Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

La televisione è stata inventata nel 1926 e da allora è stata un elettrodomestico essenziale in ogni casa. Oggi non c’è paragone con il primo televisore a tubo. Trasmetteva una debole immagine in bianco e nero ingrandita da una lente. Molto diverso dagli spettacolari televisori di oggi.

Al giorno d’oggi, ci sono innumerevoli modelli, con diverse dimensioni, funzionalità e caratteristiche. In questo articolo ti spiegheremo tutto sui televisori di medie dimensioni con prezzi alla portata di quasi tutte le tasche. Stiamo parlando di TV da 28 pollici. Non perderti niente!




La cosa più importante da sapere

  • La maggior parte dei televisori da 28 pollici sono disponibili con risoluzioni HD o Full HD. Se stai cercando risoluzioni più alte, come 4K e 8K, dovrai guardare monitor di fascia alta o per PC.
  • Non tutti i televisori offrono la connettività internet e l’accesso alle applicazioni, come i servizi di video-on-demand. Se vuoi tutte queste caratteristiche non potrai permetterti una TV classica, dovrai comprare una Smart TV.
  • Scegli la giusta distanza e il giusto posto per installare la tua TV. Nella sezione della guida all’acquisto di questo articolo, puoi scoprire le distanze di visione ottimali. Così come alcuni consigli per la migliore esperienza di visione possibile.

TV da 28 pollici: la nostra selezione

Di seguito, ti sveliamo le migliori TV da 28 pollici del momento. Con questi consigli, puoi comprare quello più adatto alle tue esigenze. Dai un’occhiata alla nostra lista!

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sui televisori da 28 pollici

Nella maggior parte delle case e delle aziende, avere almeno un televisore è un must. Non sono solo collocati nei salotti, ma anche nelle camere da letto, nelle cucine, nelle sale d’attesa o in altri spazi. Così, sempre più utenti scelgono televisori di piccole e medie dimensioni a causa dei loro prezzi accessibili e delle loro eccellenti caratteristiche.

Tv sala

Un televisore con un design moderno aggiunge un tocco tecnologico alla casa (Fonte: jenskreuter-ngMtsE5r9eI/unsplash.com)

Quanto è grande un televisore da 28 pollici?

I televisori di nuova generazione, generalmente quelli prodotti dopo il 2009, hanno principalmente risoluzioni ad alta definizione. Pertanto, i loro schermi hanno un rapporto d’aspetto di 16:9, che denota un rapporto d’aspetto più ampio, solitamente indicato come widescreen.

D’altra parte, ci sono televisori con un rapporto d’aspetto più quadrato, quelli prodotti prima del 2009. Tenendo presente che ci stiamo riferendo a TV da 28 pollici con formato 16:9, le loro misure sono 34,9 cm di altezza, 62 cm di larghezza e una diagonale di 71,1 cm.

Come sintonizzare la TV da 28 pollici?

Hai già comprato la tua TV e ora è il momento di sintonizzare i canali. Non preoccuparti, è molto facile seguendo questi semplici passi

  1. Usa il telecomando della TV per selezionare il menu delle impostazioni.
  2. All’interno di questo menu, apparirà l’opzione di sintonizzazione automatica dei canali, che dovresti selezionare.
  3. Aspetta qualche minuto e potrai goderti i canali TV e radio disponibili per la tua antenna e la tua TV.

Ora devi solo organizzare i tuoi canali. Cerca l’opzione nelle impostazioni. In questo modo li avrai nell’ordine che preferisci. Se hai problemi con qualcuno di questi passaggi, contatta il servizio tecnico ufficiale della tua marca di TV.

Qual è la giusta distanza di visione per una TV da 28 pollici?

Per evitare prurito agli occhi, mal di testa e altri disagi, ti spieghiamo a che distanza guardare la TV. È essenziale che siamo in grado di vedere tutto lo schermo senza dover fare movimenti eccessivi degli occhi o della testa.

Regoleremo la distanza dal nostro sedile alla nostra TV in base a due fattori essenziali. Questi sono la dimensione dello schermo e la risoluzione dello schermo. Nella seguente tabella sceglierai la distanza corretta per posizionare il tuo televisore, secondo i fattori menzionati.

Dimensione in pollici Schermi HD (1366X768) Schermi FULL HD (1920X1080)
28 3,2 metri 2,1 metri

Queste misure sono quelle raccomandate per guardare correttamente la tua TV, ma devi sapere che ci sono altri fattori. Per esempio, l’illuminazione dello spazio, che può influenzare la visione della TV.

Quali sono i vantaggi di una TV da 28 pollici?

Quando decidi di scegliere una TV, dovresti scegliere le sue dimensioni. Per fare questo, è una buona idea controllare i vantaggi e gli svantaggi di un televisore da 28 pollici rispetto a quelli più piccoli o più grandi. Ecco una tabella con i principali vantaggi e svantaggi dei TV 28″.

Vantaggi
  • Prezzi economici
  • Facile da trasportare
  • Facile da installare in piccoli spazi
Svantaggi
  • Risoluzioni di qualità inferiore
  • Sistemi audio peggiori
  • Meno varietà di modelli

Si può utilizzare un TV 28″ come monitor per PC?

Sì, è possibile. Un’alta percentuale di monitor utilizzati per i computer sono tra i 19 e i 29 pollici. Questo perché i monitor di queste dimensioni sono comodi e facili da guardare. Le TV da 28 pollici sono ideali per essere usate come monitor.

Se vuoi usare il tuo schermo come monitor, ecco i passi da seguire

  1. Prima ditutto, dovresti controllare le connessioni disponibili sia sulla tua TV che sul tuo PC. Normalmente, troverai connessioni HDMI su entrambi i dispositivi. Nel caso in cui tu trovi connessioni diverse, gli adattatori possono essere utilizzati insieme al cavo HDMI. Puoi trovare un adattatore VGA o degli adattatori per le connessioni dei dispositivi a marchio Apple, come l’adattatore Lightning.
  2. Poi, se non c’è una regolazione automatica dello schermo, devi farlo dal computer. Dovrai selezionare diverse opzioni come la risoluzione o la scala dello schermo. Inoltre, devi scegliere se vuoi trasmettere contenuti solo sul nuovo schermo o utilizzare più schermi allo stesso tempo.
  3. Infine, devi impostare le impostazioni della TV, in modo che il contenuto si adatti perfettamente. Questi includono la nitidezza, la luminosità e qualsiasi altra impostazione che ritieni necessaria.

pantallas

È possibile combinare TV e monitor per PC (Fonte: Trabelsi-atISPjt1Ryk/unsplash.com)

Criteri d’acquisto

A questo punto, se decidi di comprare una TV da 28 pollici, ti consigliamo di guardare i seguenti criteri. Questo ti renderà più facile fare la scelta giusta. Questo ti aiuterà senza dubbio a scegliere il televisore che meglio si adatta alle tue esigenze. Fai una prova!

Risoluzione

Per quanto riguarda la risoluzione, è importante sapere come funziona per selezionare la qualità minima di cui avrai bisogno. Pertanto, dovresti sapere che la risoluzione è il numero totale di pixel che possono essere visualizzati su uno schermo. Quindi, più pixel visualizza uno schermo, migliore è la risoluzione. Fai attenzione a questo, perché definisce la nitidezza dell’immagine.

Su schermi di piccole-medie dimensioni, è molto raro trovare qualità elevate come l’Ultra Alta Definizione. Di solito offrono risoluzioni HD o FullHD. Per poter optare per risoluzioni 4K o superiori, dovrai optare per display di fascia alta o monitor da gioco.

Nella seguente tabella, abbiamo raccolto le risoluzioni più comuni, che puoi trovare per schermi TV da 28 pollici.

Definizione Standard (SD) Alta Definizione (HD) Piena Alta Definizione (FHD) Ultra Alta Definizione (UHD o 4K)
640 x 480 pixel 1.280 x 720 pixel 1.920 x 1.080 pixel 3.840 x 2.160 pixel

Suono

La qualità del suono delle TV di oggi spesso non è molto buona. Questo è dovuto al fatto che il design di questi nuovi televisori sta diventando più sottile e leggero. Pertanto, lo spazio per l’installazione di buoni componenti audio è ridotto. Sui televisori da 28 pollici, lo spazio è così limitato che la qualità del suono ne soffre molto.

A causa di quanto sopra, ci sono dispositivi audio aggiuntivi. Le soundbar, per esempio, danno all’utente una sensazione di immersione totale nel contenuto che sta ascoltando.

Connettività

Molte TV offrono connettori che occupano il retro o i lati dei dispositivi. Tuttavia, la maggior parte degli utenti o non li usa o non sa come funzionano. La nostra raccomandazione è che questi cinque connettori siano un must per la tua TV.

  • HDMI: ti permettono di migliorare la visualizzazione dei dispositivi, trasferendo segnali video e audio da un dispositivo all’altro.
  • USB: utilizzato per collegare una moltitudine di dispositivi e trasferire dati facilmente.
  • Wifi: Il segnale Wifi permetterà alla nostra TV di connettersi alla rete, senza bisogno di cablaggi, per godere dei contenuti internet.
  • Ethernet: questo connettore ci permette di collegare un cavo direttamente dal router alla nostra TV. La velocità e la qualità del segnale è molto più alta del Wifi.
  • Bluetooth: è interessante poter collegare gli accessori. Per esempio, telecomandi, smartphone, tastiere, mouse o cuffie, tra gli altri.
Un segnale Wifi, con la giusta attrezzatura, può trasmettere fino a 400 chilometri.

Sistema operativo

Quando navighi con la tua TV, alcuni sistemi ti rendono le cose più facili, mentre altri sono molto macchinosi. Sempre più spesso i produttori stanno cercando di rendere l’esperienza del cliente con i sistemi operativi più facile e intuitiva.
Ci sono

una moltitudine di sistemi, sia incorporati nei televisori che in dispositivi esterni.

Per quanto riguarda i sistemi incorporati, i più noti sono Android TV, Android OSP, Roku TV e alcuni altri creati dai marchi stessi. Questo è il caso di WebOs utilizzato da LG. D’altra parte, se preferisci un dispositivo esterno, i più conosciuti sono Chromecast, Apple TV, Xiaomi Mi TV e Fire TV.

Uso

Quando hai deciso di comprare una TV, hai già pensato a cosa vuoi usare. Qui è dove deciderai tra una normale TV o una Smart TV. La differenza principale tra questi due tipi è che la prima TV ti permette solo di guardare i canali disponibili e poco altro. Con quest’ultimo, sarai in grado di accedere a contenuti e applicazioni internet.

Tra i contenuti internet ci sono servizi di video on demand, come Youtube, Netflix, Amazon Prime Video e HBO, tra gli altri. Pertanto, la nostra raccomandazione è di scegliere una Smart TV. Poiché una TV normale ti limiterà in tutte le nuove funzionalità che le Smart TV offrono.

sala

Una piccola TV può essere suddivisa in zone molto facilmente. (Fonte: Almira-zT95x9Pq4JY/unsplash.com)

Sommario

Avere una buona TV è un must per gli amanti dei film e delle serie. Se hai letto l’articolo, sarai già ben consapevole dei vantaggi di possedere una TV da 28 pollici. Quindi, speriamo che tu abbia portato via i consigli che abbiamo sviluppato. Per sfruttare al meglio questi magnifici dispositivi e le loro principali tecnologie.

Ora, sta a te scegliere quale sia il più adatto a te e goderti i momenti di TV a casa o dovunque tu voglia installarlo. Se i nostri consigli ti hanno aiutato, non dimenticare di condividere questo articolo sui tuoi social network e lasciaci un commento!

(Fonte dell’immagine: Piotr Adamowicz: 51837628/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni