Set per la cura del viso

L’uso di un tonico per il viso nella propria routine di bellezza può apportare molti benefici. Eppure molto donne, nella maggior parte dei casi perché non ne sono consapevoli, non includono questo meraviglioso cosmetico nella loro vita. Le tre regole per una buona cura del viso sono “pulire, tonificare e idratare”.

Se anche tu ti sei decisa a trovare il tonico viso giusto per la tua routine di bellezza, continua a leggere la nostra guida. Troverai tante utili informazioni che ti faranno anche comprendere l’importanza del suo impiego quotidiano e capirai perché poi non potrai più farne a meno!

Le cose più importanti in breve

  • L’uso quotidiano di un tonico viso, dopo aver pulito bene la pelle e prima di idratarla, è molto più benefico di quanto molte di noi pensino. Includerlo nella routine di cura del viso è quindi importante e necessario.
  • Grazie al tonico viso, la pelle viene rivitalizzata e migliora l’applicazione successiva dei cosmetici, i pori si chiudono e il pH naturale viene riequilibrato. E questi sono solo alcuni dei suoi molteplici vantaggi.
  • Certo, non tutti i tonici per il viso sono validi. Per scegliere il migliore, devi considerare aspetti come il tuo tipo di pelle, il tipo di tonico, le sue proprietà e i suoi ingredienti. Ne parleremo nella sezione dei criteri di acquisto.

I migliori tonici per il viso sul mercato: la nostra selezione

Sai già che qui su Reviewbox puoi trovare buoni consigliarti e vorremmo iniziare questa guida parlando dei nostri tonici per il viso preferiti. Affinché questa selezione ti sia utile, abbiamo inserito prodotti diversi, in modo da poter trovare più facilmente il tonico viso più adatto a te. Trovi anche una breve descrizione di ognuno, così puoi saperne di più e scegliere con sicurezza.

Il tonico viso preferito dalle recensioni

Questo tonico viso della Manetti & Roberts è un prodotto molto famoso e utilizzato non solo in Italia, ma un po’ in tutto il mondo. Contiene 300 ml di acqua di rose, un concentrato dal profumo inconfondibile che può essere usato per la routine quotidiana sia mattutina che serale. Tonifica la pelle, la rinfresca e la ammorbidisce. Le recensioni lo giudicano un tonico astringente eccellente, adatto a tutte le età e soprattutto con un rapporto qualità prezzo ineguagliabile.

Il miglior tonico per pelli sensibili

Se hai la pelle sensibile questo tonico viso della Vichy potrebbe essere il prodotto giusto per te. Dermatologicamente testato, contiene 200 ml e una formula apposita senza alcol per chi ha la pelle sensibile, non è comedogenico ed è arricchito con acqua termale vichy che è il principio attivo che lenisce e calma le irritazioni cutanee. Le recensioni lo ritengono un ottimo acquisto per chi ha la pelle sensibile.

La formula più completa per la pulizia del viso

Il prodotto offerto da Mediterranea Cosmetics ha una formulazione 2 in 1, quindi funziona da latte detergente e tonico viso allo stesso tempo. Contiene ingredienti come l’olio di oliva e l’olio di girasole che nutrono la pelle e la rendono più elastica. Particolarmente adatto a chi cerca un prodotto emolliente, visto che dona una pelle più setosa. Attualmente gode di sole recensioni positive, grazie alla sua speciale formulazione e anche alla buona efficacia.

Il miglior tonico viso anti età

Il tonico offerto da Collistar ha una specifica formulazione anti età con ingredienti quali l’acido ialuronico e l’estratto di tè verde. Il prodotto contiene 200 ml e tra le recensioni viene sottolineata la sua efficacia soprattutto per le pelli miste. Può anche essere usato come maschera tonificante, applicandolo sotto forma di impacco. Qualcuno non lo consiglia per le pelli particolarmente sensibili.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul tonico viso

Ti abbiamo detto all’inizio dell’articolo che il motivo per cui molte donne non usano ancora un tonico per il viso tutti i giorni è perché non sono consapevoli della sua importanza. Poiché vogliamo porre fine a questa questione, in questa sezione risponderemo alle domande più frequenti su questo meraviglioso cosmetico.

Donna che si passa il tonico sul viso

Due ingredienti che dovresti evitare a tutti i costi sono il mentolo e l’alcool.
(Fonte: Dolgachov: 61638948/ 123rf.com)

Che benefici apporta l’uso del tonico per il viso?

Cominciamo questa parte con una delle cose più importanti, ossia i benefici e i risultati che si possono avere includendo il tonico per il viso nella propria routine di bellezza. Prendi nota!

  • Chiude i pori aperti dopo la pulizia della pelle.
  • Migliora la fermezza e la tonicità del derma.
  • Riequilibra la produzione di sebo e l’apparizione dell’acne che ne consegue.
  • Attiva la circolazione, regola il pH e favorisce l’assorbimento della crema idratante migliorandone l’efficacia.
  • Rinfresca.
  • Apporta luminosità.
  • Nutre la pelle e soddisfa le tue esigenze.
  • E tutto questo con un unico prodotto che, inoltre, è molto semplice e veloce da applicare. Quanto ti dispiace non aver iniziato a usarlo prima?

Quando e come applicare il tonico viso?

Sai già che il tonico viso deve essere applicato dopo la pulizia e prima dell’idratazione. Quindi è normale applicarlo due volte al giorno, la mattina e la sera (i due momenti in cui esegui la routine di pulizia del viso). Per quanto riguarda come, presta attenzione ai seguenti passaggi:

  1. Una volta terminata la pulizia del viso, versa una piccola quantità di tonico su un dischetto di cotone. Non è necessario esagerare con le quantità.
  2. Dividi in due il dischetto e usa ogni parte per ciascuna metà del viso.
  3. Con movimenti circolari e dall’interno verso l’esterno, passa il cotone su tutto il viso.
  4. Puoi utilizzarlo anche per la zona del collo.
  5. Lascia che il tonico sia completamente assorbito prima di applicare la crema idratante.

Visto? È veramente facile. E questa routine, che non ti richiederà più di trenta secondi, farà la differenza per la salute della tua pelle del viso.

Tonico viso versato su cotone

La prima cosa che ti deve essere chiara quando compri un tonico per il viso è il tuo tipo di pelle. (Fonte: Erstudiostok: 93840275/ 123rf.com)

Quanti tipi di tonico viso esistono?

Più che i diversi formati che possiamo trovare (acqua micellare, lozione e acqua termale, tra gli altri), possiamo distinguere principalmente quattro tipi di tonico a seconda delle proprietà che apportano alla pelle:

  • Tonico astringente – Creato per tenere sotto controllo la produzione di sebo e chiudere i pori.
  • Tonico stimolante – Ideale per ottenere una pelle più pulita e per attenuare i segni dell’età.
  • Tonico emolliente – Particolarmente idratante e nutriente per la pelle.
  • Tonico calmante – Come indica il nome stesso, ha proprietà calmanti per la pelle ipereattiva.
Natalia ZawiertaDermatologa e consulente cosmetica della Clinica Dermatologica Internazionale

“La verità è che ogni fase del trattamento per il viso ha un significato e, a mio avviso, tendiamo a generalizzare molto, mentre dovremmo trattare la pelle del viso in sezioni, per garantire i migliori risultati. Ad esempio, una pelle mista dovrebbe usare sieri diversi nelle due zone”.

Come faccio a sapere qual è il tonico più adatto al mio viso?

Questa è una domanda che si pongono molte persone. Con l’ampia varietà di prodotti cosmetici a nostra disposizione, è spesso difficile indovinare quale si adatti meglio alla nostra persona. Nel caso dei tonici per il viso, la scelta dipenderà dal tuo tipo di pelle:

Tipo di pelle Tonico viso consigliato Perché?
Pelle normale Praticamente tutti, meno quelli astringenti. I tonici molto astringenti possono seccare la pelle.
Pelle secca Tonici emollienti. Sono molto idratanti.
Pelle mista Si consiglia combinare i due tonici nelle diverse zone del viso. Ogni zona richiede un trattamento diverso.
Pelle grassa Tonici astringenti. Chiudono i pori e equilibrano la produzione di sebo.
Pelle sensibile Tonici calmanti. Hanno proprietà antiinfiammatorie e calmanti.
Pelle matura Tonici stimolanti. Ammorbidiscono e puliscono la pelle. Inoltre hanno di solito proprietà antiossidanti e rigenerative.
Pelle con acne Tonici astringenti. Evitano la produzione eccessiva di grasso.

Una volta identificato il tuo tipo di pelle e le sue esigenze, sarà molto più semplice scegliere il tonico ideale e inizierai a vedere i risultati.

Che ingredienti deve avere il mio tonico viso ideale?

Una volta scoperto quale è il tonico per il viso più adatto alle esigenze della tua pelle, devi scegliere tra i diversi prodotti che puoi trovare sul mercato. Qualcosa a cui dovresti sempre fare attenzione quando scegli un cosmetico sono i suoi ingredienti. Devi affidarti ad essi per avere la certezza di ottenere il massimo dal tonico:

Tipo di pelle Ingredienti imprescindibili
Pelle normale Acido ialuronico, acqua di rose, Aloe vera.
Pelle secca Acido ialuronico, vitamina E, acqua di rose.
Pelle mista Amamelide, acido lattico, glicerina.
Pelle grassa Tea tree oil, acido salicilico, amamelide.
Pelle sensibile Aloe vera, camomilla, aminoacidi.
Pelle matura Vitamina E e C, cellule madre vegetali e acido alfa lipoico.
Pelle con acne Tea tree oil.

Due ingredienti che dovresti evitare a tutti i costi sono il mentolo e l’alcool che, sebbene all’inizio sembrino rinfrescare molto la pelle, a lungo termine finiscono per renderla più secca.

Quali altri usi ha il tonico viso?

Sebbene l’uso principale del tonico viso sia il passaggio intermedio tra la pulizia e l’idratazione nella routine di bellezza, ci sono molte donne che lo usano anche per altro. Ad esempio, come prodotto rinfrescante da utilizzare durante il giorno o come fissante per il trucco. Sul mercato infatti si trovano molti marchi che hanno già creato tonici adattati a questi impieghi.

Set di astringenti per il viso

Qualcosa a cui dovresti sempre fare attenzione quando scegli un cosmetico sono i suoi ingredienti. (Fonte: Marctran: 116700685/ 123rf.com)

Devi sempre passare il tonico viso con un po’ di cotone?

Questo è un altro dei grandi dubbi. Molte persone non amano usare il cotone classico, per via della sua consistenza o per i residui che può lasciare sul viso. Benché la maggior parte dei tonici richiedono il cotone per l’applicazione, qui ci sono altre alternative:

  • Se il tuo tonico è disponibile in formato spray, puoi applicarlo direttamente sulla pelle facendo la dovuta attenzione.
  • Un altro modo per applicare il tonico è con le mani. Ma fai attenzione, non devi strofinare, devi solo fare una leggera pressione con i palmi delle mani.
  • Un trucco che usano i professionisti del make-up è quello di mettere una piccola quantità di prodotto nelle mani, abbassare la testa e applicare sul viso con piccoli pizzichi o tocchi. In questo modo si attiva anche la circolazione.
  • Comunque sia, se sei riluttante a usare il cotone, ti consigliamo di leggere attentamente le istruzioni del produttore o i consigli sull’applicazione per assicurarti che l’opzione che preferisci sia compatibile con quel tonico.

Criteri di acquisto

Infine, non vogliamo salutarti prima di parlarti dei diversi criteri di acquisto o aspetti importanti che devi prendere in considerazione quando scegli il miglior tonico per il viso per le tue esigenze. Se segui queste istruzioni, la decisione che prenderai sarà la migliore. Vediamoli insieme:

  • Tipo di pelle
  • Tipo di tonico
  • Ingredienti
  • Altre proprietà
  • Qualità

Tipo di pelle

Naturalmente, la prima cosa che ti deve essere chiara prima di comprare il tonico viso è il tuo tipo di pelle. Solo così puoi sapere quali sono i tuoi bisogni e le debolezze che devi migliorare per cercare di avere una carnagione perfetta. Rispetta le esigenze principali di ciascun tipo di pelle:

Tipo di pelle Necessità principale
Pelle normale Cura giornaliera abituale.
Pelle secca Idratazione
Pelle mista Distinguere le zone
Pelle grassa Controllare la produzione di sebo
Pelle sensibile Eliminare o ridurre le irritazioni
Pelle matura Attenuare i segni dell’invecchiamento
Pelle con acne Controllare la produzione di sebo

Ricorda che queste indicazioni sono generali e che, alla fine, ogni pelle è un mondo. E nessuno conosce il tuo meglio di te. Quindi osserva attentamente il tuo viso e scopri tu stesso le tue esigenze.

Tipo di tonico

Il secondo passo che devi fare è scegliere il tipo di tonico che è ovviamente strettamente correlato al precedente criterio di acquisto. A seconda delle diverse esigenze della tua pelle, dovrai scegliere un tonico che abbia le proprietà adeguate per soddisfarle.

Ricorda che è anche molto utile combinare tipi diversi di tonico a seconda dei momenti in cui li utilizzi, poiché la tua pelle non è sempre la stessa e potrebbe essere necessario soddisfare esigenze diverse. Per queste situazioni potresti scegliere un prodotto chiamato tonico “multifunzione”, che alcuni marchi hanno appositamente studiato per essere versatile.

Ingredienti

Come abbiamo detto, gli ingredienti del tonico non possono passare in secondo piano nella scelta. Sappiamo che la pelle del viso è molto sensibile e che qualsiasi agente esterno può danneggiarla. Quindi è essenziale trovare un tonico il più naturale possibile.

Se ti è possibile, preferisci sempre i tonici a base di piante, oli essenziali o fiori, piuttosto che quelli che includono parabeni o alcool. Questi ultimi, sebbene siano più duraturi e apparentemente più rinfrescanti, possono causare effetti negativi a lungo termine, come la comparsa di arrossamenti o reazioni allergiche.

Altre proprietà

Il motivo per cui includiamo questo criterio è perché ci sembra giusta andare anche un po’ oltre, soprattutto quando si parla di cura della pelle. Quindi il nostro consiglio è quello di cercare nel tuo tonico ideale altre proprietà oltre a quelle specifiche per il tuo tipo di pelle.

Alcune delle proprietà più richieste sono gli effetti anti-invecchiamento e anti-fatica, molto utili soprattutto quando applichi il tonico nella tua routine mattutina di pulizia del viso.

Qualità

Infine, parliamo di qualità. Ci piace lasciare il meglio per ultimo. Questo criterio di acquisto comprende diversi aspetti. Innanzitutto, si riferisce alla qualità del prodotto in termini di composizione e che deve essere dermatologicamente testato. Può sembrare scontato, ma sicuramente ti può fare risparmiare inaspettate reazioni allergiche.

D’altra parte, con qualità ci riferiamo anche ai risultati che si possono ottenere con il tonico. Quest’ultimo punto può essere accertato solo in due modi: testando il prodotto o valutando le opinioni degli altri consumatori.

Conclusioni

Tutti amiamo avere una carnagione sempre perfetta. Quindi è naturale impegnarsi al massimo nella routine quotidiana di pulizia e cura del viso. Tuttavia, esistono molte persone che ancora ignorano il tonico per il viso, perché non conoscono i veri benefici nell’usarlo. Tu ormai non fai più parte di queste persone, no?

Sai che utilizzare il tonico tutti i giorni apporta grandi benedici alla tua pelle e i risultati si possono avere molto in fretta. Inoltre è facile da usare, visto che non richiede più di trenta secondi per la sua applicazione. E un’altra cosa di cui non abbiamo parlato, ma che ti diciamo adesso, è la sua economicità, visto che il suo prezzo di solito è alla portata di tutte le tasche.

Se hai finalmente deciso di dare il benvenuto a questo meraviglioso cosmetico nella tua vita, lasciaci un commento e raccontaci tutto! E se ti è piaciuta la nostra guida sul tonico viso e l’hai trovata utile, condividila sui social network in modo che anche i tuoi amici possano apprezzarla.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Alikaj: 123717210/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.