ventola-pc-principale-xcyp1
Ultimo aggiornamento: 10/10/2019

Il nostro metodo

21Prodotti analizzati

25Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

62Commenti valutati

Quando usiamo il computer per diverse ore di fila, per lavoro o svago, è consigliabile usare una ventola PC. Questa infatti, previene il surriscaldamento dell’elaboratore elettronico, che può pregiudicarne il funzionamento e la durata di vita stessa. Cerchiamo sempre di ottenere le prestazioni migliori dal proprio computer, nuovo o vecchio che sia, e per poterlo fare è necessario evitare questo inconveniente.

La ventola PC, diminuisce la polvere che può entrare all’interno, raffredda i circuiti e ti offre la tranquillità di usufruire del tuo apparecchio, tutto il tempo che ti serve e nelle condizioni migliori. Esistono ventole di vari formati e con attacchi diversi. Per sceglierne una inoltre, presta attenzione alla rumorosità e al flusso della ventilazione, se hai dubbi in merito, continua a leggere, potrai così capire qual è la migliore ventola PC per te.




Le cose più importanti in breve

  • Se il computer non viene protetto adeguatamente utilizzando le ventole, rischia di subire gravi danni.
  • Le ventole servono non solo a raffreddare il computer, ma anche a pulirlo e ad evitare che la polvere vi si accumuli all’interno.
  • Utilizzare una ventola può aumentare la vita utile del tuo computer. Nella sezione “Criteri di acquisto” ti aiuteremo a conoscere gli aspetti da tenere in considerazione.

Le migliori ventole per PC sul mercato: la nostra selezione

A seguire, ti presentiamo una classifica delle cinque migliori ventole per PC sul mercato. Tra gli aspetti che abbiamo considerato ci sono il rumore e alcune caratteristiche specifiche come design e colore. Si tratta di opzioni di alta qualità e dal prezzo conveniente.

ARCTIC F8

La ventola Arctic combina la massima efficienza con le migliori prestazioni, offrendo un flusso d’aria di 15.1 CFM e cuscinetti fluido dinamici per ridurre il rumore e allungare la vita alla ventola. Il collegamento è unico sulla scheda madre a 4 pin ed opera a velocità fissa di 1200 RPM. Inoltre, è possibile utilizzarlo sia per spingere fuori aria calda dal case che farne entrare di fresca.

Il punto di forza di questa ventola è proprio la silenziosità con cui opera. Molti utenti sono soddisfatti dal rapporto qualità-prezzo e dalla versatilità del prodotto. Anche se è adatta soprattutto alla circolazione di aria nel case, qualcuno la utilizzano anche per raffreddare i processori. I materiali di qualità e le ottime funzionalità sono molto apprezzati.

Corsair ML140

La ventola Corsair ML140, dotata di cuscinetti a levitazione magnetica, sfrutta questa tecnologia per aumentare le prestazioni e ridurre la rumorosità, dando anche all’utente la possibilità di regolare la velocità. Grazie al suo design, questa ventola offre valori elevati di pressione statica e flusso d’aria ed è dotata di luci a LED che si accendono quando è in funzione.

Secondo le opinioni degli acquirenti, la ventola Corsair ML140 è di eccellente fattura, con un’ottima pressione statica, regolazione della velocità PWM e buon flusso d’aria. Si tratta di un prodotto semplice da installare e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo.

upHere 120 mm 4 pin

Questa ventola da 120 mm per il case del PC è compatibile con diverse tipologie di telaio ed è l’ideale per ridurre la temperatura della CPU. Dotata di un connettore PWM a 4 pin per scheda madre, dispone anche di un cuscinetto idraulico lubrificato che riduce l’attrito e il rumore. Il design è rinnovato e reso interessante grazie alla presenza di una luce LED arcobaleno.

Tra le caratteristiche più apprezzate di questa ventola c’è la qualità dei materiali, oltre che le prestazioni ottimali con il minimo rumore e la possibilità di regolare la velocità attraverso la funzione PWM, per assicurare che i componenti del PC si raffreddino a sufficienza. Anche il rapporto qualità-prezzo è particolarmente apprezzato dall’utenza.

Corsair AF120

La ventola Corsair AF120 misura 120 mm ed è provvista di nove pale ultrasottili con cuscinetto a bronzine per minimizzare il rumore. Progettata per massimizzare il flusso d’aria e raffreddare grandi volumi. Ideale per ridurre la temperatura della CPU, degli acceleratori grafici e di altre componenti che tendono a surriscaldarsi. Le pale traslucide creano un effetto luminoso.

Uno degli aspetti più apprezzati dagli acquirenti è la semplicità con cui questa ventola viene installata; basta, infatti, collegare il connettore a 3 pin alla scheda madre o al fan controller. Le prestazioni sono considerate ottime rispetto alla fascia di prezzo del prodotto e i rumori non superano i 10 dB. La consigliano come ventola per l’interno del case e non per radiatori o dissipatori.

upHere

La ventola upHere misura 120 mm ed è un’ottima soluzione economica per tenere sotto controllo la temperatura interna del computer. Il sistema a flusso d’aria elevato migliora le prestazioni di raffreddamento senza generare troppo rumore, infatti la ventola non supera i 19 dB. È provvista di connettore Molex e ha 3 pin per la scheda madre e una luce a LED che si attiva quando è in funzione.

Gli utenti apprezzano il rapporto qualità-prezzo, considerando i materiali di cui è fatta la ventola e l’efficacia nello spostare l’aria senza fare troppo rumore, soprattutto grazie a dei gommini antivibrazione. Alcuni le considerano più adatte a PC di vecchia generazione, ma sono comunque molto versatili.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle ventole per PC

Prima di scegliere una ventola per PC, devi considerare alcuni aspetti che potranno aiutarti a scegliere quella che meglio si adatta al tuo computer. In effetti, usare il PC per giocare ai videogiochi o editare video è diverso dal farne un uso più basico e semplice.

ventola-pc-prima-xcyp1

Le ventole per i computer fissi di oggi sono provviste di connettori per la scheda madre a 3 o 4 pin. (Fonte: Garloon: 72115117/ 123rf.com)

Dove vanno messe le ventole per PC nel case?

Per ottenere il massimo dal tuo computer non basta comprare la ventola migliore, bisogna anche sapere come installarla correttamente. Ci sono molti video che mostrano come posizionarla nel modo giusto.

Concretamente, le ventole vanno posizionate così: una vicino all’alimentatore, un’altra vicino alla scheda grafica e la terza vicino alla CPU. Assicurati di creare un flusso di ventilazione corretto, che è ancora più importante del numero di ventole installate.

Quali regole bisogna seguire per evitare che il computer si surriscaldi?

Se tieni in considerazione alcune regole basilari, eviterai che il tuo computer raggiunga temperature troppo elevate, mantenendo i dispositivi interni intatti e prolungando la sua vita utile. Inoltre, se la temperatura rimane bassa, il PC avrà una maggiore velocità di elaborazione e funzionerà meglio.

Principalmente, devi avere cura di non ostruire l’uscita dell’aria dalle ventole, tenendole lontane da superfici che si riscaldano facilmente e controllandone il corretto funzionamento. Se scegli una ventola per PC silenziosa, ma poi la senti fare rumore, probabilmente non sta funzionando come dovrebbe.

ventola-pc-xcyp1

La grandezza delle ventole si misura in millimetri (Fonte: Golubovy: 54302123/ 123rf.com)

Come scegliere tra una ventola per PC ad alta pressione statica e una a flusso d’aria elevato?

Principalmente, esistono questi due tipi di ventole per PC. A seconda della funzione che vuoi che svolga, dovrai sceglierne uno o un altro. Da un lato, le ventole ad alta pressione statica hanno delle pale più ampie e unite tra di loro, quindi fanno passare meno aria, ma ad una velocità più elevata.

D’altra parte, le ventole a flusso d’aria elevato rinnovano il più possibile l’aria che circola dentro il PC, con poche difficoltà. Vengono installate nel case per evitare che l’aria calda vi si concentri all’interno e pregiudichi il rendimento del computer. Questo tipo di ventola è l’ideale per chi cerca qualcosa di efficace e veloce.

Che cos’è la CPU e perché è fondamentale che non si surriscaldi?

Per ottenere il massimo rendimento da un computer, non bisogna tralasciare l’importanza della CPU o unità di elaborazione centrale, che è il vero e proprio cervello della macchina. La CPU controlla il sistema operativo, fornisce istruzioni agli altri componenti e riceve i segnali e le azioni dei programmi.

Si tratta di una parte fondamentale del PC, che per le sue dimensioni ridotte e il gran numero di operazioni che esegue si riscalda facilmente. Per questo motivo, se decidi di installare delle ventole, assicurati che una sia finalizzata al raffreddamento della CPU. Così il computer avrà una vita utile più estesa e funzionerà meglio.

ventola-pc-prodotto-xcyp1

La cosa più importante è scegliere la ventola adatta al case del tuo computer. (Fonte: Jim varga/ unsplash.com)

Con quali software si può controllare la velocità della ventola per PC?

Esistono diversi software che permettono di controllare la velocità o il numero di giri al minuto effettuati dalla ventola. Utilizzarne uno può aiutarti ad avere sotto controllo qualsiasi aspetto del funzionamento del tuo PC ed evitare che si surriscaldi e si danneggi.

Software Descrizione
CPU Speedfan Permette di accedere in tempo reale alla temperatura del microprocessore, dell’hard disk, alla velocità delle ventole e la carica della CPU.
NoteBook FanControl Servizio di controllo delle ventole multipiattaforma per i computer portatili. Dotato di un sistema di configurazione versatile e compatibile con vari modelli di notebook.
EasyTune 5 Migliora le prestazioni del sistema Windows.
TPFan Control Controlla la ventola tramite la porta I/O al controller integrato.
Argus Monitor Consiste in un monitor che permette di controllare la temperatura della CPU, che viene mostrata numericamente e graficamente.

Criteri di acquisto

Al momento dell’acquisto di una ventola per PC bisogna considerare molte caratteristiche che variano da un modello all’altro. Spesso, le descrizioni sono complesse ed è difficile sapere qual è la migliore opzione da considerare, ma in questa sezione ti parleremo di alcuni criteri fondamentali che ti aiuteranno a scegliere con più consapevolezza.

  • Grandezza
  • Rumore
  • Flusso d’aria
  • Connessioni
  • Qualità

Grandezza

Le dimensioni delle ventole per PC vengono misurate in millimetri e le grandezze più comuni sono 80 mm, 120 mm e 140 mm. Considera che più è grande la ventola, più sarà facile muovere l’aria alla stessa velocità e il dispositivo sarà anche più silenzioso.

La cosa più importante, però, è scegliere una ventola adatta al case del tuo computer visto che alcune possono essere più limitate a livello di compatibilità. Leggi sempre le specifiche del fabbricante per evitare brutte sorprese. Comunque, al momento della scelta, opta sempre per le ventole più grandi, come ti abbiamo già detto.

Rumore

Il rumore generato può essere molto fastidioso a lungo andare, anche se, per fortuna, esistono alcuni modi per renderlo meno evidente. Per prima cosa, considera che maggiore è la velocità a cui girano le pale, maggiore sarà il rumore prodotto. Secondo, anche la qualità del prodotto influenza questo aspetto.

Fortunatamente, esistono alcuni modelli di ventole per PC la cui velocità può essere regolata, per ridurre il rumore.

Il rumore si misura in decibel, ed un buon modello non dovrebbe superare i 30 dB. Anche se è sempre meglio scegliere una ventola per PC silenziosa, bisogna assicurarsi che questo non ne influenzi il rendimento.

Flusso d’aria

Questa funzione indica la quantità di aria che viene rinnovata all’interno del case. Il flusso d’aria si misura in CFM o m3/h. Maggiore è il valore di questo numero, maggiore sarà la quantità d’aria mossa dalle ventole. In genere, 50 CFM è il valore minimo che rende efficiente una ventola per PC.

Il flusso d’aria è correlato alle condizioni di temperatura, pressione e umidità. La funzione delle ventole a flusso d’aria è quella di rinnovare l’aria interna al computer ad alta velocità, senza creare ostacoli e facendola passare nella parte anteriore o posteriore del case.

Connessioni

Le ventole per computer fissi di oggi sono dotate di connettori per la scheda madre a 3 o 4 pin. In generale, una ventola a 3 pin funziona a velocità normale e i connettori sono regolati attraverso i sensori della scheda madre. Quelle a 4 possono essere controllate attraverso un software.

Il fatto che alcuni sistemi abbiano questa caratteristica incorporata facilita il controllo automatico da parte della scheda madre della velocità della ventola in funzione della temperatura, aspetto utile per evitare di danneggiare i circuiti del computer e garantire il corretto funzionamento della ventola, anche se usata a lungo.

Qualità

Oltre a considerare il rumore o il raffreddamento della ventola, devi considerare anche la qualità dell’apparecchio come insieme. Anche se è difficile valutarla in maniera efficace, bisogna pensare alla vita media in ore che il fabbricante assegna al prodotto.

Se la velocità viene ridotta, la vita utile della ventola aumenta, anche se molti prodotti moderni sono più duraturi e non si usurano facilmente. Anche la marca del prodotto può essere indicativa dell’affidabilità e alcuni dettagli come il tipo di plastica sono fondamentali per avere un’idea della qualità della ventola.

Conclusioni

Per concludere, non bisogna mai sottovalutare l’importanza dell’avere installate delle buone ventole per PC per estendere la vita utile del tuo computer e farlo funzionare al meglio. Considera che il case del computer conta molti componenti e se vuoi che durino, devi prendertene cura.

È difficile conoscere tutti gli aspetti tecnici necessari per scegliere la ventola per PC perfetta, ma come minimo, è bene avere delle informazioni base sulle caratteristiche principali. Questo ti aiuterà a decidere quale prodotto si adatta meglio all’uso che fai del tuo computer.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici sui social!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Natalya Vilman: 82024039/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Claudio Scrittore e traduttore
Sono una persona solare, che ama tutto ciò che riguarda la natura, ma amo anche la tecnologia e il fai da te. Sono un tipo sportivo, ma allo stesso tempo mi piace starmene seduto a leggere. Una volta laureato, vorrei insegnare.
Nuria Scrittrice
Giornalista ad oggi specializzata nel marketing digitale. Lavorare in quest'area mi permette di unire le mie conoscenze tecnologiche con la comunicazione, al fine di portare al pubblico inarrestabili novità di mercato.