Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Se sei una persona che vuole sfruttare al massimo ogni spazio della tua casa, specialmente quando è piccola e ti piace goderti la comodità, ti consigliamo i tavoli pieghevoli. In questo articolo ci concentreremo a spiegare tutto su questo prezioso prodotto.

Ci sono così tanti modelli e dimensioni di questo mobile per la casa che a volte può essere difficile trovare quello giusto per lo spazio che hai a disposizione. Se vai solo dal design, potresti scoprire che il tavolo pieghevole è troppo grande o troppo piccolo per la tua casa. Ecco perché hai bisogno di sapere cosa ognuno di essi ha da offrire.

Puoi trovare tavoli pieghevoli per la cucina, lo studio o l’uso esterno. Ognuno ha caratteristiche molto diverse, oltre ad essere fatto di materiali diversi. Ecco perché ti spiegheremo cosa significano, i fattori di acquisto più importanti, dove trovarli e anche il loro valore. Speriamo che tu lo trovi utile.




Le cose più importanti

  • Un tavolo pieghevole è un mobile che può essere piegato per ridurre le sue dimensioni. Di solito vengono utilizzati in luoghi di dimensioni molto ridotte e hanno la particolarità di poter essere riposti quando non vengono utilizzati per sfruttare al meglio qualsiasi spazio.
  • Questo tipo di mobili è usato sia all’esterno che all’interno, i primi sono fatti per il giardino o per essere usati per occasioni speciali come feste o riunioni. Quest’ultimo può essere utilizzato in cucina o nello studio. Hanno il vantaggio di conservarli in cantine o luoghi stretti per non danneggiarli, oltre a prolungare la loro vita utile.
  • I fattori di acquisto che devono essere presi in considerazione quando si acquista un tavolo pieghevole sono: materiali di fabbricazione, design e dimensioni. Usare i mobili sbagliati per lo spazio disponibile può avere come risultato che non sarai in grado di usarli e potresti finire per danneggiare lo spazio perché non è adatto.

Tavolo pieghevole: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Se ti piace organizzare eventi continuamente in casa o avventurarti in esperienze all’aperto, devi considerare un tavolo pieghevole tra i tuoi oggetti di casa. Pertanto, devi sapere tutto su un prodotto così prezioso e considerare i fattori rilevanti per ottenere quello giusto per te.

I tavoli pieghevoli da esterno sono ideali per il campeggio. (Mark Bowden/ 123rf.com)

Cos’è un tavolo pieghevole e quali sono i suoi vantaggi?

Un tavolo pieghevole è un oggetto domestico che ha la caratteristica di poter essere ridotto nelle dimensioni per essere riposto. Viene generalmente utilizzato in piccoli spazi e quando non viene utilizzato puoi riporlo in un armadio, in cantina o sotto il letto per sfruttare al massimo lo spazio della tua casa.

Puoi trovare tavoli pieghevoli per la cucina, per lo studio o per l’esterno e con specifiche che ti aiuteranno ad adattarti all’ambiente in cui lo richiederai, per poi riporlo senza che sia d’intralcio. L’importante è capire cosa ti offre ognuno di essi. La seguente tabella mostra i loro vantaggi e svantaggi:

Vantaggi
  • Puoi trovare una varietà di design
  • sono pratici e facili da trasportare
  • occupano poco spazio quando vengono riposti
  • sono leggeri
  • sono disponibili per interni ed esterni.
Svantaggi
  • Essendo prodotti in serie, non possono essere personalizzati
  • i tavoli di plastica si danneggiano facilmente
  • non sopportano molto peso
  • diventano costosi.

Tavoli pieghevoli da cucina, da studio o da esterno: a cosa prestare attenzione?

Trovare il tavolo pieghevole perfetto per le tue esigenze, ma soprattutto per lo spazio dove lo userai, è vitale per poterlo utilizzare in qualsiasi evento. Inoltre, può toglierti dai guai se hai ospiti che arrivano a casa tua e che non possono stare sul tuo tavolo tradizionale. Ecco perché devi conoscere le caratteristiche di ognuno di essi.

Sono disponibili in tutte le dimensioni e in diversi modelli. (Claudia Schnepf/ 123rf.com)
  • Tavolo da cucina pieghevole. È progettato per sostituire il tavolo tradizionale o il tavolo da colazione. È ideale per coloro che hanno una piccola cucina dove non possono avere un tavolo installato tutto il tempo. In generale, solo le gambe del tavolo sono piegate, in modo da poterlo riporre nell’armadio o vicino al frigorifero. Sono molto resistenti e facili da montare, pensando alle donne, che sono quelle che li usano di più.
  • Tavolo da studio pieghevole. Questo tipo di tavolo è estremamente leggero e stretto. La maggior parte dei modelli sono rettangolari, destinati a sostenere poco peso come un computer o un portatile e il loro uso è solo per lavoro. Sono fatti di alluminio o di plastica, con l’obiettivo di essere facili da piegare e da riporre sotto un divano. Questo tipo di mobili è solitamente piccolo perché è per uso individuale.
  • Tavolo pieghevole per esterni. Spesso utilizzati in occasione di eventi come feste e riunioni di famiglia, questi sono modelli di grandi dimensioni e di solito sono circolari o rettangolari, con 8-12 posti a sedere per tavolo. Sono fatti di plastica e alluminio con un trattamento resistente alla corrosione e la sua alta durabilità agli agenti atmosferici. È il più grande tavolo pieghevole che arriva fino a 2 metri di lunghezza. Questi modelli tengono le gambe sotto la superficie dove viene posto.
Cucina Studio Outdoor.
Materiali Legno e alluminio con acciaio Alluminio e plastica Alluminio e plastica.
Modelli Quadrato e rettangolare Rettangolare Rettangolare e circolare.
Dimensioni Medium Medium Chico Large.
Posti disponibili 4 a 6 persone Individual 8 a 12 persone.
Resistenza Alle alte temperature All’uso lavorativo Alla corrosione e agli agenti atmosferici.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e valutare i diversi modelli di tavoli pieghevoli

Indipendentemente dal tavolo pieghevole che scegli, è essenziale considerare i criteri più importanti per questo tipo di mobili per trovare quello perfetto per te, tenendo sempre presente lo spazio in cui hai intenzione di usarlo. Per questo motivo ti mostriamo qui sotto ognuno di loro in modo che la tua decisione sia quella giusta. Questi sono

  • Materiali di fabbricazione
  • Design
  • Dimensioni

Materiali di produzione

Ci sono 4 diversi materiali utilizzati al giorno d’oggi per fare questi mobili. Man mano che conosci ogni materiale e ne comprendi le caratteristiche e le proprietà, sarai in grado di fare un confronto obiettivo per prendere la decisione migliore. Di seguito spieghiamo ognuno di loro.

  • Legno. Questo materiale è uno dei più utilizzati per gli interni, offrendo una grande resistenza alle alte temperature e ai trattamenti pesanti. È anche molto resistente e di alta qualità. L’unico problema da considerare è che può essere pesante. È raccomandato per l’uso in cucina.
  • Alluminio. La caratteristica principale di questo materiale è la sua leggerezza e la grande resistenza agli agenti atmosferici e alla corrosione. È un materiale che rende facile montare e smontare i mobili, oltre ad essere molto estetico ed elegante. È ideale per eventi e riunioni di famiglia all’aperto e anche per lo studio e il lavoro.
  • Plastic. È un materiale estremamente resistente, può essere ammaccato o piegato ma difficilmente si romperà. È anche un materiale molto malleabile quindi puoi usarlo per qualsiasi tipo di design. È raccomandato come tavolo da studio pieghevole o per uso esterno.
  • Acciaio. Questo tipo di materiale è solitamente utilizzato per le gambe, poiché è di alta qualità e molto sicuro per questa parte del tavolo. Si raccomanda di usarlo su quelli in plastica per ottenere l’equilibrio in termini di peso e per evitare che il tavolo cada. In termini di questo criterio, possiamo trovare 3 design, che sono i più ergonomici e funzionali. Ognuno ha specifiche uniche che possono essere adattate alla situazione e allo spazio in cui vuoi usarle. Parleremo di ognuno di loro di seguito.

Design

  • Square. Questo è un design ideale per coloro che hanno bisogno di pochi posti a sedere, dato che con questo design puoi far sedere un massimo di 4 persone al tavolo pieghevole. È facile da riporre, dato che di solito solo le gambe di questo tipo di tavolo sono piegate. Di solito sono utilizzati in cucina o nella sala da pranzo e in piccoli luoghi.
  • Rettangolare. Questo modello offre un grande spazio su cui puoi mettere tutti i tipi di cose che hai bisogno di usare. Può sostenere un sacco di peso e a seconda delle dimensioni puoi far sedere fino a 12 persone allo stesso tempo. È ideale per lo studio, poiché è comodo per lavorare e per gli eventi familiari grazie al suo design funzionale.
  • Circolare. È un design che non ha angoli, permettendoti di occupare il massimo spazio disponibile, puoi far sedere da 8 a 10 persone. Inoltre, puoi utilizzare il centro del tavolo per ospitare tutto ciò di cui hai bisogno per rendere il tuo evento un successo. L’unico aspetto negativo è che solo le gambe si piegano e hai bisogno di molto spazio per riporlo.

Dimensioni

Le dimensioni dipendono dallo spazio disponibile e dall’attività in cui lo devi utilizzare. È importante tenere a mente che la maggior parte dei tavoli pieghevoli sono prodotti in serie, quindi è difficile personalizzarli. L’importante è conoscere queste misure per essere sicuri che si adattino allo spazio disponibile.

  • Cucina. Possono essere quadrati o rettangolari. Le misure del primo sono un massimo di 1 metro di lunghezza per 1 metro di larghezza e fino a 70 cm di altezza. Mentre questi ultimi sono lunghi fino a 1,20 metri per 70 cm di larghezza e fino a 70 cm di altezza.
  • Studio. Questi sono di solito disegni rettangolari. Puoi trovarli fino ad un massimo di 1 metro di lunghezza per 80 cm di larghezza e fino a 65 cm di altezza. Ideale per lavorare comodamente e con abbastanza spazio.
  • Per l’esterno. Ci sono circolari e rettangolari. I primi hanno una circonferenza fino a metri e un’altezza massima di 75 cm, mentre i secondi possono misurare fino a 2,50 metri di lunghezza per 1 metro di larghezza e 70 cm di altezza. Sono ideali per spazi aperti e per eventi con molte persone.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni