Ultimo aggiornamento: 01/10/2021

Il nostro metodo

20Prodotti analizzati

18Ore di lavoro

10Fonti e riferimenti usati

115Commenti valutati

La vitamina C è una vitamina idrosolubile e non è solo una delle vitamine più conosciute, ma è anche molto importante per il nostro corpo e il nostro sistema immunitario.

La vitamina C aiuta il nostro corpo ad affrontare virus e batteri e ci rende meno suscettibili alle malattie. Inoltre, la vitamina è molto importante per la guarigione e la pelle. Tuttavia, gli integratori di vitamina C non sono sempre prodotti naturalmente.

Siamo felici che tu abbia trovato la tua strada per il nostro fantastico test della vitamina C 2021. In questo articolo, ti daremo molte informazioni importanti sull’argomento della vitamina C naturale. Nella prima parte conoscerai i nostri tre preferiti sul mercato, poi sarai informato sui criteri di acquisto e infine tutte le domande importanti troveranno risposta.




Sommario

  • La vitamina C è una delle vitamine idrosolubili ed è particolarmente importante per il sistema immunitario, la pelle e la guarigione delle ferite. Ci sono molte forme diverse di vitamina C naturale sul mercato.
  • La vitamina C può essere generalmente estratta naturalmente da piante, frutta e verdura, o prodotta artificialmente in laboratorio. Tuttavia, entrambe le vitamine hanno lo stesso valore.
  • La vitamina C naturale può essere presa come supplemento ad una dieta equilibrata. Soprattutto gli atleti, le donne incinte, le madri che allattano e i fumatori hanno bisogno di più vitamina C al giorno rispetto alla persona media.

La vitamina C naturale: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione della vitamina C naturale

Quando acquisti la vitamina C naturale, puoi prestare attenzione a vari aspetti, come:

Facendo la scelta giusta per te, puoi risparmiare denaro e anche assicurarti che non stai aggiungendo al tuo corpo qualcosa di cui non ha bisogno. Pertanto, cerca sempre l’alta qualità e, se necessario, chiedi di vedere i certificati del produttore.

Form

La vitamina C naturale è disponibile in molte forme e opzioni diverse. Naturalmente, troverai la maggior parte degli alimenti con vitamina C nella sezione frutta e verdura. I broccoli e gli agrumi in particolare sono ricchi di vitamina C.

Tuttavia, se si parla di vitamina C come integratore alimentare, ci sono diverse forme. Abbiamo elencato i più popolari e conosciuti per te qui.

  • Polvere: I principi attivi sono estratti dai frutti o prodotti chimicamente come polvere. Sono possibili anche altre forme durante l’ulteriore lavorazione.
  • Compresse e capsule: la polvere di vitamina C pressata come compresse o capsule con estratti di vitamina, sono le forme più popolari sul mercato e sono prodotte principalmente per l’assunzione orale.
  • Gocce e siero: la vitamina C è disponibile anche come gocce e come siero. Un siero è per lo più per uso esterno, mentre le gocce sono prese per via orale.
  • Effervescenti e pastiglie: La vitamina C naturale è particolarmente popolare e ampiamente disponibile in pastiglie o anche in compresse effervescenti, che si sciolgono in acqua e possono essere bevute o succhiate.

Ci sono diversi modi per comprare e utilizzare la vitamina C naturale, a seconda delle tue preferenze.

Dosaggio

Non esiste un dosaggio fisso per la vitamina C naturale, ma viene gestita in modo diverso a seconda del prodotto e del produttore. In generale, le persone sane non hanno bisogno di assumere ulteriore vitamina C. Per gli atleti, i disturbi o le carenze vitaminiche, l’integrazione di vitamina C è molto utile.

Naturalmente, ogni prodotto ha le sue raccomandazioni di dosaggio.

Ogni prodotto ha quindi il proprio dosaggio raccomandato. La DGE, la società tedesca di nutrizione, parla di 95-110 mg di vitamina C al giorno per gli adulti. A questa dose non dovrebbero verificarsi effetti collaterali.

Se vuoi prendere ulteriori integratori alimentari, si raccomanda di assumere un massimo di 250 mg di vitamina C al giorno in una dieta sana ed equilibrata. (1, 2, 5) .

Additivi ed effetti collaterali

Nella produzione della vitamina C naturale vengono utilizzate diverse sostanze e metodi. Non tutti i prodotti di vitamina C sono prodotti qualitativamente e naturalmente. Le sostanze chimiche sono spesso utilizzate per produrre vitamine artificiali. Pertanto, dai molta importanza alla produzione naturale.

Per assicurarti una buona qualità, dovresti prestare attenzione ai vari termini usati nei prodotti. Ne abbiamo elencati alcuni importanti qui in modo che tu possa essere sicuro della qualità e della naturalezza delle vitamine

  • Privo di ingegneria genetica
  • Privo di additivi artificiali
  • Vegetariano
  • Vegan
  • Testato in laboratorio

Gli effetti della vitamina C possono essere molto importanti per le funzioni quotidiane del corpo, come descritto di seguito. Tra queste, la vitamina C è particolarmente importante per il metabolismo energetico, i vasi sanguigni, il sistema nervoso e il sistema immunitario(3, 4).

Se si assume troppa vitamina C, il corpo non è più in grado di eliminare la vitamina in eccesso e possono verificarsi effetti collaterali. Nella maggior parte dei casi, si tratta di problemi digestivi, eruzioni cutanee e disturbi di stomaco(4).

Usi

Come descritto più in dettaglio, la vitamina C naturale è prontamente assunta da tutti i tipi di persone per aiutare il corpo nelle sue funzioni quotidiane.

A seconda della forma di presentazione, la vitamina C naturale viene poi ingerita con acqua o mescolata nelle bevande. Gli integratori di vitamina C sono utilizzati da tutte le persone che soffrono di una comprovata carenza di vitamina C o semplicemente vogliono proteggere e rafforzare il loro corpo contro di essa(4).

Agli atleti piace anche mescolare vitamine e minerali nelle bevande proteiche o in bevande energetiche simili. La vitamina C, per esempio, dovrebbe rafforzare e sostenere il corpo.

Guida: Le domande più frequenti sulla vitamina C naturale rispondono in dettaglio

Per informarti in modo completo sull’efficacia della vitamina C e per darti una comprensione dello stato attuale della scienza, abbiamo riassunto tutte le informazioni importanti per te nelle seguenti sezioni.

Cos’è la vitamina C e perché è così importante per il nostro corpo?

La vitamina C, conosciuta anche come acido ascorbico, è un acido inodore e incolore. È una delle vitamine idrosolubili. È responsabile di molti processi metabolici diversi nel nostro organismo(4, 9).

Per esempio, la vitamina C rafforza il sistema immunitario, ha un effetto antiossidante e promuove la guarigione delle ferite. Discuteremo questi tre importanti effetti della vitamina C nei prossimi tre punti:

Rafforzare il sistema immunitario

La vitamina C è popolarmente conosciuta come un booster per il nostro sistema immunitario. Non senza motivo. La vitamina C stimola la produzione di interferoni e di globuli bianchi. Questi sono particolarmente importanti affinché il nostro corpo non sia suscettibile alle malattie. Hanno un effetto antibatterico e antivirale.

natürliches-vitamin-c-test

La vitamina C rafforza il sistema immunitario ed è anche particolarmente importante in tempi di epidemia corona per uccidere virus e batteri. (Fonte immagine: leo2014 / Pixabay)

La vitamina C rafforza così lo sviluppo delle cellule killer naturali, che uccidono le cellule tumorali e altre cellule infette. Grazie al sistema immunitario rafforzato e alla funzione della vitamina C, il corpo non è più così suscettibile alle malattie(3, 9).

Guarigione delle ferite

La vitamina C, come accennato prima, è una sostanza importante per la guarigione delle ferite. Quindi, la vitamina è essenziale per tutti e tre i processi importanti di guarigione delle ferite(4).

  1. Nella prima fase, la vitamina C aiuta ad uccidere gli agenti patogeni e a pulire la ferita.
  2. Nella seconda parte, grazie alla vitamina C, si forma nuovo collagene e quindi nuovo tessuto connettivo sulla ferita.
  3. Nella terza fase della guarigione della ferita, la vitamina C cicatrizza anche la ferita. Se c’è troppa poca vitamina C nel corpo, la ferita può avere una cicatrice poco attraente.

La vitamina è fortemente presente in tutti i processi e supporta il corpo nella guarigione.

Antioxidants

La vitamina C ha un ruolo speciale nel corpo umano come sostanza antiossidante. Rallenta l’ossidazione di altri elementi e sostanze, per così dire, e quindi impedisce anche la formazione di radicali liberi.

Questi danneggiano le proteine, gli acidi grassi, i carboidrati e aumentano anche la possibilità di attacchi di cuore, ictus o malattie autoimmuni(3).

La vitamina C è quindi responsabile della protezione di altre sostanze nel nostro corpo e della prevenzione della formazione di radicali liberi. Questo è il motivo per cui la vitamina è talvolta aggiunta artificialmente ad altri alimenti.

Quando e per chi ha senso prendere la vitamina C naturale come integratore alimentare?

In generale, le persone non hanno bisogno di prendere la vitamina C in aggiunta ad una dieta equilibrata. Tuttavia, ci sono gruppi di persone che possono prendere la vitamina C come integratore alimentare. Questi sono, per esempio, le donne incinte e le madri che allattano, gli atleti e i fumatori.

Vitamina C per le donne in gravidanza e in allattamento

Il bisogno di vitamina C è fino al 50 % più alto del solito per le donne durante la gravidanza e l’allattamento. Dato che il bambino e la madre hanno bisogno di vitamina C per un buon sviluppo, può essere fornita anche tramite integratori alimentari(4, 8).

Questo significa che il latte materno ha anche più vitamina C e il bambino è protetto dalle tipiche malattie.

Vitamina C negli atleti

Il bisogno di vitamina C è anche maggiore negli atleti. Pertanto, il DGE raccomanda una maggiore assunzione di alimenti ricchi di vitamina C o altrimenti di integratori alimentari. Gli atleti competitivi in particolare hanno bisogno di alti livelli di nutrienti e sostanze vitali(5, 7).

Oltre ad altri minerali, carboidrati e proteine, gli atleti dovrebbero assumere più vitamina C.

Vitamina C nei fumatori

È piuttosto sconosciuto che anche i fumatori hanno bisogno di più vitamina C rispetto ai non fumatori. Se fumano più di 20 sigarette al giorno, si nota un deficit. Per vari motivi, una carenza di vitamina C può verificarsi nei fumatori, ma anche con una dieta normale il livello di vitamina C è più basso(3, 5).

Pertanto, i fumatori dovrebbero assumere più vitamina C dei non fumatori.

In quali alimenti si trova naturalmente la vitamina C?

Gli alimenti più noti per la vitamina C sono tutti gli agrumi come arance, limoni e mandarini. Tuttavia, anche altri frutti e soprattutto le verdure sono molto ricchi di vitamina C.

natürliches-vitamin-c-test

Le arance e altri agrumi sono famosi in tutto il mondo per la vitamina C. Tuttavia, altri frutti e verdure a volte contengono più vitamina C. (Fonte immagine: S. Hermann & F. Richter / Pixabay)

Per esempio, i broccoli e varie verdure di cavolo sono fonti importanti di questa vitamina. Per mostrarti alcuni importanti alimenti ricchi di vitamina C, abbiamo preparato una tabella:

Cibo contenuto di vitamina C in mg per 100 grammi
Acerola 1677 mg
Litchis 183 mg
Kiwi 161 mg
Arancia 136 mg
Limone 129 mg
Prezzemolo 133 mg
Broccoli 93 mg
Cavolo 93 mg
Peperone 80 mg

(4)

Con una dieta equilibrata e varia, la quantità giornaliera necessaria di vitamina C è sufficientemente assorbita. Tuttavia, come menzionato nel punto precedente, singoli gruppi di persone hanno bisogno di più vitamina C.

Quali sono i diversi tipi di vitamina C?

Come già menzionato diverse volte nel nostro articolo, ci sono prodotti di vitamina C naturali e chimico-artificiali. Entrambi i tipi sono disponibili in diverse forme. Per spiegare i due tipi in modo più dettagliato, li abbiamo prima confrontati in una tabella.

Tipo Descrizione
Vitamina C naturale Nelle vitamine naturali o organiche, non vengono utilizzate sostanze isolate, ma la vitamina C viene estratta dal cibo. La vitamina non è pura, ma fornisce anche altri valori nutrizionali e sostanze per il corpo.
Vitamina C artificiale La vitamina C prodotta artificialmente è fatta in laboratorio estraendola o sintetizzandola, per esempio, dal glucosio o tramite cracking dal petrolio grezzo. Tuttavia, è anche possibile produrre vitamine attraverso la fermentazione biotecnica.

(3, 10, 6)

Vari studi hanno mostrato differenze significative nella biodisponibilità della vitamina C naturale e artificiale. La vitamina C naturale dalla frutta o la vitamina C chimico-artificiale è disponibile in varie forme. La vitamina C naturale della frutta o della verdura viene assorbita molto meglio, anche se quella artificiale non è molto diversa nella forma chimica(10, 3).

In questo paragrafo ti mostreremo alcuni vantaggi e svantaggi più importanti della vitamina C naturale rispetto a quella prodotta artificialmente.

Vantaggi
  • Migliore assorbimento
  • fornisce sostanze vegetali aggiuntive
  • effetto vitaminico potenziato dagli additivi
Svantaggi
  • Solitamente più costoso dei prodotti artificiali
  • produzione più complessa

(3)

Tuttavia, entrambi i tipi non differiscono quasi per niente nel loro valore. Entrambi i tipi di vitamina C hanno effetti identici. Ora i vantaggi e gli svantaggi della vitamina C prodotta artificialmente rispetto alla vitamina C naturale.

Vantaggi
  • Un valore altrettanto buono
  • Non così costoso come la vitamina C naturale
  • Il gusto può essere facilmente cambiato
Svantaggi
  • Fornisce solo vitamine pure, nessun additivo utile
  • Spesso richiede molti ingredienti chimici aggiuntivi ed esaltatori di sapore

(6)

Se preferisci la vitamina C naturale o quella artificiale dipende da te. Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi e sono venduti in una varietà di forme. Che si tratti di capsule, polvere, compresse o gocce.

Come dovrebbe essere dosata la vitamina C naturale?

In generale, le persone sane non hanno bisogno di prendere la vitamina C come integratore alimentare perché è già contenuta in molti alimenti. L’ipervitaminosi si verifica raramente con la vitamina C perché le vitamine in eccesso sono automaticamente escrete dal corpo(3).

Tuttavia, se la vitamina C viene assunta come integratore alimentare, può verificarsi un’ipervitaminosi, cioè un assorbimento eccessivo di vitamina C. Per contrastare un sovradosaggio, è importante conoscere la misura del produttore e non esagerare con l’assunzione. (4) .

Troppa vitamina C può danneggiare il corpo e farlo ammalare.

Per mantenere un livello equilibrato di vitamina C, bisogna prima misurarlo. Gli adulti in condizioni normali hanno bisogno da 95 a 110 mg di vitamina C al giorno. Se fumi, fai molto esercizio fisico, sei incinta o stai allattando, il tuo corpo avrà bisogno di più vitamina C. Questa può essere ottenuta sia dal cibo che dal tuo corpo. Questo può essere compensato sia con il cibo che con prodotti a base di vitamina C.

Per i fumatori, si raccomanda una quantità di vitamina C di 155 mg. Le donne incinte dovrebbero consumare 105 mg di vitamina C al giorno. Le donne che allattano dovrebbero consumare circa 125 mg. Tuttavia, tutti i gruppi non dovrebbero consumare più di 250 mg di vitamina C al giorno(1, 5).

Quali sono le alternative alla vitamina C naturale?

In alternativa agli integratori naturali di vitamina C, si possono usare anche sostanze artificiali. Hanno un assorbimento e un valore molto simile. Leggi di più su questo nella sezione sui tipi. Se vuoi fare completamente a meno degli integratori alimentari, ma devi assumere più vitamina C, l’unica alternativa è cambiare la tua dieta.

natürliches-vitamin-c-test

Se vuoi fare a meno del tutto degli integratori alimentari, puoi preparare frullati o spremute fresche. A seconda del prodotto, i succhi forniscono più vitamine della frutta stessa, dato che diversi frutti vengono assorbiti più rapidamente. (Fonte immagine: silviarita /Pixabay)

Invece, i cibi malsani con molti grassi dovrebbero essere consumati meno e si dovrebbe usare più frutta e verdura fresca. Un consiglio speciale sono le spremute fresche di arance, pomodori, acerola o i frullati con il cavolo. Hanno un contenuto di vitamina C particolarmente alto e raggiungono il corpo più rapidamente.

Immagine: 123rf.com/ 131994249

Riferimenti (10)

1. Höchstmengen für Vitamine und Mineralstoffe in Nahrungsergänzungsmitteln; Anke Weißenborn, Nadiya Bakhiya, Irmela Demuth, Anke Ehlers, Monika Ewald, Birgit Niemann, Klaus Richter, Iris Trefflich, Rainer Ziegenhagen, Karen Ildico Hirsch-Ernst & Alfonso Lampen; Journal of Consumer Protection and Food Safety; volume 13; (2018)
Fonte

2. Die Nationale Verzehrsstudie II; Max Rubner-Institut, Bundesforschungsinstitut für Ernährung und Lebensmittel;
Fonte

3. Vitamin C; By Mayo Clinic Staff
Fonte

4. Vitamin C, Fact Sheet for Health Professionals; Office of Dietary Supplements (ODS); National Institutes of health NIH
Fonte

5. Vitamin C, Empfohlene Zufuhr; DGE deutsche Gesellschaft für Ernährung
Fonte

6. Hancock RD, Viola R. Biotechnological approaches for L-ascorbic acid production. Trends Biotechnol. 2002 Jul;20(7):299-305. doi: 10.1016/s0167-7799(02)01991-1. PMID: 12062975.
Fonte

7. Bryer SC, Goldfarb AH. Effect of high dose vitamin C supplementation on muscle soreness, damage, function, and oxidative stress to eccentric exercise. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2006 Jun;16(3):270-80. doi: 10.1123/ijsnem.16.3.270. PMID: 16948483.
Fonte

8. Vitamin C in breast milk may reduce the risk of atopy in the infant U Hoppu, M Rinne, P Salo-Väänänen, A-M Lampi, V Piironen & E Isolauri European Journal of Clinical Nutrition volume 59, pages123–128(2005)
Fonte

9. Entspann dich, Deutschland; TK-Stressstudie 2016
Fonte

10. Natural vitamins may be superior to synthetic ones; R.J.Thiel; Medical Hypotheses Volume 55, Issue 6, December 2000, Pages 461-469
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo di rivista scientifica
Höchstmengen für Vitamine und Mineralstoffe in Nahrungsergänzungsmitteln; Anke Weißenborn, Nadiya Bakhiya, Irmela Demuth, Anke Ehlers, Monika Ewald, Birgit Niemann, Klaus Richter, Iris Trefflich, Rainer Ziegenhagen, Karen Ildico Hirsch-Ernst & Alfonso Lampen; Journal of Consumer Protection and Food Safety; volume 13; (2018)
Vai alla fonte
Studio scientifico
Die Nationale Verzehrsstudie II; Max Rubner-Institut, Bundesforschungsinstitut für Ernährung und Lebensmittel;
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Vitamin C; By Mayo Clinic Staff
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Vitamin C, Fact Sheet for Health Professionals; Office of Dietary Supplements (ODS); National Institutes of health NIH
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Vitamin C, Empfohlene Zufuhr; DGE deutsche Gesellschaft für Ernährung
Vai alla fonte
Studio scientifico
Hancock RD, Viola R. Biotechnological approaches for L-ascorbic acid production. Trends Biotechnol. 2002 Jul;20(7):299-305. doi: 10.1016/s0167-7799(02)01991-1. PMID: 12062975.
Vai alla fonte
Studio clinico
Bryer SC, Goldfarb AH. Effect of high dose vitamin C supplementation on muscle soreness, damage, function, and oxidative stress to eccentric exercise. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2006 Jun;16(3):270-80. doi: 10.1123/ijsnem.16.3.270. PMID: 16948483.
Vai alla fonte
Studio scientifico
Vitamin C in breast milk may reduce the risk of atopy in the infant U Hoppu, M Rinne, P Salo-Väänänen, A-M Lampi, V Piironen & E Isolauri European Journal of Clinical Nutrition volume 59, pages123–128(2005)
Vai alla fonte
Studio scientifico
Entspann dich, Deutschland; TK-Stressstudie 2016
Vai alla fonte
Articolo di rivista scientifica
Natural vitamins may be superior to synthetic ones; R.J.Thiel; Medical Hypotheses Volume 55, Issue 6, December 2000, Pages 461-469
Vai alla fonte
Recensioni