Una postazione camping
Ultimo aggiornamento: 08/08/2020

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

70Commenti valutati

Quando andiamo a fare camping o un picnic in quel bel parco che ci piace tanto o anche in spiaggia, prima o poi ci servirà un tavolo da campeggio per condividere i pasti con chi ci sta vicino. Se stai leggendo questo articolo, vuol dire che sei arrivato alle stesse conclusioni e quindi stai cercando una soluzione senza dover spendere un capitale.

Se non sai da dove iniziare per trovare un buon tavolo da campeggio, non preoccuparti. In questa guida cercheremo di darti tutti i consigli utili per trovare la migliore opzione per le tue necessità. Ti parleremo di tutti i vantaggi e benefici di questo tipo di tavolo e ti suggeriremo anche alcuni dei prodotti più venduti e apprezzati da chi come te ama stare all’aria aperta. Iniziamo!




Le cose più importanti in breve

  • I tavoli da campeggio sono una soluzione ottimale in tutte le situazioni in cui ci serve un punto di appoggio che sia pieghevole, leggero e pratico da essere portato a giro.
  • Un tavolo da campeggio non serve solo a chi usa la tenda, ma anche a chi usa roulotte e camper. Viene di solito usato l’alluminio per la loro produzione (grazie alla sua leggerezza) e forma e dimensioni possono variare.
  • Un buon tavolo da campeggio deve soddisfare determinati criteri di base. Prima di acquistare un prodotto, ti consigliamo di prestare attenzione a quanto segue: design e dimensioni generali, materiali utilizzati, sistema di assemblaggio e altro di cui parleremo nella parte finale dell’articolo.

I migliori tavoli da campeggio sul mercato: la nostra selezione

I tavoli da campeggio sono alleati essenziali per le esperienze all’aria aperta, sia con amici, famiglie o in coppia. Per fortuna esistono modelli per tutte le situazioni e contesti. Se pensi che possa essere difficile per te scegliere tra così tante offerte, dai un’occhiata alla selezione che abbiamo preparato con le migliori opzioni disponibili. Il tuo tavolo ideale ti aspetta!

Il tavolo da campeggio più venduto

Il tavolo da campeggio Leonardo, prodotto da Cilvani, combina un’ampio piano d’appoggio ad un prezzo molto basso, e rappresenta l’opzione preferita dagli utenti. Si solleva dal suolo per 74 cm, ed offre una superficie in resina da 180×75 cm, sostenuta da una robusta struttura in acciaio. Il tavolo può essere richiuso e misurare 92x76x9,5 cm, ed è adatto a sostenere un carico di almeno 150 kg.

Il peso totale dell’oggetto è invece di 15,5 kg. Dimensioni e peso lo rendono meno agevole da trasportare rispetto ad altri, ma in compenso è uno fra i più solidi e spaziosi, caratteristiche che lo hanno reso il più venduto in assoluto.

Il tavolo da campeggio più leggero

L’Uquip Mercy è un tavolo pieghevole in alluminio  che vanta un peso di soli 3,65 kg, rendendola una delle opzioni più leggere in assoluto. Nonostante ciò è adatto a reggere un carico di 30 kg, ed include anche una rete per fornire un appoggio supplementare sono il piano principale.

Ha una superficie di 70×70 cm ed è alto 67 cm. Si monta e smonta facilmente, ed una volta richiuso misura 88×20 cm. È inoltre inclusa una custodia per il trasporto.

Il tavolo da campeggio con il miglior rapporto qualità-prezzo

Quella di TecTake è una proposta completa, versatile e buona qualità, venduta ad un prezzo molto conveniente. Sono compresi un tavolo alto 71 cm e con superficie da 122×62 cm, e 4  seggiolini alti 34 cm. Una volta richiuso il tavolo misura invece 62x62x6,5 cm, ospitando i seggiolini al suo interno.

Gli oggetti hanno una struttura in alluminio che li rende leggeri e sufficientemente robusti, mentre il piano d’appoggio del tavolo è in MDF. Il peso complessivo è di soli 7,7 kg.

Il tavolo da campeggio con il miglior design

Il tavolo da campeggio proposto da Deuba merita il premio per il miglior design, non solo per quanto è appagante dal punto di vista estetico, ma anche per l’ottimo meccanismo di chiusura. Il prodotto è composto da un tavolo ampio 85,5×72 cm ed alto 66 cm, con al fianco due panche con due posti ciascuna larghi 27×27 cm ed alti 40 cm.

Il tavolo al centro ha un foro per ombrelloni, e viene giudicato piuttosto robusto. Tavolo e panche si richiudono le une dentro l’altro, il cui risultato è una valigia da 87x40x11 cm, facilissima da trasportare.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul tavolo da campeggio

Per mangiare, passare il tempo o come punto di appoggio: qualsiasi tavolo ha diverse funzioni e quelli da campeggio sono particolarmente comodi per la loro trasportabilità. Non tutti i modelli sono però uguali e a volte alcuni possono sembrare complessi da usare. Se hai dubbi generali sul tavolo da campeggio, questa sezione con le risposte alle domande più frequenti ti sarà particolarmente utile.

Famiglia intorno a un tavolo da campeggio

I tavoli da campeggio sono un particolare tipo di tavolo che si adattano alle esperienze di campeggio o ai contesti in cui non abbiamo molto spazio. (Fonte: Lightfieldstudios: 102649408/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un tavolo da campeggio?

I tavoli da campeggio sono tavoli appositamente progettati per ambienti dove c’è poco spazio e quindi sono destinati ad un uso temporaneo. Essendo pieghevoli sono particolarmente indicati per l’uso nelle tende e roulotte, perché una volta richiusi occupano pochissimo spazio. Alcuni modelli includono anche delle sedute retrattili.

Sono particolarmente versatili e pratici per essere usati in viaggio, anche senza dover essere veramente in campeggio. Qualcuno li usa anche come secondo tavolo di emergenza da tenere in casa, nel caso in cui sopraggiungano ospiti e il tavolo da pranzo non sia sufficiente.

Di che materiali è fatto un tavolo da campeggio?

I materiali di fabbricazione di un tavolo da campeggio sono essenziali affinché questo mobile sia leggero, pratico e resistente. Se non si controlla che i materiali siano della giusta qualità, si rischia che i tavoli abbiano una vita utile molto breve. Bisogna prestare attenzione, soprattutto, all’asse e alla struttura. In questa tabella te lo spieghiamo in dettaglio:

Parte del tavolo da campeggio Materiali consigliati Materiali sconsigliati Funzione dei materiali
Asse Plastica sintetica

Resina sintetica

Maglia tessile

Legno

Tela

Plastica non sintetica

Offrire un’alta resistenza di carico con un peso non troppo elevato.
Struttura Alluminio

Acciaio

Plastica Funzionare come elementi tubolari di alta qualità e resistenza.

Quali componenti rendono un tavolo da campeggio portatile?

Indipendentemente dal peso del tavolo da campeggio, è importante tener presenti i suoi elementi o i componenti che ci aiutano a trasportarlo facilmente e in maniera comoda. Tra questi ci sono le maniglie, che aiutano a trasportare o tenere correttamente il tavolo. Molto spesso, l’intero kit può essere trasportato dentro una specie di valigia o borsa.

In questo senso è fondamentale che il sistema di chiusura consenta di ridurre notevolmente le dimensioni del tavolo da campeggio. In definitiva, questo sarà l’aspetto che ti permetterà di trasportarlo facilmente una volta chiuso. Oltre alle dimensioni, il design deve essere compatto in modo che non sia troppo di disturbi mentre si porta in mano. I modelli che sono trasportabili solo in scatola dovrebbero essere evitati.

Preparazione di un aperitivo su un tavolo da campeggio

L’uso dei tavoli da campeggio è frequente anche nei camper. (Fonte: Lightfieldstudios: 109145662/ 123rf.com)

Un tavolo da campeggio è uguale a una postazione di cottura?

No, non sono la stessa cosa. Questi tipo di mobili sono entrambi ampiamente utilizzati in campeggio e in luoghi dove non ci sono attrezzature per cucinare, ma il loro design e le loro funzioni non sono le stesse. Nella tabella che ti mostriamo di seguito, indichiamo nel dettaglio le principali differenze tra questi due tipi di mobili da campeggio:

Cos’è Design e portabilità Materiali Peso
Tavolo da campeggio Mobile portatile e leggero da usare come supporto, appoggio e (a seconda del modello) per cucinare. Mobile pieghevole e facile da montare.

Grandezza per 2, 4 o 6 persone.

Altezza aggiustabile.

Plastica sintetica e alluminio. Non oltre i 7 kg.
Postazione di cottura Supporto portatile per cucinare, soprattutto barbecue. Ha delle ruote per essere facilmente trasportato.

Non aggiustabile in altezza.

Può includere un piccolo tavolo per mangiare.

Acciaio inossidabile, altri materiali e legno. Sopra ai 12 kg.

Si può cucinare su un tavolo da campeggio?

Questa è una domanda molto frequente e per rispondere è necessario conoscere il modello in questione. Se hai intenzione di cucinare (barbecue o appoggiare fontane o utensili caldi) devi cercare tavoli appositamente progettati per questo scopo. Questo significa trovare quelli realizzati con materiali robusti, che resistano al peso e alle alte temperature.
L’idea è l’acciaio inossidabile.

Se non trovi questo chiarimento nella descrizione del prodotto, è meglio usare il tavolo esclusivamente per preparare qualcosa di semplice come un panino o tritare alcuni ingredienti o semplicemente per mangiarci. In caso contrario, il tavolo potrebbe deformarsi, il che potrebbe causare un grave incidente.

Come si monta un tavolo da campeggio?

Uno dei vantaggi dei tavoli da campeggio è il loro facile assemblaggio. Non preoccuparti di questo, poiché la maggior parte dei modelli ha un meccanismo di montaggio praticamente automatico (ovvero, non dovrai assemblare parti). L’unico passo che devi fare è rimuovere i blocchi e abbassare i supporti fino a quando non sono completamente verticali.

Mehmet Murat IldanDrammaturgo turco contemporaneo
“Prendi la tua tenda e vai in campeggio! Stai morendo in città! Migliaia di stelle, centinaia di uccelli, decine di fiori sono in attesa di guarirti!”.

Dove è meglio posizionare un tavolo da campeggio?

Nella maggior parte dei campeggi, sulla spiaggia o in luoghi all’aperto, non è sempre facile trovare spazi comodi per allestire un tavolo, soprattutto se trascorrerai diverse ore lì. Il primo aspetto da considerare sono le condizioni ambientali.
In qualsiasi momento dell’anno devi proteggerti dal sole, dalla pioggia, dal vento o dal freddo.

Come seconda cosa, devi trovare un terreno stabile e abbastanza piatto in modo che il tavolo rimanga ben bilanciato. In questo senso i modelli con zampe regolabili sono molto utili in modo da poter apportare gli adattamenti che si rendono necessari.

È importante anche utilizzare bene i sistemi di bloccaggio: questi permettono di tenere raccolte le zampe e il resto della struttura del tavolo, sia tramite ganci che viti facilmente rimovibili. E servono anche in modo che il tavolo non si pieghi mentre lo stai usando.

Come si mantiene un tavolo da campeggio?

La buona notizia sul tavolo da campeggio, soprattutto i modelli in alluminio e acciaio inossidabile, è che non si rovina sotto la pioggia o all’aperto. Ma inevitabilmente, a causa della sua funzione, il tuo tavolo da campeggio si sporcherà, quindi è importante pulirlo periodicamente per mantenerlo in buone condizioni.

Per pulirlo puoi utilizzare un panno umido che permetta di rimuovere la sporcizia superficiali e poi, a completamento dell’operazione, aggiungi un po’ di detergente delicato per rimuovere le macchie che non sono state rimosse con la prima passata. Quindi, rimuovi il prodotto con un’altra passata con il panno umido. Infine lascialo asciugare al sole.

Come altre misure per mantenere il tuo tavolo da campeggio, possiamo raccomandarti le seguenti azioni:

  1. Pulisci spesso la superficie del tavolo.
  2. Segui sempre passo per passo il metodo corretto per piegare il tavolo, evitando di farlo in maniera brusca.
  3. Utilizza lubrificanti nei punti di appoggio dove si piega la struttura del tavolo.
  4. Non sovraccaricare il tavolo da campeggio con troppo peso perché, in generale, supporta quantità tra i 20 e i 50 kg come massimo.
  5. Posiziona il tavolo in luoghi che abbiano superfici piane, evitando così che il peso che poni sopra sia mal distribuito e danneggi i punti di appoggio e la sua piegabilità.
  6. Conservalo chiuso quando non lo utilizzi.

Macchina carica di utensili per campeggio

I tavoli da campeggio sono tavoli appositamente progettati per ambienti dove c’è poco spazio e quindi sono destinati ad un uso temporaneo. (Fonte: Villagra: 53227917/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Quando si tratta di andare in viaggio o in campeggio, ci sono molti elementi che non possono mancare. Tra questi, il tavolo da campeggio si distingue per utilità, praticità e facilità d’uso. Oggi il mercato offre una grande varietà di questi pratici mobili e puoi scegliere in base ai tuoi usi e alle tue esigenze. Se non sei sicuro, puoi dare un’occhiata alla serie di criteri di acquisto essenziali che abbiamo preparato.

Materiali di fabbricazione

I materiali dei tavoli da campeggio sono essenziali per garantirne la resistenza e la vita utile. I modelli più consigliati sono realizzati con una combinazione di plastica sintetica e metalli come alluminio e acciaio inossidabile. Altri modelli sono realizzati in legno: hanno una buona finitura, ma a volte aggiungono un peso elevato al tavolo.

Se si cerca leggerezza, i tavoli con piano in rete tessile possono essere un’alternativa, anche se il formato e la loro capacità di carico sono leggermente inferiori a quelli di altri materiali. Il tavolo deve anche essere piatto, liscio, impermeabile e resistente ai graffi. I bordi arrotondati prevengono urti e colpi e l’acciaio legato resiste alla deformazione, fornendo stabilità.

Famiglia che mangia mentre fa campeggio

La buona notizia sui tavoli da campeggio, soprattutto in alluminio e acciaio inossidabile, è che non si rovinano sotto la pioggia o all’aperto. (Fonte: Yeulet: 102853806/ 123rf.com)

Trasporto, peso e design

Se si tiene conto che le attività di camping hanno sempre una componente “nomade”, l’ideale è che un tavolo sia il meno pesante possibile. I tavoli da campeggio in alluminio sono i più leggeri – molti non superano i 4,5 kg – e si consiglia che dispongano di un sistema di piegatura che consenta di trasportarli come una valigia. Se hanno una maniglia per sorreggerli, ancora meglio.

Dimensione

In termini di grandezza e dimensioni, i tavoli da campeggio pieghevoli hanno misure diverse. In generale, un tavolo medio adattabile a contesti diversi ha una lunghezza massima di 1 metro e una larghezza di 80 centimetri. In altre parole, il luogo ideale per almeno quattro persone dove sedersi comodamente e godersi un pasto.

Sistema di piegatura

Il sistema pieghevole è la caratteristica che fa sì che i tavoli da campeggio occupino un minimo di spazio quando non vengono utilizzati. I modelli migliori sono quelli che non necessitano di assemblare parti per montare il tavolo. Scegli un tavolo il cui sistema di piegatura consiste solo nella rimozione dei blocchi e nell’abbassamento dei supporti. In questo modo avrai il tuo tavolo pronto in un semplice passaggio.

Conclusioni

Un tavolo da campeggio è un mobile destinato alle attività all’aperto, il campeggio, la spiaggia o qualsiasi altra parte durante un’escursione. Questo tipo di tavoli si adattano a qualsiasi spazio e, grazie a pratici sistemi pieghevoli, occupano poco spazio e servono per cucinare o come punto di appoggio. Sono molto apprezzati nei campeggi e nei luoghi dove non ci sono strutture.

I migliori tavoli da campeggio sono realizzati con materiali leggeri e resistenti, come plastica sintetica e alluminio. Inoltre, sono facilmente assemblabili in modo da poter essere utilizzati in qualsiasi momento e hanno un design compatto che ne consente un facile trasporto. Questi tavoli possono resistere alla pioggia ed essere all’aperto, è sufficiente pulirli regolarmente.

Se l’articolo ti è piaciuto, lasciaci un commento e condividilo tra i tuoi contatti così che gli altri conoscano a fondo tutto quello che c’è da sapere sul tavolo da campeggio. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Jacquemin: 24061771/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni