Vogatore ad acqua dettaglio

Se stai cercando un vogatore ad acqua probabilmente sai già che questo attrezzo per fare ginnastica a casa ti può aiutare sia a livello muscolare che cardiovascolare. Questa macchina è capace di tenere in esercizio oltre l’80% del tuo corpo. Ma non è tutto, perché secondo qualcuno ci sono notevoli benefici anche a livello emotivo, in quanto il movimento della vogata è rilassante.

Ovviamente non tutti i vogatori ad acqua sono uguali e dovresti conoscere determinate caratteristiche prima di sceglierne uno. Abbiamo creato questa guida proprio per aiutarti a trovare il prodotto più adatto alle tue esigenze. Troverai non solo i migliori attrezzi sul mercato, ma anche le informazioni necessarie per poterti decidere su quale comprare. Continua a leggere se ti interessa l’argomento!

Le cose più importanti in breve

  • La sensazione che il vogatore ad acqua provoca più frequentemente nei suoi utilizzatori è di relax e disconnessione. Sai perché? Perché si tratta di un attrezzo estremamente silenzioso. L’unico suono che sentirai durante l’allenamento, a parte il tuo stesso respiro, sarà quello dell’acqua che si muove. Questo suono favorisce il relax e riduce lo stress.
  • Il vogatore ad acqua è uno tra gli attrezzi più funzionali. Allena oltre l’80 % del corpo a livello muscolare, contribuendo ad aumentare la resistenza poiché richiede uno sforzo cardiovascolare. Bisogna anche sottolineare che ha un impatto minimo sulle articolazioni, quindi il rischio di lesioni è quasi inesistente.
  • Esiste una grande varietà di vogatori ad acqua in commercio. Quando dovrai sceglierne uno, ti consigliamo di tenere in considerazione alcuni criteri di acquisto: il prezzo, le dimensioni, la tecnologia e il design sono i principali.

I migliori vogatori ad acqua sul mercato: la nostra selezione

Se stai pensando di acquistare un vogatore ad acqua e non sai quale scegliere, fai attenzione alla sezione che segue. Sempre più aziende lanciano il proprio modello: abbiamo selezionato per te le migliori opzioni del 2019 con varie prestazioni, diversi design e una vasta gamma di prezzi.

Il display più completo

Questo vogatore può essere regolato su 6 livelli di sforzo tramite la quantità d’acqua inserita nel serbatoio. Dispone di un display LCD che mostra il numero delle vogate al minuto e totali, calorie, tempo, distanza, data, ora, temperatura e pulsazioni. Il sedile è a rulli con cuscinetti a sfera e i poggiapiedi sono regolabili. Occupa 56,1 x 84,5 x 200 cm, pesa 41,50 Kg e regge fino a 130 Kg.

Il design più elegante

L’attrezzo misura 210 cm di altezza, 60 di larghezza e 50 cm di profondità; è in legno di frassino con finiture nere per le parti meccaniche. Dispone di monitor LCD e può monitorare la frequenza cardiaca tramite fascia toracica. Supporta un carico massimo di 350 kg. Include un cavo per il OC ed è compatibile con i Fitwatch della marca Polar per il monitoraggio dell’attività fisica.

Il vogatore ad acqua più silenzioso

Questo vogatore dispone di un minicomputer con display LCD per monitorare la distanza percorsa, le calorie bruciate e le remate al minuto. È molto silenzioso grazie alla doppia guida in legno lunga 120 cm, con pista in plastica. Le pedane sono regolabili in 4 stadi.  Il prodotto arriva completamente assemblato e con ruote, per facilitarne lo spostamento. La seduta e il serbatoio sono in plastica. Le recensioni sottolineano la sua silenziosità, anche se è una caratteristica comune in questi attrezzi.

Il più pratico

Questo attrezzo misura 210 x 56 x 53 cm e supporta fino a 130 kg. Da assemblare, necessita 4 pile A4 incluse nella confezione. Pesa circa 36 kg e dispone di un display per visualizzare i dati base dell’allenamento. La fettuccia che collega al rematore è in materiale sintetico, riavvolgibile ed indistruttibile. Il vogatore risulta particolarmente pratico può essere facilmente richiuso con una semplice alzata a scomparsa verticale.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui vogatori ad acqua

Giunto il momento di scegliere l’uno o l’altro modello, dovrai verificare alcuni aspetti. Il budget e lo spazio a disposizione, se la userai a casa o in palestra: tutti questi fattori influenzeranno la tua decisione. Analizziamo queste varianti e tutte le informazioni utili su questo attrezzo che ha rivoluzionato il mondo del fitness.

Uomo al vogatore ad acqua

Il vogatore ad acqua offre uno degli allenamenti più completi con un rischio di lesioni davvero minimo.
(Fonte: Langstrup: 97268207/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un vogatore ad acqua?

Il vogatore ad acqua è un attrezzo che sta diventando sempre più popolare grazie ai vantaggi che offre. Innanzitutto, è diverso dalle macchine tradizionali perché la sua resistenza è data da un serbatoio pieno d’acqua: tirando l’impugnatura, una pala gira al suo interno, ed è l’acqua stessa a creare resistenza.

Per regolarla, esistono varie opzioni a seconda della marca. Inoltre, con questo sistema, la resistenza aumenta proporzionalmente alla forza usata per svolgere l’esercizio. L’allenamento con il vogatore ad acqua coinvolge oltre l’80% del corpo e, grazie all’assenza di pesi, evita gli strappi nel sollevare e rilasciare il carico, dunque ha un impatto minimo.

Generalmente, questi attrezzi hanno un design moderno con tocchi più raffinati, come ad esempio le finiture in legno. Stanno diventando un acquisto sempre più frequente da parte di chi ha una palestra in casa, sia in America che in Europa.

foco

Sapevi che la popolarità del vogatore ad acqua crebbe a dismisura grazie ad una popolare serie TV? Se non hai indovinato di quale si tratta, stiamo parlando di House of Cards. Frank Underwood, il protagonista, ha un vogatore a casa sua. Inizialmente esita ad usarlo ma poi, poco a poco, diventa il suo allenamento preferito.

Perché si consiglia l’uso di un vogatore ad acqua?

L’uso del vogatore ad acqua è fortemente raccomandato, in quanto offre uno degli allenamenti più completi e a basso impatto possibili. Esercitandoti con questo attrezzo, coinvolgerai quasi tutto il corpo senza mettere a rischio spalle e articolazioni, ma lavorando sui muscoli in maniera funzionale.

La macchina ci allena anche a livello cardiovascolare, migliorando la nostra resistenza e la nostra condizione fisica generale.  Allenandoci al suono dell’acqua, miglioreremo il nostro benessere generale, diminuendo il livello di stress.

Donna che si allena al vogatore ad acqua

Alcuni vogatori ad acqua variano di intensità a seconda della quantità d’acqua contenuta nel serbatoio.
(Fonte: Andor Bujdoso: 88366919/ 123rf.com)

Il design della macchina con resistenza ad acqua garantisce un esercizio “soft” e ritmico. Questo è il principale vantaggio di questo modello rispetto ad altri attrezzi per l’allenamento cardiovascolare, come gli stepper, le ellittiche o i tapis roulant, che hanno un impatto di gran lunga maggiore. Pertanto, il vogatore ad acqua è adatto a tutte le età.

Qual è la posizione corretta per allenarsi con il vogatore ad acqua?

Il rischio di lesioni con il vogatore ad acqua è minimo, ma non inesistente. Per questo, e per ottimizzare i risultati, è essenziale mantenere una posizione corretta durante l’allenamento. Devi essere prima di tutto comodo. Posiziona ciascun piede nella rispettiva base e regola le cinghie. Questo eviterà futuri scivolamenti.

Siediti sul sedile e afferra la maniglia di gomma usando una stretta di mano con le mani verso il basso, mantenendo i gomiti vicino al corpo. Mettiti nella posizione iniziale di “presa”: la posizione di “presa” è il primo movimento fatto in ogni ripetizione. Con la sella nella posizione desiderata, allunga le braccia mantenendole diritte e inclinati leggermente in avanti. Puoi iniziare a vogare.

Quali sono gli errori da evitare durante l’allenamento con il vogatore ad acqua?

Una volta compresa la posizione corretta, bisogna conoscere gli errori più frequenti nell’allenarsi con questo attrezzo, per poterli evitare. Sollevare i gomiti, flettere i polsi e le ginocchia e inclinare le spalle sono tutti dettagli che possono aiutarti o ostacolarti nel raggiungimento dei tuoi obiettivi. Leggi attentamente e prendi nota:

  • Sollevare troppo i gomiti. Tirando l’impugnatura, tendiamo ad alzare le spalle e sollevare troppo i gomiti. È necessario rilassare le spalle, controllando l’apertura delle braccia. Le mani vanno tenute all’altezza dello stomaco o dello sterno. È piuttosto comune vedere persone che cercando di sollevare l’impugnatura fino al mento.
  • Flettere troppo i polsi. Se flettiamo troppo i polsi, cambia il punto che viene allenato. Durante l’esecuzione dell’esercizio, verrebbero forzate le articolazioni della mano, il che potrebbe causare lesioni. Impugna la barra utilizzando tutte le dita e rilassa i polsi. Cerca di non fletterli troppo, né di bloccarli in una posizione rigida.
  • Inclinare la schiena troppo all’indietro. Alla fine dell’esercizio, è piuttosto normale portare la schiena indietro a causa della forza che stiamo esercitando. Facendo ciò, però, apriamo le braccia e portiamo l’impugnatura al mento. È consigliabile, quindi, evitare questo movimento e cercare di controllare l’inclinazione della schiena.
  • Estendere o bloccare completamente le ginocchia. Un altro degli errori più comuni. Sollevando il carico fino al petto, non bisogna stendere completamente le ginocchia, ma lasciarle leggermente flesse per evitare danni. Un’ipertensione ripetuta può causare dolore.
Due persone che si allenano al vogatore ad acqua

I vogatori ad acqua sono frequentemente usati in casa.
(Fonte: Langstrup: 74428272/ 123rf.com)

Meglio un vogatore ad acqua o uno tradizionale?

Per scegliere un vogatore ad acqua piuttosto che uno tradizionale, è bene valutare i pro e contro di ciascun attrezzo. Per aiutarti, abbiamo preparato una tabella comparativa:

Tipo di vogatore Vantaggi Svantaggi
Resistenza dell’acqua Sensazione del “remare” più reale.

I cavi non hanno bisogno di essere lubrificati, meno requisiti di manutenzione.

Allenamento funzionale e completo. Peso ridotto e maggiore mobilità.

Design più curato.

Prezzo più elevato.

Il carico aumenta all’aumentare dell’intensità del movimento, dunque risulta complicato stabilire una resistenza fissa.

Con pesi L’intensità si regola rapidamente aggiungendo o togliendo i carichi.

Impatto ridotto.

Allenamento funzionale e completo.

La sensazione del “remare” è più brusca e meno realista.

Maggiori esigenze di manutenzione.

Molto pesanti, difficili da spostare.

Quanta acqua va messa nel vogatore?

Alcuni vogatori ad acqua variano la propria intensità di esercizio a seconda della quantità d’acqua presente nel serbatoio. Spesso, viene richiesto ai produttori di indicare la giusta quantità d’acqua da utilizzare. Non farti prendere dal panico. Il serbatoio, o le istruzioni, riportano di solito la quantità necessaria e il livello di resistenza a cui equivale.

Criteri di acquisto

Ora sai tutto quello che c’è da sapere sui vogatori ad acqua. Dunque: quale fa al caso tuo? Prima di scegliere l’una o l’altra opzione, eccoti una serie di criteri di acquisto da considerare prima di comprare il tuo vogatore.

  • Design
  • Prezzo
  • Dimensione
  • Ruote
  • Mobilità
  • Tecnologia

Design

I vogatori ad acqua sono spesso usati in casa. Per questo, il loro design è, di solito, moderno ed elegante. Se stai pensando di aggiungere questo attrezzo alla tua palestra privata, probabilmente sarà il più bello esteticamente tra tutti quelli che possiedi. Troverai una grande quantità di modelli tra cui scegliere, qualunque sia lo spazio che hai a disposizione.

Allenamento con vogatore

Il design dei vogatori ad acqua garantisce un esercizio dolce e ritmico.
(Fonte: Andor Bujdoso: 80782645/ 123rf.com)

Prezzo

Il prezzo dei vogatori ad acqua può variare, a seconda della gamma. Se hai un budget limitato, ne troverai a meno di 450 euro. Anche le macchine di gamma bassa sono piuttosto complete, e hanno una console per monitorare i progressi durante le prestazioni.

Tuttavia, se hai bisogno di sessioni di allenamento più professionali, dovrai investire una somma di denaro maggiore. Nel mondo del fitness, il futuro è arrivato e somiglia ad un film: alcune macchine includono occhiali per realtà virtuale, che ti permettono di allenarti non sono ascoltando il suono dell’acqua, ma anche osservando i più bei paesaggi al mondo.

Dimensione

Se utilizzerai il vogatore ad acqua in casa, questo è un aspetto che potrebbe interessarti. Ce ne sono alcuni che si ripiegano per essere riposti in armadi o spazi ridotti, non in vista. Se sei orientato su questo modello, controlla le dimensioni che avrà una volta chiuso.

Se invece ti serve per una palestra professionale e aperta al pubblico, avrai altre priorità e dovrai avere sufficiente spazio a disposizione. In genere in questo caso non avrai bisogno di mettere via la macchina, visto che resterà nella sala. Assicurati soltanto che le dimensioni del vogatore siano compatibili con lo spazio che hai a disposizione.

Vogatore in primo priano

Il vogatore ad acqua sta diventando sempre più popolare grazie ai suoi vantaggi.
(Fonte: Ammentorp: 98122316/ 123rf.com)

Ruote

Sia che utilizzerai il vogatore ad acqua in casa o in una palestra, dovrai spostarlo spesso. Ti consigliamo dunque di controllare che l’attrezzo abbia le ruote. Più è semplice da conservare e spostare, più sarai invogliato ad utilizzarlo e ad allenarti.

Tecnologia

Le tecnologie alla base di questo attrezzo ne configurano le sue prestazioni. Questo aspetto, quindi, è quello più importante in relazione alla qualità del macchinario che acquisterai. La tecnologia della console del vogatore è altrettanto importante per monitorare i tuoi allenamenti. Alcune possono essere sincronizzate al cellulare, altre invece mostrano i dati direttamente sullo schermo.

Conclusioni

La popolarità dei vogatori ad acqua è aumentata sostanzialmente dalla loro apparizione in commercio, soprattutto grazie alla loro semplicità d’uso, la funzionalità e l’impatto ridotto sulle articolazioni. Data l’offerta crescente sul mercato, dobbiamo considerare alcuni criteri specifici prima di lanciarci nell’acquisto.

Il prezzo, la dimensione, le prestazioni del vogatore variano da un modello all’altro. Se terremo conto del nostro budget, dell’uso che ne faremo e dello spazio che abbiamo a disposizione, faremo di certo una scelta intelligente ed adatta alle nostre esigenze.

Se questo articolo ti è piaciuto, non tenerlo per te: condividilo con i tuo amici e non dimenticare di lasciarci un commento. Grazie!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Pavel Biryukov: 115637181/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

REVIEWBOX
REVIEWBOX
Redazione
I redattori di REVIEWBOX fanno ricerche approfondite e scrivono articoli interessanti e completi per aiutare gli utenti a fare la scelta giusta nel momento in cui devono trovare il miglior prodotto per le proprie esigenze.