Termostato WiFi
Ultimo aggiornamento: 18/09/2020

Il nostro metodo

20Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

7Fonti e riferimenti usati

83Commenti valutati

Benvenuto sul nostro articolo dedicato al termostato WiFi. Mantenere la casa o l’ufficio ad una temperatura ideale e con un notevole risparmio economico non è difficile ormai con un termostato intelligente. Se, oltre a questo, stai cercando un’opzione che non richieda un’installazione troppo complessa, allora ti consigliamo una soluzione wireless, che inoltre ti consentirà di connettere il termostato ad altri dispositivi.

Sì, questo fa parte di quella che oggi viene chiamata una Smart Home (o Smart Office) e dell’Internet of Things (IoT). Due concetti sempre più alla moda per i grandi vantaggi che offrono. E, tutto questo, senza dover fare un grande investimento finanziario. Forse la parte più difficile è scegliere il termostato WiFi giusto tra l’ampia varietà di modelli disponibili. Ma ci siamo noi qui per questo. Leggi la nostra guida completa!




Le cose più importanti in breve

  • Un termostato WiFi intelligente, oltre ad aiutarti a regolare la temperatura della tua casa, ufficio o azienda in modo più comodo ed efficiente, ti permette di risparmiare sulla bolletta della luce.
  • La maggior parte dei termostati WiFi può essere collegata ad altri dispositivi come telefoni cellulari, tablet o altoparlanti intelligenti. In questo modo, possono essere controllati tramite applicazioni e anche tramite i diversi assistenti vocali come Amazon Echo.
  • Prima di acquistare un termostato WiFi devi assicurarti che sia compatibile con il tuo sistema di riscaldamento. Fatto ciò, puoi considerare altri criteri di acquisto, di cui ti parleremo nella sezione finale dell’articolo.

I migliori termostati WiFi sul mercato: la nostra selezione

Qui sotto abbiamo preparato una selezione dei miglior termostati WiFi attualmente presenti sul mercato. Abbiamo cercato di scegliere i prodotti tenendo conto delle esigenze dei diversi utenti possibili. Oltre a questo, cerchiamo sempre di inserire articoli che abbiano un ottimo rapporto qualità prezzo. Forse tra questi puoi trovare il termostato WiFi giusto per te, prova a dare un’occhiata!

Il termostato WiFi con il miglior rapporto qualità-prezzo

Come viene evidenziato anche dalle recensioni, il termostato in esame denota un altissimo rapporto qualità-prezzo grazie alla semplicità d’uso, alla solidità dei materiali, al costo contenuto e all’ottimo design, semplice ed elegante, che lo rende adatto ad arredamenti di ogni tipo. Si monta all’interno di una scatola da 86×86 mm ed esternamente misura 90×90 mm.

Può gestire una caldaia a gas o ad acqua, sia tramite il display touch di cui è dotato sia dall’app scaricabile su smartphone, ed è inoltre compatibile con Google Home e Amazon Alexa.

Il termostato WiFi più conveniente

Le proposte più convenienti vengono tutte da Quimi, che realizza 3 termostati wireless per altrettanti usi: caldaie a gas e ad acqua (da 5 A), riscaldamento dell’acqua (da 5 A) e riscaldamento elettrico di pavimento o simile (da 16 A). Un display LCD assieme ad alcuni pulsanti touch consentono di programmare il dispositivo, che può interfacciarsi con i più comuni sistemi di domotica: Google, Alexa e IFTTT.

Stando agli acquirenti, i termostati in questione funzionano egregiamente e dimostrano una buona qualità costruttiva; il controllo della temperatura tramite il pannello è semplice ed intuitivo, e non sembrano avere particolari difetti.

Il miglior termostato WiFi per le case smart

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Fra le opzioni di alta gamma, il BTicino Smarther SX8000W spicca come uno dei più venduti, ed unisce efficienza e qualità ad un design semplice e moderno. Funziona con le normali caldaie a gas e ad acqua, consentendo di impostare la temperatura tra i 5 ed i 40 °C. Dal pannello principale si visualizzano temperatura e umidità della stanza, e naturalmente si può impostare la temperatura desiderata.

Tramite smartphone sono invece disponibili molte più opzioni, con la possibilità di creare programmi personalizzati in base al giorno e all’ora. Le recensioni sono generalmente molto positive, e lo descrivono come un prodotto affidabile e di ottima qualità. Molto buono è anche il supporto con Alexa e Google Home, e porta con sé anche un app proprietaria per lo smart living.

Il termostato WiFi più semplice da installare

Il termostato Bravo è un’opzione dotata di un modulo wireless da collegare alla caldaia, il che lo rende comodo e semplice da installare, mentre il pannello di controllo ricevente viene invece alimentato da due pile stilo. Dispone di display retroilluminato da 3,8″ e la programmazione può essere effettuata su base giornaliera per 7 giorni, per 5 giorni più un weekend, o per 5 giorni più sabato e domenica separati.

Per gli utenti è un prodotto pratico e versatile, sebbene manchi di una compatibilità con i moderni sistemi di smart living. È inoltre dotato di funzione anti-congelamento, che impedisce all’acqua nelle tubazioni di congelare qualora la temperatura dovesse scendere troppo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul termostato WiFi

Se stai pensando di acquistare un termostato WiFi, potresti avere alcuni dubbi al riguardo. Per risolverli, in questa sezione abbiamo risposto alle domande che solitamente gli acquirenti si pongono su questo dispositivo. Puoi quindi affrontare il processo di scelta in maniera più informata. Puoi anche leggere il nostro articolo sul termostato digitale, se vuoi saperne di più.

Donna che usa un termostato a parete

La maggior parte dei termostati WiFi può essere collegata ad altri dispositivi come telefoni cellulari, tablet o altoparlanti intelligenti. (Fonte: Goodluz: 91613695/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un termostato WiFi?

I termostati WiFi sono dispositivi elettronici che ti consentono di regolare e controllare la temperatura della caldaia a cui sono collegati tramite radiofrequenze. In questo modo non richiedono una connessione cablata, e l’installazione può essere eseguita tramite WiFi. Inoltre, possono essere collegati ad altri dispositivi, come telefoni cellulari o tablet.

Cosa rende “smart” un termostato WiFi?

Per poter considerare un termostato WiFi intelligente, il suo funzionamento deve essere basato su complicati algoritmi che consentono una migliore gestione dell’impianto di riscaldamento. Inoltre, è importante che sia in grado di imparare dalle abitudini degli utenti. E ovviamente deve essere in grado di gestire in modo efficiente l’impianto di riscaldamento.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del termostato WiFi?

Logicamente, uno dei vantaggi più importanti del termostato WiFi è che non richiede un passaggio di fili. Tuttavia, come puoi intuire, non è l’unico e potrebbe non essere nemmeno il più importante. In ogni caso, lasciamo a te decidere. Nella tabella qui sotto puoi trovare sia i suoi pro che i suoi contro.

Vantaggi
  • Ti permette di risparmiare soldi nella fattura della luce
  • In generale la sua installazione non è complessa
  • Si può connettere ad altri dispositivi
  • Ti permette di regolare la temperatura da qualsiasi posizione
  • Molti modelli sono compatibili con gli smart speaker
  • Ti aiuta a regolare la temperatura della tua casa nella maniera più precisa
  • Può aiutare ad allungare la vita utile del tuo impianto di riscaldamento
  • Permette di fare un uso del riscaldamento più rispettoso dell”ambiente
Svantaggi
  • Il suo prezzo è solitamente più alto dei termostati analogici con filo
  • Passato un determinato periodo devi cambiare le pile.

È difficile installare un termostato WiFi?

In linea generale l’installazione dei termostati WiFi non è eccessivamente complicata. È ancora più semplice se hai già un termostato e devi solo sostituirlo. In caso contrario può essere un po’ più complesso. Normalmente, il produttore fornisce tutti gli elementi necessari per eseguire l’installazione, oltre a un manuale di istruzioni.

In ogni caso, la minore o maggiore difficoltà dell’installazione dipenderà dal modello acquistato. In effetti, in alcuni casi, è il produttore stesso che consiglia anche di assumere un tecnico. Naturalmente, in ultima analisi, la facilità o la difficoltà di installazione dipenderà anche dal tipo di riscaldamento di cui si dispone.

Dov’è meglio posizionare il termostato WiFi?

La corretta posizione di un termostato WiFi intelligente è un aspetto a cui a volte non viene data tutta l’importanza che merita. Per cominciare, è essenziale installarlo dove non riceve la luce solare diretta. Inoltre, è importante posizionarlo ad un’altezza non inferiore a 1,50 m né superiore a 1,80 m.

Può sembrare ovvio, ma è bene sottolineare che non deve essere posizionato vicino a fonti di calore o refrigeranti. Si consiglia di non installarlo vicino a determinati apparecchi elettrici che possono fungere da fonti di calore. In ogni caso, trattandosi di dispositivi senza fili, esistono modelli che possono essere appoggiati su tavoli o altri mobili.

Tablet con app per regolare la temperatura della casa

Prima di acquistare un termostato WiFi devi assicurarti che sia compatibile con il tuo sistema di riscaldamento. (Fonte: Goodluz: 91613786/ 123rf.com)

A cosa serve collegare un termostato WiFi a uno smart speaker?

Come abbiamo già anticipato, molti termostati WiFi possono essere collegati agli smart speaker. Questo collegamento ti consente di controllare le funzioni del termostato attraverso i diversi assistenti vocali presenti sul mercato. Puoi per esempio accendere o spegnere la caldaia, oppure alzare o abbassare la temperatura comodamente dal divano di casa mentre guardi la televisione.

Posso regolare la temperatura di ogni camera in maniera indipendente con un termostato WiFi?

Con i termostati WiFi intelligenti puoi regolare e controllare la temperatura di ogni stanza in modo differenziato. Per questo è necessario che i radiatori siano dotati di valvole termostatiche intelligenti compatibili con il termostato. È così possibile avere un maggior controllo dell’impianto di riscaldamento e ottimizzare i consumi energetici.

Criteri di acquisto

Se arrivato a questo punto sei sicuro di voler acquistare un termostato WiFi, non devi far altro che decidere quali criteri di acquisto seguire per trovare quello giusto per te. Noi di REVIEWBOX.it ti proponiamo quelli che consideriamo i più importanti. Con questi ti sarà più facile trovare il prodotto quello più adatto alle tue esigenze.

Sistemi di riscaldamento compatibili

Come puoi immaginare, questo criterio è il più importante quando si sceglie un termostato WiFi. Ma come puoi sapere se il tuo impianto di riscaldamento è compatibile con il termostato che vuoi acquistare? Il modo migliore per farlo è consultare il supporto tecnico del produttore del dispositivo e/o della caldaia.

Inoltre, quando consulti il ​​servizio clienti del produttore del termostato, riceverai informazioni molto importanti su di esso, ossia la qualità del servizio tecnico di riferimento. Nel caso in cui tu non abbia modo di farlo, hai diverse opzioni. Puoi consultare un tecnico che conosci, uno specialista che ti viene consigliato o cercare le informazioni sul sito web del produttore.

Telefono che imposta il termostato

I termostati WiFi intelligenti, oltre ad aiutarti a regolare la temperatura della tua casa, ufficio o azienda in modo più comodo ed efficiente, ti permettono di risparmiare sulla bolletta della luce (Fonte: Ortega: 108098240/ 123rf.com)

Design

Il design è piuttosto rilevante, principalmente perché i termostati WiFi si trovano solitamente in un punto visibile. Fortunatamente, oggi esiste un’ampia varietà di modelli con design davvero accurati.

Anche per gli uffici il design del termostato è importante.

Questo non significa che deve essere un prodotto progettato da uno stilista di alta moda. Molte persone preferiscono una presentazione più classica, quindi con i soliti colori e forme dei vecchi termostati analogici. D’altra parte, è importante distinguere tra i termostati che si presentano con un design che ne consente l’installazione su un supporto mobile o quelli che sono destinati solo all’installazione fissa a parete.

Interfaccia utente e facilità d’uso

Interagirai con il termostato WiFi tramite la sua interfaccia utente o tramite l’applicazione mobile che utilizzi. Da qui l’importanza di optare per un modello con un’interfaccia e un’applicazione il cui utilizzo sia il più intuitivo possibile. Alcuni richiedono un processo di apprendimento leggermente più lungo, ma a lungo termine offrono molte più possibilità.

David Wallace-WellsEsperto sul cambiamento climatico
“È importante comprendere che l’aumento delle temperature dipende da noi. Non è un processo che accade senza che noi ne abbiamo controllo, ma è causa di ciò che facciamo. Una delle cose che rendono molto inquietante il riscaldamento globale è che dimostra il potere che abbiamo sul clima”.

Funzioni

Il termostato WiFi può avere un’ampia varietà di funzioni. Come abbiamo visto, una di queste è connettersi a dispositivi come smart speaker per controllarlo tramite la voce. Un’altra funzione davvero interessante è nota come geofencing, che permette al termostato di accendere o spegnere la caldaia a seconda di dove ci troviamo.

Ovviamente esistono routine per programmare l’attivazione o la disattivazione dell’installazione a seconda dell’ora o della temperatura della casa o dell’ufficio. Si trovano anche modelli che permettono al termostato di interagire con sensori di movimento o addirittura con sensori che ti avvisano se ci sono porte o finestre aperte.

Connettività

Con la connessione tramite Wi-Fi è possibile collegare il termostato a un telefono cellulare, un tablet o uno smart speaker e controllarlo tramite un’applicazione. In tal caso, assicurati che l’app del termostato sia compatibile con il sistema operativo (Android o iOS) del tuo smartphone.

Inoltre, se desideri controllarlo tramite uno degli assistenti vocali esistenti, è importante verificare con quali è compatibile. I più importanti sono:

  • Alexa: È l’assistente di Amazon e va di pari passo con i suoi altoparlanti intelligenti Echo.
  • Siri: È l’assistente vocale di Apple, quindi puoi trovarlo sul loro iPhone, iPad e personal computer del marchio Apple.
  • Google Assistant: È l’assistente vocale di Google e, quindi, quello che puoi trovare sui cellulari Android. È anche collegato al suo altoparlante intelligente Google Home.
  • Cortana: È l’assistente vocale di Microsoft, legato principalmente al suo sistema operativo Windows e, quindi, ai personal computer. Non è usuale che i termostati intelligenti siano compatibili con esso.

A batteria o a corrente

Il termostato WiFi può essere completamente senza fili e utilizzare una batteria o più pile come fonte di energia o esserlo solo parzialmente e aver bisogno di essere collegato alla corrente elettrica. Nel primo caso, è importante che tu tenga conto dell’autonomia della batteria o di quanto spesso dovrai sostituire le pile. Nel secondo caso devi considerare dove posizionarlo per avere vicino una presa della corrente.

Conclusioni

Il termostato WiFi ti consente di controllare e regolare la temperatura di riscaldamento della tua casa, ufficio o azienda. E, poiché è un dispositivi senza fili, la sua installazione è molto più semplice. Inoltre, molti modelli possono essere collegati ad altri dispositivi, come telefoni cellulari, tablet o smart speaker.

Offrono quindi un gran numero di vantaggi. Molti prodotti hanno funzioni veramente interessanti come quelle che permettono loro di riconoscere le tue abitudini o di accendere automaticamente il riscaldamento quando rilevano che stai tornando a casa. Ovviamente non tutti i sono uguali né tutti gli utenti necessitano dello stesso tipo di termostato. Con la nostra guida, speriamo di averti aiutato a trovare quello che fa più al caso tuo.

Se ritieni che questa guida sul termostato WiFi sia stata utile nel tuo processo di scelta, puoi scriverci un commento o condividerla sui diversi social network. Puoi anche farci una domanda su di esso, se dovessi avere ancora dubbi, e noi ti risponderemo il prima possibile!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Maridav: 115006643/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni