Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Il nostro metodo

13Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

5Fonti e riferimenti usati

58Commenti valutati

Oggi parleremo dei ventilatori da soffitto, un dispositivo essenziale per rinfrescare gli ambienti della tua casa e del tuo spazio di lavoro quest’estate.

I ventilatori da soffitto sono una grande opzione se stai cercando di acquistare un dispositivo fisso che occupi poco spazio e consumi meno elettricità, ma allo stesso tempo è molto efficiente per climatizzare gli ambienti grazie alla sua tripla funzione: ventilare, far circolare l’aria e illuminare.

Quindi se stai pensando di acquistare un ventilatore a soffitto, sei arrivato nel posto giusto! In questo articolo ti diremo tutto quello che devi sapere quando acquisti questo modello: quali sono i vantaggi e gli svantaggi, quali sono i migliori modelli, quanto costano e dove acquistarli.




Sommario

  • Il ventilatore a soffitto è utilizzato per raffreddare, ventilare e climatizzare la stanza, oltre ad essere una fonte di luce, dato che ha un vano per una lampada incorporata o esterna. Nonostante abbia più di una funzione, il suo consumo energetico è basso.
  • La funzione di scarico è ottima sia per raffreddare l’ambiente che per riscaldarlo nei giorni freddi, lanciando aria fredda verso l’alto e mescolandola con l’aria calda.
  • Ci sono diversi modelli di ventilatori da soffitto, fatti di plastica, metallo, rame, legno, tra gli altri materiali. Anche il numero di lame di ventilazione cambia, alcuni ne hanno due e altri ne hanno fino a sei.

Ventilatore a soffitto: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Il ventilatore a soffitto è un’opzione per raffreddare la stanza nei giorni caldi soffiando aria in tutta la stanza. Se vuoi comprare un ventilatore di questo tipo, non puoi perdere la classifica che abbiamo preparato per te. Scopri il meglio in questa categoria:

Guida all’acquisto

Il ventilatore a soffitto porta benefici alla tua salute, perché fa circolare l’aria, minimizzando il tuo contatto con virus e batteri. Lo fa senza alterare la qualità dell’aria, a differenza dell’aria condizionata, che rimuove l’umidità e lascia l’aria più secca.

Vuoi saperne di più? Continua con noi e impara tutto su di loro in questo articolo.

Imagem de menina pulando sobre cama com ventilador de teto ao lado.

Il ventilatore a soffitto è un’opzione economica per raffreddare l’intero ambiente. (Fonte: flairmicro / 123RF)

Cos’è un ventilatore a soffitto e dove usarlo?

Il ventilatore a soffitto è un dispositivo ideale per ventilare, raffreddare e climatizzare gli ambienti. Questo modello di ventilatore è una delle migliori opzioni disponibili perché ha tre funzioni: ventilare, far circolare l’aria e illuminare, dato che questi apparecchi hanno un dispositivo per montare lampadine.

È un modello a installazione fissa, quindi non è possibile cambiare l’ambiente. Devi scegliere un certo posto nella casa e condurre il cablaggio elettrico a questo punto della parete, quindi l’installazione dovrebbe essere fatta da un professionista.

Se hai già il punto del ventilatore a soffitto, alcuni modelli sono facili da installare, basta inserire il pezzo, girare e bloccare. Tuttavia, se è la prima volta che stai per installare questo tipo di ventilatore nella tua casa, è meglio consultare un tecnico.

Se scegli un modello da soffitto, devi sapere che la portata d’aria al secondo deve essere equivalente al 10% della dimensione della stanza, cioè, per ogni 20 m², considera un ventilatore con una portata fino a 2 m³ al secondo. Per le stanze più grandi e spaziose si raccomanda di acquistare più di un dispositivo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi del ventilatore a soffitto?

Uno di questi è la funzione di scarico. Molte persone, tuttavia, sono in dubbio su cosa faccia: fondamentalmente distribuisce il vento in tutta la stanza, mentre la funzione ventilatore porta il vento solo verso il basso in una singola corrente d’aria.

La temperatura portata dal ventilatore è diversa da quella dello scarico. Mentre il primo dirige l’aria più fredda verso il basso, il ventilatore di scarico la soffia verso l’alto, facendola mescolare con l’aria calda del soffitto, lasciando la stanza ad una temperatura uniforme. Il ventilatore di scarico può essere utilizzato per climatizzare il posto in inverno.

Ma se hai intenzione di cambiare l’opzione ventilatore di scarico in ventilatore e viceversa, aspetta che il dispositivo smetta di girare completamente, in modo da non danneggiare il ventilatore e, di conseguenza, diminuire la durata del pezzo.

Imagem mostra um ventilador de teto de madeira.

I ventilatori da soffitto possono avere da due a sei pale sull’elica. (Fonte: Funeyes/ Pixabay)

Un’altra informazione importante è che il numero di pale dell’elica, la potenza del motore, il numero di giri al minuto (RPM), il peso e la forma del pezzo (alcune pale sono inclinate per generare una corrente d’aria più forte) sono aspetti che influenzano direttamente l’efficienza del ventilatore.

L’azionamento di questo dispositivo può essere fatto tramite comando a muro, cavo a strappo, telecomando e anche tramite app del cellulare, se il tuo ventilatore ha la connessione Bluetooth.

A causa delle sue dimensioni, questo tipo di ventilatore non si adatta a corridoi e stanze strette, ma è ideale per ambienti piccoli, medi e grandi.

Puoi anche posizionare questo dispositivo nella tua camera da letto, la maggior parte dei modelli emette un basso rumore e alcuni hanno anche una funzione notturna, che rende il dispositivo ancora più silenzioso e con una rotazione più lenta.

Ultimo ma non meno importante, il design del ventilatore è anche un fattore importante quando si sceglie un modello, dato che questi oggetti sono anche decorativi.

Alcuni hanno un design pulito, discreto e monocromatico, altri sono più grandi, con una finitura metallica o nei toni del legno, e ci sono modelli simili a lampadari, con diverse lampade.

E se scegli un modello di ventilatore a soffitto che si illumina, sappi che alcuni hanno scomparti per lampade che devono essere acquistati separatamente, mentre altri modelli hanno luci LED integrate.

Abbiamo preparato una tabella con i principali vantaggi e svantaggi del ventilatore a soffitto, controlla qui sotto:

Vantaggi
  • Tre in uno: ventilatore, aspiratore e lampadario
  • Ideale per ambienti piccoli, medi e grandi, arieggia da 16 a più di 28 m²
  • Basso consumo energetico
  • Può essere usato nei giorni caldi e freddi
Svantaggi
  • Installazione fissa, non può essere spostata in altri ambienti
  • Per installare questo modello è necessario assumere manodopera specializzata
  • Pulizia complessa

Cosa differenzia un modello di ventilatore a soffitto da un altro?

Alcune caratteristiche variano tra i modelli di ventilatori da soffitto

  • Numero di lame: da 2 a 6;
  • Materiale di fabbricazione: può essere fatto di plastica, metallo, legno o MDF;
  • Funzionamento del dispositivo: tramite sistema di stringhe, controllo a muro, telecomando o anche tramite smartphone;
  • Area coperta: da 16 a più di 28 m².

Ci sono altri modelli di ventilatori oltre a quelli da soffitto, questi sono: modelli portatili, torre di ventilazione, circolatore d’aria e ventilatore da parete.

Il ventilatore da parete è un ibrido tra i modelli da soffitto e da tavolo, è ideale per ambienti piccoli e medi. Tuttavia, è anche efficiente in ambienti come chiese, ristoranti, fabbriche e altri spazi, perché ha una funzione di oscillazione che porta il vento da sinistra a destra senza interruzioni.

Il ventilatore da parete è molto simile al modello da soffitto. Per spiegare le somiglianze e le differenze, abbiamo preparato una tabella che confronta le caratteristiche principali di questi prodotti in modo che tu sappia cosa cambia da un modello all’altro:

Ventilatore a soffitto Ventilatore da parete
Gamma media Varia da 16 a oltre 28 m² Da fino a 50 m²
Funzioni Ha tre funzioni: ventilatore, aspiratore e illuminazione Ha due funzioni: ventilatore e aspiratore
Direzione del vento Può dirigere il vento verso il soffitto o il pavimento Dirige il vento da un lato all’altro
Potenza È più potente nel raffreddare la stanza È più potente nel far circolare l’aria nella stanza
Design A causa del suo design, questo modello decora l’ambiente Non è molto decorativo

I ventilatori portatili, da tavolo o a colonna sono i modelli più comuni. Possono essere trasportati in diversi ambienti e sono ideali per gli spazi domestici.

La torre di ventilazione è un dispositivo più moderno con funzioni diverse dagli altri modelli di ventilatore, come il purificatore d’aria e la funzione timer per impostare il tempo di accensione e spegnimento del dispositivo.

Un altro tipo di ventilatore è il circolatore d’aria. Questo modello ha un flusso di vento biforcato, che dirige l’aria in due direzioni e la fa circolare per tutto il tempo attraverso la stanza, eliminando la sensazione di luogo soffocante.

Quali cure di pulizia e manutenzione dovrei prendere con il mio ventilatore a soffitto?

La funzione del ventilatore a soffitto è quella di far circolare l’aria per raffreddare l’ambiente, quindi è necessario prestare molta attenzione alla pulizia di questo dispositivo, perché se ha le pale dell’elica sporche, questo sporco sarà trasportato a tutto l’ambiente, causando malessere e attacchi allergici.

Quando è pulito, il ventilatore diventa un alleato nella cura della salute respiratoria poiché è provato che l’aria nell’ambiente ha bisogno di essere cambiata per prevenire la proliferazione di virus e batteri che causano malattie.

La pulizia dovrebbe essere fatta con l’elettricità spenta e puoi usare un panno inumidito in acqua con un po’ di detergente neutro per pulire le parti in plastica come le pale dell’elica.

Se l’apparecchio è molto polveroso, puoi usare un aspirapolvere portatile per facilitare la rimozione dello sporco, specialmente dal motore.

Anche i cuscinetti del motore del ventilatore dovrebbero essere curati. Per mantenerli in funzione senza problemi e aumentare la durata del dispositivo, lubrifica queste parti con olio, silicone o grasso adatto all’uso in parti meccaniche.

I ventilatori da soffitto si usurano nel tempo e quindi richiedono manutenzione. Con un po’ di cura preventiva, pulendo e cambiando l’olio puoi già evitare danni al dispositivo.

Ogni 6 mesi controlla se tutte le viti sono strette e bilancia il pezzo per vedere come reagisce allo scuotimento.

Quando il dispositivo non riceve una manutenzione adeguata può avere parti allentate e presentare difficoltà a ruotare o anche fare rumori più forti.

In questi casi, scollega il dispositivo e vedi se riesci a capire quale problema si sta verificando, se non riesci a raggiungere nessuna conclusione chiedi aiuto professionale. Un ventilatore problematico può causare incidenti elettrici.

Criteri di acquisto: Fattori per comprare modelli di ventilatori da soffitto

Anche se hai imparato molto sui ventilatori da soffitto finora, è importante continuare a chiarire altri dettagli. In questo modo sarai soddisfatto al 100% del tuo acquisto. Considera i seguenti fattori

  • Performance
  • Rumore
  • Resistenza
  • Sicurezza
  • Etichetta Procel e risparmio
  • Modalità di installazione
  • Fattore di illuminazione
  • Decorazione

Di seguito, esploreremo ognuno di essi.

Prestazioni

Alcuni fattori influenzano le prestazioni del ventilatore a soffitto, come il numero di pale dell’elica, il numero di giri al minuto (RPM), la potenza del motore e la forma delle pale.

Oggigiorno, ci sono modelli che hanno da 2 a 6 pale sulle eliche, e più alto è il numero, maggiore è la capacità di diffondere il vento.

Ma ci sono i modelli giusti per ogni dimensione della stanza: i modelli a 2 pale sono ideali per spazi fino a 20 m², i modelli a 3 pale sono adatti a stanze più grandi, e i modelli da 4 a 6 pale sono più decorativi.

E ci sono diversi modelli di ventilatori per ogni dimensione di area, da quelli che ventilano piccoli spazi fino a 16 m², modelli che ventilano spazi di medie dimensioni tra 16 e 28 m², fino ai ventilatori grandi che ventilano spazi di più di 28 m².

Un altro dettaglio importante è che il ventilatore a soffitto deve avere un rapporto di portata d’aria al secondo equivalente al 10% delle dimensioni della stanza, cioè per ogni 20 m², considera un ventilatore con una portata fino a 2 m³ al secondo.

Rumore

Se stai pensando di acquistare un ventilatore da installare sul soffitto della tua stanza, è essenziale prendere in considerazione il livello di rumore che questo dispositivo emette, poiché i ventilatori rumorosi sono fastidiosi e possono disturbarti durante il riposo.

Quasi tutti i modelli sono molto silenziosi e alcuni hanno una funzione che riduce ulteriormente il rumore del dispositivo durante la notte, quindi controlla se il modello che vuoi acquistare ha questa caratteristica.

Imagem mostra um ventilador de teto em um quarto.

Scegli un modello di ventilatore che emetta poco rumore se hai intenzione di installare questo dispositivo sul soffitto della tua stanza. (Fonte: Sarah Jane / Pexels)

Resistenza

Il materiale di fabbricazione della ventola è un fattore essenziale per la resistenza del tuo dispositivo. Le pale dovrebbero essere fatte di materiali di buona qualità, come alcuni tipi di plastica più dura, metalli, legno e MDF verniciato.

Se il luogo dove vivi è più umido, come la costa o le regioni montuose, preferisci comprare un ventilatore di plastica, poiché non assorbe l’umidità. Ma se vivi in ambienti urbani, sentiti libero di scegliere il materiale del tuo ventilatore.

Sicurezza

I ventilatori da soffitto sono più sicuri di altri modelli perché il cablaggio dell’attrezzatura è all’interno del muro.

D’altra parte, possono cadere dal soffitto se non sono ben installati, quindi assumi un aiuto professionale per installare il ventilatore.
Sigillo

Procel e risparmio

Il sigillo Procel indica l’efficienza energetica del ventilatore. Dai la preferenza ai dispositivi delle categorie A o B, perché i ventilatori delle categorie C e D possono spendere da 2 a 4 volte più energia e questo conta molto sulla tua bolletta elettrica, soprattutto se consideri che nei giorni caldi i ventilatori sono solitamente accesi tutto il giorno.

Ma, sappi che in generale, la maggior parte dei modelli in vendita sono molto economici, soprattutto se consideriamo che un ventilatore a soffitto ad alta velocità utilizza solo il 2% dell’energia utilizzata da un condizionatore d’aria nello stesso periodo di tempo.

Modalità di installazione

Per trarre vantaggio dal tuo ventilatore a soffitto, è importante installarlo nella posizione e nel posto giusto. La parete deve sostenere almeno 25 kg e il tuo ventilatore dovrebbe essere installato insieme al cablaggio fisso e utilizzando almeno 5 fili per unire l’interruttore di alimentazione con la parte elettrica dell’apparecchio.

Imagem de ventilador de teto com lâmpada.

Bisogna fare attenzione quando si installa il ventilatore a soffitto e vedere le raccomandazioni del produttore. (Fonte: alvinmatt / Pixabay)

Per evitare incidenti con l’elica del ventilatore, il dispositivo dovrebbe essere installato ad almeno 2,30 metri di distanza dal pavimento e al centro della stanza, perché la distanza raccomandata tra l’elica e le pareti è di almeno 50 centimetri.

È anche necessario dare una distanza di almeno 20 centimetri tra le pale dell’elica e il soffitto. A causa del rischio di incidenti causati da un’installazione errata e della complessità della procedura, ti consigliamo di assumere un professionista per installare il tuo ventilatore a soffitto.

Fattore di illuminazione

Oltre a lasciare la casa ventilata e fresca, i ventilatori da soffitto servono a illuminare l’ambiente, dato che la maggior parte dei modelli, se non tutti, sono già dotati di scomparti per montare lampade.

Queste lampade possono essere collocate in recipienti esterni, in scomparti interni e incassate o anche inserite all’interno di un globo di vetro satinato che attenua l’intensità della luce. Ci sono anche modelli che sono già dotati di luci LED all’interno, eliminando l’acquisto e l’uso di lampadine.

Decorazione

Il ventilatore a soffitto è uno dei pezzi che compongono la decorazione del soggiorno, della camera da letto o dell’ufficio. Ecco perché c’è una diversità di modelli con infiniti stili di design, per soddisfare i consumatori più diversi.

Ci sono pezzi monocromatici e discreti fatti di plastica lucida, modelli più grandi con dettagli in diversi materiali e texture, con base in acciaio e pale dell’elica in metallo color rame, pezzi in vetro in stile cristallo, con finitura in legno o effetto simile.

Imagem mostra uma sala de estar com um ventilador de teto compondo decoração clean.

Scegli un modello di ventilatore a soffitto che sia compatibile con la decorazione della stanza. (Fonte: Sarah Jane / Pexesl)

Anche la disposizione del corpo illuminante del ventilatore a soffitto fa la differenza, ci sono modelli in cui la lampada è incassata, in altri è in ricettacoli all’interno di composizioni metalliche che ricordano i fiori e i modelli più moderni hanno luci LED incassate, dando un aspetto futuristico al pezzo.

La molteplicità di stili e modelli rende possibile l’acquisto di pezzi con design diversi da abbinare a determinate stanze della casa, come un soggiorno moderno con un ventilatore di luci a LED, e un modello più classico per l’ingresso della casa o la suite padronale.

(Fonte: JamesDeMers / Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni