Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Il nostro metodo

7Prodotti analizzati

21Ore di lavoro

6Fonti e riferimenti usati

30Commenti valutati

La musica rende il mondo un posto più gentile, più umano e meno strano. Si dice che la musica sia in grado di esprimere ciò che non può essere messo in parole. Anche ciò che non può rimanere in silenzio. Tutti abbiamo una storia da raccontare e il violoncello è una delle tante opzioni per farlo.

Il violoncello è uno strumento musicale con una sonorità molto bella e unica. Se stai leggendo questo, è perché c’è qualcosa del violoncello che ti ha affascinato. Quindi vuoi iniziare una nuova fase della tua vita con lui come compagno. Qual è il violoncello ideale per te? Cosa devi sapere prima di intraprendere questo nuovo viaggio? In questo articolo lo scoprirai!




La cosa più importante da sapere

  • Il violoncello è uno strumento musicale a corde che offre un mondo di possibilità. Molte persone pensano che sia adatto solo alle orchestre, ma la realtà è che è molto versatile. È eccellente in una moltitudine di generi, come il rock, il pop e il jazz.
  • Esistono diversi tipi di violoncelli: acustici, elettrici ed elettroacustici. Ognuno offre possibilità completamente diverse. Pertanto, per prendere la migliore decisione di acquisto, è molto importante conoscere tutti i tipi e le loro caratteristiche.
  • Scegliere un violoncello non è facile. È importante che tu consideri alcuni aspetti prima di acquistare questo strumento. Devi prendere in considerazione che la dimensione, la durata di utilizzo, i materiali o il formato. Questi sono fattori cruciali quando si tratta di trovare il tuo violoncello ideale.

Violoncello: la nostra selezione

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sui violoncelli

Se sei determinato a iniziare a suonare il violoncello, ci sono alcuni fatti e aspetti di questo strumento che dovresti conoscere. Sono sicuro che hai un sacco di domande in testa. Stai tranquillo, qui sotto ti diciamo tutto quello che devi sapere. In questo modo, potrai trovare il tuo violoncello ideale e iniziare a intraprendere questa incredibile avventura. Iniziamo!

Il violoncello è uno strumento a corde con tasti. Appartiene alla famiglia dei violini. (Fonte: Stokkete: 46506738/ 123rf.com)

Cos’è un violoncello e quali sono i suoi vantaggi?

Un violoncello, conosciuto anche come violoncello, è uno strumento musicale a corde con tasti. Cioè le sue corde vibrano grazie all’azione dell’arco. Tuttavia, il suono del violoncello può essere prodotto anche con il pizzicato. Questa è una tecnica che consiste nel pizzicare le corde con la mano destra, la stessa mano che tiene l’arco. Così, la vibrazione prodotta sfregando o pizzicando le corde risuona nella tavola armonica e produce il suono.

Decidere quale strumento scegliere non è una decisione facile. Ecco una lista dei vantaggi e degli svantaggi di suonare il violoncello.

Vantaggi
  • Buona versatilità, puoi suonare qualsiasi genere
  • Facile da suonare in un”orchestra
  • Facile da trasportare
  • Ordine intuitivo delle note
  • Profondità del suono
  • Strumento molto espressivo
Svantaggi
  • Saper leggere in chiave di basso
  • Accordare prima di suonare
  • Esistono molte posizioni della mano sinistra e tecniche per la mano destra
  • Devi avere nozioni di base di solfeggio

A quale famiglia appartiene il violoncello?

Il violoncello appartiene alla famiglia dei violini. Questa famiglia di strumenti orchestrali segue un ordine basato sulle dimensioni e sul registro. Così, si va dal più piccolo e più acuto al più grande e più basso: violino, viola, violoncello e contrabbasso.

Quali parti ha il violoncello?

Il violoncello ha una forte somiglianza con gli altri suoi parenti. Ecco una tabella con le parti principali di un violoncello:

Elemento Caratteristiche
Paletta Parte dove si trovano i pioli.
Perni Parte dove sono avvolte le corde. Permettono di accordare il violoncello.
Collo Parte in legno che unisce la cassa dei pioli al corpo del violoncello. La tastiera si trova su di essa.
Tastiera Piastra di legno su cui le dita si appoggiano quando si suona.
Corde Corde, solitamente di nylon, la cui vibrazione produce il suono. Il violoncello richiede le corde: A, D, G e C.
Tavola armonica Parte essenziale e indispensabile dello strumento per amplificare o modulare il suono.
Ephes Aperture che permettono al suono di fluire più liberamente.
Ponte Pezzo di legno che tiene le corde e la cui funzione è di trasmettere la vibrazione alla tavola.
Cordiera Pezzo che tiene le corde. Le meccaniche si trovano su di esso.
Anima Pezzo di legno posto sotto pressione tra il top e il retro. La qualità del suono e la profondità del suono sono fondamentali. La potenza varia a seconda di come è posizionato.
Puntone Parte che aiuta a sostenere il violoncello.
Arco Elemento usato per suonare.

Come suonare il violoncello?

Quando inizi a suonare il violoncello, è essenziale che tu adotti la corretta posizione del corpo. Non vuoi farti male, vero?

Beh, la posizione più comune e comoda è quella di suonare seduti, mettendo il violoncello tra le gambe. Dovresti regolare il montante per regolare l’altezza a cui vuoi tenere il violoncello.

La prossima cosa che devi sapere è la posizione della tua mano destra e sinistra

  • Mano destra: usata per tenere l’arco e pizzicare le corde. Dovresti regolare l’altezza a cui metti il gomito a seconda della corda che vuoi suonare.
  • Mano sinistra: usata per pestare le diverse parti della tastiera a seconda della nota che vuoi suonare. Quando inizi a suonare il violoncello, il più comune è quello di mettere la mano nella prima posizione. Questo significa che tra ogni dito c’è un semitono.
Suggerimento: prima di comprare, prova diversi violoncelli. Tu sai meglio di chiunque altro cosa stai cercando e cosa ti aspetti dallo strumento. Non smettere di provare finché non trovi il tuo miglior partner!

Quali tipi di violoncelli esistono?

Sappiamo che c’è una credenza diffusa che il violoncello sia usato solo per suonare musica classica. Tuttavia, questa affermazione è totalmente falsa. Il violoncello ha dimostrato di essere uno strumento molto versatile. Nel corso degli anni, ha trovato la sua strada in una grande varietà di generi.

Diversi tipi di violoncelli sono disponibili sul mercato. Sempre a seconda delle tue esigenze e degli aspetti che vuoi valorizzare. Ecco i tipi più comuni di violoncelli:

Acustico Elettrico Elettroacustico
Suono Speciale. Dipende dal legno di cui è fatto. Personalizzabile. Puoi aggiungere effetti. Speciale e puoi amplificare il suono.
Corpo La sua funzione è quella di fungere da tavola armonica. È solo una struttura. La sua funzione è quella di fungere da tavola armonica.
Generi da suonare Classica. Può suonare altri, ma ha bisogno di qualche elemento che aiuti ad amplificare il suono. Rock e pop. Tutti i generi.
Livello Qualsiasi. Quando hai padronanza del violoncello acustico. Qualsiasi.
Design Tradizionale. Moderno e minimalista. Tradizionale.

Dicosa hai bisogno per iniziare a suonare il violoncello?

La risposta a questa domanda è molto semplice. Hai bisogno, per ovvie ragioni, di un violoncello, una cinghia per fissare il suo montante, un arco e la colofonia. Quest’ultimo viene utilizzato in modo che le setole (corde dell’arco) non scivolino sulle corde.

Inoltre, ti consigliamo di procurarti un leggio per sostenere i tuoi spartiti. Ti permetterà di mantenere una posizione di gioco confortevole. È importante tenere a mente che il violoncello è già uno strumento con una posizione del corpo complicata. Pertanto, non dovremmo peggiorare la situazione.

Come scegliere un violoncello in base al tuo livello?

Comprare un violoncello è una decisione molto importante. Dipende da quale violoncello sarà il tuo compagno musicale per diversi anni. Ecco perché abbiamo compilato una tabella. In esso ti mostreremo gli aspetti principali che dovresti prendere in considerazione per decidere correttamente:

Principiante Intermedio Avanzato
Tempo consigliato di acquisizione Livello elementare. Dai 7 agli 11 anni. Professional Grade. Dai 12 ai 18 anni. Livello avanzato. A partire dai 18 anni di età.
Metodo di fabbricazione Prodotto in fabbrica. Fatto in serie. Fatto in fabbrica. Prodotto in serie. Lutier. Fatto a mano. Processo lungo, ci vogliono mesi.
Qualità dei materiali Bassa qualità. Vengono utilizzati materiali a basso costo. Standard. Vengono utilizzati materiali leggermente più costosi. Eccellente. Ottima qualità e materiali molto costosi.
Qualità del suono Suono scadente. Basso potenziale di dinamica. Suono standard. Potenziale ottimale per la dinamica. Suono eccellente. È bello e potente. Alto potenziale di dinamica con profondità.
Grado di personalizzazione Nil Nil Alto
Trattamento dei materiali Scarsa cura. I materiali non hanno quasi nessun trattamento. Buona cura. I materiali sono trattati più accuratamente. C’è una migliore selezione di materiali. Hanno processi migliori in termini di trattamento, asciugatura e facilità di trovare materiali speciali.

Criteri di acquisto

Ora che abbiamo chiarito alcuni aspetti del violoncello, è il momento di comprarne uno. Tuttavia, scegliere il violoncello perfetto non è un compito facile. Ecco perché è importante considerare alcuni fattori. Di seguito, descriveremo in dettaglio la nostra selezione:

Taglia

Prima di decidere un modello, è importante considerare quale taglia si adatta meglio alle tue caratteristiche fisiche. Di seguito ti mostriamo una tabella con le diverse dimensioni che esistono. Anche con un’approssimazione di misure ed età.

Dimensione del violoncello Altezza Braccio Mano Mano Età
1/10 90 cm 40 cm 6 cm – 8 cm 3 – 4 anni
1/8 90 cm – 110 cm 40,5 cm – 46 cm 8 cm 4 – 5 anni
1/4 110 cm – 120 cm 46 cm – 51 cm 8 cm – 10 cm 5 – 7 anni
1/2 120 cm – 140 cm 51 cm – 56 cm 10 cm – 13 cm 7 – 11 anni
3/4 140 cm – 150 cm 56 cm – 61 cm 13 cm – 15,5 cm 11 – 15 anni
4/4 +150 cm +61 cm +15,5 cm +15 anni

Raccomandiamo che prima di acquistare il vostro violoncello vi consultiate con un insegnante o un esperto del settore. Questo ti confermerà qual è la tua misura ideale di violoncello.

Durata d’uso

Quando stiamo pensando di comprare un violoncello, ci sono diverse possibilità a seconda delle nostre esigenze e preferenze. In questo punto, ti mostriamo una classificazione in base alla durata di utilizzo del violoncello

  • Violoncello nuovo: è stato appena fatto. Può essere stato fatto in una catena di montaggio o a mano. Il prezzo varia a seconda dei materiali. Quelli fatti da un liutaio tendono ad essere più costosi.
  • Violoncello di seconda mano: Questo non significa che sarà più economico, poiché dipende dalla qualità, dal suono e dalle condizioni attuali.
  • Violoncello antico: non significa che sia migliore, ma dovrebbe essere preso in considerazione, dato che questo tipo di violoncello è solitamente fatto di legni più puri di quelli attuali. Tuttavia, il prezzo varia anche a seconda del suono, della qualità e delle condizioni del violoncello.

Il suono del violoncello è il più simile alla voce umana. (Fonte: Visivasnc: 10774435/ 123rf.com)

Materiali

Se sei agli inizi, ti consigliamo di acquistare un violoncello in compensato. In questo caso, il suono non spicca per chiarezza, potenza o profondità. Tuttavia, uno dei vantaggi di acquistare un violoncello con questo tipo di legno è il suo prezzo basso.

Se hai un livello intermedio-avanzato e/o hai intenzione di dedicarti alla musica in modo professionale, il violoncello in legno massello diventa la tua migliore opzione. Questo tipo di legno tende ad essere sottoposto ad un buon trattamento e ad una buona essiccazione. Questo rende il violoncello più costoso, ma fornisce anche una migliore qualità del suono.

Sapevi che violoncello in italiano significa “piccolo grande violino”? Questo perché il termine “violon” si riferisce ad uno strumento più grande e “cello” ad un diminutivo.

Formato di acquisizione

Se sei nuovo al violoncello, ti consigliamo di prendere un set. Di solito include: violoncello, arco e custodia. Tuttavia, in altri casi, possono essere più completi e includere: nastro, corde e colofonia. Questi set sono caratterizzati dall’essere economici. Questo perché ti forniscono tutto, o quasi, quello di cui hai bisogno per iniziare (che non è poco) ad un prezzo basso.

Quando conosci meglio il tuo strumento, è il momento di iniziare ad acquistare i diversi accessori separatamente. In questo modo, sarai in grado di migliorare alcuni aspetti del tuo strumento. Ti consigliamo di iniziare comprando piccole cose che fanno una grande differenza, come le corde. In seguito, potrai avventurarti in elementi più complicati da valutare, come l’archetto.

Sommario

Ilvioloncello è uno strumento a corde che sta guadagnando visibilità in altri generi oltre alla classica. Questo ha fatto guadagnare popolarità e ha anche reso possibile la comparsa di nuovi tipi di violoncelli.

Per ottenere uno dei migliori violoncelli, ci sono diverse cose che dovresti sapere. È importante che tu conosca bene lo strumento e cosa ti aspetti da esso. Pertanto, prima di acquistare, è importante che tu prenda in considerazione il tuo livello e le dimensioni del violoncello. Anche la qualità dei materiali, la durata di utilizzo e il formato in cui vuoi acquistarlo. Se tieni conto di tutto questo, non avrai problemi ad ottenere il violoncello dei tuoi sogni.

Speriamo di essere stati in grado di fare la luce di cui avevi bisogno prima di fare il passo di comprare il tuo nuovo violoncello. Se è così, sentiti libero di lasciare un commento su questo articolo o di condividerlo sui tuoi social network!

(Featured image source: Viteethumb: 50237856/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni