tastiera meccanica
Ultimo aggiornamento: 08/09/2020

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

16Ore di lavoro

22Fonti e riferimenti usati

53Commenti valutati

La tastiera meccanica è “tornata” di moda. O forse sarebbe meglio dire che non se ne mai andata. È, senza dubbio, l’opzione migliore per i videogiochi, ma offre anche vantaggi per molti altri utilizzi. Pertanto, molti utenti che la provano non vogliono più tornare a quella a membrana, sebbene più costosa e anche più rumorosa.

Tuttavia, se sei una di quelle persone che passano ore a digitare, le tue dita ti ringrazieranno. Inoltre, è molto più veloce e precisa. Non suona affatto male, vero? Beh, non è tutto, continua a leggere e ti diremo tutto quello che c’è da sapere sulla tastiera meccanica. E ti diamo anche delle dritte per scegliere quella più adatta a te.




Le cose più importanti in breve

  • Le tastiere meccaniche hanno il loro mercato principale tra i giocatori di videogiochi. Tuttavia, ultimamente, sempre più utenti scommettono su di loro per l’automazione e la produttività dell’ufficio.
  • Alcuni dei vantaggi più importanti che offrono le tastiere meccaniche sono: maggiore velocità, sensibilità e precisione e la possibilità di premere più tasti contemporaneamente.
  • La prima cosa a cui devi pensare quando scegli una tastiera meccanica è l’uso che ne farai. Inoltre, devi tenere in considerazione alcuni criteri di acquisto come il tipo di switch, il modo in cui sono collegati e la distribuzione dei tasti.

Le migliori tastiere meccaniche sul mercato: la nostra selezione

Prima di entrare a capofitto nella guida all’acquisto, vogliamo presentarti la nostra selezione delle cinque migliori tastiere meccaniche attualmente disponibili sul mercato.

La tastiera meccanica preferita dai videogiocatori

La tastiera meccanica da gaming più venduta in assoluto è la Logitech G413, con layout italiano e retroilluminazione rossa. Equipaggia particolari switch Logitech Roamer-G Tactile, con specifiche simili ai Cherry MX Brown, che garantiscono un buon equilibrio fra prestazioni, feedback tattile e rumorosità. È dotata di un passthrough USB ed i tasti sono programmabili via software.

Gli utenti ne apprezzano la solidità dei materiali, la silenziosità dei tasti e più in generale la qualità costruttiva della prodotto. Il design classico e lineare la rende anche un’ottima tastiera, oltre che da gioco, anche per l’ufficio.

La tastiera meccanica da gaming più completa

La Razer BlackWidow Elite è una tastiera meccanica che non si fa mancare davvero nulla, e rappresenta una proposta di fascia alta destinata ai videogiocatori più esigenti. Monta particolari switch verdi realizzati da Razer, caratterizzati da una corsa di 4 mm, un punto di attenuazione a 1,9 mm, ed una forza di pressione pari a 50 g, con uno scatto deciso ma meno rumoroso rispetto ai Cherry MX Blue, ai quali si ispirano. Le retroilluminazione RGB è completamente programmabile tramite software.

È inoltre dotata di un cuscino poggia polsi, passthrough per jack audio ed USB, 3 tasti multimediali e controllo del volume con rotella; tutti i tasti sono infine programmabili con funzioni specifiche, sempre tramite software. Le recensioni sono estremamente positive, e lodano la tastiera per l’eccellente qualità dei materiali e la grande varietà di funzioni offerte.

La miglior tastiera meccanica portatile

La RK61 in esame è una tastiera meccanica con cavo USB rimovibile e connettività Bluetooth; è inoltre caratterizzata da dimensioni estremamente compatte, mancando del tastierino numerico, dei tasti funzione e dei tasti multimediali. È senza dubbio una buona tastiera da usare al PC, e basta staccare il cavo USB dal retro della periferica per usarla con lo smartphone o il tablet.

Il parere espresso dall’utenza è molto positivo, e viene apprezzata per l’ottima versatilità e portabilità, ma anche per il prezzo conveniente. Eccezionale è infine l’illuminazione RGB, personalizzabile in ogni aspetto grazie al generoso software che l’accompagna.

La migliore tastiera meccanica per uso generico

Fra le opzioni più convenienti, la AUKEY MK-G6 è di gran lunga quella più venduta e meglio accolta dagli utenti. La tastiera ha un layout italiano e monta 105 tasti meccanici, con switch OUTEMU Blue e funzione anti-ghosting. È dotata di retroilluminazione con colori non personalizzabili ed è resistente agli schizzi d’acqua.

Si tratta di una soluzione economica caratterizzata da un design semplice e sobrio, fattori che la rendono un’ottima tastiera meccanica per uffici, studi e per uso generico. Tuttavia fra gli acquirenti ci sono anche tanti videogiocatori, entusiasti dell’ottimo rapporto qualità-prezzo e della possibilità di cambiare i tasti WASD e le freccette con equivalenti colorati, per dare alla tastiera un look più aggressivo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla tastiera meccanica

Se vuoi avere successo nel tuo acquisto, è essenziale che tu risolva prima tutti i dubbi che ti possono sorgere al momento di fare una scelta. Affinché tu possa farlo, noi di REVIEWBOX.it abbiamo preparato questa sezione per te, con le risposte alle domande più frequenti riguardanti le caratteristiche, i vantaggi e gli usi di una tastiera meccanica.

Le tastiere meccaniche hanno il loro mercato principale tra i giocatori di videogiochi. (Fonte: Kosolapov: 121278815/ 123rf.com)

Qual è la differenza tra la tastiera meccanica e la tastiera a membrana?

Attualmente, ci sono due tipi di tastiere per computer, che si differenziano dal modo in cui vengono azionati i tasti: meccanica e a membrana. Nel primo, il meccanismo è abbastanza simile a quello utilizzato negli interruttori della luce. In questo modo, si può affermare che ogni tasto funziona in modo indipendente, rendendo la tastiera più sensibile e precisa.

Quella a membrana, invece, ha una membrana o uno strato di silicone che si estende per tutto l’interno della tastiera. Questo strato di gomma è in contatto con circuiti elettrici per trasmettere le diverse pulsazioni. In generale, consente una pulsazione più regolare e silenziosa. Inoltre, è più economica, ma la sua durata è inferiore.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della tastiera meccanica?

Tra i tanti vantaggi e svantaggi dell’utilizzo di tastiere meccaniche, spiccano i seguenti:

Vantaggi
  • Sono più sensibili, quindi offrono una maggiore precisione.
  • Garantiscono una maggiore durata, quindi hanno una vita utile più lunga.
  • Se un tasto è danneggiato, può essere sostituito.
  • Consentono di utilizzare più tasti contemporaneamente.
  • Sono personalizzabili.
  • Hanno sistemi anti ghosting, che possono anche essere per tutti i tasti.
  • Sono molto più veloci, migliorando la velocità di scrittura degli utenti.
  • Sono più facili da pulire.
Svantaggi
  • Sono più rumorose.
  • Tendono ad essere più voluminose, quindi occupano più spazio.
  • Normalmente sono più costose.
  • All”inizio potrebbero non essere così comode e potrebbero stancare di più.

Per chi è raccomandato acquistare una tastiera meccanica?

Le tastiere meccaniche sono le preferite dai giocatori di videogiochi. Tuttavia, non è l’unico tipo di utente che può beneficiare dei vantaggi che offre questo tipo di tastiere come abbiamo appena visto. Molti utenti le preferiscono anche per la digitazione, in quanto consente loro di scrivere più velocemente.

Sono anche un’ottima opzione per le persone che trascorrono molte ore a scrivere, che siano giornalisti, traduttori, programmatori o qualsiasi altro professionista simile. La ragione di ciò è che possono aiutare a ridurre il dolore alle dita causato dalle ripetute sequenze di tasti, poiché le tastiere meccaniche non richiedono la stessa forza per premerli.

foco

Molti utenti che provano le tastiere meccaniche non vogliono tornare a utilizzare altri tipi di tastiere.

Perché la tastiera meccanica è così popolare tra i giocatori?

Tra i giocatori di videogiochi non ci sono dubbi, l’opzione migliore sono le tastiere meccaniche. Tuttavia, se sei uno di quelli che si sta affacciando in questo mondo, potresti chiederti a cosa sia ​​dovuta questa predilezione da parte dei giocatori. Vediamo alcuni dei vantaggi che offrono durante il gioco:

  • Maggiore precisione nel movimento.
  • Velocità di reazione più elevata.
  • Di solito hanno retroilluminazione RGB.
  • Consentono di premere più tasti contemporaneamente senza produrre effetti ghosting.

Cos’è l’effetto ghosting?

Se sei uno di quelli che hanno sentito parlare dell’effetto ghosting, ma non sei sicuro di cosa si tratti, non preoccuparti, te lo spiegheremo in modo molto semplice. Fondamentalmente, è l’effetto che si verifica in alcune tastiere che non sono in grado di rilevare la pressione simultanea di più tasti. Colpisce soprattutto le tastiere a membrana.

Queste tastiere riconoscono solo la pressione simultanea di una piccola combinazione di tasti. Tuttavia, per i giochi, è essenziale poter utilizzare diversi tasti contemporaneamente. Questo è ciò che viene chiamato key rollover, che può essere un numero specifico (6, 8 o 10 tasti contemporaneamente) o illimitato (NKRO).

Alcuni dei vantaggi più importanti che offrono le tastiere meccaniche sono: maggiore velocità, sensibilità e precisione e la possibilità di premere più tasti contemporaneamente. (Fonte: Garrido: cvupic1cbd4/ Unsplash.com)

Quali sono le caratteristiche più importanti degli swtich meccanici della tastiera?

Parlare di una tastiera meccanica significa parlare di swtich o interruttori indipendenti. Ed è che ogni tipo ha le sue caratteristiche. Vediamo quali sono i più importanti.

  • Punto di attivazione: è il punto della corsa dell’interruttore in cui viene registrata la pulsazione.
  • Corsa: ovvero la distanza da quando si preme il tasto fino alla parte inferiore dell’interruttore.
  • Forza di attuazione: è la forza minima che è necessario applicare per azionare un tasto e fargli completare tutta la sua corsa.
  • Sensazione: è la sensazione che si ha quando si preme un tasto. Può essere di diversi tipi: lineare, tattile o clicky. Nel lineare il percorso è totalmente scorrevole. Nel tattile si percepisce una leggera opposizione quando si preme il tasto. Mentre con il clicky si nota la risposta ad una certa profondità quando si preme il tasto.

Criteri di acquisto

Spesso, molti utenti non sono sicuri di quali siano i criteri di acquisto più appropriati per scegliere una tastiera meccanica. Affinché questo non sia il tuo caso, in REVIEWBOX, vogliamo proporti quelli che secondo noi sono i più importanti da prendere in considerazione.

Uso che darai alla tastiera

Se stai cercando una tastiera meccanica per il gaming, è fondamentale che abbia un sistema anti ghosting e idealmente che questo sia completo. Dopo tutto, su alcuni modelli il sistema non si applica a tutte le combinazioni di tasti. Inoltre, i modelli progettati per i giochi sono spesso dotati di illuminazione RGB.

Un caso diverso è se sei uno di quelli che passano lunghe ore a scrivere perché lavori come copywriter, programmatore o giornalista. Se così fosse, un modello con un design ergonomico e leggero sarebbe meglio per te in modo che le mani non si stanchino. Potresti anche essere interessato che abbia un buon feedback in relazione al fatto che si noti il momento di premere e rilasciare il tasto.

Sapevi che la maggior parte delle tastiere utilizza il layout QWERTY, inventato da Sholes & Glidden nel 1874? (Fonte: Drobot: 108841016/ 123rf.com)

Tipo di switch

Il tipo di switch ha un’influenza fondamentale sulle prestazioni delle tastiere meccaniche. È decisivo in aspetti come la sensazione, la forza dell’azione, il suono e la corsa, tra gli altri. Il produttore più rinomato è Cherry, sebbene anche alcune società di giochi specializzate abbiano le proprie proposte.

Diamo un’occhiata alle caratteristiche più importanti di alcuni dei principali tipi di interruttori.

Cherry Mx Blue (blu) Cherry Mx Red (rosso) Cherry Mx Brown (marrone) Cherry Mx Black (nero) Cherry Mx Speed Silver (argento)
Sensazione Tattile e sonoro Lineare Tattile Lineare Lineare
Forza di attuazione 60 cN 45 cN 55 cN 60 cN 45 cN
Semicorsa e corsa totale 2,2 mm

4 mm

2 mm

4 mm

2 mm

4 mm

2 mm

4 mm

1,2 mm

2,4 mm (Sono più veloci)

Sonorità Udibile No sonoro No sonoro No sonoro No sonoro
Uso Perfetto per la programmazione o la scrittura se il rumore non ti disturba. Una delle migliori opzioni per giocare. Una buona alternativa per la programmazione o la scrittura se desideri un modello più silenzioso. Un’ottima opzione per il gaming. Ideale per scrivere essendo di profilo basso.

Connessione con cavo o wireless

Non è molto comune trovare tastiere meccaniche con connettività wireless tramite bluetooth o radiofrequenza a 2,4 GHz. Normalmente sono collegate tramite una porta USB o una porta PS2. L’utilizzo di quest’ultima è giustificato in quanto le porte USB supportano solo fino a 10 tasti premuti contemporaneamente, mentre la connessione PS2 ne supporta un numero illimitato.

Se stai cercando una tastiera meccanica per il gaming, è essenziale che abbia un sistema anti ghosting e idealmente che sia completa. (Fonte: Parilovv: 134262927/ 123rf.com)

Formato e layout della tastiera

Possiamo trovare diversi formati di tastiera, sebbene i quattro più comuni siano i seguenti:

  • Completo: è il più comune o, almeno, il più conosciuto. Ha i dodici tasti funzione e il tastierino numerico sulla destra. Di solito ha 103 o 104 tasti.
  • TKL: elimina la parte del tastierino numerico a destra per ridurne le dimensioni. L’opzione migliore se di solito non usi la parte numerica.
  • Compatto: è ancora più ridotto poiché elimina anche i tasti funzione e i tasti speciali a destra (Insert, Home e ImpPt, tra gli altri). Ideale per chi si sposta regolarmente con la tastiera.
  • Tastiera estesa: è simile a quella completa, anche se aggiunge alcuni tasti extra. I tasti G sul lato sinistro della tastiera o i tasti multimediali sulla parte superiore sono molto comuni. Sono progettati, soprattutto, per il gaming.

Quando si pensa al layout della tastiera, è importante prima distinguere tra il layout americano (US ANSI) o europeo (ISO). Le dimensioni e la posizione dei tasti dipendono da questo. Successivamente, devi scegliere quale layout ti si addice meglio: QWERTY USA, QWERTY inglese, QWERTY tedesco e, ovviamente, QWERTY italiano.

  • Per programmare, niente di meglio di uno di quelli che sono in inglese, poiché i linguaggi di programmazione sono progettati pensando a quella lingua.
  • Per scrivere, logicamente, quello che più ti si addice è quello italiano, o almeno quello con il posizionamento a cui sei più abituato.
  • E se lo vuoi per il gaming, dipende dalle tue preferenze e dal tipo di gioco a cui giocherai. Potresti anche essere interessato a optare per uno con tasti totalmente personalizzabili.

Uno dei vantaggi delle tastiere meccaniche è che sono molto più veloci, migliorando la velocità di digitazione degli utenti. (Fonte: Lam: fq-ks10wtwi/ Unsplash.com)

Aspetto, illuminazione, materiali e forma dei tasti

Se vuoi la tastiera meccanica per giocare e la utilizzerai in ambienti con scarsa illuminazione, meglio sceglierne una con retroilluminazione, monocromatica o RGB. In questo modo sarà più facile trovare i tasti. Questo senza contare i vantaggi che offre a livello estetico. D’altra parte, una tastiera meccanica ti può durare per molto tempo.

Tuttavia, non tutte le tastiere meccaniche sono realizzate con gli stessi materiali. L’opzione migliore è che siano in PBT, poiché è un materiale resiste al passare del tempo meglio di quelle realizzate con plastica ABS. Per quanto riguarda la stampa dei tasti, spicca la stampa in doppio stampo dei modelli retroilluminati. I più economici sono: incisione laser, sublimazione termica e la stampa digitale UV.

Conclusioni

Quello su cui molti utenti concordano è che, se provi una tastiera meccanica, non vuoi più tornare ad usare una tastiera a membrana. Le tastiere meccaniche sono particolarmente apprezzate dai giocatori di videogiochi. Inoltre, negli ultimi anni, sempre più scrittori, giornalisti o programmatori scommettono su di loro.

Alcuni dei vantaggi più importanti che offrono sono: maggiore precisione, migliori risultati quando più tasti vengono premuti contemporaneamente e migliore velocità di risposta. Scegliere quella giusta implica tenere in considerazione questioni come il tipo di switch, il modo di connessione, il layout della tastiera e gli effetti di luce.

Infine, se ritieni che questa guida sia stata utile nel tuo processo di scelta, puoi scriverci un commento o condividerlo attraverso i diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Smirnov: 127535097/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Melissa Scrittrice e traduttrice
Amo i fumetti, gli animali e informarmi su sport e salute. In generale, posso dire che mi piace capire come funzionano le cose. Quando scrivo, posso trattare i più disparati argomenti e anche un tema più complesso è solo una sfida a impegnarmi di più. Non sopporto molto scrivere sciocchezze, ma ogni tanto può capitare!