Ultimo aggiornamento: 30/07/2021

Il nostro metodo

9Prodotti analizzati

27Ore di lavoro

17Fonti e riferimenti usati

85Commenti valutati

Con lo stile di vita frenetico di oggi, può essere difficile mantenere una dieta ricca di minerali e vitamine. Inoltre, per prevenire le carenze, è spesso necessario mangiare determinate quantità di alimenti specifici. Per queste ragioni, sempre più persone scelgono di sostenere il loro corpo con vitamine sotto forma di integratori.

In questo articolo parliamo della vitamina C 1000 mg, dei suoi effetti benefici, delle controindicazioni, delle dosi appropriate e dei formati in cui è disponibile. Se sei interessato a integrare questa vitamina, continua a leggere.




Il più importante

  • C’è una vasta gamma di prodotti di vitamina C 1000 in offerta. È spesso combinato con altre sostanze benefiche. Puoi scegliere tra molte opzioni quella che meglio si adatta ai tuoi bisogni e alle tue esigenze.
  • La vitamina C è molto importante per il corretto funzionamento del nostro corpo. Tuttavia, con una dieta ricca di frutta e verdura e per le persone senza problemi di salute, non c’è bisogno di un’integrazione continua.
  • La vitamina C non cura il raffreddore, come credevano le nostre nonne. Tuttavia, in tempi di basse difese, come l’inverno o la primavera, aggiungere integratori di vitamina C alla tua dieta può aiutare a rafforzare il sistema immunitario.

Vitamina C 1000 mg: la nostra selezione

Guida all’acquisto: Cosa devi sapere sulla vitamina C 1000 mg.

Con così tanta scelta sul mercato e così tante informazioni su internet, è facile passare ore cercando di trovare ciò che ti interessa veramente. Abbiamo messo insieme questa guida per aiutarti a decidere il prodotto perfetto per te leggendo solo questo articolo. Qui sotto troverai le domande e le risposte più rilevanti sugli integratori di vitamina C 1000mg.

Sonriente a mujer joven en ropa de verano mirando a un lado sosteniendo dos mitades de fruta naranja madura fresca aislada sobre fondo rosa pastel.

La vitamina C è molto importante per il corretto funzionamento del nostro corpo. (Fonte: mvasilenko77: 120291439/ 123rf.com)

Cosa causa una mancanza di vitamina C?

Il nostro corpo non produce vitamina C da solo. Ha bisogno di essere fornito attraverso il cibo e/o gli integratori. Le cause più comuni di carenza di vitamina C sono (1):

  • Fumo di tabacco o fumo passivo: il fumo di sigaretta che invade il nostro corpo scatena una reazione nel corpo che richiede più vitamina C per combattere i danni. I fumatori hanno bisogno di 35 mg al giorno in più rispetto ai non fumatori.
  • Bere latte di mucca da bambino: I bambini sotto 1 anno che bevono solo latte di mucca potrebbero non averne abbastanza, perché il latte di mucca è molto povero di vitamina C. Il latte materno o il latte artificiale ne hanno abbastanza.
  • Mantenere una dieta povera: Affinché il nostro corpo riceva abbastanza vitamina C (e altri nutrienti), dobbiamo mangiare una dieta varia e sana, che includa frutta e verdura. Ai vegetariani e ai vegani si consiglia di analizzare le quantità di vitamine e minerali che mangiano per mantenere una dieta equilibrata.
  • Malattie: Le persone che soffrono di un grave ipoassorbimento, le malattie renali che richiedono la dialisi e alcuni tipi di cancro hanno maggiori probabilità di non assorbire abbastanza vitamina C su base giornaliera.

Come fai a sapere quando integrare la vitamina C 1000 mg?

Se mangi una dieta varia, equilibrata e sana, l’integrazione di vitamina C non è normalmente necessaria. Secondo gli scienziati (2) la dose minima giornaliera è di 10 mg e questa quantità da sola previene lo scorbuto. Questa malattia è causata da una mancanza di vitamina C nel corpo, che è fatale se non trattata.

I sintomi che possono derivare da una mancanza di vitamina C sono (3):

  • Anemia
  • Gengive sanguinanti
  • Guarigione difficile
  • Ecchimosi con lividi insignificanti
  • Affaticamento muscolare

Tuttavia, prima di prendere la vitamina C, è meglio consultare il tuo medico in modo che possa escludere cause più serie con gli stessi sintomi.

Quali sono i benefici dell’assunzione di integratori di vitamina C?

La vitamina C, come tutte le altre vitamine, è essenziale per il funzionamento del nostro corpo. Fa parte dei processi metabolici e di rigenerazione cellulare. Altri benefici sono anche attribuiti ad esso (4):

  • Supporta il funzionamento del sistema immunitario. Anche se non è dimostrato che aiuti a combattere il raffreddore, aumenta le difese, soprattutto nei bambini.
  • Aiuta il processo di assorbimento del ferro dall’intestino.
  • È un antiossidante, il che significa che rallenta il processo di invecchiamento.
  • Partecipa al metabolismo dei grassi, cioè aiuta a mantenere i livelli di colesterolo cattivo e buono.
  • Aiuta nella sintesi del collagene, il materiale necessario per i tendini e la cartilagine.
  • Aiuta nel processo di guarigione.

Il vantaggio principale dell’assunzione di integratori di vitamina C è che ti assicuri che il tuo corpo riceva una dose giornaliera adeguata e sufficiente di questa vitamina. Il corpo umano non è in grado di immagazzinarlo ed è quindi necessario somministrarne abbastanza ogni giorno per farlo funzionare correttamente.

Come prendere la vitamina C 1000 mg?

Gli integratori di vitamina C 1000 mg sono disponibili in varie forme: compresse, effervescenti, polvere o liquido. In ogni caso, è meglio consultare il foglietto illustrativo. In questo modo, puoi essere sicuro di come prendere il prodotto scelto o consultare il tuo medico.

Come regola generale, non è raccomandato prendere la vitamina C a stomaco vuoto, perché può causare disturbi allo stomaco. Secondo i nutrizionisti, il momento migliore è la mattina, insieme alla colazione. In alternativa, può essere assunto in dosi più piccole distribuite tra i pasti durante la giornata.

Ricordati di accompagnare l’assunzione con acqua, poiché la vitamina C è idrosolubile.

Qual è il limite giornaliero di vitamina C?

Anche se il nostro corpo è in grado di liberarsi della vitamina C in eccesso, ci sono dei limiti giornalieri raccomandati dall’Istituto di Medicina di Washington. Nella tabella qui sotto troverai la razione giornaliera raccomandata e il limite di assunzione per diverse età (5, 6):

Età Presa raccomandata in mg/giorno Livello di assunzione superiore tollerabile (UL) in mg/giorno
0-12 mesi 40-50 mg Non è possibile stabilire
1-3 anni 15 400
4-8 anni 25 650
9-13 anni 45 1200
14-18 anni 65 (ragazze) e 75 (ragazzi) 1800
19 anni e oltre 75 (donne) e 90 (uomini) 2000

Cosa succede se supero la dose giornaliera?

In una persona sana, un sovradosaggio di vitamina C non causa gravi problemi. È stato dimostrato che il corpo può mantenere l’equilibrio necessario eliminando l’eccesso attraverso l’urina o le feci.

Il nostro corpo autoregola i livelli di vitamina C eliminando ciò che rimane attraverso l’urina.

Tuttavia, problemi come diarrea, crampi allo stomaco o nausea possono verificarsi se la dose massima di 2000 mg al giorno viene superata per un periodo prolungato.

Nelle persone che soffrono di emocromatosi (eccessivo accumulo di ferro nel corpo) la malattia può essere peggiorata da un’alta assunzione di vitamina C (7). In alcuni casi, si sono verificati anche calcoli renali (8).

Per quanto tempo si dovrebbe assumere la vitamina C?

Mujer vestida de blanco sosteniendo un tarro de vitaminas

Supplemento se necessario, ma stai attento al tuo corpo. (Fonte: Team Fredi/ Unsplash.com)

In generale, non ci sono controindicazioni all’uso a lungo termine di integratori di vitamina C ad alte dosi. Come descritto sopra, il corpo regola i suoi bisogni ed elimina ciò che rimane. Prova ad abituarti agli integratori introducendoli gradualmente nella tua dieta, iniziando con dosi più basse e lavorando fino a 1000 mg al giorno.

Ricorda, osserva il tuo corpo e, se vedi qualche problema come descritto sopra, riduci la quantità di integrazione. Raccomandiamo di consultare sempre un medico in caso di dubbi, sia prima di assumere integratori che quando senti qualche disagio.

Chi non dovrebbe prendere la vitamina C?

Ci sono poche persone che non dovrebbero prendere integratori di vitamina C. Tra coloro che dovrebbero essere più cauti ci sono le seguenti persone (9):

  • Coloro che soffrono di insufficienza renale o di calcoli renali.
  • Con alti livelli di acido urico.
  • Pazienti sottoposti a chemioterapia o radioterapia.
  • Con emocromatosi (quantità eccessiva di ferro nel sangue).
  • Anemia.
  • Con deficit di glucosio 6-fosfato deidrogenasi.
  • Diabetici.
  • Persone in trattamento con antiossidanti.
  • Donne incinte.

Se non sei sicuro che sia dannoso per te prendere la vitamina C 1000 mg. Per prima cosa informati sul tuo stato di salute per non correre rischi.

Criteri di acquisto

C’è una vasta gamma di integratori di vitamina C sul mercato in termini di formato, additivi o compatibilità con le diete vegetariane o vegane. Di seguito presentiamo diversi criteri per aiutarti a scegliere il prodotto che più ti si addice.

Formato

Gli integratori di vitamina C 1000 mg sono disponibili in vari formati. A seconda del tuo stile di vita e della tua convenienza, puoi scegliere tra i seguenti:

  • Compresse: compresse rigide da assumere con un liquido contenente la dose indicata.
  • Capsule: Vitamina in polvere confezionata in capsule contenenti la dose giornaliera da assumere con il liquido.
  • Effervescente: Compresse idrosolubili, di solito aromatizzate agli agrumi e frizzanti.
  • Masticabile: Comodo da prendere in qualsiasi momento della giornata, non ha bisogno di essere accompagnato da liquidi.
  • Liquido: Viene fornito in una bottiglia, come uno sciroppo, che include un misuratore di millilitri con le dosi giornaliere segnate su di esso.
  • In polvere: Solubile in acqua o succo, è l’opzione più conveniente se vuoi condividere il suo uso con altre persone che non prendono la tua stessa quantità giornaliera.

Effetto ritardato

L’effetto ritardato o la forma ad azione prolungata degli integratori di vitamina C 1000 mg significa che la dose è distribuita in un periodo di tempo. Normalmente, una parte viene ingerita dal corpo al momento dell’assunzione e il resto gradualmente nelle ore successive.

Grazie all’effetto ritardato, il corpo viene rifornito di vitamina C per tutto il giorno.

Questo processo permette al corpo di assumere la dose più lentamente ed efficacemente. L’effetto ritardato dura tra le 6 e le 12 ore e permette alla vitamina di essere assorbita continuamente.

Foto de varias capsulas de vitamina C

Ci sono molti formati di integratori di vitamina C. (Fonte: Pixabay.com/ Iva Balk)

Aggiunto

Gli integratori di vitamina C 1000 mg sono spesso combinati con altri integratori che migliorano il loro effetto o aggiungono altri benefici. Nella tabella qui sotto riassumiamo le proprietà delle aggiunte più popolari agli integratori di vitamina C (10, 11, 12, 13, 14, 15, 16).

Integratore Effetto
Rosa canina Fonte di vitamina C e ha proprietà antinfiammatorie.
Rosa canina Contiene vitamina C, è antinfiammatoria, antiossidante e antibatterica.
Acerola Ricca di vitamina C e carotenoidi, ha effetti antiossidanti.
Ferro Previene l’anemia, specialmente nelle donne in gravidanza.
Zinco Aiuta il corpo con l’immunità, migliora le difese.
Vitamina D3 Oltre alla sua funzione immunitaria, ha effetti regolatori sui livelli di fosforo e calcio.
Vitamina E Ha proprietà antiossidanti.

Bioflavonoidi

I bioflavonoidi, conosciuti anche come vitamina P, sono sostanze antiossidanti, antivirali e antiallergiche (17). Si trovano nella frutta, specialmente nello strato bianco sotto la buccia degli agrumi. Presi insieme alla vitamina C, aiutano il suo assorbimento da parte del corpo.

Se vuoi un integratore completo, ti consigliamo di cercare il 40-60% di bioflavonoidi nel prodotto. E, inoltre, altri additivi, come la rosa canina, la rosa mosqueta o lo zinco.

Vegani

I produttori di integratori di vitamina C indicano sempre sulla confezione se il prodotto è adatto alle diete vegetariane o vegane. È molto importante per le persone che seguono queste diete avere sufficienti vitamine e minerali. Per questo motivo, gli integratori vengono dati molto spesso.

Se hai bisogno di un prodotto vegano, guarda attentamente l’etichetta per vedere se non contiene prodotti animali. A volte le capsule possono essere fatte di gelatina o di un agente legante. I produttori spesso mettono un sigillo sul loro prodotto in modo che i consumatori possano essere sicuri della sua origine.

Riassunto

Il nostro corpo ha bisogno di vitamina C per poter funzionare correttamente e per sentirsi bene. Se prendiamo abbastanza vitamine e minerali, lo notiamo nel nostro corpo. Principalmente in una pelle più lucida, unghie forti, più energia e una migliore risposta immunitaria.

Ora sai che gli integratori di vitamina C 1000 mg sono alla tua portata. Dopo aver letto questo articolo, sei sicuro di scegliere il prodotto perfetto per te. Tuttavia, non dimenticare di consultare il tuo medico se hai dei dubbi. Se ti è piaciuto il nostro articolo e lo hai trovato utile, per favore condividilo sulle tue reti e lasciaci un commento!

(Fonte dell’immagine: Nikolay Litov: 53674672/ 123rf.com)

Riferimenti (17)

1. Sin autor. Vitamin C Fact Sheet for Consumers. [Internet] hods.od.nih.gov. 2021. [Visitado 5Mayo2021]
Fonte

2. Higdon J. Vitamine C. [Internet] lpi.oregonstate.edu. 2004. [Visitado 5Mayo2021]
Fonte

3. Wax E. Enciclopedia médica Vitamina C. [Internet] medlineplus.gov. 2019. [Visitado 5Mayo2021]
Fonte

4. Xammar Oro de J. Donnamaría M.C. Acción Farmacológica, Biofisicoquímica y Estructura Dinámica de la Vitamina C. [Internet] latamjpharm.org. 2005. [Visitado 5Mayo2021]
Fonte

5. Sin autor. Dietary Reference Intakes for Vitamin C, Vitamin E, Selenium, and Carotenoids. [Internet] www.nap.edu. 2000. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

6. Sin autor. Vitamin C Fact Sheet for Consumers. [Internet] hods.od.nih.gov. 2021. [Visitado 5Mayo2021]
Fonte

7. Thomas L. Efectos secundarios de la vitamina C. [Internet] news-medical.net. 2021. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

8. Lykkesfeldt J., Michels A., Frei B. Vitamin C. [Internet] academic.oup.com. 2014. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

9. Sin autor. Vitamina C. [Internet] rdu.unc.edu.ar. 2020. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

10. Pareja B. Plantas medicinales con aplicaciones en Dermatología y Cosmética. [Internet] cidermperu.org. 1996. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

11. Garcés Ayerbe A., Torres García E. El Escaramujo. Propiedades y uso terapeutico. [Internet] unirioja.es. 2010. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

12. MezadriaT., Villaño D., Fernández-Pachón M.S., García-Parrilla M.C., Troncoso A.M. Antioxidant compounds and antioxidant activity in acerola (Malpighia emarginata DC.) fruits and derivatives. [Internet] sciencedirect.com. 2008. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

13. Manuel Olivares G. Suplementación con hierro. [Internet] scielo.conicyt.cl. 2004. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

14. Shankar A.H., Prasad A.S. Zinc and immune function: the biological basis of altered resistance to infection. [Internet] academic.oup.com. 1998. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

15. Coronato Solari S., Laguens Calabrese G., T. Di Girolamo Massimi V. Acción de la vitamina D3 en el sistema inmune. [Internet] scielo.sld.cu. 2005. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

16. Pita Rodríguez G. Funciones de la Vitamina E en la nutrición humana. [Internet] pesquisa.bvsalud.org. 1997. [Visitado 11Mayo2021]
Fonte

17. Russo A., Acquaviva R., Campisi A., Sorrenti V., Di Giacomo C., Virgata G., Barcellona M.L., Vanella A. Bioflavonoids as antiradicals, antioxidants and DNA cleavage protectors. [Internet] link.springer.com. 2000. [Visitado 10Mayo2021]
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Información para consumidor
Sin autor. Vitamin C Fact Sheet for Consumers. [Internet] hods.od.nih.gov. 2021. [Visitado 5Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Higdon J. Vitamine C. [Internet] lpi.oregonstate.edu. 2004. [Visitado 5Mayo2021]
Vai alla fonte
Información para consumidor
Wax E. Enciclopedia médica Vitamina C. [Internet] medlineplus.gov. 2019. [Visitado 5Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
Xammar Oro de J. Donnamaría M.C. Acción Farmacológica, Biofisicoquímica y Estructura Dinámica de la Vitamina C. [Internet] latamjpharm.org. 2005. [Visitado 5Mayo2021]
Vai alla fonte
Tabla de nutrientes y alimentos
Sin autor. Dietary Reference Intakes for Vitamin C, Vitamin E, Selenium, and Carotenoids. [Internet] www.nap.edu. 2000. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Información para consumidor
Sin autor. Vitamin C Fact Sheet for Consumers. [Internet] hods.od.nih.gov. 2021. [Visitado 5Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Thomas L. Efectos secundarios de la vitamina C. [Internet] news-medical.net. 2021. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Lykkesfeldt J., Michels A., Frei B. Vitamin C. [Internet] academic.oup.com. 2014. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Ficha informativa
Sin autor. Vitamina C. [Internet] rdu.unc.edu.ar. 2020. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
Pareja B. Plantas medicinales con aplicaciones en Dermatología y Cosmética. [Internet] cidermperu.org. 1996. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Garcés Ayerbe A., Torres García E. El Escaramujo. Propiedades y uso terapeutico. [Internet] unirioja.es. 2010. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
MezadriaT., Villaño D., Fernández-Pachón M.S., García-Parrilla M.C., Troncoso A.M. Antioxidant compounds and antioxidant activity in acerola (Malpighia emarginata DC.) fruits and derivatives. [Internet] sciencedirect.com. 2008. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Manuel Olivares G. Suplementación con hierro. [Internet] scielo.conicyt.cl. 2004. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
Shankar A.H., Prasad A.S. Zinc and immune function: the biological basis of altered resistance to infection. [Internet] academic.oup.com. 1998. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
Coronato Solari S., Laguens Calabrese G., T. Di Girolamo Massimi V. Acción de la vitamina D3 en el sistema inmune. [Internet] scielo.sld.cu. 2005. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Artículo científico
Pita Rodríguez G. Funciones de la Vitamina E en la nutrición humana. [Internet] pesquisa.bvsalud.org. 1997. [Visitado 11Mayo2021]
Vai alla fonte
Estudio científico
Russo A., Acquaviva R., Campisi A., Sorrenti V., Di Giacomo C., Virgata G., Barcellona M.L., Vanella A. Bioflavonoids as antiradicals, antioxidants and DNA cleavage protectors. [Internet] link.springer.com. 2000. [Visitado 10Mayo2021]
Vai alla fonte
Recensioni