Una vasca per tartarughe è indispensabile per far avere al tuo animale domestico un suo proprio confortevole spazio. Le tartarughe possono essere membri della famiglia come tutti gli altri animali, insegnano ai bambini ad assumersi le proprie responsabilità e sono anche di compagnia, ma bisogna trattarle con l’attenzione che meritano.

Anche se sono piccole e non hanno grandi esigenze, l’habitat ideale di questi rettili sarebbe tra zone umide e secche, come sulle rive dei fiumi o dei laghi, e per questo la tua vasca per tartarughe dovrà disporre di determinate caratteristiche per essere adatta. In questa guida ti diremo tutto ciò che devi sapere su questo prodotto, oltre a mostrarti le migliori opzioni sul mercato.

Le cose più importanti in breve

  • Le tartarughe d’acqua, solitamente, sono di piccole dimensioni; arrivano a misurare 20 o 25 cm a seconda della specie, perciò è di fondamentale importanza che la vasca per tartarughe fornisca spazio a sufficienza perché la tartaruga possa muoversi liberamente, ma che sia comunque comoda e facile da pulire. La funzione della vasca per tartarughe è quella di fare da habitat al tuo animale, imitando quanto più possibile il suo ambiente naturale.
  • Per questo motivo, devi integrare obbligatoriamente una zona umida di almeno 15-20 cm di profondità, e ampie aree asciutte. È importante anche inserire una rampa che unisca questi due spazi, cosicché l’animale possa spostarsi comodamente.
  • La sicurezza della tua tartaruga è un tema fondamentale quando si tratta degli animali domestici. Per questo motivo, lo spazio del tuo animaletto in casa deve essere sicuro a sufficienza da evitare che si faccia male. Non tutte le vasche per tartarughe sono uguali, per cui è necessario scegliere la più adeguata.

Classifica: Le migliori vasche per tartarughe

La vasca è il luogo in cui la tua tartaruga passerà la maggior parte dei suoi giorni, per cui è essenziale averne una. Attualmente, sul mercato, si trovano moltissimi tipi di vasche per tartarughe che variano in forma, dimensioni e colore, tra le altre caratteristiche. A seguire, ti mostreremo una lista delle migliori vasche per tartarughe di quest’anno.

Posto n°1: Askoll Tartarium 40

L’Askoll Tartarium 40 è acquario per tartarughe semplice e raffinato, realizzato in vetro dallo spessore di 3 mm, con una base larga 40×25,6 cm ed un’altezza di 16,9 cm, per un peso complessivo di circa 2,47 kg. Dispone inoltre di una rampa sopraelevata larga 22,2×13 cm con pensilina trasparente in plastica.

Nella sua semplicità, la vasca Tartarium 40 ha positivamente colpito gli acquirenti: le dimensioni sono perfette per tenerla su una scrivania ed offre tutto lo spazio di cui la tartaruga ha bisogno; il vetro con cui è realizzato è di ottima qualità ed il costo è adeguato. Comoda anche la rampa removibile per stare all’asciutto.

Posto n°2: Ciano Tartarium 80

La vasca per tartarughe Tartarium 80 ha un design semplice e spazioso, con una base di 79×29,7 cm ed un’altezza di 24,5 cm. È circondata da un vetro spesso 4 mm, per un peso totale di 8,5 kg. È inoltre equipaggiata con due rampe con piattaforma sopraelevata, per tenere le tartarughe all’asciutto, removibili e larghe ciascuna 22,5×12 cm.

Gli utenti concordano sulla qualità dei materiali con cui è realizzato l’acquario, nonché sul suo valore estetico. È l’acquisto ideale per chi possiede una tartaruga acquatica già abbastanza grande, o per chi semplicemente ne ha più di una. Le due piattaforme possono essere posizionate a piacimento attorno al perimetro o rimosse del tutto.

Posto n°3: Zolux Tortum 40

Zolux propone una vasca per tartarughe acquatiche larga 40×20 cm ed alta 18 cm. Il vetro dispone di angoli rinforzati, bordi ricoperti in plastica, ed una piattaforma da mantenere sopra il livello dell’acqua. È in vendita anche un modello con una lunghezza di 55 cm.

I materiali sembrano di buona qualità, il prezzo è ottimo e le dimensioni sono perfette, si tratta insomma di una vasca che agli acquirenti piace. La rampa è invece fissata al vetro, riducendo anche se di poco la versatilità del prodotto.

Posto n°4: Nayeco TO10006

La vasca Nayeco è interamente in plastica, comoda da smontare e da pulire. La base è larga circa 45×35 cm, mentre in altezza misura complessivamente 23 cm. Comprende un’isoletta centrale con alberelli, rampe e grotte. Il coperchio superiore è ventilato e trasparente, mentre la base è traslucida e viene venduta, assieme all’isola, in colori casuali.

La piccola tartarughiera proposta da Nayeco soddisfa gli acquirenti, pur non essendo esente da difetti: è leggera, semplice e carina, la plastica sembra resistente ed offre il giusto spazio agli animali; tuttavia risulta poco pratica da trasportare, e le grotte sotto l’isoletta hanno ingressi un po’ troppo piccoli.

Posto n°5: Arquivet 8022967016674

Arquivet propone una vaschetta in plastica per tartarughe acquatiche o di terra dalle dimensioni piuttosto contenute. È inclusa anche un’isoletta centrale con piattaforma sopraelevata, doppia rampa per salirci e con grotta sottostante.

Trattasi naturalmente di una vasca economica e che offre giusto l’essenziale, ma in fondo chi l’ha acquistata ha apprezzato l’oggetto proprio per queste sue caratteristiche, che vanno a vantaggio del costo. I materiali sono resistenti quanto basta, e in questa fascia di prezzo non si può chiedere di meglio.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle vasche per tartarughe

Come parte della cura di un animale domestico, è necessario conoscere tutto ciò che ha a che fare con l’ambiente nel quale dovrà crescere. Una buona vasca per tartarughe sarà la casa che provvederà al benessere e alla crescita di questi adorabili animali. Per questo motivo, è fondamentale conoscere le caratteristiche del prodotto, così come le specifiche sulla manutenzione e sulla cura.

vasca-per-tartarughe-prima-xcyp1

Le tartarughe sono abituate all’acqua, ma in realtà non gliene serve tanta per essere in salute.
(Fonte: Elizaveta Galitckaia: 85308206/ 123rf.com)

Che cos’è una vasca per tartarughe?

La vasca per tartarughe è il territorio in cui crescono le tartarughe domestiche e che diventerà la loro dimora, per cui deve essere uno spazio comodo, adeguato e accogliente per far crescere in modo sano e felice il tuo animale domestico. Ha un aspetto simile ad un acquario, ma la differenza sta nella presenza di uno spazio asciutto nel quale la tartaruga può riposare.

Le vasche per tartarughe offrono due aree, una acquatica, con un certo grado di profondità e che sarà riempita d’acqua, e una asciutta, detta solarium. La prima serve per far nuotare e rinfrescare la tartaruga, la seconda invece le permetterà di riposarsi e stare al sole. Entrambi gli spazi sono fondamentali per far sentire l’animale come se fosse nel suo habitat naturale.

Quali sono i vantaggi di una vasca per tartarughe?

La vasca per tartarughe costituisce l’habitat del tuo animale in casa, per cui rappresenta uno spazio dedicato solo a lei, dove potrà nuotare liberamente e sentirsi comoda senza doverla portare fuori casa. Quando si ha una tartaruga come animale domestico, il suo spazio personale sarà fondamentale per garantirne la salute e lo sviluppo. A seguire, ecco i benefici delle vasche per tartarughe.

  • Sicurezza.
  • Comodità.
  • Forniscono un ambiente simile al naturale.
  • Sono facili da trasportare.
  • Sono facili da pulire e mantenere.
  • Permettono facilmente l’accesso alla tartaruga.
  • Forniscono l’illuminazione adeguata.
  • Nelle vasche, le tartarughe possono vivere da sole o con altri esemplari (a seconda della capacità)
  • Sono resistenti.

Come pulire e mantenere una vasca per tartarughe?

L’igiene è un aspetto di fondamentale importanza, assieme all’alimentazione, per la salute ed il benessere della tua tartaruga. La maggior parte delle vasche per tartarughe sono facili da pulire ed ogni marca include dei consigli per farlo al meglio. Tuttavia, solitamente, la pulizia e la manutenzione dipendono quasi esclusivamente dal cambio costante dell’acqua.

Se si tratta di una vasca per tartarughe piccola, basterà cambiare l’acqua due volte a settimana. Per quelle più grandi sarà necessario cambiarla una volta a settimana. È importante lavare ognuno dei pezzi della vasca singolarmente e usare un condizionatore speciale per l’acqua.

foco

Sapevi che le tartarughe possono stare fino ad 8 ore senza respirare perché spesso dormono in acqua?

Che tipi di vasche per tartarughe si trovano sul mercato?

Garantire un ambiente adeguato alla tua tartaruga è essenziale per il suo sviluppo, la sua crescita e per il suo comportamento. Per questo motivo, a seconda delle necessità, della grandezza dell’animale e dello stile di decorazione, esistono vari tipi di vasche per tartarughe sul mercato odierno. Ce ne sono proprio per tutti i gusti e necessità!

Non importa se hai una tartaruga, due o più, perché le opzioni sono infinite. Per scegliere il prodotto giusto, devi considerare tutte le caratteristiche, le indicazioni e le specifiche di ognuno, così come lo spazio che hai a disposizione in casa e le dimensioni della tartaruga. Ecco quali sono i principali tipi di vasche per tartarughe.

Tipo di vasca per tartarughe Caratteristiche
Basilare Di plastica: leggera e facile da trasportare, con coperchio
Di vetro: classica e comoda da mettere in qualsiasi parte della casa
A forma di acquario Acquario adatto alle tartarughe
Di vetro Con rampa e piattaforma
Con spazi separati Di plastica o vetro
Con filtro integrato Contiene un filtro per il mantenimento dell’acqua
Laghetto da giardino Costruito a 30 cm di profondità nel suolo
Laghetto con frigorifero Si costruisce con vecchi frigoriferi
Vasca per tartarughe Ha la forma di una vasca da bagno impermeabile e rivestita in legno

Perché una vasca per tartarughe è sicura per il mio animale?

Quando si ha una tartaruga come animale domestico, è logico pensare che si debba abituare ad un ambiente diverso dal suo. Per questo motivo, le vasche per tartarughe rappresentano un’ottima alternativa per creare un habitat perfetto dentro casa. L’idea è di mantenere la tartaruga al sicuro e ciò è possibile proprio grazie a questa soluzione.

In natura, le tartarughe si trovano in aree specifiche che consentono loro di nuotare, mangiare e dormire, con illuminazione e temperatura adeguate, senza tralasciare la sicurezza. Ti ricordiamo che, nell’habitat naturale, non è possibile controllare i pericoli. D’altra parte, invece, in una vasca per tartarughe puoi farlo e prevenire i rischi.

vasca-per-tartarughe-acqua-xcyp1

La temperatura della vasca per tartarughe si può controllare con un termometro da acquario, che si può integrare facilmente a questo prodotto.
(Fonte: belchonock: 93958607/ 123rf.com)

Come scegliere la dimensione di una vasca per tartarughe?

Le dimensioni di questo accessorio sono fondamentali da considerare al momento della scelta. Ricorda che la vasca sarà lo spazio personale del tuo animaletto dove dormirà, riposerà, mangerà e vivrà la sua vita. Pertanto, la sua grandezza dipenderà direttamente dai seguenti fattori.

  1. La forma, la specie e la velocità a cui cresce la tartaruga. Non tutte le tartarughe sono uguali, per cui dimensione e crescita potranno variare.
  2. Numero di tartarughe che vivranno nella vasca. Per farti un esempio, c’è differenza tra una vasca per 2 tartarughe e una per 12.
  3. Lo spazio che hai in casa per posizionarla. Ti consigliamo di considerare e analizzare la zona in cui metterla.

Se hai una o due tartarughe piccole, puoi iniziare con una semplice vaschetta di plastica. Comunque, a seconda della specie, le tue tartarughe cresceranno fino a raggiungere una dimensione definitiva. Tieni presente questo aspetto per determinare se è necessario costruire o adattare uno spazio permanente per le tue tartarughe.

foco

Sapevi che il guscio di una tartaruga è formato da 50 ossa diverse?

Quali sono le parti di una vasca per tartarughe?

La vasca per tartarughe possiede due spazi principali: una zona acquatica e una asciutta o terrestre. La prima è uno spazio di almeno 15 o 20 cm di profondità, che contiene acqua pulita e senza additivi, destinata a rinfrescare l’animale. Quest’area può essere decorata con vari tipi di piante per rendere l’ambiente più piacevole.

D’altra parte, la zona terrestre comprende lo spazio dove la tartaruga potrà riposare e stare al sole, perciò è importante che ci sia una rampa antiscivolo per unire le zone ed evitare cadute. È essenziale che quest’area sia soggetta a manutenzione costante, per evitare che l’animale stia male.

Qual è il livello minimo dell’acqua in una vasca per tartarughe?

Le tartarughe sono abituate all’acqua, ma in realtà non gliene serve molta per vivere in salute. Uno spazio per nuotare, profondo 15 o 20 cm, basterà per far sentire a proprio agio questi animaletti. Pertanto, la dimensione totale della vasca deve essere adeguata alla quantità d’acqua necessaria.

Nel caso delle tartarughe adulte (più grandi di dimensioni), la profondità minima è di almeno 40 cm. Anche il volume dell’acqua è indispensabile e puoi calcolarlo moltiplicando i seguenti elementi della vasca: lunghezza x ampiezza x altezza (profondità) diviso 100, considerando che la quantità minima d’acqua necessaria per una tartaruga è di 15 litri.

foco

Sapevi che il colore del guscio di una tartaruga è legato alla sua origine? Un colore più chiaro indica una zona più calda.

Qual è la temperatura giusta per una vasca per tartarughe?

Anche se le tartarughe sono rettili, e quindi animali a sangue freddo, preferiscono temperature che oscillano tra i 20°C e i 30°C, per cui la temperatura dell’acqua più adeguata è tra i 25 e 28 gradi. Inoltre, bisogna fare particolare attenzione ai cambi improvvisi di temperatura, perciò è necessario controllarla spesso.

La temperatura di una vasca per tartarughe può essere controllata con un termometro da acquario. Al giorno d’oggi sul mercato ne esiste un’ampia varietà di modelli, con varie tecnologie e caratteristiche. Sono facili da installare e utilizzare.

Di quali accessori necessita una vasca per tartarughe?

Una vasca per tartarughe integra normalmente gli elementi chiave per creare un ambiente in cui la tartaruga possa vivere in maniera sana e stare a suo agio. Tuttavia, ci sono vari aspetti che non sono sempre integrati alla vasca, come un sistema di controllo della temperatura, illuminazione e umidità. A seguire, ecco una descrizione di ognuno di essi.

  • Sistema di filtraggio dell’acqua: dispositivo ideale per mantenere l’acqua pulita.
  • Riscaldatore specifico: è un dispositivo per la termoregolazione automatica della temperatura dell’acqua della vasca per tartarughe.
  • Sistema di illuminazione: è un sistema ideato per fornire luce UVB e UVA di cui la tartaruga ha bisogno quotidianamente per assorbire correttamente le vitamine.
foco

Sapevi che la tartaruga è stato il primo animale ad andare sulla una e tornare nel 1968 su una navicella russa?

Criteri d’acquisto

Ora che sai tutto ciò che c’è da sapere sulle vasche per tartarughe, devi considerare i fattori più importanti per sceglierne una. Ricorda che si tratta dell’habitat che creerai per far sentire a suo agio il tuo animale, perciò è indispensabile scegliere la migliore. I fattori da considerare sono i seguenti.

  • Grandezza
  • Doppio ambiente
  • Rampa
  • Illuminazione
  • Temperatura
  • Sicurezza

Grandezza

Le dimensioni non devono solo essere adeguate alle tue necessità o allo spazio che hai in casa, ma principalmente alle necessità della tua tartaruga. Comunque, una buona vasca soddisferà tutti i requisiti perché sarà di una forma e design che si adatteranno alla zona scelta e alla dimensioni dell’animale.

Allo stesso modo, il peso della vasca è importante perché risulti comoda e semplice da trasportare, considerando che non solo dovrai portarla dal negozio a casa, ma che dovrai spostarla in più di un’occasione, per cui il peso potrebbe essere un problema.

Doppio ambiente

Il doppio ambiente di cui, per natura, hanno bisogno le tartarughe è un fattore indispensabile quando si tratta di scegliere una vasca per tartarughe. Pensare che un piccolo recipiente vada bene è un grave errore. La vasca, infatti, deve essere quanto più simile all’habitat naturale dell’animale.

È necessario che entrambe le zone siano disposte in maniera equilibrata, senza occupare troppo spazio. Inoltre, dovranno essere decorate armoniosamente, combinandosi nel miglior modo possibile. La zona umida deve essere abbastanza profonda da permettere alla tartaruga di nuotare e quella asciutta deve avere abbastanza spazio per l’illuminazione e il riposo.

foco

Sapevi che le tartarughe di terra vivono più a lungo di quelle marine?

Rampa

La rampa è il ponte tra la zona asciutta e quella acquatica. Dev’essere costruita con un materiale antiscivolo, per evitare instabilità e incidenti. Allo stesso modo, dev’essere di dimensioni adeguate perché la tartaruga possa alimentarsi e riposare al meglio. Se hai più di due tartarughe, dovresti considerare di installarne più di una.

In genere, le vasche per tartarughe includono una rampa con decorazioni tropicali, creando uno spazio piacevole. Tuttavia, per gli amanti dei design eleganti ci sono varie alternative, per cui potrai scegliere la più adeguata e la più adatta alle necessità del tuo animaletto.

foco

Anche se le tartarughe possono emettere suoni, non possiedono le corde vocali.

Illuminazione

Le tartarughe marine hanno bisogno di prendere il sole tutti i giorni per svilupparsi e crescere. Per questo motivo, la vasca dovrà essere posizionata in una zona della casa che garantisca l’ingresso di luce naturale nella giusta quantità. Se non hai un’entrata di luce di questo tipo, potresti optare per una vasca che abbia integrato un sistema di illuminazione speciale.

Esistono anche dei produttori che offrono sistemi specifici per la grandezza e il tipo della vasca, così come per il numero di animali e capacità d’installazione. L’illuminazione è un criterio importante per la scelta della vasca, specialmente se non si ha uno spazio adeguato dove ubicarla.

Temperatura

La vasca per tartarughe deve assicurare una temperatura adeguata per l’animale, che sia attraverso i materiali di produzione o tramite un sistema integrato che controlli questo fattore. In ogni caso, la temperatura deve essere idonea alla sopravvivenza e al benessere della tartaruga in casa. La temperatura sbagliata potrebbe far ammalare la tua tartaruga.

Sia la temperatura dell’ambiente che quella dell’acqua del laghetto devono essere controllate spesso. Senza dubbio, si tratta di una delle cose più importanti quando si ha una tartaruga come animale domestico, essendo direttamente collegato alla sua sicurezza. Per questo motivo il prodotto deve salvaguardare questo aspetto in maniera efficace.

foco

Spesso risulta complicato distinguere i maschi e le femmine di tartaruga. Un trucco utile è osservare la parte inferiore del guscio, più esattamente la zona chiamata piastrone. Nei maschi è concava, nelle femmine è liscia.

Sicurezza

Non bisogna considerare solo la comodità e le decorazioni. Una vasca per tartarughe deve garantire sicurezza costante a questi animali. L’acquario deve essere il luogo in cui la tartaruga si sente al sicuro e dove le minacce sono inesistenti. Dal materiale di fabbricazione alla forma e alla grandezza, tutti gli elementi devono essere sicuri per la tartaruga.

È importante che le pareti della vasca siano abbastanza alte da evitare che la tartaruga scappi o salti o che altri animali possano entrare nella vasca e mettere a rischio la sua sicurezza. La grandezza, la forma e i materiali delle pareti devono essere adeguati a proteggere il tuo animale.

Conclusioni

Anche se le tartarughe sono rettili facili da mantenere, non c’è dubbio che controllarle e curarle sia indispensabile per garantire loro una vita sana e felice. La vasca dev’essere il luogo specifico per loro, per cui devi assicurarti che rispetti tutte le caratteristiche necessarie.

Inoltre, la vasca per tartarughe rappresenta un elemento decorativo, se integrato correttamente con lo stile della casa. Perciò, dovresti scegliere quella che si adatta meglio alle tue necessità, non solo visivamente ma anche a livello di funzionalità. La tua tartaruga te ne sarà grata.

Siamo arrivati alla fine della guida completa sulle vasche per tartarughe. Se ti è piaciuto l’articolo, ti invitiamo a lasciare un commento nella sezione sottostante e a condividerlo con i tuoi amici sui tuoi social. A presto!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Svetlana Medvedeva: 79221395/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX Redazione
REVIEWBOX
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.