Ultimo aggiornamento: 04/10/2021

La vitamina B7 è nota per il suo effetto positivo su pelle, capelli e unghie. Ma sapevi che la vitamina B7 ha anche un effetto sul metabolismo e sui livelli di zucchero nel sangue?

Se vuoi saperne di più sugli effetti e sull’assunzione della vitamina B7 e hai bisogno di informazioni sul background scientifico e sui criteri necessari per acquistare la vitamina B7, sei arrivato nel posto giusto.

Siamo lieti che tu abbia trovato la tua strada per il nostro grande test della vitamina B7 2022. Di seguito abbiamo raccolto tutte le informazioni importanti sull’argomento. Imparerai come funziona la vitamina B7 e quali criteri dovresti cercare quando la acquisti. Rispondiamo quindi a tutte le domande importanti sulla vitamina B7.




Sommario

  • La vitamina B7 appartiene alle vitamine idrosolubili ed è conosciuta anche con i nomi di biotina o vitamina H.
  • Il corpo ha bisogno di vitamina B7 per una pelle sana, capelli e unghie, tra le altre cose. Inoltre, la vitamina è coinvolta in molti importanti processi metabolici come il metabolismo dei carboidrati, delle proteine o dei grassi.
  • I preparati di vitamina B7 sono disponibili sul mercato sotto forma di compresse o capsule, gocce, orsetti gommosi e shampoo.

Vitamina B7: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Criteri di acquisto e valutazione della vitamina B7

Quando acquisti integratori di vitamina B7, puoi prestare attenzione a vari aspetti, come:

Facendo la scelta giusta per te, puoi risparmiare denaro e anche assicurarti di non dare al tuo corpo qualcosa di cui non ha bisogno. Pertanto, cerca sempre l’alta qualità e, se necessario, chiedi di vedere i certificati del produttore.

Ingredienti

Ci sono preparati di vitamina B7 pura sul mercato che sono fatti al 100% di vitamina B7, e prodotti combinati che contengono altri ingredienti oltre alla vitamina B7. Altri ingredienti che vengono utilizzati per rafforzare l’effetto della biotina sono:

  • Zinco
  • Selenio
  • Vitamina B2
  • Vitamina B6
  • Vitamina B12
  • Acidi oleici
  • Acidi pantotenici

Lo zinco e il selenio in particolare sono spesso usati in combinazione con la vitamina B7, poiché si dice che abbiano un effetto positivo sulla crescita delle unghie e dei capelli. I prodotti combinati sono quindi spesso prodotti e venduti specificamente per rafforzare i capelli e le unghie.

Dosage

Anche il dosaggio degli integratori di vitamina B7 gioca un ruolo importante. Generalmente si dovrebbe decidere tra un integratore alimentare e un prodotto medicinale.

Mentre gli integratori alimentari tendono ad avere un dosaggio più basso e sono usati esclusivamente per integrare la dieta, un medicinale ha un dosaggio più alto e può quindi essere assunto specificamente per compensare una carenza di vitamina B7.

Se hai una grave carenza di vitamina B7, dovresti assolutamente consultare un medico. Lui o lei può prescriverti una medicina adatta da prendere.

Dosage form

Baum Puoi scegliere tra diverse forme di dosaggio quando acquisti integratori di vitamina B7. I più importanti sono

  • Compresse e capsule
  • Gocce
  • Orsi gommosi
  • Shampoo

Ogni forma di dosaggio ha alcuni vantaggi e svantaggi e dipende anche dall’uso previsto. Le compresse e le gocce, per esempio, possono essere dosate con precisione e sono quindi raccomandate per una carenza generale di biotina.

Gli orsetti gommosi alla vitamina B7 spesso contengono ingredienti aggiuntivi che si dice abbiano un effetto positivo su pelle, capelli e unghie. Hanno anche un gusto più piacevole perché gli orsetti gommosi sono arricchiti con dolcificanti o zucchero.

A differenza delle altre forme di dosaggio, lo shampoo alla vitamina B7 viene strofinato sul cuoio capelluto e non assunto per bocca. Il dosaggio esatto e l’effettivo assorbimento della vitamina attraverso la pelle è difficile da dimostrare.

Frequenza e durata dell’assunzione

La frequenza e la durata dell’assunzione di vitamina B7 dipende dai rispettivi sintomi di carenza. Per la pelle, i capelli e le unghie, per esempio, si raccomanda di assumere alte dosi di biotina per un periodo di almeno sei mesi.

La dimensione del pacchetto di cui hai bisogno dipende da questi fattori. Se sai già per quanto tempo dovresti prendere la biotina, una confezione stock è vantaggiosa perché ha un prezzo totale inferiore.

Tuttavia, se vuoi provare il prodotto prima o assumerlo solo per un periodo di tempo più breve, ti consigliamo di acquistare una confezione più piccola.

Guida: Risposte dettagliate alle domande più frequenti sulla vitamina B7

Per informarti in modo completo sull’efficacia della vitamina B7 e per darti una comprensione dello stato attuale della scienza, abbiamo riassunto tutte le informazioni importanti sulla vitamina B7 nelle seguenti sezioni.

Cos’è la vitamina B7 e come funziona?

La vitamina B7, chiamata anche biotina o vitamina H, è una vitamina solubile in acqua. Questo significa che può essere scomposto dal corpo e viene escreto nelle urine o nelle feci.

Il corpo ha bisogno di vitamina B7 per una pelle sana, capelli e unghie, tra le altre cose. La vitamina è anche coinvolta in molti importanti processi metabolici come il metabolismo dei carboidrati, delle proteine o dei grassi. (1, 2)

Di seguito andremo più in dettaglio sui singoli effetti della vitamina B7.

Promozione della crescita dei capelli

I capelli sono costituiti in gran parte dalla proteina base della cheratina. La vitamina B7 è coinvolta nella formazione della cheratina e può quindi avere un effetto sulla crescita dei capelli. Una carenza di vitamina B7 può provocare una minore formazione di cheratina, portando a capelli sottili e fragili o addirittura alla perdita dei capelli. (3)

I capelli sono composti dal 90% di cheratine, che rendono i capelli elastici e resistenti. La vitamina B7 contribuisce alla crescita sana dei capelli perché è coinvolta nella formazione di queste speciali molecole proteiche. (Fonte immagine: Element5 Digital / Unsplash)

Rafforzare le unghie di mani e piedi

Anche le unghie sono in gran parte fatte di cheratina. La vitamina B7 aiuta a garantire che la struttura superficiale e la forza dell’unghia siano nella gamma ottimale. Assicura quindi che le unghie non diventino scheggiate o fragili. (3)

Mantenere la pelle sana

La vitamina B7 può aiutare a proteggere la pelle da grave secchezza, acne, eruzioni o infezioni fungine. La ragione è che la biotina è coinvolta nel metabolismo degli acidi grassi. Se questo è disturbato da una carenza di vitamina B7, per esempio, la pelle può risultare secca o irritata. (2, 3, 8)

Effetto equilibrante sui livelli di zucchero nel sangue

La vitamina B7 può aiutare a migliorare l’attività dell’enzima glucochinasi e rafforzare la sensibilità all’insulina. La vitamina B7 può aiutare ad abbassare lo zucchero nel sangue nelle persone con diabete ed è quindi raccomandata come trattamento aggiuntivo per la malattia. (6, 7)

Sostenere un metabolismo sano

Proprio come tutte le altre vitamine del gruppo B, la vitamina B7 è necessaria per convertire il cibo che mangiamo in energia utilizzabile e quindi rafforzare un metabolismo sano. In particolare, la vitamina B7 converte il glucosio dai carboidrati e dalle fonti di zucchero in energia.

Aiuta anche il corpo ad utilizzare gli aminoacidi dalle proteine per svolgere una varietà di funzioni corporee. (5, 9)

Quali alimenti contengono vitamina B7?

La vitamina B7 si trova sia negli alimenti animali che in quelli vegetali. Di seguito abbiamo elencato le migliori fonti alimentari di vitamina B7

  • Fegato: 100 µg Viatmin B7/100 g
  • Lievito di birra: 80 µg Viatmin B7/100 g
  • Semi di soia: 60 µg Viatmin B7/100 g
  • Uovo di gallina: 20 µg Viatmin B7/100 g
  • Cavolfiore: 17 µg di Viatmin B7/100 g
  • Lenticchie: 13 µg di Viatmin B7/100 g

Inoltre, bacche, funghi e vari tipi di pesce sono considerati buone fonti di vitamina B7. (2, 3, 5)

La vitamina B7 si trova in molti alimenti vegetali e animali. Fegato, lievito di birra, soia e uova di gallina in particolare contengono grandi quantità di vitamina B7. (Fonte immagine: Louis Hansel / Unplash)

Qual è il fabbisogno giornaliero di vitamina B7?

Non si sa esattamente di quanta vitamina B7 abbia bisogno il corpo. La Società Tedesca di Nutrizione (DGE) raccomanda una dose giornaliera di 40 µg/giorno per adulti e adolescenti sopra i 15 anni.

Si raccomanda un fabbisogno giornaliero di 20-35 µg/giorno per bambini e adolescenti e di 4-6 µg/giorno per neonati e bambini. (4) Abbiamo elencato di nuovo i singoli valori stimati qui sotto.

Età biotina (µg/giorno)
Da 0 a meno di 4 mesi 4
Da 4 a meno di 12 mesi 6
Da 1 a meno di 4 anni 20
Da 4 a meno di 10 anni 25
Da 10 a meno di 15 anni 35
Da 15 a 65 anni e oltre 40
Allattamento 45

Le donne in gravidanza e in allattamento in particolare hanno un maggiore fabbisogno giornaliero di biotina. Questo gruppo di donne dovrebbe quindi sempre verificare con il proprio medico se ha senso prendere la vitamina B7 come integratore alimentare.
Gli adulti che seguono una dieta mista possono facilmente coprire il loro fabbisogno di vitamina B7 con il loro cibo quotidiano.
Dal momento che il corpo non accumula riserve di vitamina B7, si raccomanda l’assunzione giornaliera di biotina per assicurare al corpo una fornitura adeguata. (3)

Quali sono i diversi tipi di vitamina B7?

In generale, ci sono 4 diverse forme di vitamina B7: compresse/capsule, gocce, orsetti gommosi e shampoo. Di seguito spiegheremo più in dettaglio cosa sono i singoli tipi.

Tipo Descrizione
Compresse e capsule Ogni compressa o capsula di vitamina B7 contiene una quantità chiaramente indicata della vitamina. Inoltre, le compresse o le capsule spesso contengono ingredienti aggiuntivi, come lo zinco o il selenio, per sostenere l’effetto.
Gocce le gocce di vitamina B7 sono disponibili in forma liquida e sono vendute in piccole fiale di vetro. Con l’aiuto di una pipetta, è possibile misurare la quantità esatta.
Orsi gommosi Oltre alla vitamina B7, gli orsi gommosi contengono spesso ingredienti aggiuntivi come zinco, acido folico, olio di cocco e altre vitamine. Tuttavia, va notato che gli orsi sono spesso arricchiti con dolcificante o zucchero per aumentare il gusto.
Shampoo gli shampoo alla vitamina B7 sono composti da un’ampia varietà di ingredienti oltre alla biotina. Si applica topicamente per aiutare a combattere la caduta dei capelli o altri problemi di capelli. Ci sono anche shampoo che sono stati sviluppati appositamente come promuovere la cura della barba per gli uomini.

Ogni tipo di prodotto ha diversi vantaggi e svantaggi che devono essere considerati.

Rispetto allo shampoo, le compresse e le gocce possono essere dosate con precisione e l’assunzione può quindi essere controllata esattamente. Tali preparazioni sono più adatte a compensare le carenze di vitamina B7.

Se, invece, stai cercando integratori di vitamina B7 specificamente per mantenere sani pelle, capelli e unghie, gli orsetti gommosi potrebbero essere la scelta giusta. Inoltre, gli orsetti gommosi hanno un gusto più piacevole perché sono spesso arricchiti con dolcificanti.

A differenza delle altre forme di dosaggio, non puoi dosare esattamente uno shampoo alla vitamina B7. Il dosaggio esatto e l’effettivo assorbimento della vitamina attraverso la pelle è difficile da dimostrare.

Quali sono i possibili effetti collaterali dell’assunzione di vitamina B7?

La vitamina B7 è generalmente considerata ben tollerata. Non sono noti effetti collaterali significativi. (3, 5)

Prendere un integratore di vitamina B7 può essere particolarmente utile per i problemi ai capelli e alle unghie. In caso di sintomi di carenza, tuttavia, dovrebbe essere consultato prima un medico. (Fonte immagine: Steve Buissinne / Pixabay)

Dal momento che la vitamina B7 è una vitamina solubile in acqua, il sovradosaggio non si verifica. Il corpo può semplicemente espellere un eccesso attraverso i reni. Per questo motivo, non esiste un limite massimo raccomandato per la vitamina B7. (3)

Quali sono i sintomi della carenza di vitamina B7?

Una carenza di vitamina B7 può avere sia cause genetiche che legate all’assunzione. Inoltre, una carenza può essere innescata dall’assunzione di alcune medicine come gli antibiotici. (3)

In generale, i sintomi di una carenza di vitamina B7 sono molto aspecifici e quindi non indicano necessariamente una carenza. I seguenti sintomi possono indicare una carenza di vitamina B7: (5)

  • pelle secca e irritata
  • capelli fragili o perdita di capelli
  • unghie fragili
  • Mancanza di energia o stanchezza cronica
  • Pressione sanguigna bassa
  • Problemi con il tratto digestivo
  • Dolore muscolare
  • Sbalzi d’umore o depressione
  • deterioramento cognitivo

Colpite da una carenza di vitamina B7 sono principalmente le persone con un’utilizzazione della biotina congenitamente disturbata o le persone che seguono permanentemente una dieta che fornisce al corpo troppo poca biotina. Anche le donne incinte e che allattano possono essere a rischio di carenza di biotina. (10)

Fonte immagine: ratmaner / 123rf

Riferimenti (10)

1. Michelle DiBaise, Sherry M Tarleton. Hair, Nails, and Skin: Differentiating Cutaneous Manifestations of Micronutrient Deficiency. Nutr Clin Pract. Aug 2019; 34 (4), 490-503.
Fonte

2. NIH Office of Dietary Supplements. Biotin: Fact sheet for health professionals. 2018.
Fonte

3. Claudia Reinke. Biotin (Vitamin H) Wichtig für die Gesundheit von Haaren und Nägeln. Rosenfluh. 2004, Nr. 3. 23-27.
Fonte

4. Deutsche Gesellschaft für Ernährung. Biotin: Schätzwerte für eine angemessene Zufuhr. Referenzwerte für die Nährstoffzufuhr, 2. Auflage, 4. aktualisierte Ausgabe 2018.
Fonte

5. Heseker H; Stahl A (2009): Biotin: Vorkommen, Funktionen, Physiologie, Referenzwerte und Versorgung in Deutschland, Ernährungs Umschau (5): 288-93.
Fonte

6. Coggeshall, J.C., et al., Biotin status and plasma glucose in diabetics, Annaly of the New York Academy of Sciences, 447, 389 – 392, 1985.
Fonte

7. Koutsikos, D., et al., “Biotin for diabetic peripheral neuropathy”, Biomed Pharmacother., 44 (10), 511 – 514, 1990.
Fonte

8. Mock DM (1991): Skin manifestations of biotin deficiency. Semin Dermatol10(4): 296-302.
Fonte

9. Zempleni J, Wijeratne SS, Hassan YI. Biotin. Biofactors. 2009 Jan-Feb;35(1):36-46. doi: 10.1002/biof.8. PMID: 19319844; PMCID: PMC4757853.
Fonte

10. Higdon, Jane, Drake, Victoria J. and Mock, Donald. Micronutrient Information Center: Biotin. Oregon State University: Linus Pauling Institute. August 2008.
Fonte

Wissenschaftliche Studie
Michelle DiBaise, Sherry M Tarleton. Hair, Nails, and Skin: Differentiating Cutaneous Manifestations of Micronutrient Deficiency. Nutr Clin Pract. Aug 2019; 34 (4), 490-503.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
NIH Office of Dietary Supplements. Biotin: Fact sheet for health professionals. 2018.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Claudia Reinke. Biotin (Vitamin H) Wichtig für die Gesundheit von Haaren und Nägeln. Rosenfluh. 2004, Nr. 3. 23-27.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Deutsche Gesellschaft für Ernährung. Biotin: Schätzwerte für eine angemessene Zufuhr. Referenzwerte für die Nährstoffzufuhr, 2. Auflage, 4. aktualisierte Ausgabe 2018.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Heseker H; Stahl A (2009): Biotin: Vorkommen, Funktionen, Physiologie, Referenzwerte und Versorgung in Deutschland, Ernährungs Umschau (5): 288-93.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Coggeshall, J.C., et al., Biotin status and plasma glucose in diabetics, Annaly of the New York Academy of Sciences, 447, 389 – 392, 1985.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Koutsikos, D., et al., “Biotin for diabetic peripheral neuropathy”, Biomed Pharmacother., 44 (10), 511 – 514, 1990.
Vai alla fonte
Wissenschatliche Studie
Mock DM (1991): Skin manifestations of biotin deficiency. Semin Dermatol10(4): 296-302.
Vai alla fonte
Wissenschatliche Studie
Zempleni J, Wijeratne SS, Hassan YI. Biotin. Biofactors. 2009 Jan-Feb;35(1):36-46. doi: 10.1002/biof.8. PMID: 19319844; PMCID: PMC4757853.
Vai alla fonte
Wissenschaftliche Studie
Higdon, Jane, Drake, Victoria J. and Mock, Donald. Micronutrient Information Center: Biotin. Oregon State University: Linus Pauling Institute. August 2008.
Vai alla fonte
Recensioni