Una trousse per trucchi aperta

Se sei una di quelle donne che non escono mai di casa senza almeno un filo di make-up, allora forse potresti essere interessata ad una trousse di trucchi. La principale utilità di questo prodotto è quella di permetterti di disporre di tutti i cosmetici di cui hai bisogno in un unico posto, così da non impazzire alla ricerca di quel particolare ombretto o rossetto che cuoi tanto usare.

Le trousse di trucchi, inoltre, sono comode perché facili da portare con sé. È evidente che questo dipenderà dal modello che sceglierai, ma in generale si presentano in un pratico formato portatile, appunto. Sembra che le trousse siano ricche di vantaggi, vero? Qui di seguito, ti presentiamo altre informazioni interessanti e alcuni consigli di utilizzo relativi a questi utili prodotti.

Le cose più importanti in breve

  • Le trousse di trucchi permettono di conservare i cosmetici al sicuro, lontani dalla polvere e dallo sporco. Grazie al loro formato compatto, possono essere portate ovunque con grande facilità.
  • Esistono modelli generici che includono un po’ di tutto: ombretti, rossetti, fard e fondotinta. Altri, invece, si concentrano su un solo tipo di cosmetico.
  • Per scegliere la trousse più adatta a te, valuta aspetti come il design, il contenuto o gli extra che include.

Le migliori trousse di trucchi sul mercato: la nostra selezione

Può darsi che, inizialmente, tu possa essere assalita da mille dubbi circa il fatto di aver bisogno o meno di una trousse per trucchi. Tuttavia, quando l’avrai davanti a te pronta all’uso, avrai la certezza di aver fatto la scelta giusta! Se non sai quale modello acquistare, ti presentiamo alcuni dei migliori prodotti attualmente disponibili sul mercato. Analizza le caratteristiche di ciascuno e decidi!

La trousse trucchi preferita dagli acquirenti online

Particolarmente apprezzata per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, questa trousse viene spesso scelta come idea regalo. Da chiusa, misura 25,5 x 16,5 x 9,2 cm e contiene diversi ombretti con applicatori, 4 smalti, 4 rossetti, 4 matite occhi, 2 fard con pennellino e uno specchietto. Perfetta per chi ricerca una buona trousse ma senza avere particolari esigenze legate alla qualità dei cosmetici.

La trousse più completa e professionale

Chi ama sperimentare con il make-up rimarrà affascinata da questa più che completa trousse: comprende infatti ben 132 colori e tutto il necessario per un trucco perfetto, da ombretti opachi e glitterati a rossetti di varie tonalità, dai fard ai correttori, più 4 applicatori e 4 matite. La trousse chiusa misura soltanto 24 x 16 x 2 cm e si apre grazie a diversi scomparti pieghevoli e un cassettino.

La miglior trousse da portare sempre con sé

Questa piccola trousse ha dimensioni davvero ridotte (12 x 9 x 3 cm), ma comprende tutto il necessario per il make-up di tutti i giorni: 24 ombretti, 8 rossetti, 3 fard e 2 ciprie, più due pennellini, un applicatore e una spugnetta. Si tratta in sostanza di una pratica e resistente scatolina da portare sempre con sé, con cosmetici di buona qualità e di lunga durata.

La trousse di trucchi dal design più innovativo

Questa pratica ed elegante valigetta nera misura 14,5 x 23 x 15,5 cm ed è caratterizzata da un design pieghevole e innovativo che le permette di aprirsi su tre diversi livelli. Ottima sia per uso domestico che più professionale, include ben 45 ombretti di svariate tonalità, 12 rossetti, 8 fard, 6 applicatori e altro ancora. Chi l’ha acquistata ne sottolinea anche il buon rapporto qualità/prezzo.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla trousse di trucchi

Tutto ciò di cui hai bisogno per apparire splendida si trova, talvolta, in un semplice contenitore. Ci riferiamo ovviamente alle trousse trucchi, che contengono diversi cosmetici per una completa sessione di make-up. Qui di seguito cercheremo di risolvere alcuni dei dubbi più frequenti su questi utili articoli che non dovrebbero mancare sul tuo tavolino da toeletta.

Donna che si trucca davanti allo specchio

Dato il loro formato, alcuni kit sono ideali da portare sempre con sé.
(Fonte: Victorias: 55165263/ 123rf.com)

Che differenza c’è tra una trousse di trucchi e una per trucchi?

Con trousse generalmente si indicano due prodotti: la trousse di trucchi (già completa di tutti i cosmetici che servono per poter effettuare un make-up dalla A alla Z) e la trousse per trucchi (ossia il contenitore vuoto da riempire con i cosmetici venduti separatamente). Entrambi i tipi di trousse possono avere varie forme e dimensioni.

La trousse di trucchi ovviamente è la più pratica da portarsi dietro, visto che non ti devi preoccupare tutte le volte di riempirla con i tuoi trucchi rischiando di dimenticarne qualcuno (ed è quella di cui parleremo in questo articolo). La trousse per trucchi è molto versatile e ci puoi mettere la combinazioni di trucchi che preferisci, ma il rischio è di non portarti dietro proprio quel rossetto o quell’ombretto che preferisci.

Quali vantaggi offrono le trousse di trucchi?

Il vantaggio principale delle trousse di trucchi è che permettono di tenere in uno stesso spazio e a portata di mano tutti gli accessori necessari per la tua routine di bellezza. Ciò significa che non dovrai spostarti qua e là alla ricerca del cosmetico che ti serve in quel particolare momento, il che si traduce in un considerevole risparmio di tempo nella tua seduta di make-up.

Dato il loro formato generalmente compatto, le trousse di trucchi sono ideali per essere trasportare facilmente. Se devi partire per un viaggio, sarà sufficiente chiuderla e metterla in valigia. Il kit per il trucco, inoltre, ti offrirà la possibilità di disporre di uno strumento professionale dalla comodità di casa tua.

Serie di ombretti in una trousse

Sul mercato esistono trousse di trucchi così complete che non dovrai acquistare alcun cosmetico aggiuntivo. (Fonte: Siora Photography: npK39WL08o/ Unsplash.com)

Quali svantaggi presentano le trousse di trucchi?

I kit per il trucco sono articoli con design così particolari che potresti sceglierne uno sulla base del suo aspetto, anziché delle tue particolari esigenze. Con il risultato, ad esempio, che rischierai di ritrovarti con una metà dei cosmetici inclusi di cui non avrai realmente bisogno. Fai dunque attenzione a non acquistare una trousse di trucchi in maniera troppo precipitosa.

È questo, quindi, il principale svantaggio: il fatto che una trousse disponga di cosmetici che non ti servono. Di conseguenza, ti raccomandiamo di non scegliere in base alla grandezza o alla vistosità del kit, ma alla sua utilità. Inoltre, tieni in considerazione che in caso di caduta o urti potrebbe rompersi, quindi, prima di effettuare l’acquisto, verifica la resistenza del prodotto.

Quali tipi di trousse di trucchi esistono?

Sul mercato troverai diverse trousse di trucchi. Conoscere le diverse tipologie ti aiuterà a decidere quale sia la più adatta a te, in base alle tue esigenze. Ci sono modelli orientati ad un utilizzo più professionale e altri ad un uso domestico. Dovrai anche valutare il tipo di utilizzatrice a cui si rivolgono. Vediamo quali sono le tipologie più comuni:

  • Trousse di trucchi da viaggio. Questo tipo di kit per il make-up si caratterizza per il suo formato, molto più piccolo di quelli tradizionali. Solitamente non include più di una decina di articoli, concentrandosi sui principali.
  • Trousse di trucchi professionale. Una trousse di questo tipo non solo contiene cosmetici con svariate tonalità, ma è caratterizzata anche dalla loro elevata qualità. È adatta per saloni di bellezza, ma anche per uso domestico, soprattutto per quelle donne che desiderano risultati di make-up professionali, appunto.
  • Valigetta trucco. Un modello molto diffuso è la valigetta trucco, che spesso è dotata di maniglia per il trasporto. Altri formati comuni sono cofanetti o nécessaire.
  • Trousse di trucchi per bambine. Anche le bambine vogliono vedersi belle come le donne adulte. E così esistono trousse pensate su misura per le loro esigenze. Con questi kit, potranno trasformarsi in piccole principesse.
  • Trousse per il trucco quotidiano. Sono tra le più popolari. In generale, contengono i cosmetici essenziali per il make-up di tutti i giorni: qualche ombretto, un paio di rossetti e un mascara, per esempio.
Set di trucchi e accessori

Il tuo tono di pelle ti indicherà la gamma di tonalità perfetta per te.
(Fonte: Belchonock: 99362601/ 123rf.com)

I cosmetici di una trousse di trucchi hanno la data di scadenza?

Una questione a cui solitamente non prestiamo sufficiente attenzione è quella relativa alla data di scadenza dei cosmetici. Anche se la loro vita sembra eterna, in realtà non è così: i cosmetici scadono, compresi quelli inclusi in una trousse di trucchi. Ma come sapere quando è arrivato il momento di buttarli?

Il clima è un elemento decisivo per la durata dei prodotti per il make-up: quelli esposti ad un clima umido o molto caldo avranno una vita utile più breve. I fondotinta possono durare uno o due anni, così come gli ombretti. La cipria, un po’ di più: fino a tre anni. Anche la vita dei rossetti è decisamente lunga: poco meno di tre anni.

Come pulire una trousse di trucchi?

Inutile dire che la pulizia e la conservazione delle trousse di trucchi sono fondamentali. Non dimenticare che i cosmetici che vi conservi li applicherai sul tuo viso e quindi la sporcizia che raccolgono, indovina dove finirà? Perciò, è consigliabile pulire il tuo kit sia dentro che fuori. Puoi farlo con un panno umido.

Strofina ogni angolo, così da eliminare la polvere da tutta la superficie della trousse. È molto importante prendersi adeguata cura anche di pennelli e spugnette. Immergili in acqua, aggiungendo una goccia di struccante. Lasciali immersi per qualche minuto e risciacquali con abbondante acqua.

Trucchi e pennelli

Il contenuto delle trousse trucchi è uno dei criteri di acquisto principali.
(Fonte: Jamie Street: JBQdeLezIxQ/ Unsplash.com)

Come prolungare la vita utile di una trousse di trucchi?

Prima di tutto, puoi prolungare la vita utile della tua trousse prendendotene cura in maniera adeguata. Non lasciare che si riempia di polvere e sporcizia e mantienila sempre in perfetto stato. Un altro aspetto da tenere in considerazione è il posto in cui la conserverai.

La temperatura a cui la esporrai influenzerà la sua vita utile.

L’umidità e il calore sono acerrimi nemici dei kit da trucco. L’ideale è collocarli in luoghi freschi e asciutti: il bagno, quindi, non è la scelta migliore. Per quanto possibile, evita inoltre che la trousse si esponga a bruschi sbalzi di temperatura. E, ovviamente, fai attenzione a non farla cadere e a non farle subire urti!

Quali articoli dovrebbe includere una trousse trucco?

A seconda della marca e del modello, le trousse contengono alcuni articoli per make-up piuttosto che altri. Tuttavia, possiamo dire che, generalmente, includono ciprie, fard, ombretti e rossetti. I modelli più completi possono contenere anche altri cosmetici interessanti, come ad esempio i mascara.

Dall’altra parte, esistono modelli che si concentrano esclusivamente su articoli destinati ad una particolare area del viso, come ad esempio gli ombretti. In questi casi, solitamente offrono diverse gamme di colori per adattarsi alle esigenze di qualsiasi donna. Domandati, quindi, se preferisci una trousse generica o una più specifica.

Trousse di trucchi separata

Esistono trousse trucchi che, pur sembrando a prima vista piuttosto piccole, si aprono poi “a fiore”, rivelando il proprio contenuto ben disposto in vari spazi pieghevoli. (Fonte: Freestocks Org: jVSbAFJBVsg/ Unsplash.com)

Criteri di acquisto

Sei alla ricerca di una trousse di trucchi e non sai bene quali aspetti tenere in considerazione? Qui di seguito, ti elenchiamo alcuni fattori da non trascurare al momento di scegliere il tuo kit di bellezza. Caratteristiche come il contenuto o la presenza di extra sono fondamentali nella scelta della trousse più adatta a te.

  • Design e dimensioni
  • Contenuto
  • Pennelli e applicatori
  • Distribuzione e scomparti

Design e dimensioni

Il design delle trousse di trucchi deve attirarci e, ovviamente, soddisfare le nostre esigenze. In tale contesto, entrano in gioco anche le dimensioni. Per esempio, se stai cercando un kit da portare con te in viaggio ovunque, non ha senso acquistarne uno enorme. Se invece conti di usarlo in casa, potrà tranquillamente essere più grande.

Esistono modelli che attirano l’attenzione per il loro grazioso design ma che magari non offrono la qualità che desideri. È dunque necessario che tra i due aspetti ci sia il giusto equilibrio. L’ideale sono le trousse dal formato compatto ma che nascondono all’interno un intero mondo dedicato alla bellezza grazie ai numerosi scomparti pieghevoli.

Contenuto

Il contenuto delle trousse trucchi è un altro dei criteri di acquisto fondamentali. Non lasciarti sedurre dalla quantità di cosmetici inclusi, ma valutane bene l’utilità. Per esempio, se ti piace variare, nel make-up, potresti aver bisogno di una gamma di colori diversificata che ti permetta di sbizzarrirti come preferisci.

In questo caso, un modello che includa diverse tonalità di ombretti e rossetti potrebbe fare al caso tuo. Se, invece, solitamente non ami variare il tuo trucco, opta per un modello con tonalità adatte per un normale make-up di tutti i giorni. Preferisci mettere in risalto soprattutto gli occhi, le labbra oppure le guance? La tua risposta determinerà i cosmetici che la tua trousse dovrà assolutamente contenere.

Pennelli e applicatori

È decisamente comodo che la trousse contenga tutti gli strumenti necessari per la tua routine di make-up abituale, tra cui pennelli e diversi tipi di applicatori, come ad esempio le spugnette. Sul mercato, un buon numero di trousse dispone di questi accessori, così da non doverli acquistare separatamente.

Per un risultato professionale, è consigliabile applicare i vari cosmetici con il corrispondente applicatore. A seconda di quanto il kit sarà grande o completo, includerà un numero maggiore o minore di questi accessori. Quelli che non devono mai mancare sono i pennelli per l’ombretto, per il fard e per il rossetto.

Distribuzione e scomparti

La distribuzione degli accessori nella trousse è una caratteristica legata soprattutto ai modelli più completi e professionali. Di fatto, è un vero piacere avere tra le mani un kit adeguatamente organizzato in base al tipo di cosmetici. È qui che ricoprono una grande importanza le varie sezioni e i vari scomparti, il cui compito è quello di classificare al meglio i diversi pezzi.

Esistono trousse di trucchi che, pur sembrando a prima vista piuttosto piccole, si aprono poi “a fiore”, rivelando il proprio contenuto ben disposto in vari spazi pieghevoli. Alla fine della seduta di make-up, è sufficiente piegarli di nuovo e chiudere la trousse. Altri modelli presentano parti scorrevoli oppure, ad esempio, cassetti che si aprono e si chiudono.

Conclusioni

Prima o poi, una trousse di trucchi è qualcosa che finisci con il ritrovarti tra le mani. Non importa la frequenza con cui ti trucchi, perché sono articoli davvero molto utili. La caratteristica migliore di tutte è il fatto che, all’interno di uno stesso contenitore, avrai a disposizione tutti i cosmetici di cui avrai bisogno.

Per te, per la tua migliore amica o per un’altra persona a te cara: le trousse sono perfette per qualsiasi donna, qualunque sia la sua età, ed è per questo che sono spesso tra i regali più popolari. Ci auguriamo che questa guida all’acquisto ti sia servita per chiarire alcuni concetti e capire meglio quale sia il modello più adatto alle tue esigenze.

Ti è piaciuto questo articolo? Ti invitiamo a lasciarci un commento qui sotto o a condividerlo sui social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Belchonock: 17476984/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.