e le caratteristiche che sono più apprezzate dai loro utenti.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere su un berretto

Se stai pensando di comprare un berretto, continua a leggere questo articolo. Di seguito, rispondiamo a tutte le domande di cui avrai bisogno per prendere la migliore decisione di acquisto possibile.

Il tappo può salvarti da un sacco di problemi, facendoti guadagnare personalità e fiducia. (Fonte: Sy Azovtsev: 128454816/ 123rf)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un berretto?

Un berretto è un accessorio indispensabile nel tuo guardaroba. I suoi vantaggi sono legati alla protezione solare e all’aspetto fisico. È un indumento con più vantaggi che svantaggi, ma un cattivo uso di esso può provocare l’effetto opposto a quello che ci aspettiamo.

Di seguito puoi trovare i principali vantaggi e svantaggi di indossare un berretto:

Vantaggi
  • Protegge i capelli dall”indebolimento e dalla secchezza prodotta dal sole
  • aiuta a nascondere i capelli in quei giorni in cui sono indisciplinati o non vuoi usare il pettine
  • protegge gli occhi dalla luce del sole
  • è un accessorio accessibile
  • è facilmente pettinabile
  • fornisce identità nei gruppi sociali
  • Ci sono berretti per tutte le fasce d”età
Svantaggi
  • Un uso eccessivo può far sì che i capelli si assottiglino o appaiano trasandati
  • se è troppo stretto può causare mal di testa
  • se non è fatto di materiale traspirante può causare sudorazione

Quali sono i benefici di indossare un berretto?

Un berretto è utile soprattutto perché protegge dalle radiazioni solari, che possono essere dannose per la pelle. Aiuta a proteggere la testa e il viso, le zone più sensibili del corpo, evitando il contatto diretto con la luce del sole. Proteggendo un’area come il viso, previene la comparsa precoce delle rughe causate dall’eccessiva esposizione. È un accessorio che può essere utilizzato tutto l’anno.

Copre anche alcune insicurezze comuni, come la perdita parziale o totale dei capelli. È un alleato ideale per superarli. Ti aiuta ad aumentare la tua sicurezza mentre ti vesti alla moda. Nella stagione fredda, è utile per produrre calore nella testa.

Quando indossare un berretto?

Anche se il berretto è più associato al bisogno di coprirsi dal sole durante l’estate, è anche un accessorio ideale per il resto delle stagioni dell’anno. Pertanto, puoi indossarlo ogni volta che vuoi. Anche se dovresti essere consapevole che ci sono alcuni protocolli in cui il suo uso è disapprovato.

Dovresti evitare di indossare cappelli quando sei seduto a tavola o in luoghi più formali, come la scuola o il lavoro (a meno che non sia richiesto dalla tua uniforme). Anche nei luoghi di culto, come la chiesa.

Non tutti i cappelli sono uguali per tutti. Ci sono molti tipi di cappelli che si adattano meglio o peggio a seconda della forma del tuo viso e dell’occasione per cui scegli di indossarli. (Fonte: Guasor: 122344064/ 123rf)

Quali tipi di tappi esistono?

Ci sono molti tipi diversi di tappi. Per aiutarti a riconoscerli, ecco le caratteristiche di ognuno secondo i criteri più comuni: struttura, pannelli, visiera e vestibilità

  • A seconda della struttura del cappello sulla parte che copre la testa. Ci possono essere tappi rigidi con la parte superiore più alta o più aderente alla testa, o tappi senza forma che si adattano semplicemente alla forma della testa.
  • I pannelli sono i pezzi in cui è divisa la corona del cappello e che daranno una forma o un’altra al tuo cappello. Generalmente, troverai tappi con 5, 6 o 7 pannelli a forma di triangolo o rettangolo. I berretti a 5 pannelli hanno una forma più unica, tipica dei berretti sportivi. I tappi a 6 pannelli hanno una forma più circolare e ovale, mentre quelli a 7 pannelli tendono ad essere più piatti e appiattiti.
  • La visiera è un altro tipo, poiché è ciò che distingue un berretto da altri accessori simili. Puoi trovare cappelli con visiera piatta o curva. Quest’ultimo è più comune e fornisce una migliore protezione dalla luce ultravioletta.
  • Infine, ci sono tappi che possono essere regolati per adattarsi alla tua testa, il che rende più facile scegliere cosa comprare. I due tipi che troverai sono snapback e strapback. Le prime hanno una clip di plastica con dei fori da fissare in base alla tua taglia e le seconde hanno una cinghia regolabile, di solito fatta di tessuto. C’è un altro tipo, conosciuto come tappi chiusi, che non hanno alcuna regolazione. Nel loro caso è necessario conoscere le dimensioni del prodotto.
Tipo 1 Tipo 2 Tipo 3
Struttura Corona alta Corona bassa Nessuna struttura
Numero di pannelli 5pannelli 6 pannelli 7 pannelli
Visiera Piatta Curva
Fit Snapback Strapback Chiuso

Quale cappello indossare a seconda del tipo di viso?

Questo aspetto è di grande importanza, poiché non tutti sono belli allo stesso modo. Questo succede con tutti i tipi di abbigliamento e accessori. Ecco perché è importante conoscere noi stessi e cosa ci fa apparire al meglio. Ecco i tipi di cappelli che ti si addicono meglio a seconda della forma del tuo viso

  • Rotonda: Questa forma è più adatta ai cappelli con una struttura a corona alta, vestibilità snapback e visiera piatta. Questo tipo di cappello non intensifica la forma rotonda del viso e lo fa apparire più allungato.
  • Allungato: non vuoi che il tuo cappello aggiunga volume al tuo viso. Pertanto, il tuo berretto ideale dovrebbe adattarsi perfettamente alla tua testa e avere una tesa curva per farlo sembrare più corto.
  • Quadrato: A differenza del tipo precedente, vogliamo che il viso sembri più allungato e che minimizzi i lineamenti. In questo caso, il classico tappo è la tua soluzione.
  • Ovale: Per questo tipo di viso, i cappelli con una tesa curva sono ideali per evidenziare i tratti del viso.

Come posso indossare un berretto elegante?

Il berretto è un accessorio che aggiunge molto stile ai tuoi outfit, oltre ad essere un riflesso della tua personalità. Non c’è una regola fissa su come puoi indossare un berretto, ma ti daremo alcuni consigli su come indossare un berretto con successo

  • Per un look più formale: evita tappi troppo appariscenti, con testi o disegni inappropriati e posizionati in modo inappropriato. Il berretto alla marinara è diventato una tendenza, soprattutto per le donne adulte, e aggiunge molta forza agli outfit. Per gli uomini, lo stile Newsboy dà molta personalità e originalità (puoi controllare gli stili di cappelli nei criteri di acquisto).
  • Per un look più casual: se hai uno stile più urbano o da skater, puoi optare per un berretto con la visiera all’indietro con i loghi di gruppi o squadre che segui. Il berretto da baseball è sempre una buona scelta, poiché è il modello classico e sta bene con qualsiasi look.
  • Indossa sempre un berretto adatto al tuo viso: dovrebbe essere della tua taglia o ben aderente e non coprirti gli occhi.
  • Ricordati sempre di rimuovere gli adesivi e le etichette prima di indossarli: hanno un brutto aspetto se sono visibili.

Per scegliere un buon berretto, dovresti considerare non solo il tessuto e la qualità, ma anche criteri come i seguenti: la vestibilità, gli stili disponibili, quali ti stanno meglio e se vuoi che ti protegga dal sole. (Fonte: Maridav: 96310511/ 123rf)

Tutti i cappelli ti proteggono dal sole?

Forse non ti sei mai posto questa domanda perché dai per scontato che la funzione di un cappello sia quella di proteggerti dal sole. E sì, tutti i tappi svolgono questa funzione, ma non tutti allo stesso modo. Per esempio, i berretti piatti di solito coprono solo la parte superiore della testa.

A seconda del design e del materiale di cui il berretto è fatto e strutturato, proteggerà più o meglio le aree.

La visiera gioca un ruolo importante nel fornire una maggiore protezione del viso. La visiera curva protegge al meglio le aree più sensibili, come gli occhi e il naso. Tuttavia, i lati del viso sono più esposti.

Molti cappellini forniscono informazioni sulla loro etichetta sul fattore di protezione che forniscono. Nei berretti fatti di tessuto sottile è più facile che i raggi del sole passino.

Come lavare il berretto?

È un indumento che non ha bisogno di essere lavato ogni giorno, ma solo occasionalmente, quando è stato indossato per molti giorni o ha una macchia. Puoi comunque prendere l’abitudine di spazzolarla con una spazzola spessa e flessibile ogni volta che smetti di indossarla. In questo modo, manterrai il tuo berretto più pulito più a lungo.

  • Il modo ideale per lavare il tuo berretto è a mano. Niente lavatrici, dato che questo potrebbe danneggiarlo.
  • Per sbarazzarti dei pelucchi e della polvere, puoi utilizzare un rullo specifico. Ci vorranno solo pochi minuti, quindi non hai scuse.
  • Per le macchie superficiali che appaiono a causa dell’accumulo di sudore o dell’umidità, puoi usare delle salviette umide.
  • Per una pulizia più approfondita, tieni presente che dovresti fare attenzione a proteggere i dettagli del tappo. Non immergere mai completamente il tuo berretto nell’acqua.

Ecco i passi da seguire:

  1. Usa un contenitore di acqua fredda – mai acqua calda! Poi aggiungi un po’ di detersivo.
  2. Per le macchie localizzate, bagna un vecchio spazzolino da denti e strofina l’area della macchia.
  3. Per pulire l’intero tappo, usa un panno o una spugna e bagnala prima di strofinare attentamente l’intero tappo. Non lasciare nessuna area intatta.
  4. Una volta che tutto è stato risciacquato completamente, usa un altro panno leggermente inumidito con acqua solo per risciacquare e rimuovere ogni residuo di detergente.
  5. Metti il tappo ad asciugare in un luogo dove non sarà esposto alla luce diretta del sole. Cerca di non appiattirlo in modo che non perda la sua forma.

Il berretto è un accessorio indispensabile nel tuo guardaroba. (Fonte: Utouka: 115368555/ 123rf)

Quali sono le alternative al berretto?

Il berretto non è l’unico accessorio per decorare la tua testa o proteggerti dal sole o dal freddo. Ci sono altre alternative, anche se tendono ad essere più associate alle stagioni più fredde, a seconda del materiale.

Cap Boina Visera Cappello
Forma Senza visiera e senza struttura rigida Senza visiera e forma piatta Senza copa Corona alta e tesa intorno
Stagione dell’anno Principalmente inverno Principalmente invernoxx Estate Tutto l’anno
Funzione principale Protezione dal freddo Decorazione elegante Protezione dal sole Protezione dal sole e dallo stato

Criteri di acquisto

Potresti aver passato ore a cercare il berretto che meglio si adatta alle tue esigenze specifiche. Per rendere la tua scelta più facile, abbiamo raggruppato i fattori più rilevanti che dovresti prendere in considerazione per scegliere il tuo berretto ideale e non perdere altro tempo.

Tessuto

Il tipo di tessuto del berretto può essere molto vario e con funzioni che dovrebbero essere prese in considerazione per una corretta scelta del berretto. Ecco alcune caratteristiche dei tessuti che dovresti conoscere

  • Poliestere: questo materiale è solitamente utilizzato per l’uso sportivo, poiché offre grande comfort, flessibilità e accumula meno sudore nella zona della fronte.
  • Nylon: Questo è anche un tessuto utilizzato per la maggior parte dei berretti sportivi, in quanto permette agli odori e al sudore di non aggrapparsi al tessuto. È anche più morbido e assorbente, il che permette una maggiore freschezza.
  • Cotone: Questo è il materiale meno costoso e più comunemente usato per i cappelli di tutti i giorni.
  • Impermeabile: i berretti realizzati con tessuto impermeabile sono resi impermeabili, impedendo il trasferimento del sudore. Inoltre, questo tipo di tessuto è più flessibile e più facile da adattare alla forma della testa. Sono ideali per lo sport.
  • Mesh: sono perfetti per una maggiore ventilazione sulla testa, poiché hanno dei fori che facilitano l’entrata dell’aria.
  • SPF 50+: ci sono cappelli con tessuto che protegge fino al 95% dalle radiazioni. Può anche essere utilizzato per gli sport acquatici, dato che funziona ancora efficacemente contro il sole.

Un berretto è utile soprattutto perché protegge dalle radiazioni solari, che possono essere dannose per la pelle. (Fonte: Utouka: 106170047/ 123rf)

Dimensione o vestibilità

Se un berretto si adatta veramente alla tua testa è un criterio fondamentale da prendere in considerazione quando si prende una decisione. Non compreresti mai delle scarpe troppo grandi o troppo piccole? Beh, lo stesso vale per un berretto.

Molti dei modelli sono dotati di una regolazione per adattarsi alla tua testa, il che rende più facile la scelta. Tuttavia, i tipi di cappelli chiusi sono dimensionati in base alla lunghezza della tua testa.

Stile

Lo stile del tuo cappello è un fattore da considerare in modo che non sia solo un accessorio senza senso. A seconda dello scopo per cui decidi di acquistare il tuo berretto, ci sono una serie di stili molto diversi.

Ecco alcuni esempi degli stili più importanti che dovresti conoscere prima di acquistare

  • Militare: ha una forma più quadrata e dritta nella parte superiore. Di solito sono fatti di gabardine o denim, con colori piuttosto scuri o mimetici associati alle uniformi militari.
  • Baseball: Questo è il berretto più tradizionale, con una visiera anteriore arcuata.
  • Trucker: Questa è un’estensione dello stile baseball con un retro a rete. Questo fornisce una migliore traspirazione.
  • Vintage: Questo stile è caratterizzato dalla sua particolare antichità. Si distingue per la sua originalità e qualità superiore ed è uno stile ispirato ai vecchi tempi.
  • Newsboy: Può essere confuso con il ben noto “berretto”, dato che entrambi sono piatti, a quadri di lana, con una piccola visiera e un profilo basso e circolare. Tuttavia, questo stile di cappello è più largo e pieno, ha otto pannelli a forma triangolare e si chiude con un bottone al centro del cappello. Questi cappelli sono ideali sia per un abbigliamento casual che per un abbigliamento più formale.
  • Paese inglese: questo è un berretto molto classico, piatto, con un’inclinazione in avanti. La visiera è cucita all’interno della struttura del berretto, con una piccola parte della visiera che fa capolino. Sono ideali per sport come l’equitazione e la caccia.
  • Marinaio: Questo stile è diventato una tendenza, specialmente nella stagione autunno-inverno. È un berretto con una corona alta e una superficie piatta, una visiera leggermente rialzata e bottoni decorativi su entrambi i lati della visiera. È uno stile molto parigino e un ottimo modo per aggiungere un tocco distintivo al tuo outfit.

Protezione solare

Anche se la funzione principale del berretto è quella di proteggerti dalla luce del sole, abbiamo già visto che questa non è l’unica ragione per indossare un berretto. Se vuoi davvero che il berretto ti protegga dai raggi del sole, dovresti prendere in considerazione questi tre aspetti

  • Il materiale: Ci sono alcuni materiali attraverso i quali passano i raggi del sole e che quindi non svolgono una funzione protettiva. I migliori per questa funzione sono quelli che utilizzano fibre e materiali con un fattore di protezione solare e un tessuto più chiuso.
  • Colore: I colori più scuri forniscono la migliore protezione dal sole, poiché assorbono la maggior parte della luce ultravioletta.
  • Forma: A seconda del periodo dell’anno e dell’ora del giorno, il sole trasmette più radiazioni ultraviolette o è in una posizione più bassa. In questi casi, è consigliabile utilizzare cappelli con visiere più lunghe per coprire meglio il viso.

Anche tenendo conto di questi aspetti per una maggiore protezione, è importante utilizzare creme solari e altri tipi di protezione contro le radiazioni. Questo perché i raggi del sole possono inevitabilmente arrivare sul tuo viso in qualche modo.

A seconda del design e del materiale di cui è fatto il berretto e di come è strutturato, proteggerà aree migliori e più grandi. (Fonte: Chornii: 59952158/ 123rf)

Rapporto qualità-prezzo

I berretti sono un capo accessibile a quasi tutti. I prezzi variano principalmente in base allo stile e alla marca. Ma in media, comprare un berretto di qualità non è un grande investimento.

I berretti di marche famose o con gli stemmi delle squadre sportive sono i più costosi sul mercato. I più economici sono i classici cappellini da baseball. Tuttavia, la scelta spetta a te.

Sommario

In definitiva, il berretto è più di un accessorio che ti ripara dal sole. Può essere indossato tutto l’anno come parte del tuo abbigliamento e proteggerti dal freddo durante l’inverno. È un riflesso della personalità e dello stile ed è anche un fedele alleato per coprire i tuoi complessi di capelli.

Può essere indossato dai più giovani ai più anziani, anche se è importante sapere quale berretto si adatta meglio all’occasione e al look di ogni persona. Molti criteri devono essere presi in considerazione per non commettere errori e per poter scegliere il miglior berretto per ogni persona.

Cosa aspetti a comprarne uno? Lascia un commento se ti è piaciuta la nostra guida o se hai qualche domanda.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Tobi: 704857/ Pexels)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni