Una tastiera retroilluminata in primo piano

Le luci della tastiera retroilluminata non sono un mero effetto estetico. Per alcune applicazioni, come i videogiochi e in determinati ambienti con scarsa luminosità, offre importanti vantaggi. Per questo negli ultimi anni la sua popolarità non ha smesso di crescere e sempre più utenti decidono di optare per una di queste tastiere.

Se stai pensando di acquistarne una, sei fortunato perché hai una vasta gamma di modelli tra cui scegliere. Certo, è importante non lasciarsi convincere esclusivamente dagli effetti delle luci, perché devi pensare anche all’uso che farai della tastiera. Inoltre, dovrai decidere se ne desideri una a membrana o meccanica, con cavo o wireless. Niente paura, troverai queste e altre informazioni nel nostro articolo!

Le cose più importanti in breve

  • L’illuminazione non è solo piacevole da vedere, offre una serie di importanti vantaggi, sia per i gamer che per coloro che hanno bisogno di usare la tastiera per la lavorare in ambienti con scarsa illuminazione.
  • Molte tastiere retroilluminate ti consentono di scegliere il colore e l’intensità della luce. In questo modo, puoi personalizzarle a tuo piacimento. E inoltre, nel caso in cui non sia necessaria l’illuminazione, è possibile disabilitarla. La maggior parte dei prodotti ti consentono anche di applicare diversi effetti.
  • Quando scegli una tastiera retroilluminata, la prima cosa a cui devi pensare è l’uso che ne farai. Una volta chiarito questo aspetto, i principali criteri di acquisto che dovresti considerare sono la connessione via cavo o tramite bluetooth, la dimensione dei tasti, l’ergonomia e, ovviamente, devi scegliere se optare per una tastiera meccanica o a membrana.

Le migliori tastiere retroilluminate sul mercato: la nostra selezione

Qui di seguito ti presentiamo la selezione di tastiere retroilluminate che abbiamo preparato per te. Abbiamo cercato di includere articoli molto vari. Puoi trovare dall’opzione preferita degli utenti online alla migliore tastiera retroilluminata per chi ama il design classico. Naturalmente, sono tutte alternative che godono di ottime recensioni.

La tastiera retroilluminata più venduta

La tastiera meccanica retroilluminata Logitech G413 ha una struttura in lega di alluminio che si connette via cavo (lungo circa 180 centimetri) con il tuo computer. L’illuminazione offerta è sempre nitida e assicura un’ottima visibilità anche di notte. Viene considerata una tastiera per gaming, anche se la sua versatilità la rende ottima anche in tutte le altre applicazioni. Le recensioni la giudicano ‘meravigliosa’ e con un rapporto qualità prezzo del tutto accettabile.

La migliore tastiera retroilluminata compatta

Tra le tastiere retroilluminate più vendute c’è anche la QPAU, una mini tastiera wireless dotata di due modalità automatiche per far risparmiare la batteria. Può essere usata non solo con il PC, ma anche con console, Smart TV e Android TV. Pesa solo 100 grammi e il suo design compatto ricorda un controller di gioco. Ha un raggio di azione fino a 10 metri e la retroilluminazione viene giudicata dalle recensioni, oltre che utile, anche luminosa e piacevole da usare.

La tastiera retroilluminata con il miglior rapporto qualità-prezzo

La tastiera meccanica retroilluminata Rii RK100 con layout italiano ha 104 tasti ognuno dei quali è testato per durare per oltre 5 milioni di pressioni. Ha 3 differenti colori LED selezionabili (blu, rosso e viola) regolabili in intensità, per essere utilizzata nelle differenti situazioni ambientali. Si connette via cavo (lungo 150 cm) con molti diversi dispositivi, tra cui computer, console e smart TV. Le recensioni la esaltano soprattutto per l’ottimo rapporto qualità prezzo, anche se qualcuno la giudica non veramente meccanica.

La tastiera retroilluminata più economica per il gaming

Restando in tema di rapporti qualità prezzo non si può non includere la tastiera WisFox, particolarmente apprezzata dai gamer che non possono spendere cifre astronomiche. Si connette al PC tramite cavo e l’effetto retroilluminato a LED è arcobaleno. È dotata di tecnologia anti-ghosting che garantisce maggiore precisione mentre si gioca. È a membrana, quindi risulta silenziosa e piacevole da usare anche in contesti diversi dal gaming.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla tastiera retroilluminata

Quando acquisti una tastiera retroilluminata devi tenere in considerazione una serie di questioni. Non dimenticare che esiste un’ampia varietà di prodotti di tastiera retroilluminata e che ognuno di essi offre più funzionalità. Per conoscere i suoi diversi aspetti, in questa sezione abbiamo risposto alle principali domande che possono sorgere durante il processo di acquisto.

Persona che usa la tastiera retroilluminata

Le tastiere retroilluminate differiscono dalle tastiere standard per il loro sistema di illuminazione a luci LED che può includere diversi effetti. (Fonte: Dean Drobot: 107575618 / 123rf.com)

Che cos’è esattamente la tastiera retroilluminata?

La tastiera retroilluminata si differenzia dalle tastiere standard solo per il fatto che ha un sistema di illuminazione, che di solito è tramite luci a LED, che può includere anche effetti diversi. È destinata principalmente all’uso in ambienti con scarsa illuminazione e la sua applicazione principale, sebbene non sia l’unica, è nel gaming.

Di che colore è la luce delle tastiere retroilluminate?

La maggior parte delle tastiere retroilluminate offre la possibilità di scegliere tra diversi colori. Le tastiere più basilari ti consentono di scegliere tra pochi colori, anche se esistono anche casi in cui l’illuminazione è di un solo colore. Tuttavia, la gamma più alta può raggiungere l’intero spettro di colori.

È possibile personalizzare singolarmente la luce dei tasti delle tastiere retroilluminate?

Attualmente sì, esistono tastiere di fascia alta che ti consentono di personalizzare ogni tasto singolarmente. Questa è ciò che viene chiamata retroilluminazione RGB multicolore dinamica per tasto. Avviene tramite software e offre possibilità di controllo e personalizzazione del colore e effetti praticamente illimitati.

Dettaglio di una tastiera retroilluminata

Attualmente si trovano tastiere di fascia alta che ti consentono di personalizzare ogni tasto singolarmente. (Fonte: Auborddulac: 13036532 / 123rf.com)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della tastiera retroilluminata?

Come abbiamo già detto, la tastiera retroilluminata è ideale per l’uso notturno o in aree con scarsa illuminazione. Consente infatti di lavorare nelle migliori condizioni senza interruzioni. Inoltre, offre un significativo vantaggio competitivo ai gamer che li usano. Questi e altri vantaggi sono riassunti nella tabella qui sotto.

Vantaggi
  • Sono ideali per le stanze buie o con scarsa illuminazione
  • Offrono un vantaggio competitivo ai giocatori di videogiochi
  • Hanno diverse opzioni di personalizzazione
  • Permettono di lavorare senza interruzioni
  • Sono esteticamente attraenti
  • I caratteri dei tasti non si sbiadiscono
Svantaggi
  • Nelle tastiere wireless la retroilluminazione consuma più energia della batteria
  • Può costare più della tastiera tradizionale

A chi è consigliata una tastiera retroilluminata?

Come anticipato, le tastiere retroilluminate sono particolarmente indicate per nel gaming. Questo perché in un ambiente così competitivo in cui eseguire un’azione un microsecondo prima o dopo può significare vincere o perdere una partita, trovare la chiave giusta può fare chiaramente la differenza. E può aiutarti a giocare in maniera più rilassata.

Sono però particolarmente interessanti anche per aziende o uffici in cui si lavora in condizioni di scarsa illuminazione o in ambienti notturni. Anche per chi usa il computer di notte e, condividendo la stanza con altre persone non vuole dare fastidio con una luce accesa. Naturalmente, sono perfette per i locali notturni e per i cybercafe.

Una tastiera retroilluminata è uguale a una tastiera da gaming?

In realtà una tastiera retroilluminata non è la stessa di una tastiera gaming, ma è vero che la stragrande maggioranza delle tastiere per i gamer ha questa funzione, che è essenziale per il grande vantaggio competitivo che offre. Se ci pensi, quasi tutte le competizioni eSports si svolgono in condizioni di scarsa luminosità.

Queste condizioni ti consentono di concentrarti su ciò che accade sullo schermo e, di conseguenza, sul gioco. In questo contesto è essenziale avere una tastiera la cui illuminazione ti consente di riconoscere i tasti più rapidamente. Tuttavia, affinché una tastiera sia considerata per gaming, deve includere alcune funzionalità aggiuntive oltre alla retroilluminazione.

Criteri di acquisto

Se stai pensando di acquistare una tastiera retroilluminata, devi considerare alcuni criteri di acquisto. Per semplificare il tuo compito abbiamo selezionato i sei aspetti più importanti. Li abbiamo scelti con l’obiettivo di avere una guida completa per farti trovare il prodotto giusto e non pentirti poi della tua scelta.

  • Uso della tastiera
  • Opzioni di illuminazione
  • Dimensione della tastiera
  • Con cavo o wireless
  • Meccanica o a membrana
  • Ergonomia

Uso della tastiera

Se stai pensando di acquistare una tastiera retroilluminata, molto probabilmente sei un gamer. Tuttavia, potresti anche averne bisogno per svolgere attività d’ufficio, programmare, navigare in internet o per la tua attività. Devi anche pensare al tipo di dispositivo a cui la collegherai e dove la utilizzerai.

Per giocare ai videogiochi devi sceglierne una con un design specifico per il gaming. Inoltre, molto meglio se è di tipo meccanico, poiché offre una maggiore sensibilità e tempi di risposta più brevi. Se non ne farai un uso intensivo, puoi sceglierne una con un design più semplice e senza tanti effetti di luce.

Opzioni di illuminazione

In questo criterio, possiamo includere tutte le opzioni di illuminazione offerte dalla tastiera. Dai diversi colori di cui è possibile scegliere la possibilità o meno di variare l’intensità dell’illuminazione, fino al sistema di controllo integrato per la personalizzazione dei tasti. Alcune tastiere offrono persino la possibilità di godere di una retroilluminazione multicolore.

In generale, le tastiere più economiche offrono la possibilità di scegliere tra un numero ridotto di colori. A seconda del prodotto scelto puoi anche godere di effetti diversi tra cui il più comune è quello che alterna di tanto in tanto il colore dell’illuminazione.

Dimensione della tastiera

Esistono diversi tipi di tastiere a seconda del numero di tasti che hanno e della loro disposizione. Inoltre, variano anche a seconda della lingua. In generale, per quello che riguarda la dimensione, si può distinguere tra le cosiddette tastiere estese e le tastiere ridotte o Tenkeyless (TKL).

Le prime hanno un tastierino numerico sul lato destro e un totale di 105 tasti. Le seconde non hanno il pad dei numeri e di solito hanno 88 tasti. C’è una terza opzione, molto meno comune, che deriva dall’eliminazione di tutti i tasti non indispensabili, come quelli di funzione o quelli di controllo multimediale, e che ha solo 62 tasti.

Neil GaimanFumettista, scrittore e giornalista britannico

“Lo scrittore Larry Niven, consiglia di conservare i propri errori di battitura per battezzarci personaggi esotici o razze aliene. E così Coraline, nata da uno scivolamento di dita sulla tastiera, non è mai tornata Caroline.”

Con cavo o wireless

Le tastiere wireless ti offrono la comodità di liberarti da ingombranti cavi e la possibilità di utilizzarle a una distanza maggiore dal tuo computer. Spesso fino a una decina di metri. Di contro, dovrai ricordarti di ricaricare la batteria o cambiare le pile. E, come puoi immaginare, l’illuminazione implica un maggiore consumo della batteria.

Naturalmente, se stai cercando una tastiera retroilluminata per il gaming, non esitare e scegline una con cavo. Il suo tempo di risposta è significativamente più breve. Comunque sia esistono anche modelli che possono funzionare con e senza cavi e che quindi offrono una maggiore versatilità.

Meccanica o a membrana

Sfortunatamente le tastiere meccaniche offrono prestazioni molto buone, ma sono molto più costose. La loro maggiore sensibilità le ha rese le preferite dei gamer. E sono, senza dubbio, l’opzione più professionale nel mondo delle tastiere. Quindi una tastiera meccanica con retroilluminazione ti consente di godere di una qualità di risposta senza pari.

Il suo utilizzo è consigliato anche agli utenti che trascorrono molte ore a scrivere, poiché il miglioramento della produttività è notevole. Inoltre, tendono ad essere più ergonomiche e ad essere più durature rispetto alle tastiere a membrana. D’altra parte quest’ultime sono più economiche, più silenziose e di solito hanno un design più compatto.

Bracken DarrellCEO di Logitech

“Gli eSport sono una parte incredibilmente importante della nostra attività”.

Ergonomia

Non c’è dubbio che sia una delle parole più di moda. In realtà se hai intenzione di fare un uso intensivo della tastiera retroilluminata, dovresti sceglierne una con un design ergonomico. In tal senso, molti produttori di tastiere modificano la dimensione di alcuni tasti o separano quelli corrispondenti alla mano sinistra e a quella destra.

Conclusioni

È da molto tempo che le tastiere retroilluminate hanno smesso di essere solo una periferica considerata per la sua estetica. Oggi è diventata un’ottima alternativa agli ambienti con scarsa illuminazione. Essendo utilizzate particolarmente nel gaming, non sorprende che esista un’ampia varietà di modelli disponibili.

Nella nostra guida abbiamo spiegato che per scegliere quella giusta non basta solo cercare quella che offre il maggior numero di effetti di luce. Bisogna anche considerare le dimensioni della tastiera, se si tratta di un modello con cavo o wireless e se è meccanica o a membrana. E, naturalmente, l’uso e il luogo in cui la utilizzerai.

Se ritieni che questa guida ti abbia aiutato nel tuo processo di scelta, puoi lasciarci un commento o condividerlo con i tuoi amici attraverso i diversi social network. Puoi anche farci una domanda e noi ti risponderemo il prima possibile. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Dean Drobot: 107580444 / 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.