Ultimo aggiornamento: 30/09/2021

Il nostro metodo

11Prodotti analizzati

45Ore di lavoro

16Fonti e riferimenti usati

67Commenti valutati

Sia per le escursioni, i viaggi di più giorni o semplicemente per l’uso quotidiano: gli zaini da trekking sono versatili e amati per i loro numerosi vantaggi. Puoi facilmente adattarli alla tua forma del corpo e distribuire bene il peso con cinghie aggiuntive. Hanno anche un sacco di spazio e sono comode da indossare. Un must assoluto per ogni appassionato di trekking.

Con il nostro grande test dello zaino da trekking 2021 vogliamo aiutarti a trovare il miglior zaino da trekking per te. Abbiamo messo a confronto zaini da trekking per tour di un giorno e di più giorni, zaini per backpackers, per scalatori e per sciatori e abbiamo elencato i rispettivi vantaggi e svantaggi per rendere la tua decisione di acquisto il più semplice possibile.

Contenuto




Sommario

  • Gli zaini da trekking sono disponibili per quasi tutte le necessità e categorie – sia per tour giornalieri, di più giorni e di pellegrinaggio che per il trekking con zaino in spalla e autosufficiente.
  • I buoni zaini per l’outdoor possono essere regolati per adattarsi al tuo tipo di corpo e alla tua schiena con un sistema di trasporto regolabile individualmente e con spallacci, petto e fianchi facilmente regolabili.
  • Gli zaini da trekking hanno anche molti dettagli pratici come le cinghie di compressione, le opzioni di fissaggio, un dispositivo per un sistema di idratazione, un parapioggia integrato o un fischietto di segnalazione per le emergenze.

Zaino da Trekking: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti farti prima di comprare uno zaino da trekking

Quando dovrei comprare uno zaino da trekking?

Hai intenzione di passare uno o più giorni all’aperto nel prossimo futuro? Vuoi fare trekking, arrampicata, campeggio, alpinismo o sci alpinismo? O hai solo bisogno di uno zaino pratico per la scuola, l’università o il lavoro?

Uno zaino da trekking è un prodotto molto versatile e multifunzionale con molte aree di utilizzo. Può essere la “ragazza per tutto”, per così dire.

Mann-mit-Trekkingrucksack-

Gli zaini da trekking sono molto pratici. Offrono molto spazio. Puoi comprare uno zaino con diverse funzioni. Fonte: Pixabay.com

Pertanto, ti consigliamo di acquistare uno zaino da esterno non appena pianifichi un’attività che rientra in queste categorie. Imparerai presto ad amare il tuo nuovo zaino con le sue molte caratteristiche, benefici e dettagli.

E una volta che hai provato il piacere pratico di uno zaino da trekking, non vorrai più farne a meno. Ti raccomandiamo anche di indossare le scarpe giuste per le escursioni e di portare con te una piccola tenda per la notte o solo per riposare.

trekkingrucksack

Quando acquisti zaini da trekking, è generalmente consigliabile non ordinare online, ma chiedere consiglio ad un negozio specializzato.

Decisione: Quali tipi di zaini da trekking esistono e qual è quello giusto per te?

Gli zaini da trekking sono caratterizzati dalla loro complessità, diversità e adattabilità. Ecco perché non esiste un unico zaino da trekking, ma quello giusto per ogni tuo bisogno, per ogni tuo piano e per il tuo fisico.

Nella seguente lista, sei sicuro di trovare la categoria che si adatta alle tue esigenze.

  • Zaino da trekking per escursioni giornaliere
  • Zaino da trekking per tour di più giorni (ad esempio la Wild Atlantic Way in Irlanda)
  • Zaino da trekking per backpackers, pellegrini & trekkers autosufficienti (es. il Cammino di Santiago)
  • Zaino da trekking per scalatori
  • Zaino da trekking per lo sci alpinismo

Ora ti spiegheremo tutte le categorie di zaini per esterni e ti mostreremo i loro vantaggi individuali rispetto alle altre categorie.

Cosa rende uno zaino da trekking per escursioni giornaliere e quali vantaggi individuali ha rispetto alle altre categorie?

Lo zaino per escursioni a piedi è l’ideale per te se il tuo campo d’impiego sono le escursioni di un giorno e vuoi mettere in valigia solo l’essenziale.

Questo include, per esempio, qualcosa da mangiare, qualcosa da bere e una mappa per le escursioni e, se necessario, i bastoncini da trekking.

C’è anche spazio nel tuo zaino per una giacca da pioggia o da vento.

Vantaggi
  • Leggero
  • Piccolo
  • Compatto
  • Può anche essere usato come bagaglio a mano, zaino da città e zaino da bicicletta
Svantaggi
  • Pochissimo spazio di stoccaggio

Uno zaino da trekking per gite di un giorno è anche chiamato zaino da giorno. Il suo volume è fino a 30 litri. È quindi molto compatto, particolarmente leggero e piccolo. La maggior parte degli zaini ha due tasche laterali all’esterno dove puoi mettere le tue bottiglie d’acqua.

Cosa rende uno zaino da trekking per tour di più giorni e quali vantaggi individuali ha rispetto alle altre categorie?

Hai intenzione di camminare da un rifugio all’altro per qualche giorno? A parte alcuni vestiti, bottiglie d’acqua, i tuoi bastoncini da trekking e qualche oggetto personale, non vuoi mettere in valigia nient’altro?

Allora lo zaino da trekking per escursioni di più giorni è la scelta giusta per te.

Vantaggi
  • Abbastanza spazio per camminare da un rifugio all’altro per alcuni giorni
  • Offre spazio per un set da via ferrata, casco e ramponi su vie ferrate e tour ad alta quota
  • Ancora relativamente leggero e compatto
  • Multifunzionale: può anche essere usato come zaino per la scuola, per l’università o per il lavoro
Svantaggi
  • Non c’è spazio per la tenda, il materassino, il sacco a pelo e il fornello a gas

Gli zaini da turismo per i tour di trekking di più giorni contengono spazio da 30 a 65 litri. Ti offrono abbastanza spazio per conservare il materiale per diversi giorni. Sono anche adatti per i tour di via ferrata e i tour ad alta quota, poiché – a differenza di uno zaino da giorno – hanno anche abbastanza spazio per riporre attrezzature come un set da via ferrata, casco e ramponi.

Cosa rende uno zaino da trekking per zaini, pellegrini e trekker autosufficienti e quali vantaggi individuali ha rispetto alle altre categorie?

Zaino in spalla significa viaggiare con un solo grande zaino e metterci dentro tutto ciò di cui hai bisogno. Pellegrinaggio significa camminare verso luoghi religiosi solo con uno zaino, spesso per diverse settimane alla volta.

I trekker autosufficienti camminano per diversi giorni o settimane lontano dalla civiltà e sono completamente dipendenti da tutto ciò che hanno nello zaino.

Vantaggi
  • Un sacco di spazio
  • Può essere usato anche come valigia da viaggio o zaino da viaggio
  • Zaino da viaggio parzialmente staccabile integrato
Svantaggi
  • Molto grande, pesante e ingombrante
  • Adatto solo a lunghe escursioni con molti bagagli

Uno zaino da trekking per zaini, pellegrini e trekker autosufficienti comprende solitamente da 65 a 110 litri. Tuttavia, ci sono anche zaini all’aperto più grandi che possono contenere fino a 150 litri. Quindi se stai facendo backpacking, pellegrinaggio o trekking autosufficiente, avrai abbastanza spazio in questo zaino per una tenda, un sacco a pelo, un materassino, vestiti, fornello a gas, cibo e bevande.

Per i viaggiatori, c’è spesso un dispositivo 2 in 1 in cui uno zaino staccabile è integrato nel grande zaino da trekking. Uno zaino così grande è anche ideale come zaino da campeggio per imballare l’attrezzatura necessaria per una vacanza in campeggio.

Cosa rende uno zaino da trekking per scalatori e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi rispetto alle altre categorie?

Vuoi fare arrampicata sportiva, arrampicata su più tiri o arrampicata tecnica? Per questo, hai bisogno di chiodi, rinvii, corde, moschettoni e molto altro. Tutta questa attrezzatura ha bisogno di un posto specifico e ben strutturato nel tuo zaino affinché tutto vada secondo i piani nel tuo viaggio di arrampicata.

Ecco perché gli zaini da arrampicata – a differenza degli altri zaini da trekking – hanno dettagli specializzati per l’attrezzatura da arrampicata. Per esempio, ci sono dei passanti cuciti per gli ex, gli express e i moschettoni, ai quali puoi attaccarli e rimuoverli facilmente se necessario. Ci sono anche dispositivi per legare le corde. Alcuni zaini da arrampicata hanno anche una borsa porta corda integrata.

Vantaggi
  • Disposizioni per l’attrezzatura da arrampicata
  • Massima libertà di movimento
  • Taglio stretto
  • Aderente
  • Può essere aperto completamente
Svantaggi
  • L’apertura completa può causare la caduta di parti
  • Non adatto a molti bagagli oltre all’attrezzatura da arrampicata

Nonostante tutte le disposizioni materiali, gli zaini da trekking per scalatori sono progettati per offrire la massima libertà di movimento, hanno un taglio stretto e aderiscono al corpo. In questo modo il tuo zaino non ti farà perdere l’equilibrio durante l’arrampicata.

Il volume varia tra i 12 litri e i 35 litri. Le versioni più piccole assomigliano a zaini leggeri, quelle più grandi a zaini da trekking.

Un altro dettaglio degli zaini da arrampicata è che puoi aprirli completamente con una zip per arrivare rapidamente a ciò che ti serve. I normali zaini da esterno possono essere aperti solo nella parte superiore.

Cosa rende uno zaino da trekking per lo sci alpinismo e quali sono i suoi vantaggi rispetto alle altre categorie?

Se vuoi andare a fare sci alpinismo, dovresti assolutamente prendere uno zaino da sci alpinismo – non solo per le opzioni di attacco per sci, casco, corda, piccozza, pala e sonda. Ha delle funzioni che possono salvare delle vite.

Questi includono un paraschiena integrato che protegge la tua spina dorsale in caso di una grave caduta. Ma ancora più importante è l’airbag da valanga incorporato. Se vieni travolto da una valanga, puoi dispiegare l’airbag e i suoi cuscini d’aria ti permettono di “galleggiare” sulla valanga.

Vantaggi
  • Opzioni di attacco per l’attrezzatura da sci alpinismo
  • Paraschiena integrato
  • Sistema airbag da valanga incorporato
Svantaggi
  • Non molto adatto per attività diverse dallo sci alpinismo a causa dei molti dettagli speciali

Ci sono grandi zaini da sci con un volume fino a 60 litri per tour di più giorni, che possono anche contenere vestiti e provviste per diversi giorni. Per le gite di un giorno, ci sono zaini da sci altrettanto piccoli che possono essere utilizzati anche per il freeride.

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare gli zaini da trekking

Ci sono molti criteri di valutazione importanti che dovresti assolutamente considerare quando scegli il tuo nuovo zaino da trekking. Questi criteri di valutazione si applicano come caratteristiche di qualità per tutte le categorie di zaini, ma specialmente per i grandi zaini da trekking con i quali vuoi portare molto peso.

Ecco i criteri più importanti che puoi usare per valutare e confrontare gli zaini da trekking a colpo d’occhio:

Peso

È chiaro che gli zaini grandi pesano di più di quelli piccoli. Di conseguenza, gli zaini per viaggi di più giorni o più settimane sono più pesanti degli zaini giornalieri. Per gli zaini da giorno, il peso a vuoto non è così importante come per gli zaini da turismo.

Il peso a vuoto di uno zaino da turismo non dovrebbe generalmente superare i 2,5 kg. Perché non stai portando solo il tuo zaino, ma anche tutti i tuoi bagagli. E noterai che alla fine ogni chilo in meno – se non ogni grammo in meno – conta.

trekkingrucksack

Quando è vuoto, uno zaino da trekking non dovrebbe pesare più di 2,5 kg. Nei viaggi di più giorni, il tuo zaino sarà naturalmente più pesante che nei viaggi più piccoli.

Volume

A questo punto dovresti chiederti se sarai autosufficiente durante il tuo tour di trekking o se avrai sempre posti dove fermarti. Se la tua lista di imballaggio include anche cibo e utensili da cucina, le tue esigenze di volume aumenteranno rapidamente.

Altri indicatori per il giusto volume sono la stagione e le condizioni meteorologiche. In inverno, per esempio, hai bisogno di molti più vestiti e più voluminosi che in estate e quindi più volume totale. Quando il tempo è asciutto, hai bisogno di meno vestiti rispetto a quando piove e quindi meno volume totale.

Cuciture e cerniere

Le cuciture di uno zaino da trekking sono molto importanti per la struttura e la durata. Devono resistere a forti sollecitazioni – specialmente se stai portando molto peso.

È quindi ancora più importante che siano ben fatti. Prima di acquistare, dovresti assolutamente controllare se alcune cuciture si sono staccate e se tutto sembra di alta qualità.

Se il produttore garantisce le cerniere, puoi essere sicuro che sono durevoli e di alta qualità.

Anche la qualità delle cerniere è molto importante per il tuo zaino da trekking. Apri e chiudi tutte le cerniere una volta per controllare se qualche cerniera è impigliata. Controlla anche che le cerniere siano robuste.

Impermeabile

Specialmente per i trekking di più giorni, è importante proteggere il tuo zaino e il suo contenuto dalla pioggia e dall’umidità.

La maggior parte degli zaini da trekking sono solo idrorepellenti e non impermeabili al 100%. Alcuni hanno un telo integrato per la pioggia o una copertura per la pioggia che puoi mettere sopra il tuo zaino se hai bisogno di impermeabilità.

Se il tuo zaino outdoor non ha una copertura antipioggia integrata, puoi comprarne una in un negozio di articoli per l’outdoor.

Sistema di trasporto, imbottitura e cinghie

Il tuo nuovo zaino da trekking dovrebbe adattarsi al tuo corpo – specialmente alla tua schiena – in modo da evitare cattive posture o sforzi. Il sistema di trasporto è responsabile della distribuzione del carico dello zaino. Normalmente i sistemi per la schiena sono regolabili e possono quindi essere adattati individualmente alla tua schiena.

Prima di comprare il tuo zaino, dovresti caricarlo di peso per testare se il sistema di trasporto si adatta bene alla tua schiena. Per assicurarti che il tuo nuovo zaino outdoor sia comodo da indossare e non pizzichi da nessuna parte, dovresti prestare molta attenzione all’imbottitura.

Una buona imbottitura sulla schiena e sui fianchi contribuisce significativamente alla stabilità generale dello zaino.

Dato che il 70% del peso totale è sui fianchi, non dovresti mai lesinare su una buona imbottitura qui. Ci sono tre cinghie principali sugli zaini da trekking: gli spallacci, la cintura dell’anca e la piccola cinghia sopra il petto.

Quando acquisti uno zaino, assicurati che si adatti bene e che si adatti al tuo corpo.

Imbottitura posteriore vs. schienale a rete ventilato

Per quanto riguarda la tua schiena, puoi scegliere tra un’imbottitura posteriore o uno schienale a rete.

Con la schiena a rete, c’è una ventilazione ottimale, ma quasi nessuna imbottitura. Devi scoprire da solo cosa è più comodo per te quando lo provi.

Opzioni di attacco e cinghie di compressione

Per assicurarti di poter trasportare tutto ciò di cui hai bisogno, gli zaini da trekking offrono opzioni di attacco esterno oltre agli scomparti interni.

Per esempio, puoi attaccarci il tuo sacco a pelo, il tuo materassino o la tua coperta.

La maggior parte degli zaini per l’outdoor hanno anche porta attrezzi e punti di attacco per bastoncini da trekking, bottiglie d’acqua e possibilmente un casco. Soprattutto se stai pianificando un tour di più giorni, le opzioni di fissaggio sono molto importanti. Di solito non c’è spazio per questi oggetti nello zaino.

Le cinghie di compressione sono utilizzate quando lo zaino è pieno solo a metà. Questo può avere varie ragioni. Forse stai andando a fare solo un tour di un giorno con il tuo zaino da viaggio. Oppure sei alla fine del tuo tour e non porti più tanto cibo.

Se lo zaino è pieno solo a metà, come già detto, le cinghie sono l’ideale per avvicinare lo zaino alla schiena e quindi aumentare notevolmente il comfort di trasporto e la comodità per la schiena.

Sistema di abbeveraggio

In ogni escursione è immensamente importante bere a sufficienza. E chi vuole togliersi lo zaino e rovistare tra le bottiglie per ogni singolo sorso – specialmente su una via ferrata quando vuoi davvero tenerti con entrambe le mani?

È qui che entra in gioco il sistema di idratazione. Un sistema di idratazione consiste in un contenitore chiamato vescica e un tubo. Le vesciche per bere contengono da 1,5 a 3 litri. Il tubo porta dalla vescica alla bocca attraverso un sistema integrato nello zaino.

Questo sistema rende il bere molto facile per te, motivo per cui probabilmente berrai più del solito e così il tuo corpo sarà sempre rifornito di abbastanza liquidi.

Fischietto integrato

Molti zaini da trekking hanno un fischietto di segnalazione integrato nella fascia toracica per le chiamate di emergenza. Il fischio è molto forte e può quindi essere sentito in una vasta area.

Questo renderebbe, per esempio, più facile il tuo salvataggio se dovessi perderti. Il fischio è anche un buon modo per comunicare, per esempio nella nebbia quando non puoi più vedere i tuoi compagni.

Fatti da sapere sugli zaini da trekking

Come faccio a preparare il mio zaino da trekking correttamente?

Ti stai chiedendo come imballare correttamente il tuo zaino da trekking? È abbastanza semplice. In generale, devi solo seguire i 6 consigli qui sotto

  1. Riempi lo scomparto inferiore con oggetti leggeri e ingombranti (es. sacco a pelo o piumino)
  2. Metti gli oggetti pesanti vicino alla schiena
  3. Stabilizzati con oggetti leggeri o di medio peso (ad esempio vestiti normali, kit di primo soccorso, cibo)
  4. Metti tutto ciò che viene usato frequentemente nello scomparto del coperchio (es. lozione solare, macchina fotografica, mappa per le escursioni)
  5. Metti in valigia solo il meno possibile (peso massimo dello zaino = 25% del peso corporeo)
  6. Usa un sacchetto per tenere in ordine il tuo zaino e proteggerlo dall’umidità

Come faccio a preparare il mio zaino da trekking specialmente per le gite di un giorno?

Gli zaini da trekking scontati possono competere con quelli di marca?

Probabilmente ti stai chiedendo se gli zaini da trekking dei discount come Lidl e Aldi possono competere con gli zaini di marca.

Gli zaini da trekking di Aldi, Lidl e simili sono imbattibilmente economici. Inoltre, a prima vista non c’è di solito nessuna differenza visiva tra loro e i costosi zaini di marca. Le differenze diventano chiare solo durante l’uso. Per le gite di un giorno e il tempo libero, gli zaini scontati sono certamente un’alternativa economica e qualitativamente sufficiente.

Ma se hai intenzione di viaggiare per diversi giorni o addirittura settimane con un bagaglio più pesante nello zaino, dovresti piuttosto optare per gli zaini di marca di alta qualità. Questi sono di solito molto meglio equipaggiati: le cuciture e le cerniere possono sopportare anche carichi pesanti e il sistema di trasporto e l’imbottitura sono migliori.

Tuttavia, ci sono anche differenze di qualità tra i produttori di marche. È meglio testare gli zaini che fanno per te e poi decidere se la qualità è sufficiente per le tue esigenze.

Dovrei comprare il mio zaino da trekking in un negozio specializzato o online?

Non c’è una risposta chiara alla domanda se dovresti comprare il tuo zaino da trekking in un negozio specializzato o online. Ti aiuteremo un po’ a decidere mostrandoti i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le opzioni.

Comprare in un negozio

Vantaggi
  • Consulenza individuale da parte di uno specialista
  • Aiuto per la corretta regolazione dello zaino
  • Possibilmente utili consigli di esperienza da parte dello specialista
Svantaggi
  • Di solito più costoso che su internet
  • Nessuna recensione dei clienti
  • Non puoi testare lo zaino con bagagli personali

Comprare su internet

Vantaggi
  • Prezzi più bassi
  • Grande selezione a colpo d’occhio
  • Recensioni dei clienti
  • Provalo a casa e testalo con il tuo bagaglio
Svantaggi
  • Nessun consiglio individuale
  • Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande sulla base delle informazioni fornite dal produttore

Cosa devo considerare se voglio portare il mio zaino da trekking in aereo?

Se vuoi viaggiare con il tuo zaino da trekking su un aereo, non devi tenere in considerazione molto di più che con una valigia.

Di seguito elencheremo i punti più importanti che dovresti tenere a mente.

Disarma le merci pericolose

Prima di preparare il tuo zaino, dovresti scoprire quali oggetti non possono essere portati sui voli. Questi includono combustibili come il gas, l’alcol o la benzina, che potresti usare per il tuo fornello da campeggio. Sfortunatamente, devi comprare il carburante per il tuo fornello in loco.

Dovresti anche bruciare e arieggiare il fornello da campeggio prima di trasportarlo, poiché anche i più piccoli resti sono vietati.

Se hai un fornello a gas, devi solo rimuovere la cartuccia. Dovresti anche fare attenzione quando porti con te batterie e accendini.

Basta controllare con la compagnia aerea per evitare spiacevoli sorprese in aeroporto.

Rispetta i limiti

Controlla con la compagnia aerea prima del tuo volo per scoprire quanti chilogrammi di bagaglio ti è permesso portare con te. Questo di solito si aggira intorno ai 23 chilogrammi. Se il tuo zaino pesa di più, dovrai pagare un costoso sovrapprezzo. Quindi è meglio pesare in anticipo e mettere in valigia solo ciò di cui hai bisogno!

Imballaggio e fissaggio

Dato che uno zaino da trekking non ha un guscio duro e protettivo come una valigia, dovresti mettere gli oggetti sensibili al centro dello zaino.

Puoi poi imbottire gli oggetti sensibili intorno ad esso con oggetti morbidi come vestiti e asciugamani. Anche i tuoi bastoncini da trekking sono nello zaino.

Ma le punte devono essere disinnescate con cartone o nastro da pacchi. Il sistema di trasporto composto da spallacci, cintura dell’anca, fascia toracica e fibbie deve essere in grado di resistere alle dure condizioni di trasporto.

Pertanto, dovresti stringere tutte le cinghie fino a dove possono arrivare e chiudere tutte le fibbie in modo che nulla possa rompersi. Dovresti anche annodare tutte le cinghie che volano in giro in modo che niente possa rimanerci impigliato.

Fonte immagine: Pixabay.com / mohamed_hassan

Recensioni