Una mini telecamera
Ultimo aggiornamento: 08/08/2020

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

20Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

71Commenti valutati

La moderna telecamera spia è il risultato di anni di miracoli tecnologici, che hanno consentito la trasformazione di obiettivi fotografici e circuiti integrati in oggetti microscopici. Oggigiorno le case dotate di un impianto di videosorveglianza vanno per la maggiore, e molto spesso una telecamera puntata sul giardino rappresenta un vero e proprio deterrente. Ma che succede quando si vuole registrare un evento di nascosto? È qui che entrano in gioco le telecamere spia.

Si tratta di una tipologia di videocamere piccole e discrete, difficili da riconoscere, e perciò rappresentano l’alleato migliore per quando si vuole cogliere qualcuno sul fatto. Nonostante le dimensioni, i prodigi tecnologici degli ultimi anni hanno reso le telecamere spia capaci di registrare ad alta risoluzione, con dettagli nitidi anche in assenza di luce. Nell’articolo esploreremo meglio questo argomento, esponendone caratteristiche e vantaggi.




Le cose più importanti in breve

  • La telecamera spia, nota anche come telecamera nascosta, è un piccolo dispositivo studiato per registrare video o scattare foto senza essere riconosciuti.
  • Generalmente una telecamera spia funziona a batteria, e i modelli meno economici possono registrare video ad alta definizione.
  • Vengono impiegate in ambienti diversi, come in casa, in ufficio, in giardino o in automobile, e possono richiedere caratteristiche specifiche in base a dove e come si vuole usarle.
  • È fondamentale tenere a mente le diverse caratteristiche che definiscono una telecamera spia, il suo uso ideale e naturalmente il suo prezzo, poi dimensioni, aspetto, risoluzione, visione notturna, microfono, memoria, autonomia.

Le migliori telecamere spia sul mercato: la nostra selezione

Possedere una telecamera spia può essere di grande aiuto in diverse occasioni, ma è comprensibile essere indecisi nel momento della scelta, vista la miriade di proposte del mercato: ci sono infatti videocamere più adatte per ambienti specifici, ed altre che invece sono più versatili; e ci sono poi diverse fasce di prezzo, con alcune opzioni professionali e tante altre adatte invece ad esigenze più comuni. Quelle che segue è una selezione eterogenea di prodotti pensati a coprire un po’ tutte le possibilità.

La più piccola telecamera spia

La microcamera realizzata da NIYPS è fra le proposte più piccole in commercio, ed offre un buon numero di funzioni che la rendono uno dei modelli più venduti e meglio recensiti in assoluto. La batteria da 240 mAh le consente di effettuare registrazioni per quasi 50 minuti, ma se collegata alla corrente può registrare indefinitivamente. La risoluzione del video è di 1080p (Full HD) e registra su microSD fino a 32 GB (non inclusa).

Dispone di sensori di movimento e visione notturna. Ha la forma di un piccolo cubo con lati di appena 2,3 cm, e sul fronte ha uno specchio oscurante che cela l’obiettivo e i LED infrarossi. Ottimo è anche il contenuto della confezione, che include fra le altre cose una staffa, un morsetto, il cavo di alimentazione, un lettore USB di microSD ed un magnete, da incollare sul retro della camera.

La telecamera spia con la miglior qualità video

La telecamera spia venduta da Aobo è una soluzione di poco più ingombrante rispetto alla concorrenza, ma in compenso è quella che garantisce la miglior qualità video ed il maggior numero di funzioni. La suddetta microcamera non si fa mancare davvero nulla, e dispone di sensori di movimento, visione notturna, magnete, Wi-Fi, lettore di microSD, lente da 150°, microfono ed altoparlante.

Tramite applicazione si può visualizzare il video ed ascoltare l’audio in diretta, con la possibilità comunicare attraverso il piccolo altoparlante incorporato. Con una microSD, non inclusa nel prezzo, si può infine scegliere di salvare i video e immagini direttamente in memoria. Ma come si è detto è nella qualità del video che eccelle, come confermano anche gli acquirenti, la cui risoluzione di registrazione può essere regolata su HD 720p, Full HD 1080p o Ultra HD 2160p.

La miglior telecamera spia integrata in un caricabatterie

Quella di Supogy è una microcamera nascosta in un caricabatterie per cellulari, il quale funziona davvero. Registra direttamente su scheda microSD (fino a 32 GB) ed è priva di Wi-Fi, ma in compenso il prezzo resta molto contenuto. Inoltre, con il fatto che è sempre collegata alla presa della corrente, può registrare senza limiti di tempo.

Ha una risoluzione di 1080p ed il sensore di movimento consente di salvare prezioso spazio in memoria, mentre con il LED infrarosso incorporato può registrare anche durante la notte.

La miglior telecamera spia integrata in una penna

Per chi volesse sentirsi un vero agente segreto, UYIKOO ha realizzato una penna con microcamera integrata in grado di scattare fotografie con risoluzione di 4032×3024 px, e video da 1920×1080 px (Full HD). I dati vengono salvati su microSD, inclusa da 8 GB ma sostituibile con opzioni fino a 32 GB.

La batteria consente circa un’oretta di registrazione, ma il bello dell’oggetto è che la penna scrive davvero, ed include 5 cartucce d’inchiostro.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla telecamera spia

Talvolta, per far venire alla luce determinati misfatti o anche solo per sentirci più sicuri, si rende necessario l’uso di telecamere che passino del tutto inosservate. Le videocamere spia diventano così i nostri occhi—e se dotate di microfono, anche le nostre orecchie—nelle situazioni in cui è importante non far sapere di avere un obiettivo puntato addosso. Nei paragrafi successivi risponderemo a dubbi e quesiti riguardo questi piccoli dispositivi.

Webcam

Le telecamere spia vengono usate per registrare eventi all’insaputa dei soggetti. (Fonte: Boonpong: 92201594/ 123rf.com)

Cos’è esattamente una telecamera spia?

Le telecamere spia sono dispositivi spesso piccoli ed in grado di mimetizzarsi con l’ambiente, che a differenza delle varianti convenzionali non devono essere individuate dal soggetto della registrazione. Vengono impiegate dappertutto, come in casa o al lavoro, e possono avere l’aspetto di oggetti d’uso comune come specchi o penne, o possono essere abbastanza piccole da poter essere nascoste in spazi piccoli e bui.

Cosa può fare una telecamera spia?

Come suggerisce il nome, si tratta di dispositivi adatti a spiare. Telecamere di questo tipo possono catturare video, audio ed immagini in maniera discreta e senza farsi riconoscere, essendo facili da nascondere. Possono salvare i dati su una memoria interna, su una scheda di memoria esterna, o anche in remoto tramite un collegamento wireless.

Che aspetto ha una telecamera spia?

Come si è evidenziato nel paragrafo precedente, il nome lascia ben poco all’interpretazione. Sono oggetti che non devono essere individuati o riconosciuti facilmente, perciò generalmente prendono la forma di cubi o dischi molto piccoli. Altre volte invece hanno la forma di oggetti d’uso comune, che difficilmente verrebbero scambiati con una videocamere, come ad esempio:

  • Penne
  • Sveglie ed orologi
  • Sottobicchieri
  • Chiavette USB
  • Cappelli
  • Giocattoli
  • Specchi

Le telecamere spia sono inoltre prive di indicatori visivi, ovvero la classica luce LED che in molti casi indica una registrazione in corso, per motivi abbastanza ovvi.

Randy AndrewsEsperto in videosorveglianza e fondatore della Logan Security Consulting
“La tecnologia ha reso le microcamere piccole, davvero molto piccole. Stiamo parlando di obiettivi grandi quanto la punta di uno spillo.”

Come registra una telecamera spia?

Le telecamere spia sono composte da un obiettivo che registra un segnale video, e talvolta includono anche un microfono per affiancare al video anche un segnale sonoro. Le telecamere spia possono registrare un video direttamente su una memoria, ma possono anche trasmettere il segnale agganciandosi ad una rete Wi-Fi.

Funzionamento Modalità di trasmissione Capacità della memoria Autonomia
Telecamera spia Wi-Fi Tramite un’applicazione (necessita di connessione ad Internet). Dal vivo: è possibile visualizzare il video in diretta dall’applicazione. Scarsa. Alta, dipende dal cellulare (almeno 3 ore).
Telecamera spia con memoria interna Salva i file direttamente su scheda microSD Remoto: si può visionare il materiale in un secondo momento, dove si vuole Alta, in base alla microSD inserita. Bassa, in genere sotto le 3 ore.

In quali situazioni vengono impiegate le telecamere spia?

Uno dei posti in cui vengono impiegate più di frequente è la propria abitazione. Vuoi sapere se il cane del vicino fa i suoi comodi sul tuo prato? O quale dei tuoi figlio svuota il barattolo dei biscotti? La risposta è una telecamera spia, specialmente se si tratta di circostanze che comportano un illecito. Infatti sono anche utili in caso avvenga un furto, permettendo di cogliere il trasgressore in flagrante.

Tuttavia le telecamere spia vengono impiegate anche in altri luoghi, specialmente in uffici, fabbriche e altri posti di lavoro. È il caso ad esempio dei dipendenti che timbrano il cartellino per poi evitare le ore di lavoro, o di coloro che rubano oggetti che dovrebbero restare a disposizione di tutti.

Qual è il posto ideale per posizionare una telecamera spia?

Trovare la giusta posizione per una telecamera spia è essenziale per ottenere buoni risultati. Naturalmente non deve avere oggetti che potrebbero bloccarne la visuale, e non deve essere in un luogo dove qualcuno potrebbe inavvertitamente poggiare qualcosa davanti ad essa. Tuttavia devono restare anche nascoste, o non devono essere identificate come videocamere.

In tal senso conviene installare una telecamera spia in posti alti, così da avere una buona visuale sulla zona da registrare pur restando irriconoscibili. Se ci sono oggetti che aiutano a nasconderla, come libri e soprammobili, meglio ancora. Molti modelli sono abbastanza piccoli da poter essere nascosti all’interno di altri oggetti; altri ancora ancora vengono venduti direttamente come parte integrante di soprammobili ed oggettistica varia, come orologi, specchi o peluche.

Uomo che fotografa di nascosto

Lo sviluppo tecnologico dell’ultimo decennio ha giovato fortemente alle videocamere spia, ormai piccolissime ed irriconoscibili. (Fonte: Photoshkolnik: 23577073/ 123rf.com)

Quali sono i vantaggi dell’avere una telecamera spia?

Insicurezze, timori e mancanza di fiducia rendono sovente necessario l’impiego di un sistema di videosorveglianza nascosto, basato su una o più telecamere spia. Si tratta insomma di dispositivi in grado di darci tranquillità e sicurezza, oltre che tutelarci da eventuali illeciti e situazioni spiacevoli di ogni genere:

  1. Permettono di tenere sotto controllo ambienti a noi cari; possiamo sapere cosa sta succedendo lì, in ogni momento.
  2. Sono facilmente reperibili e poco costose.
  3. La qualità video delle videocamere moderne è piuttosto alta, registrando ad alta risoluzione.
  4. Sono facili da usare, e generalmente richiedono la pressione di un pulsante o un minimo di dimestichezza con lo smartphone.
  5. Si possono posizionare praticamente dovunque.
  6. Anche se sono pensate per rimanere nascoste, in realtà si possono usare per registrare qualunque cosa.
  7. Sono di grande aiuto per mettere in luce atti illeciti.

Le telecamere spia si possono usare anche in auto?

Certo! Queste piccole telecamere sono ottime da posizionare in auto, per registrare furti, incidenti o atti di vandalismo. In effetti sempre più utenti usano telecamere di questo tipo in auto, e vengono posizionate in angoli alti che consentono una buona visuale sulla vettura. Altri buoni posti possono essere il cruscotto, le bocchette dell’aria condizionata o il tettuccio.

In casi come questo, vengono spesso usate telecamere con lente grandangolare. È importante inoltre optare per telecamere che dispongano di una grande autonomia, dato che la macchina può rimanere parcheggiata per diverse ore, o magari orientarsi verso una che possa essere alimentata mentre registra, ad esempio da un power bank.

Telecamera spia in portasigarette

Le telecamere spia sono solitamente molto piccole, ed hanno una batteria interna che registra in media 2 o 3 ore di video. (Fonte: Tenorio: 449776384/ 123rf.com)

Che risoluzione deve avere una telecamera spia?

Le dimensioni di una telecamera spia possono ingannare, dato che alcune arrivano a registrare persino in 4K. In commercio non è difficile trovare ancora modelli vecchi o particolarmente economici che registrano video da 320×240 pixel, tuttavia sono molto più comuni telecamere con risoluzioni ben più alte, incluse HD, Full HD e Ultra HD. In linea generale, l’alta risoluzione è un buon indicatore della qualità del video.

La memoria di una videocamera è invece il parametro che indica quanto si può registrare, e dipende anche dalla risoluzione del video. In genere il produttore indica tale statistica nella descrizione della telecamera, ma in linea generale possiamo dire che 15 minuti ad alta risoluzione arrivano ad occupare anche 1 GB di spazio.

Che altre funzionalità possono offrire le telecamere spia?

Come si è già detto, le telecamere spia sono in grado di scattare foto e registrare video, con audio incluso nel caso siano dotate di microfono. Nella tabella seguente verranno riassunte altre possibili caratteristiche di una telecamera spia.

Caratteristica Che fa?
Rilevatore di movimento È un sensore di movimento che generalmente attiva la registrazione o scatta una serie di foto, in modo da risparmiare la batteria.
Visione notturna Una luce ad infrarossi permette di registrare ottimi video anche in assenza di luce.
Lente grandangolare Consente di ottenere immagini con un campo visivo molto superiore a quello dell’occhio umano, o delle normali videocamere, così da coprire un’area maggiore.
Magnete incorporato Un magnete permette alla videocamera di essere posizionata su alcune superfici metalliche, come un frigorifero o sotto un tavolo.

È legalmente consentito utilizzare telecamere nascoste in qualsiasi luogo?

Non esattamente. L’utilizzo di un sistema di videosorveglianza va sempre segnalato. Conviene sempre informarsi sui limiti da non oltrepassare nell’utilizzo di una telecamera spia, soprattutto sul posto di lavoro. È bene ricordarsi che il diritto alla privacy e all’intimità è universale, ed il datore di lavoro è obbligato ad informare i dipendenti dell’installazione di telecamere.

La società inglese J. Lancaster & Son, nota per la produzione di macchine fotografiche di ogni tipo, realizzò nel 1886 quella che da molti è considerata la prima telecamera spia di tutti i tempi, avente forma di un orologio da taschino.

Criteri di acquisto

Una volta certi di voler acquistare una telecamera spia, resta da capire come scegliere il prodotto migliore alle proprie esigenze, vista la moltitudine di proposte che il mercato offre. I paragrafi che seguono evidenzieranno gli aspetti fondamentali da considerare per fare la scelta migliore.

Dimensioni e aspetto

Trattandosi di videocamere che non devono farsi riconoscere, è chiaro come le dimensioni giochino un ruolo cruciale, affinché si possa nasconderle come si deve, perciò in genere si tratta di piccoli cubi con lati sotto i 3 cm. Un’alternativa molto diffusa è rappresentata da telecamere il cui aspetto si mimetizza con l’ambiente circostante, come nel caso di penne ed orologi, che passerebbero inosservati in uffici e stanze da letto, rispettivamente.

Primo piano su una mini telecamera

Una telecamera spia cattura immagini, video e audio all’insaputa del soggetto ripreso. (Fonte: Dedmityay: 98123594/ 123rf.com)

Trasmissione Wi-Fi

La trasmissione wireless del segnale registrato è un ottimo modo per avere telecamere con una migliore autonomia, ed è possibile vedere il video in diretta dal proprio smartphone o PC, in base al modello. Solitamente costano di più, soprattutto se dispongono anche di una memoria interna, od opzioni quali la visione notturna o un rilevatore di movimento.

Risoluzione video

La risoluzione video è l’aspetto primario che determina la nitidezza del video registrato, cioè quanto bene si vede. Molti dei modelli attualmente in commercio garantiscono una buona risoluzione, ma è importante ricordare che video a risoluzione maggiore richiederanno anche più spazio: se si cerca un prodotto che registri bei video, deve anche offrire un bel po’ di memoria, idealmente 16-32 GB come minimo.

Funzionalità aggiuntive

Nel corso dell’articolo abbiamo discusso di capacità extra che non tutte le videocamere offrono, quali: microfono, sensore di movimento, visione notturna, magnete, lente grandangolare e così via. Sono tutte caratteristiche che non sempre sono necessarie, e che fanno lievitare il costo finale dell’oggetto, quindi è opportuno valutare modelli che abbiamo ciò che serve o che può servire, se si vuole risparmiare qualcosa; o in alternativa cercare un prodotto full optional, se si punta al massimo della versatilità.

Conclusioni

Le telecamere spia sono dispositivi piccoli e difficili da individuare, adatti a scattare foto e registrare video, anche con l’audio, all’insaputa dei soggetti. Per questo motivo sono anche note come telecamere nascoste, e vengono usate ampiamente in casa, al lavoro ed in auto. Sono utili per tenere in riga i dipendenti, controllare i propri figli o monitorare situazioni sospette.

Molte possono collegarsi alla rete di casa tramite Wi-Fi, consentendo di visualizzare il video in tempo reale da uno smartphone. Tante altre includono anche funzioni avanzate come la visione notturna o il rilevatore di movimento. Altre ancora prendono la forma di oggetti d’uso comune, per mimetizzarsi con l’ambiente.

La speranza è che questo articolo abbia aiutato nell’acquisto di una telecamera nascosta, in grado di soddisfare esigenze e capricci. Se così è stato, sarebbe di grande aiuto condividere la pagina con amici e contatti, magari saltando i soggetti delle proprie riprese… E per ogni domanda sull’argomento, è sufficiente lasciare un commento qui sotto. Grazie!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Kachmar: 135488985/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni