Ultimo aggiornamento: 29/07/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

Molte persone si preoccupano di trovare vasi che si adattino ai bisogni specifici delle loro piante. Dettagli come la dimensione, il materiale, il colore e persino le tendenze di decorazione entrano in discussione. Ecco perché questa scelta può diventare un dilemma.

Che tu ci creda o no, i vasi influenzano lo sviluppo delle tue piante. Ci permettono di spostarli da un posto all’altro e di prenderci cura di loro in diverse condizioni climatiche. I vasi diventano la casa permanente dove conservano il substrato, l’acqua e le sostanze nutritive da cui dipenderanno per la crescita.




La cosa più importante

  • I vasi giocano un ruolo fondamentale nel buon sviluppo delle nostre piante. Ecco perché informarsi sui loro bisogni specifici è il modo migliore per trovare il vaso ideale.
  • Al giorno d’oggi, i vasi non sono più visti come semplici oggetti. Sono state implementate molte innovazioni che le rendono ancora più funzionali. Decorare con i vasi porta i nostri spazi ad un altro livello.
  • I vasi hanno diversi fori di drenaggio a seconda del loro materiale. È molto importante controllarli e, se necessario, chiedere informazioni più dettagliate al momento dell’acquisto.

Vasi di fiori: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sulle fioriere

Il compito di scegliere la pentola ideale può diventare un grande dilemma a causa di tutte le alternative sul mercato. Ecco perché abbiamo preparato i punti più importanti da considerare. Rispondiamo anche alle domande più frequenti degli utenti.

I vasi giocano un ruolo fondamentale per il buon sviluppo delle nostre piante. (Fonte: Robinson: 75511733/ 123rf)

Cosa sono i vasi e quali sono i loro usi principali?

I vasi sono un contenitore, fatto di diversi materiali, forme e dimensioni, che contengono il substrato per una pianta. In questo modo può svolgere il suo ciclo vitale. Il loro uso risale alla cultura egizia. Quando si è presentata la necessità di trasportare piante native e non native.

Il concetto di pentola non è più qualcosa di così semplice e questo crea molte aspettative per gli utenti.

Al giorno d’oggi, sono utilizzati come elemento funzionale, per proteggere le piante dal freddo estremo e dalle alte temperature. Servono anche come decorazione, grazie al fatto che i loro disegni si sono evoluti in oggetti artistici, moderni ed ecologici. Danno allo spazio un tocco molto originale.

La maggior parte dei materiali sono versatili e adattabili a qualsiasi ambiente, sia aperto che chiuso. Tuttavia, altri sono più adatti a uno spazio specifico e a specie di piante

Quali sono i benefici dei vasi per le piante?

I vasi sono essenziali per far vivere le nostre piante, cioè diventano il loro ambiente naturale o la loro casa. Affinché i benefici durino più a lungo, dovresti evitare di trapiantare da un vaso all’altro durante la fase di sviluppo. È importante prendere in considerazione i seguenti punti:

  • Cerca vasi con fori abbastanza grandi per assicurare un buon drenaggio.
  • Prendi in considerazione le dimensioni della pianta quando scegli il vaso. Questo è importante per una buona crescita.
  • Scegli il materiale giusto per ogni pianta, perché questo porterà ancora più benefici ad ogni pianta.

Quali sono i materiali più consigliati per i vasi?

C’è una grande varietà di materiali da vaso sul mercato. Tra questi evidenziamo i seguenti:

  • Cemento: questo materiale è caratterizzato dall’essere molto resistente ai cambiamenti climatici. È altamente raccomandato per la sua capacità di assorbire e irradiare il calore, che è molto utile per proteggere le radici delle piante.
  • Legno: è un materiale poroso che facilita il drenaggio. È raccomandato per le piante che hanno bisogno di ombra o mezz’ombra e per l’uso interno.
  • Ceramica: Questo materiale è molto resistente alle temperature di congelamento, il che impedisce che troppa umidità entri nelle radici delle piante. È preferibile per le piante che non hanno bisogno di molta acqua.
  • Plastica: è un materiale molto versatile, poiché può imitare l’aspetto di un altro materiale, avere diverse texture e colori. Dovresti considerare che, se saranno esposti a molta luce solare, il materiale potrebbe riscaldarsi e influenzare le radici. È necessario scoprire se i vasi hanno una protezione UV o se sono stati fatti appositamente per le alte temperature.

Quali tipi di vasi esistono?

A prima vista, si potrebbe dire che un vaso di fiori è ideale e funzionale per qualsiasi spazio. Ma la realtà è diversa. Per questo motivo, in questa sezione abbiamo classificato le vasi di fiori in due tipi generali:

  • Vasi per piante da interno: qualsiasi materiale è adatto per via della temperatura stabile e dell’illuminazione. Considera di non scegliere materiali pesanti in modo che possano essere spostati per l’illuminazione o la decorazione.
  • Vasi per piante da esterno: controlla che siano ben drenati, specialmente se sono all’aperto. È necessario che l’acqua in eccesso venga evacuata. Si consiglia di utilizzare vasi fatti di materiale poroso.

Un altro aspetto da considerare è quello di scegliere vasi con protezione UV e resistenza al gelo. In questo modo, garantiamo la loro efficacia contro i cambiamenti climatici estremi.

I vasi da interno eleveranno la tua creatività combinandoli tra loro. (Fonte: Annie Spratt: S7viz8JWxwY/ Unsplash)

Quali sono i migliori materiali per le fioriere da interno?

Dopo aver differenziato i diversi tipi di vasi, per facilitare la tua scelta, ecco i materiali più vantaggiosi per le tue piante da interno:

Materiale Caratteristiche per piante da interno
Plastica Mantiene l’umidità più a lungo. Dato che sono al chiuso, la sovraesposizione al sole non è un problema. C’è un’ampia varietà di design, dimensioni e colori per adattarsi a qualsiasi idea di decorazione.
Legno Ci sono vasi di legno trattati specifici per uso interno ed esterno. Aiutano a mantenere la temperatura del substrato quando ci sono cambiamenti climatici improvvisi. Sono resistenti agli urti e allo stesso tempo leggeri per trasportarli da un posto all’altro.

Quali sono i migliori materiali per le fioriere da esterno?

Di seguito, puoi trovare una selezione dei materiali che sono più adatti alle esigenze degli spazi esterni:

Materiale Caratteristiche per piante da esterno
Cemento Sono porosi, ideali per un migliore drenaggio dell’acqua. Migliore resistenza ai fattori climatici estremi. Diverse dimensioni li rendono gestibili. Il cemento assorbe i raggi del sole e protegge la radice. Trattiene l’umidità più a lungo, il che lo rende favorevole per le piante che non hanno bisogno di annaffiature costanti.
Ceramica Materiale molto resistente ai climi molto freddi. Forniscono un migliore isolamento termico. Ideale per le piante che hanno bisogno di poca acqua.

Dovrei comprare un supporto per vasi di fiori?

I portavasi sono un’alternativa molto attraente quando si cercano opzioni di decorazione originali. Oltre a questo, sono funzionali. Sono usati principalmente per le viti o altre piante che hanno bisogno di altezza. Questi accessori ci aiutano ad organizzare gli spazi con molto stile. Per esempio, ci permettono di appendere le piante sulle terrazze o sui muri.

I supporti si adattano anche a diversi stili. Ecco perché esistono in alcuni materiali come il legno, il bambù, il metallo o il ferro battuto. Per quanto riguarda i supporti per i vasi appesi, è molto popolare e consigliato utilizzare il macramè, per la sua resistenza e per lo spazio unico che creerà.

Quali sono le opzioni per i vasi sospesi?

I vasi appesi sono una tendenza che non passa mai di moda. È un’opzione che ci permette di decorare in modo originale sfruttando al massimo lo spazio con accessori appesi. Ma fai attenzione, devi cercare dei supporti sicuri e resistenti.

Questi accessori hanno molti vantaggi. C’è una varietà di modelli, prezzi accessibili ed è uno stile di decorazione che va bene quando si creano molti ambienti diversi. I modelli si abbinano a stili naturali, minimalisti, bohemien, vintage o rustici.

Caratteristiche Fioriere sospese
Uso Per interni ed esterni.
Tipo di piante Decorative, commestibili ed erbacee.
Tipo di materiale delle fioriere Plastica, legno, vetro, ceramica, cemento e metallo.
Installazione Va da facile a media.

Criteri di acquisto

Quando si sceglie il vaso ideale è molto importante chiedersi: cosa sto cercando in un vaso? Per rispondere a questa domanda, sono stati proposti i seguenti aspetti. Questi faciliteranno la scelta in base alle esigenze tue e delle tue piante:

Materiale

Ci sono varie opzioni di materiale. Ecco perché dovresti prestare molta attenzione a questo punto. È essenziale conoscere i tipi più comunemente usati, così come i loro vantaggi e svantaggi, a seconda del tipo di pianta che vogliamo.

La scelta del materiale non dovrebbe essere influenzata solo dall’estetica, ma anche dalle esigenze delle piante. I tipi di materiali influenzano il livello di umidità che forniscono alla pianta.

Materiale Vantaggi Svantaggi
Cemento Trattiene l’umidità. Ideale per le piante in siti con eccessiva esposizione al sole. Resistente agli urti o alle cadute. Sono ecologici. Decorano gli spazi dando un tocco urbano e moderno Materiale pesante a seconda delle dimensioni.
Legno La sua porosità facilita il drenaggio. Alta protezione contro l’eccesso e la mancanza di umidità. Ideale per le piante che hanno bisogno di ombra o mezz’ombra Sono resistenti agli sbalzi di temperatura a patto che siano appositamente progettati per questo.
Ceramica Ideale per resistere ai climi molto freddi. Per le piante che non hanno bisogno di molta acqua. Molto decorativi grazie alla loro finitura Non sono resistenti alle cadute o agli urti. Non possono essere appesi a causa del loro peso. Alcuni non hanno fori per il drenaggio. Più costoso di altri materiali.
Plastica Trattiene più umidità. Per le piante con maggiore esposizione al sole. Ci sono diversi modelli in diverse forme e texture. Leggeri e resistenti Possono surriscaldare le radici, poiché assorbono più radiazioni. Il materiale diventa più sensibile al sole nel tempo.

Dimensione

Ogni pianta ha bisogno di spazio adeguato. Un vaso grande porterà ad un’eccessiva umidità e la pianta morirà. Al contrario, in un vaso piccolo soffrirà di secchezza e le radici non si svilupperanno correttamente.

La specie della pianta nel suo stadio finale dovrebbe essere studiata per fare una selezione più accurata delle dimensioni.

Si raccomanda un vaso da 5 a 10 cm di diametro in più. Se stai trapiantando, confrontalo con quello precedente. Puoi scegliere un vaso il cui diametro sia equivalente alla metà della dimensione finale della pianta. Cioè, per piante che cresceranno fino a circa 50 cm di altezza, cerca di trovare vasi di circa 30 cm di diametro.

I vasi sono oggetti molto decorativi per le loro dimensioni, modelli e colori. (Fonte: Vadim Kaipov: 8ZELrodSvTc/ Unsplash)

Drenaggio

Questo è un criterio di acquisto fondamentale che si applica a tutti i tipi di vasi. Controlla che i punti di drenaggio siano sufficienti e ampi, a seconda delle esigenze di ogni pianta.

Per esempio, se i fori di drenaggio sono insufficienti o facilmente ostruiti, l’acqua non scorrerà. La pianta annegherà e le sue radici marciranno

Design

Questo è un punto personale. C’è una grande varietà di design sul mercato per adattarsi alla tua casa. Puoi scegliere diverse dimensioni, colori, texture e forme. Tuttavia, considera sempre i bisogni della tua pianta prima di tutto. Poi, in base a questo, scegli il design.

È fantastico come i materiali forniscano versatilità per creare diversi stili. Guarda i vasi al di là della loro funzionalità, come casa per le nostre piante. Sono un complemento perfetto per decorare e rendere la nostra casa o il nostro giardino un luogo più speciale e accogliente.

I vasi sono la casa delle nostre piante e il complemento perfetto quando decoriamo.
(Fonte: Annie Spratt: 0cAlNigDa8Q/ Unsplash)

Accessori

L’accessorio ideale sarà quello che è estetico e funzionale allo stesso tempo. Tuttavia, anche qui c’è una vasta gamma di offerte. Ci sono portavasi sia per vasi da interno che per ogni ambiente (balcone, giardino, veranda, cucina, camera da letto, tra gli altri). Puoi scegliere tra:

  • Gambe: per sollevare le piante da terra. Ideale per rampicanti e piante sospese.
  • Ciondoli: Per alzare ancora di più le piante. Sono molto piacevoli esteticamente, anche se il drenaggio deve essere preso in considerazione.
  • Vasi da balcone: Questi sono dotati di una profonda scanalatura nel mezzo per posizionarli sulla ringhiera del balcone ed evitare che cadano.
  • Ganci: Questi sono utilizzati per appendere qualsiasi vaso all’altezza che preferisci. Puoi posizionarli dove vuoi con un solo chiodo.
  • Griglie a muro: possono essere utilizzate per creare un giardino verticale. Ideale per dare vita a qualsiasi spazio.

Per acquistare il tuo portavasi, devi prendere le misure dei vasi che vuoi appendere. Questo assicurerà che si adattino perfettamente ed eviterà che cadano.

Le persone che costruiscono una fioriera pensile possono provare una maggiore soddisfazione. I risultati di questa pratica non portano solo benefici decorativi, ma anche psicologici. Calma, riduce lo stress e riduce i livelli di anidride carbonica e di polvere

Riassunto

Oggi i vasi permettono alle piante di muoversi. Diventano esclusivamente la loro casa e parte della nostra casa. Per questo motivo, è diventato necessario innovare i vasi sia dal punto di vista funzionale che decorativo. Puoi trovare una grande varietà di funzionalità, forme, dimensioni, colori e texture.

Le piante, e quindi i vasi, sono diventati parte della nostra vita. Per molte persone, questa è una passione. Pertanto, scegliere la pentola ideale è un aspetto che dovrebbe essere preso molto seriamente. Ora che hai scoperto di più sulle alternative di invasatura, sai quale si adatta meglio alle tue esigenze?

(Fonte dell’immagine: Firina: 42100541/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni