Donna che risponde al citofono
Ultimo aggiornamento: 22/12/2020

Il nostro metodo

43Prodotti analizzati

17Ore di lavoro

8Fonti e riferimenti usati

69Commenti valutati

Ti stai chiedendo se vale la pena acquistare un videocitofono? A volte sembra superfluo, ma ti è mai capitato che qualcuno suonasse il campanello di casa tua e tu non fossi sicuro di chi fosse la persona là fuori? Ti sei mai spaventato aprendo la porta e scoprendo di aver di fronte a te qualcuno di inaspettato? La sicurezza domestica e la protezione di chi vive in casa sono fattori estremamente importanti.

Un videocitofono ti permette di vedere la persona che, dall’esterno, richiede di poter entrare nel tuo ambiente. Che sia in un palazzo, in una casa unifamiliare o in un ufficio, è un primo filtro contro gli accessi indesiderati. Se non vuoi ricevere qualcuno inatteso puoi ignorarlo dopo aver dato un’occhiata al videocitofono. Oppure puoi interagire con quella persona mentre osservi i suoi movimenti. Vuoi saperne di più su questo dispositivo di sicurezza? Continua a leggere!




Le cose più importanti in breve

  • Un videocitofono è un meccanismo elettronico che consente il controllo dell’accesso all’interno di una proprietà. Attraverso il suo meccanismo video e audio è possibile vedere e ascoltare l’altra persona. Ciò consente di sapere chi si trova dall’altra parte e di filtrare gli accessi alla nostra proprietà.
  • Il videocitofono funziona tramite due elementi interconnessi. Uno, fuori dalla proprietà; un altro, dentro. All’esterno, posizioneremo la piastra o il pulsante che attiverà il campanello. All’interno, il monitor e il citofono per stabilire la comunicazione audiovisiva.
  • Uno dei criteri di acquisto più importanti è la portata del videocitofono. Soprattutto in edifici residenziali o uffici con discrete altezze. Questo raggio di portata determinerà i metri di distanza che possono intercorrere tra la piastra esterna e il ricevitore interno.

I migliori videocitofono sul mercato: la nostra selezione

Per scegliere un modello ideale per la nostra casa o il nostro ufficio, dobbiamo prima confrontare cosa offre il mercato, con tutte le varianti che ci offre. In questa nostra selezione abbiamo riassunto alcune delle opzioni più interessanti. Utilizzando criteri diversi, presentiamo modelli che vengono giudicati ottimamente dalle recensioni. Dagli un’occhiata, potresti trovare anche la soluzione più adatta per te!

Il miglior videocitofono secondo gli acquirenti

Il videocitofono più apprezzato dagli utenti di Amazon è proposto da BTicino. È un videocitofono con un monitor che misura 4,3 pollici. Permette di aggiungere altri due posti interni aggiuntivi. L’assemblaggio è semplice, sebbene non includa i cavi.

La distanza massima di copertura è di cento metri. Inoltre, è compatibile con le telecamere IP di videosorveglianza esterne. In breve, è un dispositivo multifunzione unifamiliare (non adatto per soluzioni condominiali).

Il miglior videocitofono low cost

Un’opzione economica che offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Lo schermo LCD della stazione interna è di sette pollici e trasmette immagini a colori. La telecamera esterna ha una visione notturna a infrarossi.

È molto leggero – pesa poco più di un chilo ed è versatile, visto che può essere usato per diversi tipi di proprietà ed è compatibile con più dispositivi.

Il videocitofono più completo

Fermax è un marchio specializzato in questo tipo di prodotti. Questo modello quindi ha la garanzia di qualità di un produttore affidabile. Inoltre, offre un’immagine nitida e chiara attraverso il monitor da 4,3 pollici. Ha una telecamera per la visione notturna.

Cconsente di memorizzare fino a centocinquanta immagini catturate dalla fotocamera esterna. Registra la data e l’ora di queste immagini.

Il miglior videocitofono per rapporto qualità-prezzo

Vimar propone un videocitofono touch, con schermo a colori LCD da 7”, completo di tutto ciò che serve per il montaggio a parete. Può essere associato con tre monitor contemporaneamente e la portata è di 100 metri.

Gli acquirenti sono soddisfatti per il suo ottimo rapporto qualità prezzo, soprattutto perché sembra semplice da installare. Qualcuno però giudica l’immagine su monitor non così buona.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere su un videocitofono

Questa sezione ha lo scopo di conoscere meglio la natura e il funzionamento del videocitofono. Il modo migliore per prendere la decisione giusta su un prodotto è conoscerlo a fondo. Quindi, attraverso vari aspetti chiave, proveremo a farti familiarizzare con il videocitofono in modo che tu possa chiarire gli eventuali dubbi che potresti avere al riguardo. Pronto? Iniziamo!

Donna che risponde a un videocitofono

Un videocitofono è un meccanismo elettronico che consente il controllo dell’accesso all’interno di una proprietà. (Fonte: Kleymenov: 71158836/ 123rf.com)

Cos’è un videocitofono?

Un videocitofono è un sistema di sorveglianza e controllo degli accessi in uno spazio chiuso. In genere, si tratta di proprietà destinate a case o uffici. Il suo nome indica chiaramente ciò di cui si tratta. Da un lato, consente l’attivazione del meccanismo di apertura della porta, come un semplice citofono.
Trasmette un’immagine in video in diretta.

Oltre all’immagine in video, trasmette anche un segnale audio. In questo modo è possibile stabilire una comunicazione simultanea tra l’esterno e l’interno. Il videocitofono esercita quindi una funzione equivalente a quella del portiere umano, in via di estinzione. A differenza di un citofono senza funzione video, ci consente di controllare in modo anonimo l’identità del visitatore.

Quali sono le parti che compongono un videocitofono?

Un videocitofono è un doppio sistema composto da due parti: la scheda esterna e il ricevitore interno. La piastra esterna si trova fuori dalla proprietà. Generalmente, è installata sulla facciata dell’edificio o della casa e serve a suonare all’interno. Consiste in un pulsante, una videocamera e un sistema di comunicazione vocale.

Per quanto riguarda la parte che va all’interno della proprietà, è fondamentalmente composta dal citofono e dal monitor. Attraverso quest’ultimo possiamo vedere l’immagine trasmessa dalla telecamera sulla piastra esterna. Il citofono servirà a stabilire una comunicazione vocale con l’esterno. Inoltre, avremo il pannello di controllo del volume e altre regolazioni e il pulsante per aprire la porta.

Sapevi che alcuni sistemi di videocitofonia possono essere collegati a telecamere di sorveglianza esterne? Puoi quindi monitorare costantemente l’esterno della tua casa con un solo dispositivo.

Perché è utile un videocitofono?

L’utilità di un videocitofono può essere sintetizzata in due aspetti: sicurezza e comfort. Da un lato, la telecamera situata all’esterno ci consente di verificare l’identità del visitatore. Questo eviterà paure o sorprese, soprattutto in una casa. Negli uffici ad accesso limitato sarà un ulteriore filtro di sicurezza. Nessuno può impersonare un’altra identità.

Inoltre, il videocitofono ci consente di ignorare visite o chiacchierate indesiderate. Ad esempio, dai venditori porta a porta o da chi porta volantini pubblicitari. Questo ci eviterà l’inconveniente di dover negare l’ingresso a qualcuno. Solo guardando la telecamera, che viene attivata dal campanello, possiamo decidere di non rispondere. E non dovremo per forza rispondere a quel venditore di enciclopedie!

Quanti tipi di videocitofono esistono?

Il videocitofono non è un dispositivo che prevede profonde differenze tra un modello o un altro. In generale, la tipologia dei sistemi di videocitofonia è piuttosto omogenea. Ciò significa che offrono gli stessi vantaggi – il loro scopo è semplice – con tecnologie quasi identiche. Le differenze principali possono derivare dal marchio e dalla compatibilità delle parti. Oltre a questo, le differenze sono minime.

Oggi possiamo distinguere anche tra videocitofoni digitali, videocitofoni IP e videocitofoni convenzionali. La differenza tra loro è data dalla connettività – analogica (cablata) o digitale (senza cavi) – e dalla loro tecnologia. Ad esempio, i videocitofoni IP sono progettati per edifici dotati di sistemi di automazione domestica o smarthome.

Uomo che risponde a un videocitofono

Il videocitofono funziona tramite due elementi interconnessi. Uno, fuori dalla proprietà l’altro, dentro. (Fonte: Dmvasilenko77: 83178108/ 123rf.com)

L’immagine del videocitofono è in bianco e nero o a colori?

Esistono videocitofoni con immagini a colori e in bianco e nero. Il mercato offre entrambe le opzioni agli utenti. I modelli che trasmettono immagini a colori sono generalmente più costosi, ma oggigiorno quasi tutti i produttori offrono già questo tipo di videocitofono.
I più semplici o i più vecchi di solito trasmettono ancora l’immagine in bianco e nero.

La scelta tra un modello o l’altro dipenderà esclusivamente dall’utente finale. A livello di prestazioni, il risultato e i benefici saranno identici. L’unica differenza sarà nel modo in cui vediamo l’immagine dell’esterno attraverso il monitor. La trasmissione dell’immagine a colori ci permetterà di distinguere, ad esempio, elementi caratteristici di abiti o divise da lavoro.

Il monitor e la piastra esterna del videocitofono devono essere compatibili?

Sì, deve esserci compatibilità tra le due parti. Come abbiamo detto in precedenza, il sistema di videocitofonia è doppio. Pertanto, non funziona quando una delle due parti agisce in modo indipendente. La compatibilità è data dal tipo di connessioni tra entrambe le parti. Se sono incompatibili, non comunicheranno – audio e video – tra loro.

Esistono modelli universali che offrono compatibilità con parti di altre marche. Questo è particolarmente utile se si rompe un solo componente del set del videocitofono. In questo modo, possiamo sostituirlo senza necessariamente acquistare di nuovo lo stesso modello completo. Nelle specifiche tecniche del prodotto le indicazioni dovrebbero specificare se questo sia possibile o meno.

Quali sono i vantaggi e i vantaggi dell’installazione di un videocitofono?

Finora abbiamo esaminato alcune delle caratteristiche più rilevanti del videocitofono. Hai ancora bisogno di più argomenti per decidere di installarne uno a casa o in ufficio? In tal caso, dai un’occhiata alla tabella seguente. In essa abbiamo riassunto i principali pro e contro di questo dispositivo.

Vantaggi
  • Ti apporta maggiore sicurezza
  • Permette di interagire maggiormente con l”esterno
  • Non è necessario rispondere per vedere l”immagine
  • Alcuni modelli permettono di memorizzare le immagini captate dalla camera
  • La maggior parte dei modelli offrono immagini a colori
  • Può essere usato come sistema di videosorveglianza
Svantaggi
  • Costo più alto di un normale citofono
  • Ricambi più costosi
  • Istallazione un po” più complessa
  • Limitazioni del raggio di portata negli edifici molto grandi

Criteri di acquisto

A questo punto dell’articolo, sicuramente sai già molto di più sull’unità videocitofonica rispetto a prima di iniziare a leggere. Tuttavia, crediamo che non sia ancora abbastanza. Potresti aver già deciso di acquistare e installare uno di questi dispositivi, ma quale? Per trovare la risposta corretta, devi prestare attenzione a una serie di criteri pertinenti. Ecco secondo noi quali sono!

Visione notturna e risoluzione video

In realtà, sono – o sembrano essere – due criteri in uno. Ma, per la loro natura crediamo che vadano di pari passo. Dopotutto, entrambi si riferiscono alla qualità dell’immagine che riceviamo dall’esterno. Da un lato, la risoluzione determinerà il grado dei dettagli e la nitidezza di quell’immagine. Maggiore è la risoluzione, migliore sarà la visione di ciò che accade all’esterno.

La visione notturna ci consentirà di continuare a ricevere l’immagine anche in condizioni di scarsa luminosità. Forse non con lo stesso grado di dettaglio e nitidezza, ma almeno vedremo qualcosa. In genere, queste telecamere incorporano sensori a infrarossi che consentono di catturare immagini al buio. Sono utile di notte o in aree in cui manca l’esposizione alla luce naturale.

Uomo che suona a un videocitofono

Uno dei criteri di acquisto più importanti è la portata del videocitofono. (Fonte: Franz12: 105157096/ 123rf.com)

Immagini in bianco e nero o a colori?

Continuiamo a rivedere i criteri di acquisto relativi all’immagine. Dopotutto, a cos’altro dovremmo dare importanza? Se parliamo di dispositivi video, è ovvio che l’immagine assume una rilevanza speciale. In questo caso, la domanda è: acquistiamo un videocitofono con trasmissione in bianco e nero o a colori? Ovviamente la differenza tra l’una e l’altra è palese.

Non hai quindi bisogno di ulteriori spiegazioni, sulla differenza delle due opzioni. Ma quale dovresti scegliere per non spendere un capitale? Ad oggi, dal punto di vista economico, possiamo già trovare modelli con le immagini a colora a un prezzo di mercato conveniente. In bianco e nero sono generalmente sconsigliati, a meno che tu non conosca quel preciso dispositivo e sappia che è affidabile. In caso contrario… colora il tuo videocitofono!

Montaggio e mantenimento

Sebbene l’assemblaggio dei sistemi di videocitofonia non sia eccessivamente complesso, varia da un modello all’altro. Prima di tutto, ti possiamo consigliare di far fare l’installazione a un professionista. È la persona più indicata che sa perfettamente come effettuare i collegamenti e garantire il corretto funzionamento del dispositivo. Risparmierai tempo, pazienza e sorprese sul risultato finale dell’installazione.

L’assemblaggio più complesso – ad esempio più cablaggi o più connessioni da realizzare – è più costoso. Ora, una volta installata l’apparecchiatura, all’interno e all’esterno dell’edificio, arriva la manutenzione. Dobbiamo cercare dispositivi che offrano garanzia, pezzi di ricambio e facilità di riparazione o sostituzione. In caso contrario, in caso di guasto dovremo effettuare un grande esborso.

Possibilità di registrare e salvare immagini

Riesci a immaginare di poter registrare ciò che il videocitofono cattura quando non sei a casa? Sì, è possibile. Hai solo bisogno di un dispositivo di registrazione che, inoltre, ti consenta di salvare quel materiale. La forma più comune di memorizzazione è tramite una scheda. Per questo il videocitofono deve avere uno slot in cui inserirla. Grazie a questo vedrai chi ti ha visitato mentre eri via.

Tra i diversi modelli di videocitofono con funzione di registratore, alcuni memorizzeranno più immagini di altri. Come con qualsiasi altro dispositivo elettronico, la memoria può essere molto diversa. Tuttavia, probabilmente non avrai bisogno di un videocitofono che memorizza migliaia di immagini. La funzione principale continuerà ad essere quella di mostrare dal vivo chi si trova dall’altra parte della tua proprietà.

Manuel AmateDomo Electra
“La sostituzione di un citofono con un videocitofono a colori è un’operazione molto semplice. È un ulteriore incentivo per installarne uno in qualsiasi casa”.

Raggio di portata

Il raggio di portata è la distanza massima tra i due elementi del videocitofono senza comprometterne il funzionamento. Quindi se viene superata tale distanza la connessione andrà persa. È espresso in metri ed è particolarmente importante in edifici con differenti altezze. Più siamo in alto, più lontano saremo dalla piastra esterna. Meno altezza, meno distanza.

I videocitofoni più moderni offrono ampi raggi di copertura o portata. Tuttavia, vale la pena prestare attenzione a questa caratteristica. Soprattutto con modelli economici o semplici, che tendono ad offrire una portata inferiore. Dobbiamo anche verificare che i cavi siano lunghi a sufficienza.

Conclusioni

E qui si conclude la nostra incursione nel mondo del videocitofono. Speriamo che le informazioni ti siano state sufficienti per imparare qualcosa in più su questi dispositivi e sul loro funzionamento. Inoltre, il nostro elenco di prodotti consigliati ha lo scopo di aiutarti a scegliere il modello più adatto alle tue esigenze. Perché non tutti i videocitofoni sono uguali!

Abbiamo anche voluto rivedere i criteri di acquisto che ci sembrano più rilevanti nella scelta di un videocitofono. Prestare attenzione ad essi ti sarà utile prima della decisione finale su quale modello installare nella tua casa o in ufficio. Conoscere qualcosa più a fondo ti fa essere più sicuro nel momento in cui lo vai ad acquistare, sei d’accordo?

Se pensi che sia valsa la pena leggere questo articolo, perché non lo condividi con i tuoi amici? Sapranno così anche loro quale videocitofono acquistare e perché. Oppure, se preferisci, puoi lasciarci qui le tue impressioni, commenti o dubbi su questo prodotto. Ti risponderemo il prima possibile, promesso!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Kleymenov: 89428058/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di noi?

Recensioni