Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

L’uso di veleni per topi sta diventando sempre più comune. Non hai bisogno di vederne uno per capire che sono in casa tua. A volte basta vedere i piccoli segni di una possibile infestazione: oggetti rosicchiati, tracce di materia fecale o urina, macchie o sbavature e rumori durante la notte.

I ratti o i topi sono trasmettitori di malattie, possono causare danni alle nostre cose e contaminare il cibo. Ecco perché è importante prevenire questi parassiti attraverso l’igiene e la pulizia. Tuttavia, se vedi questi segni nella tua casa, significa che è necessario prendere misure severe. In questo articolo ti guideremo nella scelta del giusto veleno.




Sommario

  • I ratti sono una minaccia diretta alla nostra salute. Ecco perché è importante scegliere il veleno giusto per ogni situazione.
  • Spesso la velocità non è sinonimo di efficacia. Sapere come funziona ogni veleno può aiutare a risolvere il problema nel modo migliore.
  • Prestare attenzione alle misure di sicurezza ci eviterà di preoccuparci quando maneggiamo i veleni.

Veleno per topi: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Ecco le sei migliori opzioni sul mercato per uccidere le infestazioni di topi. Ognuno con le sue caratteristiche uniche per aiutarti a scegliere quello giusto per la tua situazione.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere sul veleno per topi

Sappiamo che affrontare un’infestazione di topi non è un compito facile. E all’inizio siamo pieni di dubbi e paure. Qui risponderemo ad alcune delle domande che sorgono quando vuoi comprare il veleno per topi.

I topi sono una minaccia diretta alla nostra salute. Ecco perché è importante scegliere il giusto veleno per topi per la situazione. (Fonte: tenra: 117179744/ 123rf)

Come funziona il veleno per topi?

Ci sono 3 tipi di veleno per topi che funzionano in modi diversi. Tuttavia, la maggior parte di essi attualmente contiene solo brodifacoum.

Azione Velocità Uso
Bromethalin agisce direttamente sul sistema nervoso la sua azione è rapida e letale. Si tratta di un veleno pericoloso con il quale si deve prestare particolare attenzione è raccomandato per l’uso all’aperto, e viene utilizzato per la collocazione su piante e magazzini
Brodifacoum è un anticoagulante, riduce la capacità del sangue di coagulare la morte per ingestione di questo veleno può durare alcuni giorni, ma solo una piccola dose è necessaria perché funzioni. Raccomandato sia all’esterno che all’interno
Vitamina D è mortale per i ratti, perché non possono metabolizzarla. Causa insufficienza renale e alla fine un attacco di cuore Richiede più di una dose entro 48 ore Generalmente usato per interni perché non è pericoloso per gli esseri umani o gli animali. Anche se ancora in sviluppo

Dove mettere il veleno per topi?

Idealmente, il veleno dovrebbe essere messo direttamente nelle tane.

Altrimenti, cerca i punti di transito e posiziona le esche ogni pochi metri. La quantità di esche dipenderà dalla proporzione dell’infestante. Se sono dentro casa nostra, sappiamo che sono in un raggio limitato. Possiamo identificare questi luoghi seguendo le loro tracce: macchie, impronte, escrementi.

Le esche devono essere posizionate in questi luoghi e bisogna fare attenzione che la scorta non sia corta in modo che i ratti non smettano di mangiarle. È importante tagliare l’accesso ad altre fonti di cibo, cioè sigillare i luoghi che possono soddisfare i bisogni che l’esca fornisce.

Come influisce il veleno per ratti su persone e animali domestici?

I veleni per ratti sono usati come esche, cioè contengono ingredienti alimentari che sono attraenti per gli animali. Allo stesso modo, sono attraenti per i nostri animali domestici e bambini, e gli effetti possono essere altrettanto letali. I veleni anticoagulanti hanno un ritardo di diversi giorni, il che ci darebbe il tempo di agire su un avvelenamento.

Tuttavia, ci sono composti chimici che agiscono direttamente sul sistema nervoso e sono molto più veloci, il che non ci darebbe quel margine di tempo. Alcune marche sono dotate di una sostanza amara, che in caso di ingestione accidentale, causerà vomito, sia nei bambini che negli animali domestici.

Al di là del composto utilizzato per sbarazzarsi del parassita, è molto importante seguire alla lettera le misure precauzionali allegate ad ogni presentazione del veleno.

Quali tipi di veleni per topi esistono?

Ci sono tre presentazioni di veleno per topi sul mercato: Non è consigliabile utilizzare sempre lo stesso tipo di prodotto, l’ideale è alternare uno e l’altro. Allo stesso modo, sposta i luoghi in cui sono posizionate le esche.

Attrazione Durata Località
Pasta fresca È un’esca umida molto attraente Non dura a lungo, perché se si asciuga non è più appetibile È adatta sia all’interno che all’esterno ed è resistente all’umidità.
Blocchi si tratta di esche di paraffina sostenibili con ingredienti alimentari che le rendono attraenti. Resistono a qualsiasi condizione ambientale come le alte temperature e l’umidità Adatto per l’esterno o le fogne.
Cereali Piccoli semi rivestiti con il composto chimico, con ingredienti attrattivi. Resistono diversi giorni, ma rischiano di essere dispersi e sono pericolosi per i bambini e gli animali domestici preferibilmente per interni, non resistono molto bene all’umidità.

Che tipo di veleno per topi disseziona i topi?

Non solo il parassita in sé può essere un inconveniente per la nostra vita quotidiana, ma lo stesso processo di eliminazione ci causa preoccupazione. Trovare resti di animali in fase di decomposizione non è attraente. Tuttavia, è importante agire rapidamente per evitare che il parassita cresca.

Fortunatamente, i componenti anticoagulanti, che la maggior parte dei veleni usa oggi, fanno seccare i topi dall’interno. In questo modo, evitiamo di incontrare rifiuti e odori sgradevoli.

Come smaltire il veleno per topi?

È importante indossare guanti monouso quando si maneggia il veleno. Lavati accuratamente le mani una volta che hai finito. E idealmente, cambiati i vestiti per evitare il contatto con qualsiasi traccia di veleno. Separa il veleno dai rifiuti domestici.

Mettilo in un contenitore che verrà poi sigillato. Informa l’azienda di raccolta che ti guiderà su come procedere secondo i regolamenti locali. Non gettarlo nel lavandino perché può causare danni ambientali al terreno.

Posso sbarazzarmi di un parassita senza usare veleno?

Se la sicurezza dei nostri bambini e animali domestici è una priorità, ci sono alternative senza veleni chimici

  • Trappole per topi: per esterni o interni. Di solito sono riutilizzabili. Utilizza esche commestibili. Provoca la morte istantanea dell’animale. Sono disponibili in diverse dimensioni.
  • Trappola adesiva: si tratta di un vassoio con una colla attrattiva che intrappola il ratto. Generalmente per piccoli animali.
  • Trappole per topi: si tratta di gabbie che utilizzano anche un’esca, ma li intrappolano vivi per rilasciarli successivamente in un habitat diverso. Per esterni e interni, senza causare alcun danno all’ambiente.
  • Repellenti a ultrasuoni: si tratta di dispositivi che offrono una protezione mobile per mezzo di ultrasuoni che sono impercettibili per gli esseri umani ma molto fastidiosi per i roditori. Hanno una portata limitata di 40mts2. Emettono suoni a intervalli di tempo in modo che i ratti non si abituino a loro e fuggano senza far loro del male. Di solito sono alimentati a batteria, anche se ci sono opzioni con pannelli solari.

I ratti comunicano e determinano il loro territorio attraverso l’urina. (Fonte DSD: 1010267/ pexels)

Esiste un’alternativa naturale?

L’olfatto è uno dei sensi più sviluppati nei ratti. Possiamo usarlo a nostro vantaggio e optare per alternative naturali per sbarazzarci di questo parassita. Il repellente per topi crea uno strato protettivo che respinge i roditori. Può essere utilizzato all’esterno e all’interno.

Si presenta in forma di spray, il che lo rende facile da maneggiare. Combina oli essenziali di origine naturale. I profumi più comunemente usati sono: menta, cannella, citronella e timo. Protegge l’ecosistema e non è pericoloso per i bambini e gli animali domestici.

Criteri di acquisto

È importante prendere in considerazione alcuni aspetti quando si acquista il veleno per topi. Questi sono elencati di seguito per rendere il processo di selezione meno complicato.

Nessun odore

I ratti hanno un senso dell’olfatto sviluppato che li guida e che permette loro di trovare fonti di cibo senza bisogno della luce. Per questo motivo, non è necessario che l’uso dei veleni influenzi l’odorizzazione dell’ambiente. Anche se i veleni per topi usano esche con ingredienti alimentari per attirare i topi, la concentrazione di questi è quasi impercettibile all’olfatto umano. Pertanto, la vita quotidiana non è influenzata dai cattivi odori.

La velocità con cui agiscono permette di individuare i resti di animali prima che si putrefacciano.

I ratti sono trasmettitori di malattie che possono colpire gravemente gli esseri umani. (Free-photos source: 801843/ Pixabay)

Umidità

Questo aspetto è importante quando si sceglie quale tipo di veleno utilizzare, poiché l’efficacia dipenderà dal livello di umidità nello spazio da disinfettare. Questo perché alcuni prodotti possono rovinarsi, come i cereali.

La durata e la forza possono essere influenzate dalla mancanza di forza, come nel caso dei blocchi che sono più resistenti.

Sicurezza

Ogni volta che usi uno di questi veleni, dovresti prestare molta attenzione alle raccomandazioni di sicurezza. Tutte le presentazioni sono accompagnate da istruzioni per la manipolazione. Oltre a queste raccomandazioni, l’uso di supporti placebo non può mai essere superfluo.

Questo ci evita di dover essere consapevoli che i nostri bambini o animali domestici sono a rischio.

Igiene

L’igiene è uno dei fattori più importanti per mantenere la salubrità della nostra casa. Un’infestazione di ratti colpisce direttamente questo principio. L’efficacia con cui agiamo determinerà quanto velocemente torneremo ad avere un ambiente sano.

La maggior parte dei veleni per topi sono disponibili in diverse presentazioni in modo che, durante l’eliminazione del parassita, l’igiene non diventi un problema, poiché la loro presenza è quasi impercettibile e i resti degli animali non generano residui tossici.

Interno o esterno

Il luogo in cui si trova il parassita determinerà quale tipo di veleno utilizzare. Come abbiamo detto prima, non tutte le presentazioni sono adatte agli stessi fattori. Questo è il motivo per cui dobbiamo identificare se il parassita è all’interno della nostra casa o all’esterno, in tane o fogne.

In questo modo sapremo come agire e quali misure di sicurezza prendere.

Riassunto

In breve, il veleno per topi è il nostro miglior alleato quando si tratta di affrontare un parassita. Sia a casa che al lavoro, ci sono delle opzioni per combattere questo animale. Le diverse presentazioni che il mercato offre garantiscono efficacia.

I ratti possono trasmettere molte malattie e distruggere proprietà. Quindi è importante evitare che la loro popolazione aumenti e causi grossi problemi. Anche se ci vuole lavoro, eliminarli non è più impossibile. Quale veleno userai?

(Featured image source: belchonock: 143132038/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni