Ultimo aggiornamento: 02/10/2021

Il Giappone, la terra del sole nascente e dei personaggi dei cartoni animati con gli occhi troppo grandi, ha molto da offrire ai visitatori – specialmente se scoprono in anticipo quali opzioni sono aperte per loro e sanno cosa considerare.

Per una prima panoramica, abbiamo quindi compilato una piccola lista di cose che dovresti considerare e di cose che puoi aspettarti quando pianifichi la tua vacanza in Giappone.




Cosa dovrebbe esserci nella mia lista di controllo per il Giappone?

In vista di qualsiasi viaggio, ci sono alcuni elementi formali a cui dovresti pensare. Abbiamo ricercato i più importanti per te.

Tempel in Japan

Non tutto quello che sappiamo dall’Europa può essere applicato al Giappone. Per evitare sorprese, è meglio informarsi in anticipo. (Foto: Pixabay / pexels.com)

Visa

Fondamentalmente, non c’è molto da sbagliare qui. Sulla carta distribuita durante il volo, dovresti spuntare “sightseeing” come motivo del viaggio.

Il visto di 90 giorni dovrebbe coprire la maggior parte delle vacanze, ma se hai intenzione di rimanere un po’ più a lungo, puoi ottenere una carta dall’ufficio di registrazione pertinente, che dovresti contattare anche prima della scadenza del periodo iniziale. La ricompensa è un visto di 180 giorni.

Consigli per la sicurezza

Se stai programmando un viaggio su strada lungo la costa orientale, è importante evitare l’area intorno a Fukushima. L’immediato raggio di 20 km intorno alla centrale nucleare è ancora radioattivo, ma al di fuori delle zone colpite non c’è da preoccuparsi delle radiazioni radioattive.

Le statistiche sulla criminalità in Giappone sono anche più paragonabili all’Europa o addirittura inferiori. Non ci sono indicazioni specifiche come quelle per i paesi del Medio Oriente o del Nord Africa, per esempio.

Patente di guida

Per guidare un veicolo a motore in Giappone, è necessario ottenere in anticipo una traduzione giapponese della patente di guida.

La patente tedesca non è riconosciuta in questa forma. La guida a sinistra e l’alcol sono severamente vietati!

Vaccinazioni

Per i soggiorni a lungo termine nelle aree rurali, il Ministero degli Esteri tedesco raccomanda le vaccinazioni contro l’encefalite giapponese (meningite). Se il tuo curriculum di vaccinazioni è aggiornato secondo gli standard europei (morbillo, parotite, rosolia, tetano…), non ci dovrebbe essere nulla di cui preoccuparsi in Giappone.

Quali sono i costi in Giappone?

Per coloro che hanno un piccolo budget di viaggio, questo può sembrare sobrio all’inizio, ma il Giappone è generalmente un posto piuttosto costoso, quindi forse troverai uno o due punti di risparmio nella seguente lista di costi.

Volo

I voli spontanei sono costosi, quindi è meglio prenotare il tuo volo con almeno tre mesi di anticipo. Ci sono sempre occasioni nell’ordine dei 400 euro o anche meno, ma in media i prezzi vanno dai 700 agli 850 euro.

Cibo

In media, i prezzi del cibo sono un po’ più alti che in Germania. Tuttavia, puoi comprare cibo relativamente a buon mercato nei negozi aperti 24 ore su 24 e nei supermercati.

Sushi è un po’ più economico che in Germania ed è molto meglio. Puoi mangiare a sazietà in Giappone con poco meno di 10 euro.

Alloggio

Gli hotel, specialmente nelle grandi città di Tokyo, Kyoto e Osaka, possono essere costosi. Per meno di 100 euro a notte, anche per una camera semplice, è difficile fare molto meglio.

Gli ostelli possono essere trovati nelle parti più remote della città per 30 euro a notte. Se non hai bisogno di molto spazio per sparpagliarti, vale la pena considerare anche uno dei famosi “capsule hotel” che costano circa 20 euro a notte.

Trasporto pubblico

Nel corso delle politiche economiche liberali, la rete di trasporto locale è stata privatizzata, ma questo non ha portato a una maggiore concorrenza e a prezzi più bassi, ma anche a effetti di monopolizzazione.

Fondamentalmente, viaggiare è ancora un po’ più economico che in Germania, con tariffe individuali tra 1,50 e 2,20 euro, ma spesso è difficile tenere traccia dei diversi fornitori.

Japanische Skyline

Le grandi città giapponesi ora vantano anche skyline e illuminazione su scala europea o nordamericana. (Foto: Alex Knight / Unsplash.com)

Quali attrazioni ha da offrire il Giappone?

Il Giappone è un paese con una cultura ricca e diversificata. Una cultura così ricca e diversificata che è difficile esplorarla tutta in un breve viaggio, quindi per aiutarti a vedere le cose più importanti, abbiamo fatto una piccola selezione di punti salienti del viaggio qui.

Tokyo

Naturalmente, la capitale non può essere lasciata fuori dalla lista delle cose da vedere in un viaggio in Giappone. Qui ti farai un’idea di cosa fa scattare la mentalità giapponese.

Molte persone (circa 9,5 milioni di abitanti) vivono in un piccolo spazio e questo funziona grazie alle buone infrastrutture. Nei quartieri più cosmopoliti come Roppongi o Shibuya, puoi assaporare la vita di città, mentre a Meiji-jingu puoi sentirti vicino alla natura.

Kinkaku-Ji

Questo complesso di templi buddisti fa rivivere il passato. Costruito nel 1397, il “Tempio d’Oro” è stato testimone dell’ascesa e della caduta di molte dinastie fino a quando fu bruciato nel 1950 da un ecclesiastico che non poteva sopportare la sua bellezza. Nel frattempo è stato restaurato e ora risplende nel suo antico splendore.

Il Festival dei Ciliegi in Fiore

Il Festival dei Ciliegi in Fiore, o hanami in giapponese, celebra la bellezza dei ciliegi in fiore da fine marzo a inizio maggio.

Armati di coperte da picnic, birra, sake e bento box, amici e parenti vanno al parco durante i dieci giorni di fioritura e si godono lo spettacolo della natura.

Jigokudani Monkey Park

Il Jigokudani Monkey Park si trova relativamente al centro del Giappone. Jigokudani si traduce approssimativamente come Valle dell’Inferno, il che è dovuto alle acque fumanti ma innocue. Le scimmie macaco locali sono ben consapevoli del piacevole calore di queste acque e sono fin troppo felici di riposare in esse, creando una grande opportunità per le foto.

Japanischer Affe

Più simile agli umani di quanto si possa pensare, una scimmia gode di un bagno. Puoi vederlo al Jigokudani Monkey Park, che dovrebbe essere sulla tua lista delle vacanze. (Foto: Stephen Diaz / Unsplash.com)

Itsukushima-jinja

Il Santuario di Itsukushima nella Prefettura di Hiroshima è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO dal 1996 ed esiste dal 1168. La grande Porta Torii, che sta in acqua e sembra galleggiare con l’alta marea, è diventata una particolare attrazione turistica.

In Giappone puoi sperimentare la vibrante vita cittadina e la cultura high-tech, così come la natura incantevole e i luoghi di contemplazione.

Conclusione

Se il tuo budget di viaggio è ben riempito, il Giappone vale sicuramente un viaggio prolungato. Anche se il paese si è chiaramente adattato all’Occidente in molti aspetti, la ricca storia e la tradizione di questo bellissimo paese, compresi i suoi paesaggi, possono ancora essere rintracciati in molti luoghi. Tra servizi igienici ad alta tecnologia e templi Zen tradizionali, qui ce n’è per tutti i gusti.

Photo credit: Mariamichelle / pixabay.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni