Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

14Prodotti analizzati

18Ore di lavoro

4Fonti e riferimenti usati

75Commenti valutati

La tua azienda è sempre una buona notizia! L’argomento di oggi è la tintura per capelli, un prodotto di bellezza super versatile ampiamente utilizzato da uomini e donne. Chiunque ami i cambiamenti dei capelli ha sicuramente incrociato il suo cammino almeno una volta con le famose tinture per capelli, cosmetici responsabili della tintura delle ciocche.

Ci sono infinite opzioni quando si tratta di cambiare il tuo look, e questo prodotto va dalle tonalità più comuni a quelle più stravaganti. Nel caso tu stia pensando di investire in questa idea, ti presentiamo questa guida piena di consigli e informazioni sulle tinture per capelli.




Sommario

  • La tintura per capelli è un prodotto di bellezza che mira a tingere le tue ciocche del colore che desideri.
  • Nonostante fornisca un risultato sorprendente, è importante che tu raddoppi la cura dei tuoi capelli quando usi questo prodotto, dato che può seccare le tue ciocche.
  • Fai attenzione alla formula della tua tintura per capelli. Alcune composizioni sono molto aggressive mentre altre aiutano a idratare i capelli.

Tintura per capelli: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Anche se molte persone vivono con la tintura per capelli da anni, alcune non sanno ancora molto bene come funziona questo prodotto. Se rientri nel secondo caso, stai tranquillo!

La nostra guida è stata studiata appositamente per rispondere alle tue domande e spiegare in dettaglio come funziona questo cosmetico.

Foto de uma mulher em movimento, olhando pra baixo, de sombra e batom vermelho, com um longo e ondulado cabelo loiro, visivelmente tingido.

Non manca la varietà quando si parla di tintura per capelli. Le marche producono dai biondi più chiari ai toni più accattivanti. (Fonte: Pixabay/ Pexels)

Tintura per capelli: cos’è e quali sono i suoi vantaggi?

Questa scena è diventata così normale per noi che a volte non ce ne accorgiamo nemmeno. La tintura per capelli è uno dei cosmetici più abbondanti nei saloni di bellezza. Cambiare il tuo look, anche se discretamente, è fantastico e aumenta la tua autostima! Il vantaggio principale di questo prodotto è esattamente questo: promuovere il cambiamento del tuo tono naturale in qualsiasi altro che desideri, sia uno dei classici, come il marrone o il biondo, o un colore brillante, come il blu o il rosa.

Molte persone ricorrono addirittura alle tinture per capelli per nascondere i temuti capelli bianchi, che insistono ad apparire con il passare degli anni. In questo caso, puoi semplicemente dipingere la radice con un colore esattamente come la tua tonalità. A differenza delle vecchie tinture per capelli, le tinture di oggi si preoccupano maggiormente della salute delle ciocche e la loro formula include ingredienti attivi che possono anche riparare le ciocche.

Tuttavia, è sempre importante tenere gli occhi aperti su questa questione e idratare quando possibile, dato che l’uso eccessivo della tintura per capelli può seccare e danneggiare le ciocche. È anche importante menzionare che per tingere i tuoi capelli naturalmente scuri sarà probabilmente necessario decolorarli prima di iniziare il processo, il che può aggravare ancora di più una possibile situazione di secchezza.

Pertanto, il nostro consiglio è quello di fare attenzione ad idratare frequentemente ed evitare l’uso eccessivo di altri prodotti chimici in parallelo. Infine, dobbiamo ricordarti che le tinte sbiadiscono nel tempo, e che anche se hanno un’eccellente durata e garantiscono toni incredibili, è importante mantenere una regolare routine di tintura. Per farti capire meglio tutti i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto, abbiamo messo insieme una tabella esplicativa:

Vantaggi
  • Ti permette di avere i capelli del colore che desideri
  • Copre i capelli bianchi
  • Le tinture moderne hanno principi attivi che aiutano a idratare
Svantaggi
  • I capelli possono diventare più secchi
  • In alcuni casi, sarà necessario decolorare i capelli prima di colorarli
  • Sbiadisce

Come funziona l’applicazione della tinta per capelli?

Ci sono due possibilità quando si tingono i capelli. L’opzione migliore è quella di avere il processo fatto in un salone di bellezza, accompagnato da un professionista che saprà come maneggiare i prodotti e ti mostrerà i modi migliori. Tuttavia, ci sono alcune tinte, chiamate “colorazioni”, che ti permettono di fare tutto il processo a casa. In questo caso, la tintura viene fornita con un kit con guanti, pettine e altri prodotti necessari.

Chi sceglie questa strada di solito è consapevole che ci sono grandi possibilità che il colore non sia così intenso, poiché, come abbiamo già detto, in alcuni casi la decolorazione è necessaria, e dovrebbe essere fatta in un salone di bellezza. Generalmente, la tintura colorante promuove piccoli cambiamenti o la tintura di capelli bianchi.

Qual è la tua tonalità ideale?

Prima di fare un cambiamento radicale o di ispirarti ai capelli delle persone famose, è importante che tu sappia quali sono le tonalità che ti stanno bene. L’ideale è che tu consulti un colorista e ti faccia consigliare le tonalità che meglio si adattano al tuo tono di pelle e al tuo stile di capelli. Secondo i professionisti, le persone con capelli naturalmente scuri e pelle abbronzata, stanno bene con toni caldi o ciocche con uno sfondo dorato.

D’altra parte, le persone con pelle e capelli più chiari, vanno con il biondo platino, ciocche ramate e toni più chiari, come anche il rosa sfumato. Se nel tuo caso hai intenzione di puntare su un cambiamento radicale, con un colore molto vivace, la conversazione con il colorista è ancora più importante, poiché lui/lei sarà in grado di spiegarti come funziona il processo di tintura dei toni colorati.

Sapevi che la prova dello stoppino è fondamentale? È un piccolo test creato da Eugène Schueller, fondatore di L’oreal, per evidenziare possibili incompatibilità durante la tintura. Nel processo, la tintura viene applicata solo su una ciocca di capelli per osservare come le ciocche reagiranno alla sostanza chimica. È un modo per riparare se i capelli reggeranno l’impatto della tintura e anche per testare se il colore scelto raggiungerà il tono previsto.

 Foto de uma moça oriental de lado, com o rosto virado para frente, sorrindo, com um longo cabelo verde azulado.

Hai la possibilità di tingere i capelli nei toni classici o puoi anche puntare sui toni colorati. (Fonte: Pixabay/ Pexels)

Criteri di acquisto: come confrontare le tinture per capelli

Dobbiamo fare molta attenzione quando scegliamo i prodotti di bellezza che usiamo, ma nel caso della tintura per capelli, la scelta dovrebbe essere ancora più attenta. In questo caso, abbiamo selezionato alcuni fattori che dovrebbero fare la differenza quando si tingono i capelli:

Sotto, spiegheremo meglio ognuno di essi. Dai un’occhiata:

Formula

Dovresti prestare molta attenzione alla qualità e alla formula della tua tintura per capelli, poiché questo influenza non solo il modo in cui il prodotto agisce sui tuoi capelli, ma anche sul tuo cuoio capelluto. Le tinture con formule molto aggressive possono causare irritazioni nelle persone con pelle sensibile, oltre a danneggiare profondamente i capelli.

È importante che la tintura sia composta da protettori e principi attivi che contribuiscono all’idratazione e al recupero dei capelli, come la ceramide, la cheratina e anche sostanze naturali come l’olio di argan o di cocco.

Numerazione dei toni

Quando guardi la scatola di una tintura per capelli, avrai notato che hanno dei numeri, giusto? Il numero sulla confezione si riferisce al colore del colorante, e anche se può sembrare un po’ confuso, in realtà è abbastanza semplice. Il primo numero sulla scatola si riferisce alla base. È stata creata una scala internazionale con numeri da 1 a 10 per renderla più facile da capire:

  1. Nero assoluto
  2. Nero naturale
  3. Marrone scuro
  4. Marrone medio
  5. Marrone chiaro
  6. Biondo scuro
  7. Biondo medio
  8. Biondo chiaro
  9. Biondo molto chiaro
  10. Biondo molto chiaro

Successivamente, il secondo numero della tintura si riferisce al riflesso che combinato con la colorazione di base darà la tonalità che risalta sulle ciocche, specialmente sotto la luce del sole. Le tonalità con il numero 0 dopo il punto (come 2.0 o 3.0) sono considerate naturali, senza riflesso, e sono indicate per dipingere i capelli bianchi

  1. Grigiastro
  2. Viola o bluastro
  3. Golden
  4. Rame
  5. Mogano
  6. Rosso
  7. Marrone

In altre parole, un colorante 5.3, per esempio, garantisce un tono marrone chiaro con leggeri riflessi dorati. Semplice, vero?

Durata

Non tutte le tinture per capelli hanno una durata elevata. Leggendo la confezione, noterai che alcuni di essi sono senza ammoniaca. Questo significa che sono più deboli e hanno una bassa durata. L’ammoniaca è responsabile dell’apertura delle cuticole dei capelli e di tingerli più profondamente.

Come usare

Questo è un fattore per le persone che hanno l’abitudine di tingere i loro capelli a casa, senza l’aiuto di un professionista. Anche se non è il più raccomandato, alcune tinture ti permettono di eseguire il processo da solo, e vengono fornite con un kit contenente gli elementi necessari per la tinta.

In questo caso, è importante che tu segua alla lettera le istruzioni stampate sul retro della confezione, poiché qualsiasi errore potrebbe finire per macchiare i tuoi capelli, vedi?

(Fonte dell’immagine evidenziata: Automnenoble Bogomolov/ Pexels)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni