Ultimo aggiornamento: 06/10/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

A tutti noi piace decorare le nostre case e le nostre aziende in modo che mostrino il meglio di noi. Per fare questo, possiamo usare mobili, ma anche oggetti specifici. Possiamo decorare i nostri spazi con oggetti di valore per noi, come nel caso del collezionismo. Oppure possiamo anche offrire prodotti nel nostro business con la massima qualità estetica. Questo è il motivo per cui esistono le vetrine.

La vetrina è uno dei migliori complementi per la tua casa o la tua azienda perché fornisce un tocco moderno e casual mentre espone e mantiene pulito ciò che vuoi conservare. Pertanto, dato che le vetrine vanno oltre il semplice stoccaggio, in questa guida ti aiuteremo a scegliere quella giusta per te.




Sommario

  • La vetrina viene utilizzata per lo stoccaggio e la decorazione. In casa, può creare un’armonia estetica con il resto dei mobili. In un negozio, attira i clienti verso il prodotto.
  • Gli oggetti che possiamo conservare in una vetrina variano a seconda della funzione che gli diamo. Possiamo conservare oggetti da collezione o alimenti da conservare.
  • La vetrina dovrebbe essere pulita frequentemente in modo da non danneggiare gli oggetti o gli alimenti. È importante evitare di lasciare tracce di acqua o prodotti di pulizia per non creare l’effetto contrario.

Vetrine: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Nella seguente lista troverai le quattro migliori vetrine che puoi trovare sul mercato. Ogni vetrina è destinata a una funzione e a un uso diverso e tutte offrono la massima qualità per questo.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere su una vetrina

Prima di comprare una vetrina, dovresti sapere alcune cose importanti su di essa. Molte di queste sono domande che ti porrai durante il processo di selezione, quindi ecco alcune domande frequenti per rendere la tua ricerca più facile.

Bisogna fare attenzione alle vetrine refrigerate che non si raffreddano, perché il cibo può rovinarsi. (Fonte: Karvounis: LN3nwYkS2gg/ unsplash)

Quali sono i benefici di una vetrina?

Una vetrina ha diversi benefici. Discutiamo i tre principali

  • La decorazione fa parte del design di una casa o di un’azienda e in entrambi i luoghi crea un segno di personalità. La vetrina è un oggetto solitamente fatto di vetro che, oltre a combinarsi con diversi tipi di mobili, contiene oggetti che contribuiscono anche alla decorazione. Questi oggetti possono essere considerati di maggior valore grazie al potenziale della vetrina.
  • La manutenzione di oggetti e/o prodotti. La vetrina può fornire una maggiore pulizia e igiene agli oggetti che contiene, poiché li mantiene in condizioni migliori e può preservare il loro deterioramento. Nel caso di oggetti di valore o prodotti alimentari, tale manutenzione è di vitale importanza.
  • L’esposizione di oggetti e/o prodotti senza la necessità di rimuoverli dal loro posto. La vetrina mantiene l’ordine e ti permette di vedere cosa contiene attraverso il vetro. Gli oggetti sono tenuti in vista dall’osservatore senza la possibilità di essere danneggiati.
Sapevi che una vetrina può dare una sensazione di spaziosità alla stanza?

Quali tipi di vetrine esistono?

Ci sono due tipi di vetrine a seconda della loro funzione e del materiale.

Funzione Caratteristica
Con credenze Quelle vetrine la cui funzione principale è quella di decorare piuttosto che semplicemente di conservare. Portano un senso di modernità e stile alla casa. Il vetro e la sua trasparenza creano una sensazione di spaziosità nello spazio.
Per il collezionismo Quelle vetrine la cui funzione è quella di conservare e proteggere oggetti di valore personale. Da una varietà di libri a una collezione di figurine, queste vetrine tengono a bada il deterioramento.
Espositore Quelle vetrine che sono destinate ad essere osservate da altri, soprattutto in attività come l’industria alberghiera e della ristorazione. Queste imprese espongono e mostrano i loro prodotti in queste vetrine, senza bisogno di maneggiare l’oggetto. All’interno di questo tipo, ci sono vetrine refrigerate e armadi riscaldanti, entrambi destinati alla conservazione degli alimenti.
Materiale Caratteristica
Metacrilato Conosciuto anche come acrilico, queste vetrine si distinguono per la loro grande resistenza e leggerezza, ma anche per essere facilmente scalfibili.
Vetro Queste sono teche di qualità superiore, non si graffiano, ma sono più fragili.

Anche se ci sono altre possibili differenziazioni di vetrine, questo è il modo più semplice per distinguerle. La vetrina dovrebbe essere vista come un elemento decorativo, ma non per ignorare la grande varietà che esiste. Dovresti scegliere quello più adatto a te.

Come decorare la vetrina?

La decorazione della vetrina dipende dal gusto di ogni persona. Alcune persone usano la vetrinetta per decorare il loro soggiorno con una varietà di posate. Ci sono altre persone che usano la vetrina nelle loro stanze e mettono una grande collezione di libri o di figure.

In altre parole, ci sono persone che decorano la vetrina con oggetti di valore per loro e altre che mettono solo oggetti destinati alla decorazione.

Ci sono molti oggetti decorativi; dovresti scegliere quelli che meglio si adattano al tuo stile e a quello della tua casa.

D’altra parte, l’interior design, o decorazione d’interni, è fondamentale; non dovresti decorare la vetrina solo all’interno ma anche all’esterno. Generalmente, le vetrine sono bianche, ma possono anche essere di vari colori. Dovresti cercare di abbinare il colore della tua vetrina (anche se è completamente in vetro) con gli altri tuoi mobili.

Dove mettere la vetrina a casa?

La vetrina può essere messa quasi ovunque in casa. Nel soggiorno o nella sala da pranzo, può essere posizionato accanto alla credenza o a una libreria. In cucina e in bagno può aiutarci a riporre alcuni utensili e tenerli in vista, ma protetti dallo sporco.

La camera da letto è di solito il luogo più opzionale. Una vetrina in una camera da letto può aiutare l’appassionato collezionista. Possono mostrare la loro collezione senza rovinare l’estetica della stanza e mantenere la qualità degli oggetti.

Ci sono vetrine che mantengono la temperatura?

Ci sono vetrine che mantengono la temperatura, sia calda che fredda. Queste vetrine sono utilizzate nelle aziende, specialmente quelle che hanno a che fare con il cibo. È importante che abbiano la giusta temperatura per la loro conservazione.

Come mantenere il calore nella vetrina?

Molte vetrine calde lo mantengono attraverso un bagnomaria, cioè con acqua ad alta temperatura. È quindi essenziale mantenerla pulita e rinnovare l’acqua utilizzata per questo riscaldamento.

Perché la vetrina non si raffredda?

Le vetrine refrigerate a volte smettono di raffreddarsi o non si raffreddano a sufficienza. Una delle cause principali del mancato raffreddamento è il condensatore. Controllare la parte tecnica del mobile può mostrare se c’è una rottura. Questi problemi possono causare un eccesso di umidità che deteriora altre parti e l’ambiente stesso. Presta attenzione a questa zona e, se non trovi nulla, consulta uno specialista.

Come mantenere pulita la vetrina?

Una delle funzioni della vetrina è quella di tenere gli oggetti il più lontano possibile dalla polvere. Tuttavia, dovrebbe essere pulito di tanto in tanto. La pulizia dovrebbe essere di particolare importanza nel caso delle imprese alimentari.

In generale, è consigliabile pulire le basi con acqua e sapone. Le finestre laterali dovrebbero essere pulite con un detergente per vetri.

Dopo aver pulito la vetrina assicurati di seguire i seguenti due consigli. Il primo consiglio è quello di lasciarlo arieggiare in modo che l’umidità dell’acqua non si accumuli. Il secondo consiglio è quello di fare attenzione a non lasciare residui di prodotti per la pulizia; potrebbero danneggiare gli oggetti esposti e nei prodotti alimentari possono essere pericolosi.

La vetrina può contenere pratici utensili da esposizione. (Fonte: Le Creuset: g0hZrPnXe0M/ unsplash)

Come coprire il vetro della vetrina?

Anche se la vetrina dovrebbe mostrare gli oggetti che contiene, ci sono momenti in cui abbiamo bisogno di tenerli fuori dalla vista. Che sia per motivi estetici o di privacy, possiamo coprire il vetro della vetrina con alcune tecniche come il vinile. I vinili possono essere trovati in molte forme e colori, quindi possiamo ancora mantenere la dinamica della decorazione.

Per le vetrine abbiamo le stesse opzioni. Tuttavia, è preferibile che tu non copra il vetro in questo caso perché non potrai esporre i tuoi prodotti. Se vuoi creare qualche tipo di decorazione extra, assicurati che i tuoi prodotti siano ancora la cosa principale in vista.

Criteri di acquisto

Quando scegli la vetrina di cui hai bisogno, dovresti prendere in considerazione aspetti che vanno oltre il semplice design. Pertanto, abbiamo messo insieme i criteri più importanti a cui dovresti prestare particolare attenzione prima di cliccare e comprare il prodotto.

Funzione

La funzione principale della vetrina è lo stoccaggio. Poi ha la funzione di decorazione ed esposizione. Infine, ha la funzione di conservare in buone condizioni. Ecco perché per iniziare dovresti avere chiaro per cosa vuoi la tua vetrina. Se è per la tua casa, potrebbe essere una semplice decorazione o per conservare una collezione. Ma se è per il tuo business, dovresti andare oltre.

Nel tuo business, la funzione della vetrina non è solo quella di decorare il tuo locale e mostrare un’estetica. La vetrina deve anche mostrare un prodotto e, con esso, ottenere una vendita. Ti consigliamo di prestare attenzione alla possibile strategia di marketing che puoi avere semplicemente attraverso la tua vetrina.

Posizione della vetrina

Dovresti considerare dove posizionerai la tua vetrina. Le vetrine a casa possono variare nella posizione tra il soggiorno, la camera da letto o il bagno. Se non sai dove posizionarlo, ti consigliamo di pensare se vuoi aggiungerlo accanto alla credenza o se vuoi conservare oggetti di valore personali, per esempio.

D’altra parte, è importante che le vetrine aziendali siano esposte al pubblico il più possibile. Metterli in un angolo del negozio renderà i tuoi prodotti poco interessanti per i clienti che penseranno che non sono curati. È meglio averli il più vicino possibile alla porta, preferibilmente al bancone del negozio.

La vetrina può esporre oggetti da collezione. (Fonte: Snell: 9024892173/ flickr)

Dimensione

A seconda della funzione e del luogo in cui vengono esposte, puoi scegliere tra una varietà di misure e dimensioni di vetrine. Le vetrine più grandi attirano più attenzione, quindi potrebbero essere una buona scelta se vuoi mostrare la tua collezione ai tuoi amici o alla tua famiglia a casa. Se vuoi semplicemente una decorazione semplice e austera, ma accogliente, potresti optare per una più piccola che si adatti alla tua credenza.

Quando si tratta di vetrine aziendali, dovresti prendere in considerazione le dimensioni del tuo locale. Ti consigliamo di prestare attenzione ai prodotti che offri. Esporre prodotti piccoli in una vetrina grande potrebbe creare l’effetto opposto.

Materiale

Il materiale di cui è fatta la vetrina potrebbe influenzare la qualità della vetrina. Decidere tra tutto vetro o legno è una decisione semplice. Ciò di cui devi davvero tener conto è la scelta tra vetrine in metacrilato o in vetro puro.

Ognuno di loro ha una sensibilità, una durata e un budget diversi. Per esempio, le vetrine in metacrilato hanno più probabilità di graffiarsi, ma meno di rompersi. È meglio considerare quanto sia importante ciò che conterrà e il prezzo che sei disposto a pagare per la qualità della tua vetrina.

Facilità di apertura e igiene

Le vetrine tengono la polvere il più lontano possibile, ma di tanto in tanto le apriamo e le esponiamo a qualsiasi agente esterno. Prendersi cura della loro igiene diventa un compito indispensabile. Questo è essenziale per le vetrine dei negozi, specialmente quelle del settore alimentare. Qualsiasi trascuratezza nell’igiene della vetrina farà sì che il tuo prodotto perda qualità e, con essa, i clienti.

Pertanto, ti consigliamo di prendere precauzioni prima dell’acquisto cercando delle vetrine che abbiano dei pratici modi di apertura. Quelle che possono essere aperte con la minima apertura per ottenere il prodotto ne sono un esempio.

Vendita di seconda mano

Ci sono vetrine di diversi prezzi in base alle loro dimensioni e, soprattutto, al materiale. Pertanto, dovresti considerare se è una buona idea optare per un’opzione di seconda mano. Forse per le imprese alimentari non lo raccomandiamo, ma per il resto è una buona opzione per risparmiare denaro e avere comunque un prodotto di buona qualità.

Se la tua intenzione è quella di conservare oggetti di valore, vorrai la massima qualità per mantenere l’igiene, evitare rotture, ecc. Ottenere una vetrina di alta qualità potrebbe essere alla tua portata economica attraverso questo tipo di vendita.

Riassunto

La vetrina è un oggetto di decorazione indispensabile. Oltre a decorare, conservano ed espongono. Come abbiamo visto, l’igiene è uno dei vantaggi della vetrina. È probabilmente uno dei mobili più puliti e ordinati. Gli oggetti vengono mantenuti quasi nuovi, essendo di vitale importanza nel caso del cibo.

In breve, la vetrina ti aiuterà a riorganizzare la tua casa e a dare un tocco speciale alla tua attività. In entrambi i casi, ti darà un tocco unico di personalità, che si tratti di ciò che conservi, di come lo disponi o dei colori che scegli. E tu? Quale personalità rifletterai nella tua vetrina?

(Fonte dell’immagine in primo piano: 3682306/ freepik)

Recensioni