Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

22Ore di lavoro

4Fonti e riferimenti usati

75Commenti valutati

Vuoi regolare la temperatura della tua casa per mantenerla come ti piace? In questa guida imparerai come selezionare i migliori termostati sul mercato.

Ci sono alcuni periodi dell’anno in cui se non manteniamo un buon controllo della temperatura in casa possiamo finire o a congelare o a sudare per il caldo, o peggio, con un grosso debito elettrico, ecco perché un termostato è uno strumento necessario in luoghi dove il controllo della temperatura è necessario.




Sommario

  • Un termostato è un dispositivo in grado di regolare la temperatura di una stanza in base alla temperatura impostata dall’utente. Se la temperatura non è quella richiesta dall’utente, il termostato comanderà all’attrezzatura di riscaldamento di aumentare o diminuire la temperatura della stanza fino a raggiungere la temperatura desiderata.
  • Ci sono termostati analogici e digitali, i termostati analogici sono di solito semplici ed economici e hanno una manopola di livello, i termostati digitali consistono in un display digitale che mostra la temperatura attuale, questi offrono più vantaggi dei termostati analogici poiché offrono più informazioni e possono essere programmati.
  • Se vuoi avere un controllo più accurato della temperatura nella tua casa, prova a comprarne una digitale perché sarai in grado di programmarla per avere un migliore controllo della temperatura. Alcuni modelli Smart ti permetteranno di controllare la temperatura online, così potrai cambiare la temperatura usando il tuo telefono o computer.

Termostato: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere su un termostato intelligente

Come forse già sai, le scarpe antinfortunistiche contano più del loro aspetto, quindi questa guida all’acquisto ti spiegherà i tipi di scarpe antinfortunistiche disponibili in vendita e il loro scopo, oltre a darti consigli su dove puoi trovarle e quanto dovresti pagarle.

Individua il tuo termostato in un posto che sia facile da raggiungere e facile da vedere per un facile utilizzo. (Foto: Christian Delbert /123rf.com)

Cosa sono i termostati?

Un termostato è un dispositivo di controllo che rileva la temperatura corrente, poi comanda all’attrezzatura di riscaldamento di aumentare o diminuire la temperatura, a seconda delle impostazioni di temperatura scelte da un utente.

Per esempio, se una persona vive in una zona molto fredda e imposta il termostato per mantenere una temperatura più calda, prenderà le letture della temperatura e se la temperatura è troppo fredda, ordinerà all’impianto di riscaldamento di aumentare la temperatura, se la temperatura è troppo calda, ordinerà di diminuirla.

Inizialmente i termostati erano analogici e avevano solo la funzione di regolare la temperatura, ma con l’avvento dei termostati digitali sono stati aggiunti miglioramenti tra cui display digitali, migliori letture della temperatura, programmazione delle temperature per data e ora e controllo tramite app.

Vantaggi
  • Ti permettono di regolare la temperatura nelle stanze senza sforzo
  • possono aiutarti a tenere meglio sotto controllo le tue bollette elettriche
  • alcuni modelli possono essere programmati per data e ora
  • sono un ottimo acquisto in luoghi dove la temperatura varia
  • Richiedono una singola installazione e un minimo sforzo di manutenzione
Svantaggi
  • Può essere un acquisto inutile in luoghi dove la temperatura è stabile
  • L”installazione spesso richiede un aiuto professionale
  • I termostati devono essere compatibili con le attrezzature di riscaldamento esistenti
  • Impostare nuovi modelli può essere complicato se non hai esperienza precedente

Termostati analogici, digitali e intelligenti – Cosa cercare?

Lo scopo principale di un termostato è quello di mantenere una temperatura in casa che sia confortevole per noi in ogni momento, e grazie ad un mercato in evoluzione ci sono diversi tipi di termostati che possono raggiungere questo obiettivo, tutti offrendo vantaggi e svantaggi, che vanno da un migliore controllo a prezzi più accessibili.

Tutti questi diversi tipi di termostati serviranno al loro scopo, devi solo preoccuparti di sceglierne uno che ti faccia sentire a tuo agio programmando la temperatura che ti piace di più o che semplicemente si adatti al tuo budget, non tutti hanno bisogno di un sistema di riscaldamento ad alta tecnologia.

Termostato analogico: Il più semplice di tutti, di solito consiste in una manopola di selezione e interruttori. La loro unica funzione è quella di mantenere una temperatura fissa nelle stanze, quindi non possono essere programmati per regolare la temperatura in base ad orari e giorni specifici. Oggigiorno questi termostati sono considerati antiquati e si trovano generalmente in edifici più vecchi, quindi vengono solitamente acquistati per sostituire altri termostati analogici. Sono termostati molto economici, anche se dovrebbero essere considerati solo per sostituire altri termostati o in case dove la temperatura varia molto poco.

Termostato digitale: Questi sono termostati che hanno uno schermo LCD per visualizzare le informazioni – come temperatura, giorno e data – e interagire con l’utente. Questi termostati possono essere programmati per funzionare in modo specifico a seconda del tempo e hanno sensori di temperatura più avanzati ed efficienti.

Termostato intelligente: Questi sono i termostati più costosi e avanzati, solitamente con touch screen e connessione Wi-Fi. Questi hanno tutti i vantaggi dei termostati digitali, ma offrono anche impostazioni remote, compatibilità con le app del telefono e sistemi di casa intelligenti. Il termostato ideale dipenderà da quanto è importante per te il controllo della temperatura, dal sistema di riscaldamento che hai e dal tuo budget. Se vuoi un sistema programmabile senza spendere troppo, vai per uno digitale, se vuoi un termostato che faccia tutto per te, vai per uno intelligente, se vuoi uno economico, vai per uno analogico.

Criteri di acquisto

Dato che i termostati possono essere un po’ complicati da usare all’inizio, è del tutto normale non sapere quali sono i fattori principali da prendere in considerazione quando si va a comprarne uno, quindi non importa se ti sei appena trasferito in una zona fredda e non sai cosa cercare, in questa sezione imparerai tutto quello che devi sapere.

Compatibilità e installazione

Prima di acquistare un termostato per riscaldamento, assicurati che il luogo dove verrà installato abbia tutti i requisiti di cui questi dispositivi hanno bisogno. Devi anche sapere se la tua attrezzatura di riscaldamento esistente è compatibile con il termostato che vuoi acquistare.

Per esempio, alcuni modelli più recenti di termostati richiedono un cavo C che non era necessario per i termostati più vecchi, il che può comportare costi di installazione aggiuntivi per coloro che vogliono aggiornare la loro attrezzatura. È anche una buona idea sapere che tensione ha il luogo in cui installerai il tuo termostato, poiché i requisiti di tensione per questi dispositivi variano.

La tensione nominale di un termostato è di solito indicata nelle specifiche, quindi non dovrai cercare lontano per scoprire se è compatibile con l’elettricità della tua casa. Ti consigliamo di assumere un servizio di installazione professionale, in modo da avere una diagnosi completa e una semplice installazione, questo porterà senza dubbio a costi aggiuntivi, ma è l’opzione migliore nel lungo periodo.

Programmazione

La maggior parte dei termostati digitali ti permetterà di programmarli per lavorare in un certo modo durante determinate ore e date, il che può davvero aiutarti a tagliare i costi dell’elettricità, quindi questo è qualcosa che non puoi permetterti di perdere. Prova a prendere un termostato che può essere programmato in base alle ore e ai giorni della settimana.

Se, per esempio, lavori fino a sabato e lasci la tua casa alle 6:00 AM e torni alle 6:00 PM, puoi programmare il tuo termostato per spegnere il tuo impianto di riscaldamento dalle 5:50 AM alle 5:50 PM, così puoi risparmiare un po’ di elettricità prima di uscire, durante le ore in cui sei via, e tornare a casa alla temperatura che più ti piace.

I termostati digitali lo fanno con semplici sistemi di data e ora che salvano i tuoi orari, mentre i termostati intelligenti possono imparare le tue abitudini più comuni e programmarsi automaticamente, o possono semplicemente sapere quando sei a casa e quando non lo sei per comandare il sistema di riscaldamento.

Telecomando

Anche se non è necessariamente richiesto, un termostato per riscaldamento wireless ti permetterà di cambiare la temperatura dalla comodità del tuo letto o divano, così non perderai un secondo del tuo tempo di sonno stando in giro a giocherellare con la temperatura della tua casa.

I termostati digitali hanno diversi modi per farlo. I semplici termostati digitali possono includere controlli che possono o meno avere display digitali, se lo fanno, questi includeranno informazioni come la temperatura corrente e la temperatura impostata. Con questi controlli sarai in grado di controllare la temperatura e spegnere il termostato, ma dovrai essere vicino al termostato.

Un termostato intelligente sarà in grado di connettersi ad una rete Wi-Fi per fornire informazioni e controllo sul tuo smartphone, computer o qualsiasi dispositivo Android e iOS (inclusi gli Apple Watch!). Quindi può essere usato per accendere o spegnere la temperatura della tua casa da qualsiasi luogo in cui puoi connetterti alla rete. Un altro vantaggio di questi termostati intelligenti è che possono connettersi ai sistemi Smart home, come Alexa di Amazon, così puoi comandare al tuo assistente di dirti la temperatura attuale e poi chiedergli di cambiarla per soddisfare i tuoi gusti.

Caratteristiche aggiuntive

Ora che abbiamo coperto i fattori più importanti, è il momento di scoprire quali fattori, anche se non così cruciali, renderanno i tuoi termostati dispositivi più versatili e utili

  • Attivazione vocale: alcuni termostati possono essere controllati a voce per cambiare la temperatura, anche se potresti dover fare un passo in più per trovarne uno che parli inglese. Tuttavia, quelli compatibili con gli assistenti virtuali offrono controlli vocali più efficaci e universali.
  • Sensori di prossimità: un termostato con un sensore di prossimità offrirà un altro livello di risparmio energetico, dato che alcuni modelli con questa caratteristica accenderanno il loro display solo se sei nelle vicinanze, e quelli con Geofencing accenderanno e spegneranno i sistemi di riscaldamento a seconda che tu sia in casa o meno.
  • Informazioni offerte: un semplice termostato darà informazioni sulla temperatura attuale, il giorno e l’ora, uno più avanzato può offrire ulteriori dettagli come il tempo e anche i livelli di umidità, anche se questo può essere un po’ eccessivo considerando che è più probabile che tu veda queste informazioni sul tuo smartphone.
  • Risparmio energetico: la prima ragione per cui compriamo un termostato è per il comfort di sentire la temperatura perfetta, e la seconda è per il risparmio economico.

Alcuni termostati risparmiano energia aumentando o diminuendo la temperatura entro un intervallo di 2 gradi Celsius, una variazione di temperatura che può essere confortevole per l’utente. Alcuni modelli danno anche rapporti di risparmio che potresti trovare utili.

(Featured image source: Zhudifeng/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni