Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

17Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

25Commenti valutati

Chi non vuole mostrare un bel giardino? Con aiuole, un’enorme piscina, recinzioni decorative e altre disposizioni. Ma ovviamente, se la condizione del prato non corrisponde, questo scenario è perso. Ecco perché il giusto tagliaerba può fare la differenza tra un giardino splendidamente curato e una macchia indesiderata di erbacce.

Se sei qualcuno che vuole mantenere il tuo prato come un campo da golf, sai che un tosaerba è un must nel tuo toolkit. E con così tante macchine diverse, puoi ottenere esattamente quella di cui hai più bisogno. Vuoi scoprirlo? Continua a leggere in questo articolo dedicato per sapere tutto sui migliori tosaerba sul mercato.




Le cose più importanti da sapere

  • Il tosaerba è lo strumento essenziale in qualsiasi attrezzatura da giardinaggio ed è, ovviamente, utilizzato per tagliare l’erba nei giardini, nei campi sportivi o in qualsiasi terreno in modo che la superficie sia ad un’altezza regolare. È anche conosciuto come tosaerba o trimmer.
  • Ci sono molti tipi diversi di tosaerba a seconda di come funzionano. Scegliere un tipo o un altro dipende da ciò che vuoi ottenere con il tuo giardino e da fattori come le dimensioni dell’area. Le macchine più popolari sono elettriche e a benzina. Anche i trattori e le falciatrici robotizzate sono molto richiesti.
  • Se stai pensando di acquistare un tosaerba, ci sono una serie di criteri che dovresti considerare per prendere la decisione migliore: il tipo e le dimensioni del tuo giardino o del tuo terreno, il tipo di macchina, la manutenzione di cui avrai bisogno e il consumo del tosaerba, tra gli altri.

Tosaerba: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui tosaerba

Lavorare nel e per il tuo giardino implica necessariamente l’utilizzo di un tosaerba. Ma la buona volontà non è sufficiente. Hai bisogno di una macchina che sia comoda, pratica ed efficiente. Il mercato di oggi ti offre molte opzioni per soddisfare le tue esigenze. Hai ancora dei dubbi? Allora dai un’occhiata alla sezione seguente per scoprire di più sui vantaggi di queste macchine.

Il tosaerba è lo strumento essenziale in qualsiasi attrezzatura da giardino. (Fonte: Menzl: 44818809/ 123rf.com)

A cosa serve un tosaerba?

I tosaerba, chiamati anche tagliabordi o falciatrici, sono utilizzati per tagliare le superfici erbose ad un’altezza uniforme, a seconda dell’impostazione che vuoi. Questi attrezzi, che fondamentalmente funzionano per mezzo di un sistema di lame rotanti, sono essenziali per la cura di giardini, campi sportivi o qualsiasi tipo di terreno dove cresce l’erba naturale.

Perché è importante usare il tosaerba regolarmente?

Tra i diversi compiti di giardinaggio che esistono, probabilmente nessuno è così essenziale come l’uso frequente del tosaerba. Non importa quale tipo di macchina usi, è il modo migliore (e forse l’unico) per mantenere l’erba tagliata in modo pulito, ordinato e uniforme. È molto importante che tu tagli il tuo prato frequentemente:

  • Per mantenere il tuo giardino uniforme e ben decorato.
  • Per evitare parassiti, insetti ed erbacce che vengono con un prato lungo.
  • Pacciamare i ritagli d’erba, cioè usarli come compost per proteggere il terreno.

A quale altezza dovrei regolare il tosaerba?

Quasi tutti i tosaerba hanno un meccanismo di regolazione dell’altezza di taglio. Potresti pensare che dovrebbe essere bassa per mantenere l’erba più corta possibile. Ma non è così: devi sapere che l’erba svolge la sua funzione vitale di fotosintesi attraverso la lama. Se rimuovi gran parte di questa foglia durante la falciatura, il prato non sopravviverà a lungo.

A dire il vero, non esiste un’altezza ideale, poiché questa è una decisione che può dipendere da una varietà di fattori e gusti. Ma come regola generale, si raccomanda di non tagliare più di un terzo della lama. In altre parole, se il tuo prato è alto 4 cm, dovresti tagliarlo quando raggiunge i 6,5 cm. Tuttavia, per favore nota quanto segue:

  • Un prato lungo è più resistente al maltempo. In caso di caldo o freddo estremo, è meglio lasciare il prato un po’ più a lungo del normale in modo che possa sviluppare radici forti.
  • Se il prato si ammala a causa di funghi, parassiti o siccità, è consigliabile lasciarlo a lungo, poiché è probabile che abbia accumulato poche riserve di nutrienti.
  • Se non hai tagliato il tuo prato da molto tempo, cerca di non tagliarlo tutto in una volta fino a quando non è a filo. È preferibile andare lentamente (anche se ci vogliono due o tre giorni) finché il prato non è all’altezza ideale.
  • Unafalciatura adeguata e frequente incoraggia la crescita di nuovi germogli. Questo si tradurrà in un prato naturale più spesso e senza erbacce.

Le macchine più popolari sono elettriche e a benzina. Anche i trattori e le falciatrici robotizzate sono molto richiesti. (Fonte: Foodandmore: 101532246/ 123rf.com)

Come funzionano i tosaerba?

I tosaerba si basano sul sistema di lame che esegue il taglio. Questi possono essere elicoidali (rullo o cilindro contenente lame orizzontali) o rotanti (lame che ruotano intorno ad un asse verticale e sono posizionate orizzontalmente). Il modo in cui queste lame sono azionate dà origine a diversi tipi di macchine:

  • Falciatrice manuale: funziona sulla base della spinta fisica dell’utente. Mentre il tosaerba avanza, le lame si muovono in un movimento circolare.
  • Tosaerba a motore: funziona a benzina; il motore aziona il sistema di lame.
  • Tosaerba elettrico: alimentato a batteria (senza filo); il motore aziona il sistema di lame.
  • Tosaerba robotico: funziona con un motore a batteria in modo autonomo (non c’è bisogno di spingere la macchina).
  • Tosaerba a trattore: funziona con un motore a benzina e l’utente si siede sul tosaerba senza dover spingere la macchina.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle diverse falciatrici?

Scegliere il tipo di tosaerba è forse la decisione più importante che devi prendere. In linea di principio, non c’è una macchina migliore di un’altra, ma dovresti considerare i tuoi gusti, le tue esigenze e le caratteristiche del tuo terreno. La fonte di alimentazione del tuo tosaerba influenzerà l’uso e il tempo del compito. Qui riassumiamo i vantaggi e gli svantaggi di ciascuno:

Tipo di tosaerba Vantaggi Svantaggi
Manuale Bassa manutenzione: basta affilare le lame e fare un lavaggio generale ogni tanto. Non sono richiesti accessori extra o parti del motore. È totalmente silenzioso, non consuma elettricità o ha altri costi aggiunti Adatto solo per aree di meno di 250 metri quadrati. Se il prato è lungo, devi usare molta forza quando spingi.
Elettrico Fa pochissimo rumore. Basso consumo energetico. Adatto a qualsiasi giardino domestico fino a 1500 metri quadrati. Rispettoso dell’ambiente alcuni modelli funzionano con i cavi, il che è scomodo. Non alla massima potenza quando il prato è lungo. Il motore ha bisogno di una manutenzione regolare.
Alimentazione a benzina raggiunge la migliore potenza di falciatura. Ha una lunga autonomia. È molto utile in grandi aree (più di 2000 metri quadrati) Fa molto rumore. Richiede una manutenzione quasi costante del motore, così come il cambio dell’olio. Inquina.
Robot tosaerba Non richiede l’intervento umano durante il compito. Basso consumo di elettricità. È ecologico ha una bassa autonomia. Adatto a piccoli giardini (meno di 500 metri quadrati). Alcuni modelli non sono adatti a terreni irregolari o collinari.

Quanto spesso si raccomanda di utilizzare il tosaerba?

I tosaerba, come molti dispositivi simili, hanno bisogno di un uso frequente per evitare che si deteriorino. In questo caso, per evitare la ruggine o la corrosione dei materiali o le lame smussate. Una regola molto comune è quella di tagliare il prato una volta alla settimana in estate, una volta al mese in inverno e due o tre volte al mese in primavera e autunno.

Ma tieni anche presente che ci sono terreni o giardini particolari – un campo da golf, per esempio – che possono richiedere una falciatura più frequente. Se il tuo è un normale giardino domestico, tuttavia, è sufficiente seguire la regola stagionale di base.

Ci sono molti tipi diversi di tosaerba a seconda di come funzionano. Scegliere un tipo o un altro dipende da ciò che vuoi ottenere con il tuo giardino e da fattori come le dimensioni dell’area. (Fonte: Raths: 31600077/ 123rf.com)

Come mantenere correttamente un tosaerba?

Il giardinaggio ha alcuni trucchi che possono aiutarti a prenderti cura del tuo prato in modo molto efficiente. Tagliare il tuo prato correttamente è, ovviamente, essenziale. Se vuoi ottenere il massimo dal tuo tosaerba e prolungare la sua durata, considera la seguente lista di raccomandazioni:

  1. Non utilizzare il tosaerba quando il prato è bagnato.
  2. Assicurati che le lame del tosaerba siano sempre affilate. Se non lo sono, ci saranno delle frange alle estremità delle lame.
  3. Evita di fare curve strette con il tosaerba. Oltre a forzare il tosaerba, potresti imbatterti in un ostacolo e danneggiare il tosaerba.
  4. Segui uno schema di taglio diverso ogni volta che usi la macchina. In questo modo, eviterai di inclinare l’erba nella stessa direzione e otterrai un effetto visivo attraente.
  5. Se possibile, segui la regola del terzo: non tagliare più di un terzo della lunghezza della lama alla volta.
  6. Dopo aver tagliato l’ erba, non lasciarla sul prato (a meno che tu non voglia pacciamare), perché questo favorisce la formazione di feltro e lo sviluppo di funghi e malattie del terreno.
  7. Per pulire la macchina, basta usare acqua pressurizzata e una spazzola. Se ha un motore, fai attenzione a non danneggiare l’interno. Non è necessario utilizzare il detergente.
  8. Per asciugare il tosaerba dopo il lavaggio, mettilo al sole. Poi conservalo in un luogo dove non sarà esposto all’umidità o alla pioggia.

Sono necessari i guanti quando si usa il tosaerba?

I guanti sono un accessorio estremamente utile in quasi tutti i lavori di giardinaggio e la falciatura non fa eccezione. La loro funzione principale è quella di proteggere le tue mani da qualsiasi potenziale pericolo: per esempio, se stai usando un tosaerba elettrico con un tosaerba a filo. Ma i guanti ti proteggono anche da sporco, prodotti tossici, tagli e graffi.

Parliamo dell’erbaUniversità dell’Illinois
“Un errore comune è tagliare l’erba troppo corta. L’erba tagliata più in alto tende ad avere radici più profonde, meno problemi di erbacce e ha un aspetto migliore”.

Criteri di acquisto

Un tosaerba di qualità è essenziale. Ma soprattutto, quello che meglio si adatta alle esigenze del tuo giardino. Se hai un terreno di 5000 metri quadrati, per esempio, un tosaerba robotico non ti sarà molto utile. Per scegliere il modello più adatto, quindi, ti consigliamo di prendere in considerazione una serie di criteri di acquisto.

Tipo e dimensione del giardino

Il giardino che hai intenzione di curare e mantenere è il primo fattore da considerare quando si sceglie il tosaerba giusto. Il mercato di oggi può soddisfare qualsiasi tipo di richiesta, quindi è importante che tu faccia la scelta giusta. Altrimenti, farai molta fatica ogni volta che vorrai tagliare il tuo prato o, d’altra parte, genererai un costo elevato inutilmente.

  • Per aree più piccole di 250 metri quadrati: Tosaerba manuale o robotico
  • Per 500 metri quadrati di terreno: tosaerba Robot o tosaerba elettrico a filo
  • Per terreni tra 500 e 1500 metriquadrati: Tosaerba elettrico senza filo o tosaerba a benzina
  • Per terreni tra 1500 e 3000 metri quadrati: Falciatrice a benzina
  • Per terrenipiù grandi di 3000 metri quadrati: Tosaerba a trattore

Se non hai tagliato il tuo prato da molto tempo, cerca di non tagliarlo tutto in una volta fino a quando non è a filo. È preferibile arrivare gradualmente all’altezza ideale. (Fonte: Wawrzyniuk: 102218837/ 123rf.com)

Manutenzione

I tosaerba hanno una durata di vita come qualsiasi altro strumento simile e dipendono anche dall’uso corretto che ne fai. A seconda del tipo, dovrai anche occuparti di una manutenzione più o meno frequente, quindi prendi in considerazione questo fattore quando cerchi il tuo modello.

  • Falciatrice manuale: manutenzione molto bassa
  • Falciatrice robotica: bassa manutenzione
  • Tosaerba elettrico: bassa o media manutenzione a seconda del motore
  • Tosaerba a benzina: alta manutenzione
  • Tosaerba a trattore: manutenzione molto alta

Consumo

Se sei preoccupato per il consumo di carburante del tuo tosaerba, assicurati di leggere attentamente le informazioni sul prodotto prima di acquistarlo. Soprattutto con i tosaerba elettrici e a benzina, che possono comportare dei costi extra. Questi ultimi sono quelli che richiedono più investimenti per filtri, oli e benzina, oltre ad essere i più inquinanti.

  • Tosaerba manuale: consumo zero
  • Falciatrice robotica: basso consumo energetico
  • Falciatrice elettrica: consumo di energia da basso a medio a seconda del motore
  • Tosaerba a benzina: alto consumo di benzina e olio
  • Tosaerba a trattore: consumo di carburante e olio molto alto

Scatola da collezione

Tra gli accessori per tosaerba più comuni, nessuno è così utile come la scatola di raccolta o il sacco dell’erba. Sono essenziali affinché la macchina faccia un lavoro completo e tu non debba pulire tutti i detriti dopo. In questo caso, più capacità equivale a più comodità, quindi assicurati che la scatola sia di almeno 30 litri o più.

Riassunto

I tosaerba sono all’avanguardia nel giardinaggio. Nessuno con un appezzamento di terreno o un giardino domestico può esserne sprovvisto. Attraverso un sistema di lame rotanti, azionate da diverse fonti di energia, ti aiutano a mantenere l’erba tagliata in modo ordinato e ad un’altezza uniforme. Ci sono diversi tipi di tosaerba, ognuno con i suoi vantaggi e svantaggi.

Ma la cosa importante è che la macchina sia adattata alle esigenze di ogni terreno (come il tipo e l’estensione) e che l’utente consideri alcuni aspetti come la manutenzione che sarà necessaria o il consumo di ogni modello. Se ti è piaciuto l’articolo, lasciaci un commento e condividilo con i tuoi contatti in modo che altri possano scoprire tutto quello che c’è da sapere sui tosaerba. Grazie mille!

(Fonte dell’immagine: Nyholm: 108951022/ 123rf.com)

Recensioni