Un ventilatore mini
Ultimo aggiornamento: 07/08/2020

Il nostro metodo

25Prodotti analizzati

13Ore di lavoro

11Fonti e riferimenti usati

71Commenti valutati

A quasi tutti piace l’estate. Eppure, ci sono alcuni aspetti di questa stagione che non sono poi così piacevoli. Ad esempio, il caldo eccessivo. Naturalmente, se sei sulla spiaggia o in piscina, può darsi che non ti dia troppo fastidio, ma per la strada o sui mezzi pubblici, la cosa cambia. Un’idea per alleviare il caldo può essere quella di portare con te un ventilatore USB.

I ventilatori USB non servono solo per rinfrescarsi quando si è in giro. Esistono modelli non portatili che puoi collegare al computer per alleviare il caldo mentre lavori. Abbiamo preparato questa guida all’acquisto per aiutarti a conoscere meglio questi dispositivi, così da poter scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Prendi nota di ciò che vedrai qui di seguito.




Sommario

  • Al momento di acquistare il tuo ventilatore USB, devi analizzare una serie di caratteristiche che ti permetteranno di scegliere il modello migliore. È importante avere ben chiaro ciò che ti aspetti dal tuo acquisto e quali requisiti debbano essere soddisfatti. Sarà fondamentale valutare tutte le informazioni che troverai nel corso di questa guida.
  • Una delle questioni che dovrai decidere è l’uso che desideri fare del tuo ventilatore USB. Dovrai scegliere, ad esempio, se pensi di tenerlo sempre su una superficie piana o retto da una clip. Oppure, potresti avere intenzione di portarlo con te per poterti rinfrescare ovunque.
  • Al momento di acquistare un ventilatore USB, devi tenere in considerazione la sua potenza, dato che ne determinerà il funzionamento. Devi anche conoscere bene il tipo di ventilatore. Si tratta di aspetti chiave che vedremo più dettagliatamente nell’ultima sezione della guida, dedicata ai principali criteri di acquisto.

Ventilatore USB: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Quando ti appresti ad acquistare un qualsiasi prodotto, di certo sei interessato a conoscere l’opinione di chi l’ha già utilizzato. Per questo, abbiamo preparato questa lista con i migliori ventilatori USB presenti sul mercato, basata proprio sulle opinioni dei consumatori. Ti aiuterà a conoscere i modelli più apprezzati e a scoprire le caratteristiche che questo tipo di apparecchi deve possedere.

Il ventilatore USB più silenzioso

Fra le nuove proposte, il ventilatore LaHuko M102 è quello più in rapida ascesa, nonché quello che vanta le migliori recensioni in assoluto, con acquirenti entusiasti che valutano in maniera positiva il design, i materiali, la stabilità, e più in generale l’ottimo rapporto qualità-prezzo. Offre 3 velocità di rotazione ed una batteria da 2000 mAh, la quale garantisce dalle 3 alle 8 ore di autonomia.

Un manico gli consente di essere appeso, e la testa è orientabile a 360° per garantire una ventilazione ideale. Ha una dimensione complessiva di 20x20x6,6 cm e sembra essere piuttosto silenzioso, anche a velocità massima.

Il miglior ventilatore USB a batteria

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Prodotto da EasyAcc, il ventilatore in esame è la proposta con la miglior batteria, la cui capacità di 5200 mAh gli consente di essere usato per un minimo di 6 ore, fino ad un massimo di oltre 12 ore con una singola carica. La pala ha un diametro di 20 cm e può girare a 4 velocità, mentre il cavo USB incluso ha una lunghezza di 1,2 m.

È un prodotto che gode di ottime recensioni, forse un po’ costoso rispetto alle altre alternative, ma certamente robusto e di qualità sopra la media.

Il ventilatore USB più venduto

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Questo piccolo ventilatore USB realizzato da TedGem è il modello in assoluto più venduto, complice una buona qualità generale del prodotto ed un prezzo molto basso, anche se la mancanza di una batteria interna va a discapito di versatilità e portabilità.

Ha 3 velocità di rotazione, la più bassa delle quali è abbastanza silenziosa da non disturbare il sonno. Misura 12,5×12,5×5 cm, pesa solo 180 g, ed il cavo USB di alimentazione è lungo 1,2 m.

Il ventilatore USB più versatile

Quello di VersionTech è un ventilatore compatto e versatile, caratterizzato da un prezzo molto conveniente. È dotato di 3 livelli di velocità, il più basso dei quali risulta molto silenzioso. La testa del ventilatore può essere ruotata a 360°, mentre la base è composta da un morsetto, che può essere usato come appoggio o per agganciare il prodotto a ringhiere, monitor, manubri e altro.

Ad incrementarne la versatilità è presente una batteria, seppur piccola, che garantisce almeno un paio d’ore di autonomia.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui ventilatori USB

L’analisi che abbiamo effettuato dei migliori ventilatori USB ti sarà sicuramente risultata molto interessante. Ti sarà servita per conoscere alcuni dei migliori modelli e può darsi che, tra di essi, tu abbia trovato quello giusto da acquistare. Ma, prima di prendere la decisione finale, è importante tenere in considerazione una serie di questioni: le troverai nelle righe che seguono.

Bambino davanti a un mini ventilatore

Una delle questioni che dovrai decidere è l’utilizzo che farai del ventilatore USB. (Fonte: Belchonock: 112083969/ 123rf.com)

Cos’è un ventilatore USB?

Un ventilatore USB è, come indica il nome, un ventilatore che si può caricare utilizzando questo tipo di porta. E lo fa direttamente collegato al tuo computer, anche se molti modelli possono essere caricati anche con il caricabatterie del telefono o dell’auto. Uno dei vantaggi di questo tipo di ventilatori è che consumano pochissimo. Inoltre, sono molto efficaci e, solitamente, non sono rumorosi.

Perché comprare un ventilatore USB?

Se disponi dell’aria condizionata in casa, può darsi che tu ti stia domandando se hai davvero bisogno di un ventilatore USB. Di certo, basta guardare la bolletta della luce in estate per capire che serve un’alternativa. È innegabile che, nei giorni più caldi, avrai bisogno dell’aria condizionata, ma nel resto del tempo potrebbe bastarti un ventilatore USB.

Questo tipo di apparecchi non è certo in grado di raffreddare l’aria, ma riesce a rinfrescare chi li usa. Possono essere utili da collocare vicino al letto, per poter dormire senza soffrire il freddo dell’aria condizionata. Inoltre, potrai portarli con te ovunque. Ciò sarà molto utile quando sarai per strada, sulla spiaggia o sui mezzi pubblici.

Ventilatore connesso a un computer

Al momento di acquistare un ventilatore USB, devi tenere in considerazione la sua potenza, dato che ne determinerà il funzionamento. (Fonte: Moonhirun: 98893225/ 123rf.com)

Quali sono le parti che compongono un ventilatore USB?

Uno degli aspetti che ti interessa scoprire è, senza dubbio, quali sono i diversi componenti di un ventilatore USB. Ciò ti servirà per conoscerne meglio il funzionamento e anche il modo in cui si usa. Perciò, è importante prestare attenzione alla seguente tabella.

Componente Uso
Pale rotanti Sono parti che girano all’interno del ventilatore per muovere l’aria. Possono essere realizzate con diversi materiali.
Protezione pale Molti ventilatori dispongono di protezioni di sicurezza per le pale. Tuttavia, molti di questi apparecchi sono dotati di pale che, anche se toccate, non provocano danni.
Motore All’interno del ventilatore, si trova il motore che permette al dispositivo di funzionare. Questa parte sarà diversa a seconda del modello che sceglierai.
Pulsanti Ciascun modello presenta un uso diverso. Normalmente, sono dotati di un pulsante, o più di uno, per controllare la velocità. Più i pulsanti di accensione e spegnimento del dispositivo.
Cavo USB È indispensabile per poter caricare il ventilatore. A seconda del modello, si caricherà in un modo o in un altro. Ma, oggi, quasi tutti si caricano come i cellulari, collegati alla rete, all’auto o al computer.
Clip È possibile trovare ventilatori USB dotati di una specie di clip che servirà per agganciarli a varie superfici. Per esempio, al tavolo del computer o alla spalliera del letto.
Supporto estraibile Alcuni modelli dispongono di un supporto estraibile. Ti servirà per collocare il ventilatore sopra una superficie piana. Se lo puoi estrarre, potrai portare il dispositivo con te ovunque e potrai farlo comodamente.

Cosa devi sapere sul ventilatore USB che hai scelto?

Arrivati a questo punto, è utile soffermarci a conoscere più a fondo alcuni degli elementi dei ventilatori USB. Ancora una volta, sottolineiamo che si tratta di informazioni che ti permetteranno di scegliere nel modo migliore. È interessante prestare attenzione alla seguente tabella, dato che non tutti i ventilatori presenteranno tutte queste funzioni o componenti.

Elemento Che cosa tenere in considerazione
Estetica Sul mercato troverai ogni tipo di design. È importante non lasciarsi affascinare soltanto da un modello bello o simpatico. È meglio concentrarsi sulle sue prestazioni.
USB A seconda del modello scelto, la connessione via USB sarà solo per il computer, oppure potrai utilizzare altri metodi di caricamento, come il caricabatterie del telefono o dell’auto.
Velocità Non tutti i ventilatori presentano uno stesso numero di velocità possibili. Ma è importante che ne abbiano più d’una e che si possano variare facilmente. In tal modo, il loro utilizzo risulterà più comodo.

È una buona idea acquistare un ventilatore USB con acqua?

Una delle possibilità che puoi contemplare è quella di acquistare un ventilatore USB con acqua. Questi apparecchi sono dotati di un piccolo serbatoio in cui inserire il liquido. Alcuni modelli spruzzano l’acqua quando muovono le pale e altri sono dotati di un altro pulsante per vaporizzare il liquido. Sono una buona idea per rinfrescarsi ancora di più ma, talvolta, farsi bagnare potrebbe risultare sgradevole.

Quali precauzioni devi prendere quando usi un ventilatore USB?

I ventilatori USB non funzionano esattamente come altri dispositivi. Per questo motivo, è importante tenere in considerazione una serie di consigli che ti permetteranno di sfruttare al massimo questi apparecchi. Sicuramente, il modello che sceglierai sarà dotato di proprie istruzioni, ma tutti questi suggerimenti ti torneranno comunque utili. Quindi, presta attenzione.

  • Caricatore. Porta sempre con te il caricatore del ventilatore USB. Ti permetterà di utilizzarlo in auto o in ufficio. Tieni presente che, nel caso in cui il cavo del caricatore dovesse rovinarsi, cosa che capita di frequente, potrai utilizzare quello del tuo telefono o comprarne uno di ricambio.
  • Esterno. Se conti di utilizzare spesso il ventilatore all’esterno, è utile che disponga di una batteria ricaricabile con una buona autonomia.
  • Velocità. Cerca di non cambiare continuamente la velocità, perché ciò potrebbe rovinare il funzionamento del ventilatore.
  • Prezzo. Sul mercato, troverai un buon numero di modelli diversi, per quanto riguarda le prestazioni e anche il prezzo. Scoprirai modelli davvero economici e altri più costosi. Cerca di puntare sempre al miglior rapporto qualità-prezzo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei ventilatori USB?

È ovvio che dotarti di un ventilatore USB ti potrà aiutare ad alleviare il caldo durante l’estate. Ormai conosci alcune questioni da tenere in considerazione al momento di effettuare l’acquisto. Ma rimangono ancora alcuni aspetti altrettanto importanti da scoprire. Prima di analizzarli, però, vogliamo mostrarti in maniera piuttosto schematica i principali vantaggi e svantaggi di questo apparecchio.

Vantaggi
  • È un modo efficace di rinfrescarti all”esterno
  • Il consumo energetico è molto inferiore a quello dell’aria condizionata
  • La maggior parte dei modelli presenta un prezzo piuttosto accessibile
Svantaggi
  • Quando fa particolarmente caldo, non è molto efficace
  • Devi tenere quasi sempre a portata di mano un caricatore
  • Alcuni modelli sono un po’ rumorosi

Criteri di acquisto

Stiamo arrivando alla fine di questa guida. Tutte le informazioni che hai potuto leggere finora ti saranno sicuramente risultate molto utili per conoscere meglio questi ventilatori. Sono molte le caratteristiche che ormai ti saranno ben chiare. Tuttavia, restano ancora da scoprire alcuni aspetti molto interessanti. Per concludere, analizzeremo quindi alcuni criteri di acquisto.

Potenza

La potenza è un aspetto importante, al momento di acquistare un ventilatore USB. Determinerà la velocità che può raggiungere e la sua efficacia. Confrontando questo valore con quello di altri elettrodomestici, ti accorgerai che è davvero basso. Per il lavoro che deve effettuare, sarà sufficiente che disponga di circa cinque watt e potrai scegliere tra velocità diverse.

Un ventilatore bianco

Un ventilatore USB è, come indica il nome, un ventilatore che si può caricare usando questo tipo di porte. (Fonte: Moonhirun: 88333015/ 123rf.com)

Tipo di ventilatore

Un’altra questione importante da analizzare è il tipo di ventilatore USB che sceglierai. Tra i diversi modelli che troverai sul mercato, ce ne sono alcuni che puoi tenere soltanto sul tavolo. Altri sono dotati di una base smontabile, così da poter essere portati in giro senza problemi.

Altri ancora sono davvero piccoli, praticamente tascabili.

Prima di effettuare l’acquisto, è importante avere ben chiaro questo aspetto. Eviterai così di comprare un ventilatore USB che poi non potrai sfruttare appieno, poiché non soddisferà alcuni requisiti. È vitale conoscere bene il modello scelto per verificare che sia quello giusto. Quindi, non trascurare questo aspetto tanto importante.

Design

Il design del ventilatore USB è importante. Se lo utilizzerai all’esterno, vorrai sicuramente che sia dotato di un aspetto piacevole e, magari, che richiami poco l’attenzione. Se conti di usarlo alla tua scrivania, potresti desiderare un modello sobrio, anche se alcuni ambienti consentono una scelta più azzardata. L’importante è sentirti a tuo agio con il ventilatore che sceglierai.

Istituto sindacale spagnolo del lavoro, dell’ambiente e della salute
“In condizioni di calura o di grande attività fisica, l’organismo fatica a rilasciare nell’ambiente il calore in eccesso. Perciò, si attivano alcuni meccanismi di regolazione”.

Dimensioni

Le dimensioni del ventilatore USB sono molto importanti, poiché da esse dipenderà l’uso che ne potrai fare. Se hai intenzione di portarlo fuori casa, l’ideale è che non sia troppo grande. Se, invece, conti di utilizzarlo in casa o in ufficio, è meglio che abbia dimensioni maggiori. Se ti serve per la scrivania, fai in modo che non ti ostacoli nel lavoro.

Batteria

Come hai visto, questo tipo di ventilatori si carica via USB ma, tra tutti i modelli, esistono varie possibilità. La maggior parte dei dispositivi è dotata di una batteria che si ricarica quando l’apparecchio è attaccato alla presa e può essere poi utilizzato, come un cellulare. Inoltre, esistono alcuni modelli dotati di pile. Altri ancora presentano entrambe le opzioni, sia pile che batteria ricaricabile.

Conclusioni

Un ventilatore USB può essere un’ottima scelta per non soffrire il caldo in nessun luogo, sia dentro che fuori casa. Al momento di scegliere questo articolo, dovrai tenere in considerazione una serie di aspetti, se desideri effettuare un acquisto azzeccato. Nella guida, hai scoperto per quali motivi dovresti dotarti di questo tipo di dispositivi. E hai anche imparato a conoscerne i diversi componenti.

Tra gli aspetti da valutare effettuando l’acquisto, c’è la potenza del ventilatore. Anche le misure dell’apparecchio sono importanti, dato che determineranno il luogo in cui potrai collocarlo. Non dimenticare di puntare su un design che ti piaccia, ma che sia adeguato all’uso che conti di farne. Concentrati anche sul tipo di batteria che usa.

Il contenuto di questa guida ti è sembrato interessante? Allora, condividila sui tuoi social network ma, prima di andartene, per favore lasciaci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Moonhirun: 128642362/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni