Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

A volte sottovalutiamo il contributo che le funzioni di un telecomando possono dare alla nostra vita pratica. Per alcune persone, godersi una TV, un Blu-Ray o qualsiasi altra apparecchiatura elettronica è molto importante. Per questo motivo, avrai accesso alle informazioni essenziali sul telecomando.

Sì, ci riferiamo a quel dispositivo versatile la cui programmazione non si adatta solo ai dispositivi più popolari. Ha anche preziose applicazioni nel funzionamento di console, droni, giocattoli, automobili e condizionatori d’aria. Come puoi vedere, fornisce un’ampia copertura in cui offre soluzioni operative entro una certa gamma.

Siamo lieti di condividere con te dettagli indispensabili per prendere una decisione finale di acquisto. Qui avrai tutti gli strumenti necessari per portare uno o più controlli a casa con te. Vuoi saperne di più? Allora continua a leggere questo testo molto interessante sull’elettronica.




La cosa più importante

  • Un controllo remoto, popolarmente conosciuto come telecomando, è responsabile dell’istruzione di una macchina per eseguire dei compiti. Viene utilizzato per accendere e spegnere gli interruttori, aumentare o diminuire il volume, cambiare canale, localizzare il segnale radio o qualsiasi altra applicazione per cui è configurato.
  • Distinguere tra i tipi di controllo ti farà risparmiare tempo e probabilmente denaro. Scopri le caratteristiche dei telecomandi universali per televisori, controlli per computer e condizionatori d’aria.
  • Potresti scoprire che i fattori di acquisto sono tanto ampi quanto la diversità dei telecomandi sul mercato. Pertanto, ti suggeriamo di concentrarti sulla compatibilità del dispositivo, sui pulsanti di base, sul design, sulle applicazioni e sulla ricarica energetica.

Telecomando: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Con questa guida all’acquisto vogliamo farti dare un’occhiata più da vicino alle caratteristiche dei telecomandi. Scopri tutto quello che devi sapere prima di acquistare un telecomando di qualsiasi tipo per la tua casa, ufficio o auto, indispensabile per rendere il tuo lavoro più facile.

Telecomando TV. (Foto: Astryd_MAD/ Pixabay)

Cos’è un telecomando e quali sono i suoi vantaggi?

È un accessorio tecnologico utilizzato per comandare, controllare o indicare compiti ad un dispositivo elettronico, in modo tale da gestire il funzionamento di una o più macchine specifiche con le quali è collegato attraverso compiti di programmazione precedenti. Infine, esegue i comandi che vanno a beneficio dell’utente.

Di solito lo trovi in un involucro di plastica nero, grigio o argento, che protegge i circuiti collegati ai pulsanti del controller. Allora, quanti controllori ci sono in casa tua? Vale la pena farsi questa domanda per valutare il loro stato attuale, nel caso tu abbia bisogno di aggiornarli o sostituirli.

Sfogliare i canali della TV senza alzarsi, localizzare una stazione radio, sbloccare l’allarme della tua auto, far volare un drone e alzare il volume del tuo lettore sono solo alcune delle cose che puoi fare con l’aiuto di un telecomando. In altre parole, le loro applicazioni pratiche nella vita quotidiana rendono la tua vita più facile.

Vantaggi
  • Assistenza remota
  • Facile adattamento
  • Configurazione semplice
  • Design ergonomico
  • Prezzo accessibile
Svantaggi
  • Ha bisogno di batterie
  • Bassa resistenza
  • Rinnovo continuo
  • Pulsanti deboli
  • Genera confusione

Telecomando universale, per computer o aria condizionata: a cosa dovresti prestare attenzione?

I telecomandi di oggi hanno diverse variabili dello stesso prodotto. È quindi essenziale conoscere le qualità di ognuno di essi. Da ora in poi, identifica i vantaggi comuni di questi dispositivi tecnologici. Potresti scoprire che hai bisogno di aggiornare i tuoi controlli.

  • Universal. È più di un semplice telecomando. Con esso nelle tue mani, non solo controllerai le funzioni del tuo televisore, ma potrai anche godere dei vantaggi di collegarlo a ben quattro diversi dispositivi, senza dover comprare un telecomando individuale per ognuno di essi. Tuttavia, ha un design carico di numerosi pulsanti che a volte possono confondere. Per evitare di essere sopraffatto, ti suggeriamo di leggere attentamente le istruzioni e di chiedere al fornitore un consiglio personalizzato in modo da poter godere dei suoi benefici.
  • Computer. Hai mai immaginato un telecomando per il tuo portatile? Bene, grazie all’innovazione tecnologica questo è possibile. Funziona come un controller integrato nella tastiera, rendendo più facile per te avere un’esperienza piacevole mentre guardi un film, per esempio. Ha le stesse caratteristiche di un telecomando tradizionale. Con esso puoi controllare il volume, riavviare, sospendere i video, accendere, spegnere, configurare il dispositivo e a volte usarlo come puntatore. Ha una piccola batteria rotonda situata sul retro.
  • Aria condizionata. È il preferito di molti ed è molto richiesto, specialmente nelle regioni calde. Vivere senza un telecomando per l’aria condizionata può essere una grande preoccupazione. Questo dispositivo universale supporta più di 1.000 modelli diversi. Funziona su lunghe distanze, controlla la temperatura dell’aria, regola il ventilatore, ha un orologio incorporato e si sincronizza con il compito più conveniente per l’utente. Nella maggior parte dei casi richiede l’aggiunta di due batterie AAA non incluse nella vendita.

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di acquistare e qualificare il miglior telecomando

È normale che tu abbia dei dubbi se stai cercando quello giusto. Ecco perché abbiamo preparato per te tutti i fattori di acquisto che dovresti considerare prima di prendere una decisione finale. Perché influenzerà il modo in cui interagisci con la tecnologia, senza doverla avvicinare e interagire manualmente

  • Compatibilità del dispositivo
  • Pulsanti di base
  • Ricarica di energia
  • Design
  • Applicazioni e usi

Compatibilità del dispositivo

Questo è probabilmente il fattore determinante più importante di tutti. Se il tuo controller non è compatibile con il dispositivo su cui vuoi usarlo, hai sprecato i tuoi soldi. Studia bene questo punto e assicurati che i due strumenti possano effettivamente interagire tra loro senza problemi.

  • Television. La quintessenza dell’archetipo del telecomando – puoi immaginare di raggiungere la TV ogni volta che vuoi cambiare canale o regolare il volume? Se ci pensi, potresti essere tentato di fare qualcos’altro. Se guardi spesso la TV, è essenziale che tu abbia un telecomando compatibile con il tuo modello.
  • Blu Ray. Questo lettore ha rivoluzionato il modo in cui consumiamo l’home cinema, grazie alla sua alta risoluzione e al suono potente. Tuttavia, per sfruttare appieno le sue capacità dalla comodità del tuo divano o letto, devi avere il controller giusto. Seleziona il modello che può essere sincronizzato con esso.
  • Marche specifiche. Alcune apparecchiature sono programmate solo per funzionare con una particolare marca. Cerca le specifiche del produttore. Possono essere più costosi dei modelli generici, ma investirai in un accessorio progettato per darti la migliore esperienza.
  • Console. Sei un utente Nintendo, Xbox o PlayStation? Questa domanda è la chiave per scegliere il controller giusto. Cerca quello raccomandato per la tua console. Ogni azienda ha modelli unici per interagire con le loro macchine e di solito non hanno compatibilità con gli altri sistemi di videogiochi.

Pulsanti di base

Un buon telecomando deve avere alcune funzioni di base per soddisfare le attività più comuni che gli utenti svolgono. Anche se non te ne rendi conto, queste opzioni fanno parte della tua vita quotidiana e non averle ti influenzerà. Scopri quali sono e cerca un modello che li includa tutti.

  • On/Off. La funzione più elementare, ma forse una delle più importanti. Sappiamo quanto sia comodo tornare a casa dopo una giornata produttiva, sedersi o sdraiarsi e accendere il computer. L’utilità di questi elementi inizia con aspetti come questo.
  • Modalità di silenziamento. Azione che permette di cancellare e riattivare completamente il suono. Non può mancare nelle alternative di controllo, perché lo useresti nel momento meno atteso. Per esempio: quando devi rispondere a una telefonata mentre guardi la tua serie preferita.
  • Menu. Uno dei principali vantaggi di questi dispositivi è che con questo pulsante puoi cambiare le impostazioni della TV senza doverti spostare. Ti piace personalizzare la luminosità, il contrasto e l’intensità del colore? Poi devi accedere a queste opzioni con l’aiuto del tuo telecomando.
  • Volume. Sia che tu voglia aumentare o diminuire il volume, il telecomando dovrebbe avere la capacità di modificare l’intensità dell’audio, in modo da poterlo regolare a tuo piacimento. Ricorda che con i giocatori, il suono è importante quanto le immagini.
  • Numeri 0-9. Alcuni controlli richiedono l’inserimento di determinati codici per sincronizzarsi correttamente con la TV. Quindi assicurati che abbiano tutti i numeri necessari da 0 a 9. Sono anche molto utili se vuoi passare direttamente da un canale all’altro, specialmente se conosci già i tuoi preferiti.
  • CH. Acronimo per i pulsanti per cambiare i canali, sia in alto che in basso. Ti piacerebbe camminare fino alla TV per cambiare il programma ogni volta che ne hai bisogno, come nei vecchi modelli? Con questa funzione puoi fare zapping finché non trovi quello che ti piace.
  • Registra o registra. Questo è uno dei pulsanti più facili da identificare perché è caratterizzato da un punto rosso al centro. Premendolo, potrai registrare film, programmi o serie di tua scelta. Ma prima ricordati di selezionare il numero del canale sulla TV da cui vuoi ottenere il video.
  • CC. Sì, attivare e disattivare i sottotitoli in diverse lingue è molto importante per capire cosa sta succedendo. Fortunatamente per te, con questo pulsante è un compito semplice. Non dimenticare di accenderli quando ti sintonizzi su quel canale che vuoi tradurre. O usalo per scopi educativi per imparare un’altra lingua.

Piccolo telecomando con funzioni multiple. (Foto: Ncasullo/Pixabay)

Ricarica

Tutti i telecomandi hanno bisogno di energia per funzionare. Alcuni usano formati tradizionali e altri usano una tecnologia appositamente sviluppata per alimentarsi con l’aiuto del dispositivo principale. Non in tutti i casi sarai in grado di scegliere quello che ti piace di più, perché queste sono caratteristiche predeterminate.

  • Batterie. Questo è il tradizionale strumento di potere. Trasmette l’elettricità immagazzinata all’interno con l’aiuto degli elettroni positivi e negativi situati alle estremità. Se ti piacciono i telecomandi tradizionali, considera che la maggior parte di essi sono alimentati da queste batterie.
  • Cavo USB. Permette di collegare il telecomando al dispositivo principale. Questa è di solito la forma di alimentazione usata nei controller dei videogiochi, sia per computer che per console come Xbox o PlayStation. Alcuni modelli possono essere utilizzati in una varietà di apparecchiature, il che aumenta la loro versatilità.
  • Adattatore o convertitore di alimentazione. È un elemento per alimentare un gran numero di dispositivi elettronici da una fonte esterna. Collegare il tuo controller di gioco con un adattatore è una decisione saggia quando l’unità non ha una propria fonte di alimentazione interna.

Controller di gioco remoto. (Foto: Olichel/Pixabay)

Design

Sul mercato si trovano telecomandi di diverse forme e dimensioni, anche se alcune linee guida universali vengono mantenute. Cosa determina questo? Beh, l’offerta del creatore, così come i gusti del consumatore. Se hai una scelta, comprane uno che rifletta la tua personalità.

  • Standard. Questi sono i più comuni, prodotti in serie e forniti con il dispositivo che hai acquistato. Sono anche disponibili separatamente come parte di ricambio. Se sei interessato solo alla funzione e non ti interessa lo stile, questo è proprio quello che ti serve.
  • A tema. Edizioni speciali basate su un tema particolare. Per esempio, Star Wars, The Avengers o Game of Thrones, per citare solo alcune delle tante possibilità. Vuoi un controller solo per uso personale che rifletta i tuoi gusti? Trova il tuo preferito.
  • Custom. Il prezzo è più alto rispetto alle alternative precedenti, principalmente perché i dettagli di produzione sono fatti su misura per le tue esigenze. Per esempio, una forma unica, disegnata secondo le proporzioni delle tue mani. Ti piacciono gli accessori che ti rappresentano? Investi in un controller progettato per te.

Applicazioni e usi

Per ottenere il controller giusto, devi avere ben chiaro per cosa vuoi usarlo. Ogni applicazione ha requisiti diversi, il che influisce su variabili come la forma e il prezzo. Concentrati nel trovare il tipo che si adatta alle tue esigenze.

  • Everyday. Questi sono quelli che vengono utilizzati quotidianamente. Stai cercando un controllo per la tua nuova TV? Allora avrai bisogno di questo tipo. Allo stesso tempo forniscono buone prestazioni quando si programma la radio, si accende il set-top box della TV o l’aria condizionata.
  • Videogiochi. Sei appassionato di queste forme di intrattenimento? Poi prendi un buon controller, sia cablato che wireless. Ogni console funziona secondo standard diversi, ma a volte le troverai con design innovativi focalizzati su certi temi, il che aumenterà il loro valore.
  • Industrial. Modelli specializzati e quindi più costosi, fatti per controllare le funzioni di determinate macchine o centrali elettriche, per citarne alcuni. Ne avrai bisogno se lavori in un ambiente con queste caratteristiche, perché fanno parte dell’attrezzatura obbligatoria e solo il personale adeguatamente formato dovrebbe maneggiarli.
  • Military. Esistono dall’inizio del 20° secolo e sono stati progettati per la movimentazione di veicoli dell’esercito, come carri armati o aeroplani. Fai già parte dell’ambiente militare? Osa sapere quali sono le applicazioni pratiche dei controlli progettati per questo ambiente.
  • Domestic. Questo è il nome dato ai controlli che regolano i cosiddetti pannelli di controllo della casa. Devi sapere che questi strumenti non sono stati progettati per i sistemi di intrattenimento tradizionali, ma per tende elettriche, telecamere di sicurezza e interruttori della luce. Con il loro aiuto integrerai vari aspetti della tua casa.
  • Universal. Nome dato ai controlli in grado di far funzionare le apparecchiature audiovisive con l’aiuto di diversi codici infrarossi. Tuttavia, di solito possono essere sincronizzati con un numero limitato di macchine. Hai bisogno di controllare tutte le TV della tua casa con un unico dispositivo? Questo è il telecomando ideale.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni