Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

17Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

10Fonti e riferimenti usati

86Commenti valutati

Contrariamente a quanto molti pensano, quando si tratta di TV, non è sempre una buona idea scegliere lo schermo più grande. Soprattutto se ne stai cercando uno per la camera da letto, la cucina o un piccolo soggiorno. E, naturalmente, se vuoi usarlo anche come monitor per il computer.

Sfortunatamente, però, non molti produttori offrono TV da 20 pollici, quindi sceglierne uno che garantisca buone prestazioni non è sempre facile. Per essere sicuro di non commettere errori, è essenziale che tu abbia ben chiaro per cosa lo userai. Non hai bisogno dello stesso tipo di televisore per guardare serie TV e film come per guardare le notizie di tanto in tanto.




La cosa più importante da sapere

  • A causa delle loro piccole dimensioni, i televisori da 20 pollici sono ideali per camere da letto, cucine e anche camere d’albergo.
  • La maggior parte dei televisori da 20 pollici attualmente sul mercato ha un rapporto d’aspetto di 16:9.
  • Nel processo di scelta di un televisore da 20 pollici dovresti considerare criteri di acquisto come la risoluzione dell’immagine, la qualità del suono e le possibilità di connettività, tra gli altri.

TV da 20 pollici: la nostra selezione

Noi di REVIEWBOX siamo consapevoli che probabilmente non hai molto tempo per analizzare i diversi televisori da 20 pollici disponibili sul mercato. Ecco perché abbiamo messo insieme una selezione completa di cinque tra i migliori per rapporto qualità-prezzo.

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui televisori da 20 pollici

Abbiamo già esaminato alcuni dei migliori televisori da 20 pollici. Tuttavia, potresti essere ancora indeciso e avere dei dubbi su quale sia il migliore per te. Per rispondere, abbiamo preparato questa sezione completa in cui vogliamo rispondere alle domande che gli acquirenti di TV da 20 pollici o simili si pongono spesso.

A causa delle loro piccole dimensioni, le TV da 20 pollici sono ideali per camere da letto, cucine e anche camere d’albergo. (Fonte: Ryzhov: 43691532/ 123rf.com)

Quanto sono grandi esattamente le TV da 20 pollici?

La dimensione esatta dello schermo di una TV da 20 pollici dipende dal suo aspect ratio. Attualmente, la maggior parte dei televisori sul mercato ha un rapporto d’aspetto 16:9. I 20 pollici indicano la lunghezza diagonale dello schermo.
Convertendo questo valore in unità internazionali non si ottiene 50,8 cm.

Da lì, applicando il Teorema di Pitagora e tenendo conto delle proprietà dei triangoli equivalenti, si ottiene che la larghezza dello schermo è 44,3 cm e l’altezza è 24,9 cm. Logicamente, la dimensione del televisore stesso sarà leggermente più grande, dato che bisogna aggiungere lo spazio occupato dalla cornice del televisore.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi delle TV da 20 pollici?

Le TV da 20 pollici offrono una serie di vantaggi, ma hanno anche alcuni svantaggi. È nel tuo interesse sapere quali sono, in modo che tu possa farti un’idea migliore di quanto hai bisogno di un televisore da 20 pollici o se uno più grande è giusto per te.

Vantaggi
  • Occupano meno spazio.
  • Sono più economici.
  • Ti permettono di guardare la TV da più vicino.
  • Sono ideali per stanze piccole.
  • Sono molto facili da trasportare.
  • Offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo.
Svantaggi
  • Non ci sono molti modelli di alta qualità.
  • La maggior parte dei modelli non supporta il Full HD o risoluzioni superiori.
  • Il suono spesso non è di alta qualità.

Per chi dovresti comprare un televisore da 20 pollici?

Ci sono molte ragioni per cui potresti aver bisogno di comprare un TV da 20 pollici. Per cominciare, sono ideali per le cucine o le stanze piccole, specialmente quelle con bambini piccoli. Possono anche essere un’opzione interessante per le camere di hotel o pensioni.

Secondo il RAE, il termine televisione si riferisce ad un apparecchio di ricezione televisiva. Mentre la televisione può essere usata per riferirsi sia al sistema di trasmissione dell’immagine a distanza che all’apparato ricevente.

È consigliabile comprare una Smart TV da 20 pollici?

Al giorno d’oggi, se stai pensando di comprare un televisore, è consigliabile assicurarsi che abbia le funzioni Smart TV. In questo modo, sarai in grado di godere di una vasta gamma di funzioni e applicazioni. Alcuni di essi sono popolari come Netflix, HBO o altri canali TV on-demand. Puoi anche navigare in Internet e persino giocare.

Infine, puoi sempre collegare un convertitore Smart TV o un box TV e trasformarlo in una smart TV. Il lato negativo di questo sistema è che dovrai fare spazio per un altro dispositivo. In cambio, però, ti permettono di estendere considerevolmente le caratteristiche del televisore, dato che possono anche fungere da media center.

La maggior parte dei televisori da 20 pollici sul mercato oggi hanno un rapporto d’aspetto di 16:9. (Fonte: Kuprynenko: 47622294/ 123rf.com)

Qual è la distanza minima di visione di una TV da 20 pollici?

La distanza di visione di una TV dipende da diversi fattori. Da un lato, ovviamente, dipende dalla dimensione dello schermo, ma dall’altro dipende anche dalla risoluzione dell’immagine e anche dalla posizione. In generale, per una visione ottimale, si raccomanda una distanza di 1,5 volte la lunghezza della diagonale del televisore.

La seguente tabella fornisce alcune raccomandazioni a seconda della risoluzione dell’immagine del televisore da 20 pollici che stai acquistando.

Risoluzione dell’immagine Distanza ottimale (in metri)
480p o SDTV(definizione standard) Da 2m
720p o HD Ready Tra 1.2m e 2m
1080p o Full HD Tra 0.7m e 1.2m

Quali sono le alternative ad un TV 20 pollici?

Se hai bisogno di un piccolo televisore e non riesci a trovare un televisore da 20″ che si adatti alle tue esigenze, puoi optare per un 22″ o un 24″. La differenza di dimensioni è minima, ma il prezzo e le caratteristiche possono variare notevolmente. Soprattutto nel caso di monitor da 24″.

Un’altra possibilità interessante è quella di comprare un monitor per computer e usarlo come schermo TV. Tuttavia, la dimensione più comune per i piccoli monitor è 21,5″. Se scegli questa opzione, dovresti assicurarti che il monitor abbia degli altoparlanti incorporati.

Neal MohanDirector de producto de Youtube
“Ogni avventura televisiva sarà unica: la TV tradizionale e i contenuti video digitali saranno combinati e adattati ad ogni spettatore con raccomandazioni personalizzate create attraverso la tecnologia di apprendimento automatico e opzioni sociali per rendere la vita degli utenti parte della loro esperienza.

Criteri di acquisto

Scegliere una TV da 20 pollici non è un compito facile, data la scarsità di TV di qualità disponibili in queste dimensioni. Per questo motivo, è importante che tu prenda in considerazione una serie di criteri di acquisto. Di seguito, puoi consultare quelli che abbiamo considerato i più importanti.

Che uso farai della TV

L’uso che farai della TV sarà determinato in larga misura dal luogo in cui la collocherai. Entrambi avranno un’influenza significativa sul tipo di TV di cui hai bisogno. Se lo vuoi per la camera da letto per goderti la tua serie Netflix preferita prima di andare a letto, potresti volerne uno Full HD.

Un caso simile è se ne hai bisogno per il soggiorno di una seconda casa. Tuttavia, se lo vuoi per la cucina, in modo da non perdere le notizie mentre fai colazione, pranzi o ceni, un HD Ready sarà probabilmente sufficiente. Se hai intenzione di collegarlo alla console o al computer per giocare ai videogiochi, dovresti sceglierne uno a bassa latenza.

Come userai il televisore da 20 pollici Quali sono le caratteristiche più adatte a questo uso
Guarda serie e film su Netflix o simili. Dovresti scegliere una Smart TV con risoluzione Full HD.
Guarda contenuti televisivi digitali. Una TV HD Ready è sufficiente per te. Assicurati che integri un sintonizzatore DVB-T2.
Guarda la TV e gioca ai videogiochi. È meglio optare per un monitor/TV con bassa latenza e risoluzione Full HD.
Per una stanza d’albergo. Si raccomanda di optare per uno con un supporto a parete. Inoltre, dovresti sceglierne uno che sia multilingue.
Per la cucina. Tra le altre cose, dovresti sceglierne uno con una buona qualità del suono.

Risoluzione dell’immagine

Dato che è improbabile trovare una TV da 20 pollici con risoluzione 4K, le opzioni in termini di risoluzione dell’immagine si riducono a Full HD, HD Ready e SDTV, che è ciò che offre un DVD. In ogni caso, la verità è che in queste dimensioni di schermo probabilmente troverai abbastanza difficile trovare un Full HD.

Inoltre, devi considerare che se consumi principalmente contenuti DTT, godrai di una migliore qualità dell’immagine con un televisore HD Ready che con uno Full HD.

Non solo, se stai guardando la TV ad una distanza inferiore ai tre metri, probabilmente non noterai alcuna differenza tra i contenuti 720p e 1080p.

Qualità del suono

In generale, le TV di oggi non sono note per offrire una grande qualità del suono. Non è quindi sorprendente che molte persone scelgano di installare diversi sistemi audio per completare le grandi TV nel soggiorno. Alcuni dei più popolari sono le soundbar, le torri sonore e i sistemi home theatre.

Tuttavia, è improbabile che valga l’investimento extra per aggiornare il suono di una TV da 20 pollici. Ecco perché è importante prenderne uno con una buona qualità del suono. Sfortunatamente, alcuni modelli sono particolarmente poveri in questo senso, al punto da rovinare completamente l’esperienza dell’utente.

Sapevi che nel 1995, in Benin, Africa, una scimmia è stata arrestata con l’accusa di aver rubato un’antenna TV?

Connettività

In termini di connettività, è essenziale assicurarsi che siano disponibili almeno le porte Scart, USB e HDMI. Quest’ultimo in particolare è essenziale per trasmettere audio e video in qualità digitale. Le porte USB ti permettono di collegare dispositivi come hard disk portatili o chiavette USB e riprodurne i contenuti.

Potresti anche assicurarti che abbia la connettività Wi-Fi per connettersi a Internet e il Bluetooth per accoppiarlo con altri dispositivi in modalità wireless. Puoi anche collegarlo ad Internet tramite una porta LAN. Inoltre, se vuoi collegare un personal computer di qualche anno fa, potresti aver bisogno di una porta VGA.

Sommario

Sta diventando sempre più comune avere una piccola TV ausiliaria in cucina o in camera da letto. In questi casi, le TV da 20″, 22″ o 24″ sono le più comuni. Logicamente, i primi sono più economici e più adatti a spazi più piccoli. Tuttavia, è vero che la loro offerta è abbastanza limitata.

Infatti, la maggior parte di loro raggiunge solo risoluzioni d’immagine HD Ready e non hanno le funzioni delle attuali Smart TV. D’altra parte, offrono alcuni vantaggi come le loro piccole dimensioni e la versatilità. Per scegliere quello più adatto a te, prima di tutto devi analizzare per cosa ti serve e dove lo posizionerai.

Infine, se pensi che questa guida ti abbia aiutato nel tuo processo di scelta, puoi scriverci un commento o condividerla attraverso i diversi social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Kuprynenko: 66523685/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni