Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Il nostro metodo

9Prodotti analizzati

29Ore di lavoro

21Fonti e riferimenti usati

79Commenti valutati

Benvenuto nel nostro grande test della TV da 50 pollici 2021. Qui ti presentiamo tutti i televisori da 50 pollici che abbiamo testato in dettaglio. Abbiamo compilato informazioni dettagliate e aggiunto un riassunto delle recensioni dei clienti su Internet.

Vorremmo rendere la tua decisione di acquisto più facile e aiutarti a trovare il miglior televisore da 50 pollici per te.

Puoi anche trovare le risposte alle domande più frequenti nella nostra guida. Se disponibile, offriamo anche interessanti video di prova. Inoltre, in questa pagina troverai anche alcune informazioni importanti a cui dovresti assolutamente prestare attenzione se vuoi comprare un televisore da 50 pollici.




Sommario

  • Il televisore da 50 pollici è perfetto per vivere esperienze televisive uniche e, con prezzi a partire da 300 euro, è ancora un prodotto accessibile a tutti
  • Fondamentalmente, ci sono molti aspetti diversi per scegliere la TV perfetta per te. I due più importanti riguardanti la tecnologia dello schermo sono: OLED vs. LCD/LED
  • Mentre il televisore OLED è più probabile che si trovi nella fascia di prezzo superiore ed è adatto per un piacere di visione speciale, il televisore LED è più probabile che si trovi nella fascia medio bassa ed è adatto a te se non vuoi necessariamente portare il cinema in casa tua, ma vuoi comunque possedere un televisore grande e resistente.

TV 50 pollici: La nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare una TV da 50 pollici

Cosa significa “TV da 50 pollici”?

Il 50 pollici (127 cm) indica la lunghezza della diagonale della TV, che a sua volta è spesso usata come dimensione comparativa. Qui, solo la dimensione del televisore è specificata, tutti gli altri aspetti, come la qualità dello schermo, il suono e il consumo energetico, rimangono aperti.

La TV da 50 pollici è ideale per trasformare il soggiorno in un home cinema. (Fonte immagine: unsplash.com / Jens Kreuter)

In termini di dimensioni, la categoria dei 50 pollici è nella fascia media superiore rispetto alle altre TV disponibili.

Nel nostro caso, la dimensione di 50 pollici ci dice anche per chi è adatta questa categoria di TV, perché devi soddisfare certi requisiti spaziali.

Un televisore da 50 pollici è adatto a te?

Un televisore da 50 pollici è particolarmente adatto a te se passi una quantità media o superiore alla media di tempo davanti alla TV. Inoltre, dovresti avere le giuste condizioni spaziali, come una sufficiente distanza tra i posti a sedere.

Devi essere consapevole dello scopo che il tuo televisore da 50 pollici deve soddisfare per trovare il miglior televisore per te. Pertanto, è meglio essere consapevoli di ciò per cui vuoi utilizzare il tuo televisore prima di iniziare la tua ricerca

Rispetto a tutte le altre dimensioni del televisore, il televisore da 50 pollici si trova nella fascia medio alta. Ecco perché di solito costa più della media, cosa che ti spiegheremo nel prossimo punto. Devi avere chiaro quanto spesso userai la TV e quanto denaro vale per te.

La distanza appropriata dei posti a sedere è così importante perché un’esperienza di visione ottimale può essere garantita solo se ti trovi all’interno della gamma appropriata. Questo a sua volta dipende dalla qualità della TV. La portata appropriata per una TV da 50 pollici è tra i due e i tre metri.

Quali sono le dimensioni di un televisore da 50 pollici?

Un televisore da 50 pollici ha spesso le seguenti dimensioni e peso

  • Diagonale dello schermo: 127 cm
  • Lunghezza: circa 60-75 cm (a seconda del supporto)
  • Larghezza: circa 110-130 cm
  • Peso: circa 13-18 kg

Le specifiche variano a seconda del televisore e dei componenti che sono incorporati nel televisore. Questi sono particolarmente importanti per te quando decidi dove posizionare la tua TV, dato che non tutte le pareti o gli scaffali possono sostenere una TV da 17 o 18 kg. Anche la distanza tra la TV e il divano gioca un ruolo importante.

Quali alternative ci sono al televisore da 50 pollici?

Un’alternativa è la versione successiva più grande o più piccola, cioè la TV da 55 o 45 pollici.

Il termine “TV 50 pollici” è ancora abbastanza generico in sé. Pertanto, ci sono ancora abbastanza aspetti in cui la TV può essere perfettamente adattata a te.

Te li spiegheremo più avanti nell’articolo. Qui troverai le diverse dimensioni e i vantaggi e gli svantaggi che portano con sé.

TV più grande (55 pollici)

Vantaggi
  • Migliore tecnologia dello schermo
  • Spesso più funzioni come il 3D o il Triple Tuner
Svantaggi
  • Più costoso
  • È necessaria una maggiore distanza dalla TV

TV più piccola (40-49 pollici)

Vantaggi
  • Più economico
  • Minor consumo energetico
  • Più maneggevole (più leggero/piccolo)
Svantaggi
  • Spesso hardware peggiore (qualità dell”immagine, nitidezza)

Ogni modifica ha i suoi vantaggi e svantaggi. È importante che tu sia consapevole di cosa vuoi usare la tua TV, dove la vuoi usare e quanto spesso la vuoi usare.

Solo quando conosci le tue preferenze e i tuoi desideri potrai scegliere il televisore più adatto a te. Un’altra caratteristica che differenzia una TV da 50 pollici è descritta nel punto seguente.

Decisione: Quali tipi di televisori da 50 pollici esistono e qual è quello giusto per te?

Se vuoi comprare una TV da 50 pollici, ci sono vari fattori che rendono ogni TV unica. Uno di questi fattori, che secondo la nostra ricerca gioca un ruolo importante, è la tecnologia dello schermo della tua TV.

Esistono le seguenti tecnologie di schermo

  • LCD
  • LED
  • OLED

Le diverse tecnologie dello schermo hanno ognuna diversi pro e contro. Di nuovo, dipende dalle tue preferenze personali quale tecnologia è giusta per te.

Cosa distingue la tecnologia degli schermi LED/LCD e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi

Il grande punto a favore della tecnologia degli schermi LED/LCD è, senza ulteriori indugi, il prezzo. Questa tecnologia è anche più stabile e ha una durata di vita presumibilmente più lunga della tecnologia OLED.

Puoi leggere qui in dettaglio come funzionano esattamente le tecnologie e come si sono sviluppate.

Ecco una tabella che riassume tutti i vantaggi e gli svantaggi rilevanti quando si tratta di prendere una decisione d’acquisto:

Vantaggi
  • Economico
  • Maggiore durata
  • Buon contrasto
Svantaggi
  • Più grande e più inefficiente
  • Scarso livello di nero
  • Materiali dannosi per l’ambiente

In sintesi, se stai cercando un televisore economico, stabile e durevole e puoi tollerare una perdita di qualità dell’immagine, ti consigliamo questa tecnologia di schermo.

Cosa distingue la tecnologia degli schermi OLED e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi

Nuovo, rivoluzionario ma anche in “fase di test”

La tecnologia degli schermi OLED è caratterizzata soprattutto dai suoi valori di colore e dai livelli di nero. Questo può essere ottenuto per mezzo di una nuova tecnologia di retroilluminazione.

In questa tabella troverai tutti i vantaggi e gli svantaggi rilevanti per la tua decisione di acquisto.

Vantaggi
  • Migliori colori e valori di contrasto
  • Minor consumo energetico
  • Schermi sottili e leggeri
Svantaggi
  • Il prezzo
  • Durata della vita

Questo tipo di TV da 50 pollici è quello che fa per te se vuoi investire in una nuova tecnologia e provare una sensazione di TV come al cinema più volte alla settimana.

Perché deve valere per te. I televisori da 50 pollici con questa tecnologia di schermo sono all’estremità superiore della gamma di prezzo.

Per illustrare questo, abbiamo selezionato un video in cui le due tecnologie dello schermo sono affiancate e confrontate.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i televisori da 50 pollici

Di seguito, ti mostreremo quali aspetti puoi usare per decidere tra i tanti possibili televisori da 50 pollici.

I criteri che puoi utilizzare per prendere la tua decisione di acquisto sono i seguenti

  • Qualità dell’immagine
  • Consumo di energia
  • Ergonomia
  • Qualità del colore
  • Tuner

Nei paragrafi seguenti, spiegherò cosa significano i singoli criteri e cosa è importante quando si acquista un televisore

Qualità dell’immagine

La qualità dell’immagine in questo caso si riferisce alla nitidezza e alla chiarezza delle immagini che il televisore trasmette. Negli ultimi anni, il Full HD è stato la misura di tutte le cose in questo settore.

Full HD significa qualcosa come una risoluzione video di 1920 × 1080 pixel, o spesso chiamato “1080p”. I blu-ray, per esempio, vengono riprodotti anche in questo formato.

Negli ultimi anni, tuttavia, c’è stata una rivoluzione nella qualità dell’immagine. La tecnologia 4k (4096 × 2048 pixel). Sempre più Blu-ray vengono realizzati per questo, in modo che tu possa goderti il tuo film preferito in una risoluzione ancora più alta. Inoltre, sempre più canali LIVE vengono trasmessi in questa risoluzione dello schermo.

Tuttavia, dovresti essere consapevole che è ancora una tecnologia “in divenire”. Certamente, ci sono singole partite di calcio che vengono trasmesse in ultra alta definizione (UHD), per esempio. Tuttavia, questa è piuttosto l’eccezione. Nel frattempo, non ci sono quasi nessun canale gratuito che trasmette in UHD.

UHD è il futuro e nel tempo sempre più canali, film e serie saranno trasmessi in questa risoluzione. La scelta dell’uno o dell’altro dipende ancora una volta da quanto spesso ti siedi davanti alla TV e da quanto è importante per te la qualità dell’immagine.

Consumo energetico

Il consumo energetico di un televisore da 50 pollici varia da televisore a televisore, come già detto nel processo decisionale.

I componenti integrati giocano un ruolo chiave qui. La tecnologia OLED è più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla tecnologia LED/LCD. Uno dei fattori più importanti è la dimensione della tua TV. Pertanto, un televisore da 50 pollici con una valutazione di efficienza di A non ha necessariamente un consumo più basso di un televisore da 40 pollici con una valutazione di B.

Il consumo energetico annuale dei televisori da 50 pollici di solito varia tra 55-80 kWh/anno. Mentre il 55 è il televisore più efficiente.

Apparecchio consumo di energia (kWh/anno)
Efficiente 55-60
Inefficiente 70-75

Ergonomia

Quando si parla di ergonomia, di solito è il sistema operativo di una TV che fa la differenza. Potresti già sapere dal tuo smartphone che alcuni sistemi operativi sono più facili da usare di altri. È lo stesso per il tuo televisore da 50 pollici.

Il funzionamento del televisore può essere un criterio di acquisto decisivo. Gli assistenti vocali come Alexa e Siri stanno sempre più sostituendo il tradizionale telecomando. (Fonte immagine: unsplash.com / Glenn Carstens-Peters)

Qui, ci sono già le ultime tecnologie dove la TV può essere comandata e controllata con l’aiuto di assistenti vocali come Alexa. Per esempio, se vuoi cambiare il canale TV, premi un pulsante sul tuo telecomando e puoi dire il canale desiderato nel telecomando.

Inoltre, ci sono attuali telecomandi con i quali puoi muovere una specie di puntatore del mouse sulla tua TV. Forse lo sai già dal tuo computer. Tuttavia, vale la pena menzionare che queste caratteristiche aggiuntive sono di solito incluse solo nei set più recenti e più costosi.

Qualità del colore

Quando si tratta della qualità del colore e del contrasto del tuo televisore, la tecnologia dello schermo gioca un ruolo decisivo. La più recente tecnologia OLED fornisce un livello di nero più profondo e più scuro di quello che la tecnologia LCD o LED potrebbe raggiungere.

Molti esperti considerano il livello di nero come il fattore più importante quando si tratta di ottenere un’immagine di alta qualità. I livelli di nero sono infatti l’ingrediente fondamentale per ottenere un’immagine ricca con buoni valori di contrasto.

La tecnologia LED ha problemi a produrre un livello di nero così profondo e naturale perché i pixel brillano sempre in un certo modo. La tecnologia OLED non ha questo problema.

Qui i pixel possono essere spenti completamente, cioè neri. Questo produce il livello di nero naturale desiderato e un’immagine con colori molto ricchi con alti valori di contrasto.

Tuttavia, dobbiamo dare credito alla tecnologia LED in termini di luminosità. Qui la tecnologia LED è più convincente della più recente tecnologia OLED. Gli OLED hanno il problema che i pixel impostati troppo spesso alla massima luminosità riducono la loro durata di vita.

Quando si tratta di qualità del colore, devi anche essere consapevole di ciò che vuoi, se vuoi la tua TV in una stanza più luminosa, per esempio. Qui, una TV a LED sarebbe sicuramente da considerare per quanto riguarda l’aspetto della luminosità.

D’altra parte, se vuoi un’esperienza cinematografica in una stanza buia, potrebbe avere più senso andare con la tecnologia OLED per ottenere un’immagine dai colori migliori.

Tuner

Il tuner riguarda il modo in cui puoi ricevere il tuo segnale TV e in quanti modi diversi puoi riceverlo. I più comuni sono i seguenti

  • Cavo
  • Satellite
  • Antenna
  • Rete domestica (LAN & WLAN)

L’originale doppio sintonizzatore è ora raramente montato su televisori di dimensioni superiori ai 50 pollici.

Un doppio sintonizzatore ti permette di ricevere un segnale TV su due canali diversi, così puoi, per esempio, guardare un programma su DVB-S e registrarne un altro su DVB-T allo stesso tempo.

Ci sono vari modi per ricevere il segnale televisivo. La ricezione satellitare è una di queste. (Fonte immagine: unsplash.com / saif el ouarti)

Il triplo sintonizzatore in un televisore da 50 pollici ti permette di ricevere un segnale TV in tre modi diversi, come suggerisce il nome. Questo tipo di sintonizzatore è installato nella maggior parte dei televisori da 50 pollici

Il sintonizzatore Quattro è il più recente sul mercato. Ti permette di trasmettere in streaming dai tuoi dispositivi mobili come i telefoni cellulari o i computer portatili direttamente alla tua TV, purché siano sulla stessa rete Wi-Fi.

Ancora una volta, dipende da quello per cui vuoi usare la tua TV e da quanto sono importanti per te i diversi benefici dei diversi sintonizzatori.

Fatti da sapere sui televisori da 50 pollici

Quanto lontano dalla TV dovresti sederti?

Una regola empirica dice che dovresti sederti a circa 2-3 volte la diagonale dello schermo lontano dalla TV. Nel tuo caso, questo significa una distanza di 2,5 – 3,8 metri.

Non si tratta solo di ottenere la migliore esperienza d’immagine e d’ascolto, ma anche dell’aspetto della salute, poiché non fa bene ai tuoi occhi se ti siedi troppo vicino alla TV.

Successivamente, è importante considerare la qualità dell’immagine. Se scegli un televisore UHD 50 pollici, tendi ad essere in grado di sederti più vicino al televisore senza perdere la nitidezza.

Anche la tua vista è fondamentale. Se non hai problemi agli occhi, tendi a sederti più lontano rispetto alle persone che, forse a causa di una scarsa vista, dovrebbero sedersi più vicino alla TV.

Quale supporto da parete è adatto a te per appendere la TV?

Molti televisori da 50 pollici possono essere montati a parete, ma non sono molto flessibili. Qui aiuta avere un supporto a muro. Questo ti permette di spostare la TV in modo flessibile in una direzione o nell’altra.

Specialmente nelle stanze con diverse opzioni di posti a sedere, può essere importante ottenere un angolo di visione ottimale della TV per diverse posizioni.

Quando si sceglie la giusta staffa, è fondamentale che sia in grado di sostenere il peso della TV e anche di fissarla al muro. Non tutti i muri sono adatti a questo.

Poi guarda il retro della tua TV. Di solito ci sono dei fori per le viti. Puoi collegarli ad una staffa a muro adatta e appendervi la tua TV.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni