Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

12Prodotti analizzati

19Ore di lavoro

5Fonti e riferimenti usati

62Commenti valutati

Oggi parleremo dell’ultrabook, un dispositivo ibrido che combina le migliori caratteristiche del notebook e del tablet e, per questo motivo, è il più moderno nel segmento dei computer portatili.

Come caratteristiche simili al notebook, questo modello ha le funzionalità e la potenza della macchina. Dal tablet, l’ultrabook ha ereditato la leggerezza, il design ultrasottile, la velocità di funzionamento e l’agilità per accendere e spegnere il dispositivo.

Vale la pena avere un ultrabook, quindi abbiamo preparato questa Guida all’acquisto, per dirti tutto quello che devi sapere su questo dispositivo, quali sono i principali vantaggi e svantaggi, dove acquistarlo e quanto lo pagherai.




Sommario

  • Questo modello è spesso da 1,8 a 2,3 cm, da 13,3 a 14 pollici e pesa tra 995 g e 1,4 kg. Le dimensioni ridotte favoriscono la portabilità del dispositivo.
  • L’ultrabook ha alcune caratteristiche che diminuiscono leggermente le prestazioni della macchina come la scheda video condivisa con la scheda madre e la capacità di archiviazione inferiore.
  • Per scegliere un ultrabook, il consiglio è di prestare attenzione alle specifiche tecniche di ogni dispositivo. Ci sono opzioni di modelli di diverse marche come Asus, Acer, Lenovo, Dell, HP, Samsung, Semp Toshiba e Sony.

Ultrabook: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Leggero, ultrasottile e veloce, queste sono alcune delle caratteristiche che definiscono l’ultrabook, uno dei modelli più moderni nella categoria dei computer portatili.

In questa classifica, si controllano i migliori modelli, considerando le caratteristiche del sistema come il processore, la memoria RAM e lo stoccaggio, i differenziali di ognuno e il rapporto costo-beneficio dei prodotti.

Guida all’acquisto

La portabilità è la caratteristica principale dell’ultrabook, dopo tutto è più piccolo, leggero e molto più sottile di un notebook. Oltre al design, ha altre differenze come la lunga durata della batteria, l’avvio in pochi secondi e il funzionamento ultra-veloce.

Tutte queste caratteristiche rendono l’ultrabook un’opzione eccellente per coloro che utilizzano il dispositivo quotidianamente e hanno bisogno di mobilità per portarlo fuori casa.

Imagem de um homem usando um Ultrabook.

L’ultrabook ha un design ultrasottile, è leggero e facile da trasportare ovunque.

(Fonte: Buro Millennial / Pexels)

Cos’è un Ultrabook e dove usarlo?

L’ultrabook è una categoria di computer portatile creata da Intel, che ha sviluppato il modello seguendo diversi parametri per rendere il dispositivo ancora più portatile di un notebook convenzionale.

Le specifiche principali perché un computer portatile sia considerato un ultrabook sono

  • Hanno un processore Intel
  • Eseguire Windows
  • Durata della batteria di almeno cinque ore
  • 80 MB/s di velocità di trasferimento su disco rigido
  • Memoria SSD, HD interno o entrambi
  • Almeno una porta USB con tecnologia 3.0
  • Ritorna dall’ibernazione entro 7 secondi
  • Il processore deve avere due o quattro core e una velocità di elaborazione minima di 3,4 GHz.

Le specifiche sono ancora più rigide in relazione al design del dispositivo, dopo tutto, uno dei grandi differenziali degli ultrabook è proprio nell’aspetto del modello.

Gli ultrabook possono avere uno spessore da 1,8 cm a 2,3 cm quando sono chiusi. Questo modello varia a seconda delle dimensioni dello schermo (in pollici). Il dispositivo non deve pesare più di 1,4 kg.

Intel richiede agli altri produttori di computer di seguire queste caratteristiche affinché i loro modelli siano considerati ultrabook. Guarda quali sono i vantaggi e gli svantaggi del modello:

Vantaggi
  • Dispositivo ultra portatile: spessore fino a 2,3 cm e peso massimo di 1,4 kg
  • Durata della batteria: dura almeno 5 ore
  • La memorizzazione avviene tramite una scheda SSD, che rende la macchina più veloce
  • Processori Intel Core i5 o i7
Svantaggi
  • La memoria RAM ha solitamente 4 GB
  • Nella maggior parte dei modelli, la scheda video è integrata nella scheda madre
  • Capacità di memorizzazione inferiore a un notebook convenzionale
  • Prezzi elevati

Qual è la differenza tra l’ultrabook e il notebook?

L’ultrabook e il notebook sono dispositivi molto simili non solo nei nomi, ma anche nelle funzionalità e nel design, tranne ovviamente per lo spessore (l’ultrabook è molto più sottile di qualsiasi altro modello).

Anche se sono simili in molti aspetti, questi dispositivi sono diversi in molti altri. Per conoscere queste differenze e somiglianze, controlla il grafico qui sotto:

Ultrabook Notebook
Per chi è indicato È ideale per coloro che hanno bisogno di utilizzare il computer fuori casa, poiché è più piccolo e leggero È ideale per coloro che hanno bisogno di un computer potente e portatile allo stesso tempo
Memoria SSD (da 16 a 550 GB) o ibrido (SSD con HD interno) HD interno (da 500 GB a 1 TB)
Dimensione del display e risoluzione 13.3 o 14 pollici in Full HD o Ultra HD 14, 15 o 17 pollici in Full HD o Ultra HD
Vantaggi Velocità dell’unità e del funzionamento, lunga durata della batteria e touchscreen (su alcuni modelli) Leggermente più potente, storage superiore e prezzi più accessibili
Svantaggi Ha alcune limitazioni, come la scheda video condivisa con la scheda madre È più grande e pesante

Cos’è un ultrabook convertibile?

Oltre all’ultrabook convenzionale, puoi trovare il modello convertibile, chiamato anche ultrabook 2 in 1. Questo dispositivo elettronico renderà la tua vita quotidiana ancora più pratica, poiché lo stesso dispositivo può essere utilizzato come tablet o come computer convenzionale.

Questo modello ha le caratteristiche di base come la tastiera e il touchpad, ma può essere utilizzato senza questi accessori, basta ruotare lo schermo, in modo che si appoggi alla tastiera e utilizzare la funzione tablet, dato che lo schermo ha la tecnologia touchscreen.

Imagem de uma pessoa usando um ultrabook 2 em 1.

L’Ultrabook 2 in 1 può essere utilizzato in modo convenzionale, o come un tablet.
(Fonte: Brook Cagle / Unsplash)

Criteri di acquisto: fattori per confrontare i modelli di ultrabook

Come hai potuto vedere nel corso dell’articolo, l’ultrabook non è solo diverso nel design, questo dispositivo ha una serie di specifiche tecniche particolari, che lo rendono diverso da qualsiasi altro modello di laptop.

Quando stai facendo ricerche per cambiare macchina o comprare il tuo primo ultrabook, presta attenzione alle seguenti caratteristiche

  • Processore
  • Memoria RAM
  • Stoccaggio
  • Scheda video
  • Spessore e peso
  • Batteria

Ti spiegheremo voce per voce, per risolvere i tuoi dubbi e aiutarti a scegliere un modello con prestazioni eccellenti.

Processore

Il processore ha la funzione di analizzare le informazioni che il computer riceve ed emette. È formato da core, memoria cache e frequenza misurata in gigahertz.

Negli ultrabook, i processori sono solitamente molto potenti. Ci sono due opzioni, Core i5 e i7, essendo l’i5 raccomandato per l’utente comune o intermedio e l’i7 per coloro che utilizzano software più pesanti, come programmi di editing e di gioco.

Entrambi i modelli sono nell’ottava generazione di processori Intel Core, che presentano una grande evoluzione nella capacità di elaborazione, nella velocità di funzionamento e nel consumo energetico ridotto.

Un ultrabook funziona con due o quattro core, sono quelli che eseguono i software evitando che la macchina si blocchi durante l’uso. Un computer con due core soddisfa già le aspettative di chi usa programmi e applicazioni più semplici.

La frequenza si riferisce alla velocità con cui il computer esegue le sue funzioni, dalla più semplice alla più sofisticata, e si misura in gigahertz. Lo standard va da 2 a 4 GHz.

La memoria cache, d’altra parte, registra quali software e siti accedi frequentemente per poterli guidare velocemente. Gli ultrabook possono avere 4 o 8 MB di memoria cache, più grande è la cache, minore è il consumo della batteria.

Imagem de um ultrabook cinza da dell fechado sobre mesa.

Le dimensioni non contano. L’ultrabook è molto potente. (Fonte: Dries Augustyns / Unsplash)

RAM

La RAM viene utilizzata quando accedi alle applicazioni del computer o navighi in internet. È responsabile della velocità (o lentezza) delle attività eseguite dal dispositivo.

La maggior parte degli ultrabook hanno solo 4 GB di RAM. Dato che è la minore quantità di potenza, il computer può diventare lento se navighi con più finestre e/o applicazioni.

Puoi anche trovare (con una certa facilità) modelli con 8 GB di RAM. Ma i modelli con 16 GB di RAM sono più rari (e anche più costosi).

Storage

Lo storage degli ultrabook è diverso da quello dei normali notebook, la maggior parte di essi utilizza un dispositivo di memoria flash SSD (Solid State Drive), che è lo stesso utilizzato nei tablet.

La scheda SSD può memorizzare fino a 1TB, ma la maggior parte dei modelli utilizzati negli ultrabook hanno da 128 a 550 GB di memoria, rendendo la capacità di stoccaggio degli ultrabook più piccola.

In compenso, grazie all’archiviazione SSD, l’Ultrabook è ancora più veloce dei notebook tradizionali, perché l’SSD aiuta la velocità di elaborazione della macchina (è 10 volte più veloce di un disco rigido).

Ma, dato che la maggior parte delle persone preferisce avere un dispositivo con molta memoria, è stata sviluppata una soluzione per questo problema: alcuni modelli hanno uno storage ibrido, cioè hanno la scheda SSD e l’HD tradizionale.

La scelta di un modello invece dell’altro dipende da come usi il computer. Se di solito memorizzi pochi dati nel dispositivo, un ultrabook con memoria SSD è sufficiente.

Se hai bisogno di memorizzare una quantità maggiore di file, è meglio puntare sulla soluzione ibrida. Puoi anche salvare i tuoi file in programmi di memoria espansiva come Google Drive, One Drive o Dropbox. Se te lo puoi permettere, compra un disco rigido esterno.

Scheda video

La maggior parte dei modelli di Ultrabook hanno la scheda video integrata nella scheda madre (onboard). Questa caratteristica rende le prestazioni del dispositivo un po’ più deboli nei giochi e nelle applicazioni video.

Se usi programmi o giochi pesanti, vale la pena cercare un modello con una scheda video indipendente e una memoria dedicata, questi dispositivi sono rari, ma è possibile trovarli.

Se preferisci, puoi investire in una scheda video esterna (offboard), in quanto ha un processore indipendente e una memoria dedicata, il che si tradurrà in prestazioni eccellenti per il tuo computer.

Spessore e peso

Gli ultrabook fino a 13,3 pollici non dovrebbero avere uno spessore superiore a 1,8 cm. I modelli da 14 pollici dovrebbero avere uno spessore massimo di 2,1 cm e i dispositivi convertibili (che si convertono in un tablet) possono avere uno spessore massimo di 2,3 cm.

Anche il peso varia a seconda delle dimensioni del computer, ma non dovrebbe superare 1,4 kg. L’idea è che il modello sia ultrasottile e molto leggero in modo da soddisfare l’obiettivo di essere ultra-portatile.

Imagem comparando as espessuras do ultrabook, smartphone e mouse sem fio.

Lo spessore di un Ultrabook varia da 1,8 cm a 2,3 cm. (Fonte: markusspiske / Pixabay)

Batteria

Un ultrabook deve necessariamente avere una batteria con almeno cinque ore di capacità. Alcuni modelli promettono una durata della batteria fino a 19 ore.

Il consumo della risorsa dipenderà da una serie di fattori come il tuo lavoro e il ritmo di utilizzo, ma in generale, il consumo della batteria di un ultrabook è molto più basso, questo perché questo dispositivo funziona su sei livelli

  • Il livello S0 è quando il computer è acceso e viene utilizzato;
  • Il livello S1 è con l’hardware e il processore in funzione, ma consuma meno energia di S0;
  • S2 livello c’è una perdita di potenza da parte del processore e della memoria cache
  • Il livello S3 perde tutto tranne la memoria (dati memorizzati);
  • Il livello S4 è quando il computer entra in uno stato di ibernazione e si spegne quasi completamente (i dati sono conservati sul disco rigido);
  • Il livello S5 è quando il computer è completamente spento.

Connettività

È essenziale che il computer che scegli abbia connettività, come le uscite USB, per dispositivi esterni come smartphone, stampante, pen drive, HD esterno, mouse, una seconda tastiera, tra gli altri.

Imagem de um ultrabook.

È un requisito Intel che gli Ultrabook abbiano almeno un’uscita USB 3.0. (Fonte: Life Of Pix / Pexels)

Come richiesto da Intel, l’ultrabook deve avere, necessariamente, una tecnologia di uscita USB 3.0, è 10 volte più potente degli ingressi USB 2.0 ed è veloce nel trasferimento di file tra il dispositivo e il computer.

(Fonte dell’immagine evidenziata: Kari Shea / Unsplash)

Recensioni